Vai al contenuto

Musica corale rinascimentale e barocca


cantorsanctimarci
 Condividi

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Mi sono iscritta da poco. Sono molto appassionata di canto rinascimentale e barocco, in particolare delle composizioni corali di autori quali Monteverdi, A.Grandi, T.L.De Victoria e i Gabrieli (Andrea in particolare), ma mi interesso anche di prepolifonia (gregoriano) e canti medievali, come le laudi. Siccome ho visto che c'è qualcun'altro interessato se volete ne possiamo parlare!

Cantorsanctimarci

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!

Mi sono iscritta da poco. Sono molto appassionata di canto rinascimentale e barocco, in particolare delle composizioni corali di autori quali Monteverdi, A.Grandi, T.L.De Victoria e i Gabrieli (Andrea in particolare), ma mi interesso anche di prepolifonia (gregoriano) e canti medievali, come le laudi. Siccome ho visto che c'è qualcun'altro interessato se volete ne possiamo parlare!

Cantorsanctimarci

Benvenuta!

Io son molto interessato al periodo rinascimentale, anche se tratto più l'argomento strumentale che quello corale. Certo, non sono un esperto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Fede_Rinhos
Ciao a tutti!

Mi sono iscritta da poco. Sono molto appassionata di canto rinascimentale e barocco, in particolare delle composizioni corali di autori quali Monteverdi, A.Grandi, T.L.De Victoria e i Gabrieli (Andrea in particolare), ma mi interesso anche di prepolifonia (gregoriano) e canti medievali, come le laudi. Siccome ho visto che c'è qualcun'altro interessato se volete ne possiamo parlare!

Cantorsanctimarci

niente fiamminghi?? :crying_anim02:

Benvenuta! :P

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Andrew89
canto rinascimentale e barocco, in particolare delle composizioni corali di autori quali Monteverdi, A.Grandi, T.L.De Victoria

Non sono composizioni corali!!! La polifonia è pensata per parti reali (un catore per voce)!!! de Victoria poi che si rifaceva alla scuola romana...

:girl_impossible:

I Gabrieli hanno composto pezzi con parti accordali ed eseguite a sezioni solo perchè l'acustica di San Marco è molto sporca e la polifonia lì veniva abb un cesso, poi i gusti nella Venezia agli albori del barocco in quanto a musica sacra sono essenzialmente tutti indirizzati verso una ricerca del fasto e della magnificenza... Non a caso la scuola veneziana e spesso interpretata come l'attuazione in campo musicale-culturale del ruolo di antiRoma che Venezia occupava nel tardo rinascimento

Link al commento
Condividi su altri siti

Non sono composizioni corali!!! La polifonia è pensata per parti reali (un catore per voce)!!! de Victoria poi che si rifaceva alla scuola romana...

:girl_impossible:

I Gabrieli hanno composto pezzi con parti accordali ed eseguite a sezioni solo perchè l'acustica di San Marco è molto sporca e la polifonia lì veniva abb un cesso, poi i gusti nella Venezia agli albori del barocco in quanto a musica sacra sono essenzialmente tutti indirizzati verso una ricerca del fasto e della magnificenza... Non a caso la scuola veneziana e spesso interpretata come l'attuazione in campo musicale-culturale del ruolo di antiRoma che Venezia occupava nel tardo rinascimento

Grazie Andrew per avermi corretta! In ogni caso io ho solo detto: "sono molto appassionata di musica barocca", non: sono la massima esperta del repertorio polifonico barocco"!! <_< Volevo soltanto condividere con qualcuno questa mia passione e, se possibile, uscirne che ho imparato qualcosa di più... E a quanto pare ho trovato qualcuno l'ho trovato...

Tu cosa studi?

Cantorsanctimarci

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Andrew89

Io sono strumentopizzicoista, ma fino ad un po di tempo fa ho avuto pure una bella esperienza in campo corale prima e di ensemble poi, in pratica sono cresciuto in mezzo a persone con un particolare feeling per la musica antica e per la ricerca della corretta prassi esecutiva dell'epoca.

Anche se adesso sono i coro coloro che rispolverano maggiormente il repertorio antico penso fermamente te che ci possa essere anche una riscoperta filologica (ma non sterile) di quel repertorio, oggi come oggi quando la musica colta cerca soluzioni al di fuori delle "naturali regole" della tonalità. Il punto è che le regole non sono un'imposizione dei teorici ma il modo in cui l'uomo organizza la sua musica nel modo migliore possibile...

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...
  • 2 months later...

Togliamo le ragnatele a questo topic :lol:

Sto sentendo in questo momento il requiem di Tomas De Victoria; ragazzi, è di una bellezza INDESCRIVIBILE!!!

Io definisco la musica corale rinascimentale musica senza tempo.

Se vi va qualche esperto di De Victoria mi sa dire qualcosa di più sulle caratteristiche tecniche della sua musica sacra?

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!

Mi sono iscritta da poco. Sono molto appassionata di canto rinascimentale e barocco, in particolare delle composizioni corali di autori quali Monteverdi, A.Grandi, T.L.De Victoria e i Gabrieli (Andrea in particolare), ma mi interesso anche di prepolifonia (gregoriano) e canti medievali, come le laudi. Siccome ho visto che c'è qualcun'altro interessato se volete ne possiamo parlare!

Cantorsanctimarci

che bello vedere che c' è qualcun altro che ama la musica antica!

allora, di cosa parliamo in particolare?

Saluti

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...

A me era piaciuto tantissimo un brano di G. Gabrieli, Beata es Virgo Maria :wub:

ma non siamo mai riusciti a farlo in concerto perché per quanto lo studiassimo c'erano delle parti sincopate ("exaltata es...." ecc) che non siamo mai riusciti a risolvere :(

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest Andrew89
Togliamo le ragnatele a questo topic :lol:

Sto sentendo in questo momento il requiem di Tomas De Victoria; ragazzi, è di una bellezza INDESCRIVIBILE!!!

Io definisco la musica corale rinascimentale musica senza tempo.

Se vi va qualche esperto di De Victoria mi sa dire qualcosa di più sulle caratteristiche tecniche della sua musica sacra?

Le frasi musicali di da Vittoria sono scritte a regola d'arte per i cantanti... non sempre però seguono lo stile vocale a dirla tutta, ci sono delle quartine, delle piccole circulationes ognitanto che sembrano quasi barocche e strumentali, beh alla fine siamo lì lì

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 11 years later...

Buonasera a tutti! Sono una studentessa di canto barocco all'ultimo anno e sto cominciando a pensare al tema della mia tesi. Avevo pensato al "ruolo del coro" e come è cambiato soprattutto in periodo barocco.... Ma poi dovrei trovare dei brani da eseguire in cui c'è anche il soprano (ossia io)... Oppure.... Avevo pensato ai personaggi simbolici,tipo le furie,la musica,ecc...che in questo periodo di usavano.... 

Chi mi da qualche idea?

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy