Vai al contenuto

Il vostro prossimo acquisto musicale


Beethoven
 Condividi

Recommended Posts

  • Risposte 12,6k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

  • 4 weeks later...
5 ore fa, Ives dice:

716fbm4U3OL._AC_SL1500_.jpg

Punto interrogativo sulla necessità di questa integrale. Vero, è la prima, è storica, ma è anche testimonianza di un modo di eseguire-concepire Webern oggi superato. La successiva edizione per Koch, oggi Naxos, dovrebbe essere nettamente migliore. E ho detto tutto, Craft è sempre stato abbastanza mediocre come interprete.

Link al commento
Condividi su altri siti

Molto bella la recensione e divertente l'anedotto o leggenda delle prove di Bernstein 😁 Interessante, ce l'ho nella lista degli ascolti da fare su spotify. Quello a Santa Cecilia (video su Rai5) non fu certo memorabile, soprattutto per la performance del coro, quello romano unito al coro del San Carlo di Napoli, assolutamente non ai massimi livelli per espressività, potenza e intonazione. Però al Concertgebouw può essere un'altra storia...

Link al commento
Condividi su altri siti

14 minuti fa, Ives dice:

Molto bella la recensione e divertente l'anedotto o leggenda delle prove di Bernstein 😁 Interessante, ce l'ho nella lista degli ascolti da fare su spotify. Quello a Santa Cecilia (video su Rai5) non fu certo memorabile, soprattutto per la performance del coro, quello romano unito al coro del San Carlo di Napoli, assolutamente non ai massimi livelli per espressività, potenza e intonazione. Però al Concertgebouw può essere un'altra storia...

Secondo il recensore, al Concertgebouw il coro romano avrebbe invece piazzato una prestazione superlativa.

Link al commento
Condividi su altri siti

29 minuti fa, glenngould dice:

L'ultimo, con tutto il rispetto e l'amore che ho per GG, non lo comprerei nemmeno sotto tortura

Beh, un Mozart molto controverso e parodistico... Io comunque non lo comprerei semplicemente perché quelle incisioni le possiedo già:lol:

Invece molto interessante (anche alla luce degli spezzoni ascoltabili sul sito Pentatone) il disco Bostridge-Giorgini con le liriche di Respighi. E copertina bellissima!

Link al commento
Condividi su altri siti

On 13/11/2021 at 10:43, Ives dice:

Concordo con Glenn, troppa idiosincrasia con Mozart per risultare davvero convincente. Anzi, a tratti risulta urticante nella ricerca di originalità a tutti i costi. Molto meglio il crossover (ma non poi tanto, c'è Villa-Lobos, Foster, Porter) di Yo-Yo Ma, almeno è divertente 😁

Yo-Yo Ma - Crossing Borders (A Musical Journey), 9 CDs (Rückseite)

Ecco, per esempio una cosa così non la prenderei mai! 🤣

Link al commento
Condividi su altri siti

4 ore fa, Ives dice:

91egJR0eM1L._SL1500_.jpg

Non ricordavo ci fosse una suite sinfonica dal Pelleas di Debussy...😮

Dal sito Pentatone: "Conductor Jonathan Nott has created a new suite of Debussy’s opera, which is much more extensive, and focuses more on the actual drama and symphonic development than existing suites that rely heavily on Debussy’s interludes. (...) This arrangement, of which he is the sole author, may not be recorded, performed or used in any way without his permission"

In realtà esistono diverse suites che mettono insieme, in vario modo, i pezzi orchestrali del Pelléas. Mi risultano, oltre alla nuova di Nott, quella di Erich Leinsdorf (incisa anche da Abbado coi Berliner), quella di Marius Constant, quella di Alain Altinoglu. Se non erro, anche Inghelbrecht ne ha realizzato una.

Link al commento
Condividi su altri siti

4 ore fa, Ives dice:

81dzxmaznBL._AC_SL1500_.jpg

Non ho ancora capito il senso commerciale delle incisioni, sempre più numerose, della carneade Price. Compositrice di nessun interesse, alquanto noiosa e accademica. Essere donna e nera non ti evita di scrivere porcherie (Fantozzi avrebbe detto "cag**e pazzesche").

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Madiel dice:

Non ho ancora capito il senso commerciale delle incisioni, sempre più numerose, della carneade Price. Compositrice di nessun interesse, alquanto noiosa e accademica. Essere donna e nera non ti evita di scrivere porcherie (Fantozzi avrebbe detto "cag**e pazzesche").

Pure Muti ci ha messo le mani, la DG farà uscire un disco con due sinfonie affidate a Nezet-Seguin. La Naxos farà l'integrale delle 4 sinfonie. Musica di una noia mortale, neanche funzionano i pezzi leggeri ispirati al folklore dei paesi del sud del Mississippi. A questo punto, credo siano da tirare in ballo elementi extra musicali...

Link al commento
Condividi su altri siti

7 ore fa, Ives dice:

Pure Muti ci ha messo le mani, la DG farà uscire un disco con due sinfonie affidate a Nezet-Seguin. La Naxos farà l'integrale delle 4 sinfonie. Musica di una noia mortale, neanche funzionano i pezzi leggeri ispirati al folklore dei paesi del sud del Mississippi. A questo punto, credo siano da tirare in ballo elementi extra musicali...

Ho pensato lo stesso. Questa estate ho ascoltato un po' di sua roba on line per farmi un'idea, ma non salvo niente di niente. Incapace di costruire nelle grandi forme e priva di idee memorabili, i pezzi cosiddetti folkloristici sono perfino ridicoli. Spazzatura bella e buona. E dire che in USA hanno autrici coeve grandissime come la Crawford-Seeger o la Bayer, o meno importanti come la Bauer e la Talma, che meriterebbero una integrale.

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, Madiel dice:

Essere donna e nera non ti evita di scrivere porcherie (Fantozzi avrebbe detto "cag**e pazzesche").

 

51 minuti fa, Ives dice:

 la DG farà uscire un disco con due sinfonie affidate a Nezet-Seguin. (...) A questo punto, credo siano da tirare in ballo elementi extra musicali...

In tempi di politically correctness a tutti i costi, di cancel culture e di "inclusività" come valore assoluto e indiscriminato, a proposito e a sproposito, credo che queste produzioni cavalchino una potentissima onda extramusicale che vede, fra i tanti altri, proprio il palestrato direttore canadese fra i testimonial di spicco.

E per restare più o meno in tema...

https://slippedisc.com/2021/11/boston-bans-madam-butterfly-pending-racist-review/

:censored:

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy