Vai al contenuto

Il vostro prossimo acquisto musicale


Beethoven
 Condividi

Recommended Posts

Guest zeitnote

Penso sia più o meno la versione che ho io. Mi farai sapere la tua impressione di questo autore un po' sulle nuvole

Ascolto ora da Spotify. In effetti specie le sue variazioni hanno qualcosa di lezioso, convenzionale e generalmente sono poco ispirate. Forse è meglio lasciare il BOX lì dov'è...

Qualcuno di voi ce l'ha?

71XHD0kqceL._SX522_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 12,6k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Qualcuno di voi ce l'ha?

71XHD0kqceL._SX522_.jpg

Purtroppo no, mi sarebbe piaciuto ma mi sarei riempito di doppioni e triploni... dato che di Furt ho moltissime cose acquistate nel tempo. Ne vidi anche un'edizione speciale con accluso il libro scritto dalla moglie... ho tentennato ma non me la sono sentita di affrontare una spesa così importante.

Link al commento
Condividi su altri siti

Purtroppo no, mi sarebbe piaciuto ma mi sarei riempito di doppioni e triploni... dato che di Furt ho moltissime cose acquistate nel tempo. Ne vidi anche un'edizione speciale con accluso il libro scritto dalla moglie... ho tentennato ma non me la sono sentita di affrontare una spesa così importante.

Io il libretto della moglie l'ho trovato a parte su ebay ;) (niente di che com'era prevedibile, una curiosità da appassionati).

Link al commento
Condividi su altri siti

Segnalo ai russofili, non senza una certa soddisfazione, che a breve (un paio di mesi) potremo godere della prima antologica dedicata a Scriabin. Casa Decca ha deciso di mettere sul mercato l'integrale dei suoi lavori. Interpreti di prim'ordine.

Speriamo tocchi presto anche ad Ives

Link al commento
Condividi su altri siti

Segnalo ai russofili, non senza una certa soddisfazione, che a breve (un paio di mesi) potremo godere della prima antologica dedicata a Scriabin. Casa Decca ha deciso di mettere sul mercato l'integrale dei suoi lavori. Interpreti di prim'ordine.

Speriamo tocchi presto anche ad Ives

Ci sarà il "tuo" Ashkenazy a far la parte del leone allora. Io ho le sinfonie dirette da lui, mi sembrava più convincente di Muti.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ci sarà il "tuo" Ashkenazy a far la parte del leone allora. Io ho le sinfonie dirette da lui, mi sembrava più convincente di Muti.

Mah in realtà penso che non sia preminente. Molto Richter e Horowitz.

Ashkenazy è un eccellente pianista ma come direttore non mi ha mai convinto molto. Muti effettivamente, come è stato rilevato a più riprese nel forum, nel repertorio russo è formidabile.

Link al commento
Condividi su altri siti

Mah in realtà penso che non sia preminente. Molto Richter e Horowitz.

Ashkenazy è un eccellente pianista ma come direttore non mi ha mai convinto molto. Muti effettivamente, come è stato rilevato a più riprese nel forum, nel repertorio russo è formidabile.

Invece proprio nelle sinfonie di Scriabin, sentendo gli estratti, mi aveva convinto di più lui. Mi sembrava sentisse di più la musica. L'integrale di Muti è comunque ottima, eh. Parlo di sfumature.

Per quanto riguarda lo Scriabin pianistico, la Decca non ha l'integrale sempre di Ashkenazy delle sonate?

Link al commento
Condividi su altri siti

Invece proprio nelle sinfonie di Scriabin, sentendo gli estratti, mi aveva convinto di più lui. Mi sembrava sentisse di più la musica. L'integrale di Muti è comunque ottima, eh. Parlo di sfumature.

Per quanto riguarda lo Scriabin pianistico, la Decca non ha l'integrale sempre di Ashkenazy delle sonate?

Si quella la possiedo ed é magnifica. Resta da vedere a chi sono affidati gli altri 5 cd di musica pianistica. Purtroppo ancora non ho trovato una specifica a tal riguardo

Link al commento
Condividi su altri siti

Appena esce (non per MP3, grazie):



5028421949611.jpg



Questi, alla prima occasione:


81UWpKlrhjL._SL1400_.jpg



51E8xXNJqJL.jpg71WZOx0PGlL._SL1015_.jpg



Inoltre c'è questo che m'incuriosisce alquanto:



51G5lleUKXL.jpg



Qualcuno lo conosce? Saprebbe dirmi com'è?


Link al commento
Condividi su altri siti

Inoltre c'è questo che m'incuriosisce alquanto:

51G5lleUKXL.jpg

Qualcuno lo conosce? Saprebbe dirmi com'è?

Io ce l'ho. Non lo ascolto da un po', ma lo ricordo come un buon doppio cd, a livello di quello di d'Avalos (che però comprende anche altri pezzi).

La cosa curiosa è che la Philharmonia ha registrato nel giro di pochi anni due integrali delle sinfonie di Clementi con direttori diversi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per il parere, Super :) Quello di d'Avalos, ti dirò, mi fa gola, ma pare sia più difficile da trovare a prezzi decenti. Spulciando il web ho trovato anche un paio di dischi di La Vecchia per la Naxos.


Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie per il parere, Super :) Quello di d'Avalos, ti dirò, mi fa gola, ma pare sia più difficile da trovare a prezzi decenti. Spulciando il web ho trovato anche un paio di dischi di La Vecchia per la Naxos.

Clementi/d'Avalos è uscito per Brilliant, ma è vero che si trova a prezzo indecente, più di 50 eur sui siti amazon!! Fra parentesi anche io sono interessato perchè il mio boxino ASV è oramai inascoltabile causa bronzing

clementiavalos.jpg?w=450

Non conosco le incisioni di Scimone. Ho invece sentito quelle di La Vecchia e le ho trovate proprio brutte.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ma Pentatone sta rimettendo in SACD tutto il vecchiume (si fa per dire) targato Philips/DG?

Da molti anni, ormai...la Pentatone è stata fondata da tecnici Philips. Con questi SACD sono partiti con i vecchi vinili Philips in quadrifonia (Quadriphonics fu un esperimento della Philips negli anni '70, poi abortito per mancanza di fondi e per scarso interesse degli appassionati). Ora che le tecnologie lo consentono, la Pentatone ha ripreso dal vecchio catalogo Philips alcune di queste incisioni (c'è scritto Quadro Recordings sulla copertina: Sibelius/Davis; i Trii di Haydn con i Beaux Arts; le sonate da chiesa di Mozart fatte da Chorzempa; il Mozart di Marriner e altri), le ha ripulite e tradotte su SACD. Rispetto agli originali, c'è un suono più vivido e limpido, come se la fonte sonora si fosse avvicinata, per capirci. Evidentemente ora sono passati alle registrazioni DGG (tra l'altro quei due Berlioz/Ozawa sono registrati perfettamente nell'originale).

51Z8uTfzQ2L._SX300_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy