Vai al contenuto

LinkS utili


Nicola19
 Condividi

Recommended Posts

  • Risposte 130
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Davvero? In quel sito ho cercato ma non l'ho trovata.

x Andry e Pegasofly

Attenzione!!! Warning!!! Achtung!!! Attention!!! Quitado!!! ecc. ecc.

La Fantasia "K608" è stata scritta da Mozart per organo "meccanico", cioè un organo automatico che suonava da sè con un meccanismo a molla tipo carillon, della collezione di un nobile eccentrico suo mecenate.

Questo spartito era scritto su due pentagrammi tipo pianoforte e non è possibile eseguirlo da essere umano (a meno che non sia una specie di "dea Kalì").

Nel XX sec. è stato riesumato dal dimenticatoio e adattato all'organo (quello azionato da un organista, non da un meccanismo). In genere, la trascrizione per concerto che si utilizza di questo pezzo è stata realizzata da Marcel Dupré, che ovviamente deteneva tutti i diritti come autore-adattatore-trascrittore.

Ma siccome Marcel Dupré è volato nelle Celesti Cantorie nel 1971 e i suoi diritti scadranno, dunque, nel 2041... attualmente quel pezzo lì NON PUO' essere ritenuto di pubblico dominio e quindi non può essere scaricato gratuitamente!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

x Andry e Pegasofly

Attenzione!!! Warning!!! Achtung!!! Attention!!! Quitado!!! ecc. ecc.

La Fantasia "K608" è stata scritta da Mozart per organo "meccanico", cioè un organo automatico che suonava da sè con un meccanismo a molla tipo carillon, della collezione di un nobile eccentrico suo mecenate.

Questo spartito era scritto su due pentagrammi tipo pianoforte e non è possibile eseguirlo da essere umano (a meno che non sia una specie di "dea Kalì").

Nel XX sec. è stato riesumato dal dimenticatoio e adattato all'organo (quello azionato da un organista, non da un meccanismo). In genere, la trascrizione per concerto che si utilizza di questo pezzo è stata realizzata da Marcel Dupré, che ovviamente deteneva tutti i diritti come autore-adattatore-trascrittore.

Ma siccome Marcel Dupré è volato nelle Celesti Cantorie nel 1971 e i suoi diritti scadranno, dunque, nel 2041... attualmente quel pezzo lì NON PUO' essere ritenuto di pubblico dominio e quindi non può essere scaricato gratuitamente!!!

Beh, tuttavia lo spartito originale è reperibile gratuitamente, come TUTTE le opere di Mozart, a questo indirizzo:

Digital Mozart Edition

Link al commento
Condividi su altri siti

x Franck-Fan

infatti, anche se nell'edizione digitalizzata è su 4 sistemi e non su due, è roba per la dea Kalì :D

x Alessio88

Eh... ma quanto corre... pare un pollo nell'aia anzi nell'arena :D

scherzo, ovviamente, ma comunque è un po' troppo veloce per i miei gusti!

Link al commento
Condividi su altri siti

x Andry e Pegasofly

Attenzione!!! Warning!!! Achtung!!! Attention!!! Quitado!!! ecc. ecc.

La Fantasia "K608" è stata scritta da Mozart per organo "meccanico", cioè un organo automatico che suonava da sè con un meccanismo a molla tipo carillon, della collezione di un nobile eccentrico suo mecenate.

Questo spartito era scritto su due pentagrammi tipo pianoforte e non è possibile eseguirlo da essere umano (a meno che non sia una specie di "dea Kalì").

Nel XX sec. è stato riesumato dal dimenticatoio e adattato all'organo (quello azionato da un organista, non da un meccanismo). In genere, la trascrizione per concerto che si utilizza di questo pezzo è stata realizzata da Marcel Dupré, che ovviamente deteneva tutti i diritti come autore-adattatore-trascrittore.

Ma siccome Marcel Dupré è volato nelle Celesti Cantorie nel 1971 e i suoi diritti scadranno, dunque, nel 2041... attualmente quel pezzo lì NON PUO' essere ritenuto di pubblico dominio e quindi non può essere scaricato gratuitamente!!!

Il manoscritto originale autografo di Mozart è andato perduto.

Le uniche due copie pervenute sono una di Beethoven e l'altra di un museo privato viennese.

Queste copie riportano la scrittura originale di Mozart, non su due pentagrammi, ma su quattro:

mozartos4.jpg

La prima edizione stampata della K608 fu una trascrizione per pianoforte a 4 mani del 1799; la prima versione per organo è della Peters nel 1888 però basata esclusivamente sulla trascrizione per piano precedente.

Conoscete quella di Duprè, ma esiste (ed è altrettanto usata) anche quella del grande Hans Haselbock edita dalla Universal.

Link al commento
Condividi su altri siti

x Andry e Pegasofly

Attenzione!!! Warning!!! Achtung!!! Attention!!! Quitado!!! ecc. ecc.

La Fantasia "K608" è stata scritta da Mozart per organo "meccanico", cioè un organo automatico che suonava da sè con un meccanismo a molla tipo carillon, della collezione di un nobile eccentrico suo mecenate.

Questo spartito era scritto su due pentagrammi tipo pianoforte e non è possibile eseguirlo da essere umano (a meno che non sia una specie di "dea Kalì").

Nel XX sec. è stato riesumato dal dimenticatoio e adattato all'organo (quello azionato da un organista, non da un meccanismo). In genere, la trascrizione per concerto che si utilizza di questo pezzo è stata realizzata da Marcel Dupré, che ovviamente deteneva tutti i diritti come autore-adattatore-trascrittore.

Ma siccome Marcel Dupré è volato nelle Celesti Cantorie nel 1971 e i suoi diritti scadranno, dunque, nel 2041... attualmente quel pezzo lì NON PUO' essere ritenuto di pubblico dominio e quindi non può essere scaricato gratuitamente!!!

Non può essere ritenuto di pubblico dominio e non può essere scaricato gratuitamente, ma scaricato a pagamento o acquistato in un negozio specializzato? Per esempio, QUI è in vendita una trascrizione per organo a 12.95 $.

Link al commento
Condividi su altri siti

Pagando si ottiene quello che si vuole :shiftyeyes_anim:

:D :D :D

Dopo questo scambio di battute sul brano mozartiano e le sue possibilità di acquisizione,

Propongo di iscrivere "honoris causa" a questo Forum il Maresciallo di Francia Jacques de Chabannesys,

SIGNORE DI LAPALISSE:

La%20Palisse.JPG

Link al commento
Condividi su altri siti

Sto cercando gli "8 piccoli preludi e fughe" di Bach, qualcuno sa se esiste un sito da cui scaricarli gratis?

Grazie mille!!!!!!!!!!!!!

Ciao...visto che sono i primi pezzi di Bach che in genere si suonano, ti consiglierei di comprarli...Io ne sono rimasto innamorato

perchè anche se "semplici"(sono almeno da 5°di organo) sorprendono per la loro limpidezza e spontaneità...sono

luminosi e chiari, piacevoli...insomma ne vale proprio la pena. Da "asinus in cathedra" mi permetto comunque di consigliarti le edizioni Peters...la registrazione va a gusto, visto che non ci sono registri indicati dall'autore...ma

piano con le misture...e niente abusi di tube a forte pressione o controbombarde 32' di sorta...scherzo...

:laughingsmiley::laughingsmiley::laughingsmiley:

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...
Le toccate d'intavolatura di Zipoli, i Preambulum di Scheidemann (ottimi per familiarizzare con il pedale, li trovi su Mutopia), oppure su WIMA ci sono tanti pezzettini semplici e di effetto (come per esempio questo Preludio e fuga di Mathias van den Gheyn.

:bye:

Io tutti sti pezzi li suono sul mio organo a martelletti :D

:crying_anim02:

:girl_cray2:

cosa intendi per "organo a martlletti"?????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Link al commento
Condividi su altri siti

Rilancio con la Sibley Musical Library

https://urresearch.rochester.edu/handle/1802/291

Cercate "Organ" e vedete cosa vien fuori.

Io ho scaricato tutto e sono più di 450 file, totale più 7000 (Settemila!!!) pagine di musica scannerizzata ottimamente.

La stragrande maggioranza sono autori minori americani e francesi e qualcosa dei nostri ceciliani (Bossi, Capocci, Ravanello, Bottazzo, Yon).

Da segnalare in particolare l'INTEGRALE delle Sonate di Rheinberger e la monumentale raccolta dell'Abbè Joubert, 8 tomi in 19 volumi per circa 1500 pagine. Sono tutti pezzi di media e alta difficoltà di autori della fine ottocento e inizio novecento. 5 tomi di soli autori francesi, 3 tomi scuola straniera, tra gli italiani ho notato Matthey, Galliera, Remondi.

Divertitevi!!!

ciao,

siete forti!!

in effetti nei siti da voi segnalati ce ne sono parecchi di spartiti!!..

io però ne ho cercato uno ma non l'ho trovato..

dai giochiamo al rilancio e facciamo i pignoli.. vediamo se riuscite a trovarlo:

k 427 messa in do minore w.a. mozart per orchestra

ilc

Link al commento
Condividi su altri siti

ciao,

siete forti!!

in effetti nei siti da voi segnalati ce ne sono parecchi di spartiti!!..

io però ne ho cercato uno ma non l'ho trovato..

dai giochiamo al rilancio e facciamo i pignoli.. vediamo se riuscite a trovarlo:

k 427 messa in do minore w.a. mozart per orchestra

ilc

Beh, ilikechopin77, ci possiamo pure provare... ma questo qui però è il forum Organo! Casomai fai la stessa domanda anche nel forum Coro e in quello Generale. Perché in quella Messa lì l'organo è presente come "continuo" e se non ricordo male alcuni direttori non lo fanno nemmeno usare!
Link al commento
Condividi su altri siti

Beh, ilikechopin77, ci possiamo pure provare... ma questo qui però è il forum Organo! Casomai fai la stessa domanda anche nel forum Coro e in quello Generale. Perché in quella Messa lì l'organo è presente come "continuo" e se non ricordo male alcuni direttori non lo fanno nemmeno usare!

sì ok.. raga ma senza impegno.. voglio dire.. quella messa è veramente interessante.. sopratutto consiglio di ascoltare il Kyrie.. a me piace molto.. è in progressione armonica .. ma non banale!.. come molte musiche di Mozart naturalmente..

sì, chiederò magari anche nelle altre discussioni.. cmq .. se vi capita di trovarla in uno dei vostri megasiti.. fateci sapere...

grazie..

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 4 weeks later...

Posto il link di un sito americano che io "interrogo" spesso; ho detto interrogo perchè non ho mai ordinato niente lì direttamente (bè, dall'america la spedizione si paga cara....), ma è utilissimo per farsi un idea di cosa propone il mercato in fatto di libri, CD, DVD, etc, inerenti lo strumento Organo.

Penso sia inutile ricordare che molte cose presenti, da noi in Italia, sono sconosciute!!!

http://www.ohscatalog.org/index.html

Link al commento
Condividi su altri siti

Posto il link di un sito americano che io "interrogo" spesso; ho detto interrogo perchè non ho mai ordinato niente lì direttamente (bè, dall'america la spedizione si paga cara....), ma è utilissimo per farsi un idea di cosa propone il mercato in fatto di libri, CD, DVD, etc, inerenti lo strumento Organo.

Penso sia inutile ricordare che molte cose presenti, da noi in Italia, sono sconosciute!!!

http://www.ohscatalog.org/index.html

Con l'euro forte si risparmia comunque!

Il costo di spedizione per paesi fuori dagli usa è pari a 9 dollari, meno di 7 euro!

:o

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy