Vai al contenuto

Il nostri video pianistici su youtube


Gaba
 Condividi

Recommended Posts

Toh un pò di Brahms! :laughingsmiley:

ho studiato anche io questo intermezzo e i risultati sono quello che son stati, ma mi accontento avendolo imparato da autodidatta e poi con l'aiuto di un professore, però resta il fatto che la parte centrale è una delle parti più toste, la scrittura di Brahms è a volte densissima e da questo brano ci si aspetta di suonarlo con una dolcezza ed armonia immani, ma non è affatto facile :scratch_one-s_head: quindi mi astengo da commenti tecnici perchè non ne sono in grado su un brano del genere, ma hai fatto un buon lavoro ti ho dato 5 stelle :thumbsup_still:

che piano usi?

Intanto grazie, si è un brano che(come sicuramente tutta l'op.118) richiede attenzioni riguardo il legato, l'evidenza delle voci, e secondo me un interpretazione che non risulti troppo esagerata e/o anacronistica. Tutte cose che putroppo non ho tenuto molto in considerazione in quanto, come già detto, non ho piu tempo per dedicarmi seriamente al piano(per ora).

Il pianoforte è un petrof che ha un volume di suono moooolto forte (poveri vicini! :pioneer_smoke: )

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 470
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Intanto grazie, si è un brano che(come sicuramente tutta l'op.118) richiede attenzioni riguardo il legato, l'evidenza delle voci, e secondo me un interpretazione che non risulti troppo esagerata e/o anacronistica. Tutte cose che putroppo non ho tenuto molto in considerazione in quanto, come già detto, non ho piu tempo per dedicarmi seriamente al piano(per ora).

Il pianoforte è un petrof che ha un volume di suono moooolto forte (poveri vicini! :pioneer_smoke: )

:i-m_so_happy: esatto!

un Petrof? anche io ne ho uno, ma sta diventando vecchio però peccato sono dei buoni pianoforti con dei bei bassi.....

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 weeks later...

ciao ragazzi ho registrato il concerto


/>http://www.youtube.com/watch?v=W8aEwwPNn7k
/>http://www.youtube.com/watch?v=von7Benx03I
/>http://www.youtube.com/watch?v=FXoP_rdI1ss

la chiesa era gelida, avevo le mani a sotto zero tutte sudate ma sono soddisfatto qualcosa mi è scappato purtroppo sigh come vi sembra? buon ascolto =)

Fai bene a esserne soddisfatto ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 weeks later...

Oggi ho finalmente caricato due nuovi video su youtube, così ho il piacere di farvi ascoltare una mia esecuzione del Preludio e Fuga in re minore dal II vol. del Clavicembalo ben temperato del mio amatissimo Bach. :girl_smile:

Qui il Preludio

Qui la Fuga

complimenti sono bellissimi tutti e due,la fuga è PERFETTA,mi è piaciuta

P.S. se non ti offendi,ti faccio una piccolissima critica:nel preludio,quando fai gli staccati,evita di muovere tutto il braccio e fai un movimento solo di polso XD comunque bellissimo tutto

Link al commento
Condividi su altri siti

complimenti sono bellissimi tutti e due,la fuga è PERFETTA,mi è piaciuta

P.S. se non ti offendi,ti faccio una piccolissima critica:nel preludio,quando fai gli staccati,evita di muovere tutto il braccio e fai un movimento solo di polso XD comunque bellissimo tutto

Il movimento invece è ottimo. Perchè ritieni che si debba utilizzare uno staccato di polso? A me sembra proprio inopportuno qui

Link al commento
Condividi su altri siti

Oggi ho finalmente caricato due nuovi video su youtube, così ho il piacere di farvi ascoltare una mia esecuzione del Preludio e Fuga in re minore dal II vol. del Clavicembalo ben temperato del mio amatissimo Bach. :girl_smile:

Qui il Preludio

Qui la Fuga

Nuooooo! Ho formattato l'hard disk un paio di giorni fa e ora non ho più l'audio :cray:

appena ripristino tutto la prima cosa che farò sarà vedere i tuoi video!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Oggi ho finalmente caricato due nuovi video su youtube, così ho il piacere di farvi ascoltare una mia esecuzione del Preludio e Fuga in re minore dal II vol. del Clavicembalo ben temperato del mio amatissimo Bach. :girl_smile:

Qui il Preludio

Qui la Fuga

ho ascoltato meglio il preludio. mi piace la scelta nel tempo d'esecuzione, in linea con ashkenazy e schiff. non corri come demidenko o richter o gulda, ma punti sul fraseggio forse prendendo spunto da gould (che però a differenza tua esegue in 'moderato'). tuttavia non capisco bene le tue intenzioni musicali. a mio avviso prova ad ascoltare ad esempio le registrazioni di ashkenazy e schiff. il primo è molto attento al bilanciamento dei suoni per cui (per 'semplificare') tutta la parte in sedicesimi la usa come accompagnamento. nel tuo caso quando il tema si sposta dall'alto al basso, non si percepisce 'continuità' ma si tende a sentire sempre la destra a prescindere da ciò che va fatto sentire di più e si ha la sensazione (al di là della cura nel tipo di staccato) che tu stia suonando con la destra e accompagnando con la sinistra senza capire lo spartito. in realtà è molto semplice leggere questo preludio - e di certo lo conoscerai meglio di me -, ma tu non riesci a spiegarlo perché ti manca questa cura nella dinamica. schiff poi non solo fraseggia benissimo ma si spinge forse un po' troppo oltre interpretando con ritardi o legando a due a due gli ottavi o addirittura marcando le note più basse per arricchire le linee melodiche etc. quindi secondo me ti manca solo un po' di finezza nel bilanciamento, sembra un'esecuzione 'piatta' perché attenta al tocco più che alla 'profondità'. per il resto a parte un rallentamento in 53-54 (in 53 tecnico in 54 stile 'rallentando' di gusto discutibile), mi pare che sia una buona esecuzione. buon lavoro e sei sulla buona strada!

Link al commento
Condividi su altri siti

ho ascoltato meglio il preludio. mi piace la scelta nel tempo d'esecuzione, in linea con ashkenazy e schiff. non corri come demidenko o richter o gulda, ma punti sul fraseggio forse prendendo spunto da gould (che però a differenza tua esegue in 'moderato').

La scelta del tempo è proprio determinata dalla volontà di dare chiarezza al fraseggio (che ho cercato di curare nei minimi dettagli senza esagerare, un po' come nella tecnica clavicembalistica) ed è del tutto personale, poichè quando studio un pezzo cerco di non ascoltare le interpretazioni di altri pianisti per non esserne influenzata.

tuttavia non capisco bene le tue intenzioni musicali. a mio avviso prova ad ascoltare ad esempio le registrazioni di ashkenazy e schiff. il primo è molto attento al bilanciamento dei suoni per cui (per 'semplificare') tutta la parte in sedicesimi la usa come accompagnamento.

nel tuo caso quando il tema si sposta dall'alto al basso, non si percepisce 'continuità' ma si tende a sentire sempre la destra a prescindere da ciò che va fatto sentire di più e si ha la sensazione (al di là della cura nel tipo di staccato) che tu stia suonando con la destra e accompagnando con la sinistra senza capire lo spartito.in realtà è molto semplice leggere questo preludio - e di certo lo conoscerai meglio di me -, ma tu non riesci a spiegarlo perché ti manca questa cura nella dinamica. schiff poi non solo fraseggia benissimo ma si spinge forse un po' troppo oltre interpretando con ritardi o legando a due a due gli ottavi o addirittura marcando le note più basse per arricchire le linee melodiche etc. quindi secondo me ti manca solo un po' di finezza nel bilanciamento, sembra un'esecuzione 'piatta' perché attenta al tocco più che alla 'profondità'.

Cerco di lavorare sempre in funzione della musica e mi dispiace che tu abbia avuto l'impressione che io abbia lavorato più dal punto di vista "digitale" che dal punto di vista musicale. Il Clavicembalo ben temperato è il mio pane quotidiano e non mi sognerei mai di interpretare un pezzo contrappuntistico mettendo in rilievo la destra sull'accompagnamento della sinistra, perchè qui non esiste accompagnamento così come non esistono destra e sinistra. Se tu hai avuto quest'impressione vuol dire che dovrò lavorare ancora di più su quest'aspetto per rendere le mie idee musicali ancora più chiare a chi ascolta. Devo però riconoscere che particolarmente alle battute 13-17 in quest'esecuzione non sono riuscita a mettere bene in rilievo la linea melodica con gli staccati nei vari passaggi tra destra e sinistra perchè in un punto (mi sembra alla battuta 15) la sinistra mi è un po' sfuggita. E comunque cercherò di fare tesoro delle tue critiche per far sì che le linee melodiche alla sinistra non sembrino avere meno dignità di quando sono proposte alla mano destra.

per il resto a parte un rallentamento in 53-54 (in 53 tecnico in 54 stile 'rallentando' di gusto discutibile), mi pare che sia una buona esecuzione. buon lavoro e sei sulla buona strada!

Qui non hai proprio colto la mia intenzione. Infatti alla battuta 53 non ho avuto alcun problema di tipo tecnico così come non ho scelto di fare un rallentando alla battuta 54. Semplicemente interpreto queste due battute come una cadenza e quindi mi prendo un po' di libertà in stile improvvisativo. Mi dispiace poi che tu non abbia colto il fraseggio delle semicrome a due a due alla fine della battuta 54.

Grazie comunque a tutti quanti! :curtsey:

Rimango in attesa di conoscere anche il parere di mirou, a cui tengo particolarmente. :girl_wink:

Link al commento
Condividi su altri siti

La scelta del tempo è proprio determinata dalla volontà di dare chiarezza al fraseggio (che ho cercato di curare nei minimi dettagli senza esagerare, un po' come nella tecnica clavicembalistica) ed è del tutto personale, poichè quando studio un pezzo cerco di non ascoltare le interpretazioni di altri pianisti per non esserne influenzata.

Cerco di lavorare sempre in funzione della musica e mi dispiace che tu abbia avuto l'impressione che io abbia lavorato più dal punto di vista "digitale" che dal punto di vista musicale. Il Clavicembalo ben temperato è il mio pane quotidiano e non mi sognerei mai di interpretare un pezzo contrappuntistico mettendo in rilievo la destra sull'accompagnamento della sinistra, perchè qui non esiste accompagnamento così come non esistono destra e sinistra. Se tu hai avuto quest'impressione vuol dire che dovrò lavorare ancora di più su quest'aspetto per rendere le mie idee musicali ancora più chiare a chi ascolta. Devo però riconoscere che particolarmente alle battute 13-17 in quest'esecuzione non sono riuscita a mettere bene in rilievo la linea melodica con gli staccati nei vari passaggi tra destra e sinistra perchè in un punto (mi sembra alla battuta 15) la sinistra mi è un po' sfuggita. E comunque cercherò di fare tesoro delle tue critiche per far sì che le linee melodiche alla sinistra non sembrino avere meno dignità di quando sono proposte alla mano destra.

Qui non hai proprio colto la mia intenzione. Infatti alla battuta 53 non ho avuto alcun problema di tipo tecnico così come non ho scelto di fare un rallentando alla battuta 54. Semplicemente interpreto queste due battute come una cadenza e quindi mi prendo un po' di libertà in stile improvvisativo. Mi dispiace poi che tu non abbia colto il fraseggio delle semicrome a due a due alla fine della battuta 54.

Grazie comunque a tutti quanti! :curtsey:

Rimango in attesa di conoscere anche il parere di mirou, a cui tengo particolarmente. :girl_wink:

oh my god! ma è greco? non pensavo di essere così ignorante in confronto a tale filosofia XD

Link al commento
Condividi su altri siti

oh my god! ma è greco? non pensavo di essere così ignorante in confronto a tale filosofia XD

ahhahahah non è greco :D

è solo che SpringS è una gran brava pianista e così il centro delle osservazioni che si possono fare sul suo lavoro è un po' spostato verso l'alto rispetto ai soliti "a battuta 30 hai sbagliato una nota" o "ti si impapocchia la sinistra, studia di più a mani separate". Io ancora non ho aggiustato l'audio e quindi non ho visto questi due videoS, ma a suo tempo vidi quelli del preludio e fuga in re maggiore del primo libro e mi sembrarono veramente ben fatti.

Spring è una pianista diplomata e in carriera, è chiaro che si muova su un altro livello rispetto a chi si trova ora ad affrontare il quinto... Senza nulla togliere a chi è alle prime armi, visto che ci siamo passati tutti :P

Semmai l'esempio luminoso di alcuni dei nostri userS mostra proprio come, spinti dal vento della passione (stamattina mi sento romantica :D ), si possa arrivare a dei traguardi ragguardevoli ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Oggi ho finalmente caricato due nuovi video su youtube, così ho il piacere di farvi ascoltare una mia esecuzione del Preludio e Fuga in re minore dal II vol. del Clavicembalo ben temperato del mio amatissimo Bach. :girl_smile:

Qui il Preludio

Qui la Fuga

:victory: :victory:

Complimenti vivissimi!! Non è facile trovare delle registrazoni amatoriali sul cosi ben suonate del famigerato WTC

Ti ho lasciato un commentino al preludio e inviato una richieta d'amicizia (MagicDonDino sono sul tubo)

:thumbsup_still: ho visto con piacere che c'è anche una tua registrazione del Op 32 no 10 del Rach! Pezzo biblico, l'ho studiai tempo fà.... anche lì non sei male affatto, forse all inizio ci voleva un pò più di drammaticità, ma è solo una mia impressione, sai suonare ed hai studiato bene su come suonare!

Link al commento
Condividi su altri siti

La scelta del tempo è proprio determinata dalla volontà di dare chiarezza al fraseggio (che ho cercato di curare nei minimi dettagli senza esagerare, un po' come nella tecnica clavicembalistica) ed è del tutto personale, poichè quando studio un pezzo cerco di non ascoltare le interpretazioni di altri pianisti per non esserne influenzata.

Cerco di lavorare sempre in funzione della musica e mi dispiace che tu abbia avuto l'impressione che io abbia lavorato più dal punto di vista "digitale" che dal punto di vista musicale. Il Clavicembalo ben temperato è il mio pane quotidiano e non mi sognerei mai di interpretare un pezzo contrappuntistico mettendo in rilievo la destra sull'accompagnamento della sinistra, perchè qui non esiste accompagnamento così come non esistono destra e sinistra. Se tu hai avuto quest'impressione vuol dire che dovrò lavorare ancora di più su quest'aspetto per rendere le mie idee musicali ancora più chiare a chi ascolta. Devo però riconoscere che particolarmente alle battute 13-17 in quest'esecuzione non sono riuscita a mettere bene in rilievo la linea melodica con gli staccati nei vari passaggi tra destra e sinistra perchè in un punto (mi sembra alla battuta 15) la sinistra mi è un po' sfuggita. E comunque cercherò di fare tesoro delle tue critiche per far sì che le linee melodiche alla sinistra non sembrino avere meno dignità di quando sono proposte alla mano destra.

Qui non hai proprio colto la mia intenzione. Infatti alla battuta 53 non ho avuto alcun problema di tipo tecnico così come non ho scelto di fare un rallentando alla battuta 54. Semplicemente interpreto queste due battute come una cadenza e quindi mi prendo un po' di libertà in stile improvvisativo. Mi dispiace poi che tu non abbia colto il fraseggio delle semicrome a due a due alla fine della battuta 54.

Grazie comunque a tutti quanti! :curtsey:

Rimango in attesa di conoscere anche il parere di mirou, a cui tengo particolarmente. :girl_wink:

in battuta 53, forse mi sono espresso male, l'impressione non è quella del rallentando ma di un errore. questo perché l'esecuzione generale pare tutt'altro che improntata sullo 'stile improvvisato' per cui quella 'cadenza' arriva inaspettata. con ciò non sto dicendo che ci voglia un'arca di scienza per leggere le linee melodiche in quel preludio ma che semplicemente le tue intenzioni (che manifesti a parole) non si esprimono allo stesso modo nell'esecuzione. ora puoi anche considerarmi un pedante, dichiarare che il cbt è il tuo pane quotidiano, vantar carriera etc. tuttavia se di fronte ad un'esecuzione un ascoltatore ha dei dubbi, è normale che li manifesti. con ciò ovviamente non intendo 'stroncare' il tuo lavoro ma criticarlo. se poi ti sembrano critiche campate in aria, sono pronto ad accettarlo. l'importante è che non si presti orecchio solo a chi fa comodo. d'altra parte se qualcuno volesse un giudizio artistico e tecnico su una determinata esecuzione della variazione di giselle, difficilmente troverebbe oggettività chiedendo il parere al ballerino che l'ha eseguita. o magari ad un altro primo ballerino. c'è sempre bisogno di un certo distacco per cui spero che le mie critiche, sebbene non autorevoli, possano servirti. probabilmente hai ragione nel non ascoltare troppe incisioni e ripetutamente del cbt. ma credo che chi le ore invece che al piano, le passi all'ascolto, possa essere decisamente più imparziale di te, semplicemente perché trattasi di 'punti di vista' differenti. leggo altri pareri molto confortanti sulla tua esecuzione, alcuni basati sul tuo curriculum non avendo neppure potuto ascoltarti (mirougil), e altri che quasi s'inchinano di fronte alla tua bravura. io sono più rognoso, ma questo non ha nulla a che vedere con la stima che ho del tuo operato. qui in forum ci sono persone che storcono il naso se si attacca un'incisione pessima della ciaccona della nikolayeva. io personalmente non ho nessun rispetto per 'i nomi' ma solo per la musica che eseguono. forse dovrebbero sparire i nomi degli esecutori. così saremmo tutti più imparziali. buon lavoro :)

Link al commento
Condividi su altri siti

[...] ora puoi anche considerarmi un pedante, dichiarare che il cbt è il tuo pane quotidiano, vantar carriera etc. tuttavia se di fronte ad un'esecuzione un ascoltatore ha dei dubbi, è normale che li manifesti. con ciò ovviamente non intendo 'stroncare' il tuo lavoro ma criticarlo. se poi ti sembrano critiche campate in aria, sono pronto ad accettarlo. l'importante è che non si presti orecchio solo a chi fa comodo.[...]c'è sempre bisogno di un certo distacco per cui spero che le mie critiche, sebbene non autorevoli, possano servirti.

Mi sembrava di avere già espresso la volontà di far tesoro delle tue critiche e ciò era scritto in tutta sincerità, senza retorica. :girl_smile:

Sono la prima a non essere mai completamente soddisfatta delle mie esecuzioni! Non ho intenzione di vantar nulla, anche perchè non credo di avere poi molto di cui vantarmi e se anche l'avessi non è questo lo spirito con cui cerco di dedicarmi ogni giorno allo studio della musica.

probabilmente hai ragione nel non ascoltare troppe incisioni e ripetutamente del cbt. ma credo che chi le ore invece che al piano, le passi all'ascolto, possa essere decisamente più imparziale di te, semplicemente perché trattasi di 'punti di vista' differenti.

Beh io, di ore al piano, ne passo fin troppo poche!

Del Cbt posseggo le immancabili incisioni di Gould e Richter, quella di Angela Hewitt e quella del primo libro di Pollini. Quello che ti indendevo dire era che se devo suonare un preludio e fuga di Bach, cerco di ascoltare tutto il Bach possibile e immaginabile (non solo al pianoforte e senza limitarmi al solo Cbt) nelle più svariate interpretazioni, evitando però di ascoltare proprio 'quel' preludio e fuga lì. La stessa cosa faccio quando studio qualsiasi altro pezzo di qualsiasi altro compositore.

buon lavoro :)

Grazie, vado a studiare... :girl_smile:

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi sembrava di avere già espresso la volontà di far tesoro delle tue critiche e ciò era scritto in tutta sincerità, senza retorica. :girl_smile:

Sono la prima a non essere mai completamente soddisfatta delle mie esecuzioni! Non ho intenzione di vantar nulla, anche perchè non credo di avere poi molto di cui vantarmi e se anche l'avessi non è questo lo spirito con cui cerco di dedicarmi ogni giorno allo studio della musica.

Beh io, di ore al piano, ne passo fin troppo poche!

Del Cbt posseggo le immancabili incisioni di Gould e Richter, quella di Angela Hewitt e quella del primo libro di Pollini. Quello che ti indendevo dire era che se devo suonare un preludio e fuga di Bach, cerco di ascoltare tutto il Bach possibile e immaginabile (non solo al pianoforte e senza limitarmi al solo Cbt) nelle più svariate interpretazioni, evitando però di ascoltare proprio 'quel' preludio e fuga lì. La stessa cosa faccio quando studio qualsiasi altro pezzo di qualsiasi altro compositore.

Grazie, vado a studiare... :girl_smile:

grazie a te. riguardo la hewitt che mi dici? ti piace? hai il libretto 'il clavicembalo ben temperato di johann sebastian bach. l'opera e la sua interpretazione' di hermann keller, ed. ricordi? ci sono buoni spunti. ti consiglio anche un registratore audio migliore perché è probabile che molti 'difetti' sonori siano anche dovuti alla qualità dei bassi del tuo registratore. buono studio ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

grazie a te. riguardo la hewitt che mi dici? ti piace? hai il libretto 'il clavicembalo ben temperato di johann sebastian bach. l'opera e la sua interpretazione' di hermann keller, ed. ricordi? ci sono buoni spunti. ti consiglio anche un registratore audio migliore perché è probabile che molti 'difetti' sonori siano anche dovuti alla qualità dei bassi del tuo registratore. buono studio ;)

Angela Hewitt è una pianista che stimo moltissimo, anche quando mi capita di non condividere alcune scelte interpretative soprattutto relative al tempo o quando vengo sorpresa (non sempre piacevolmente) da alcuni rallentandi un po' esasperati. Ritengo comunque che sia una grandissima interprete di Bach al pianoforte e una grandissima musicista in grado di sfruttare pienamente tutte le potenzialità espressive del suo strumento.

Ho letto il libro di Keller un po' di tempo fa e l'ho ripreso proprio in questi giorni.

Per registrare ho utilizzato una videocamera digitale Canon (MD110) a cui ho collegato un microfono stereo della Sony (ECM-MS907).

Link al commento
Condividi su altri siti

Eccomi, ci sono anch'io:
/>http://www.youtube.com/watch?v=a5fszapjcbs

Siate moooolto clementi: lo sguardo della telecamera ha un effetto paralizzante su di me (a parte che sono proprio scarso di mio)

Ciao

Bravo giorgio! hai il mio stesso piano! il kawai anytime. Grandissimo. puoi studiare anche la sera in cuffia se vuoi. è buonissimo

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...

/>http://www.youtube.com/watch?v=sgmbPJXOKz8


/>http://www.youtube.com/watch?v=T-Nw5RbkNkI

ho voglia di riregistrare Bach con il microfono che si sente meglio ( e anche il cane del vicino ) come vi sembra? ciao ;)

Ciao!! come va? be io non avendo studiato quei brani non sono in grado di darti un giudizio, anche se mi sembrano ben studiati. Te devi fare la matuirtà e poi il V anno? ma come sei messo? E' dura

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy