Vai al contenuto

info testata


Recommended Posts

Il mio professore sostiene che il mio flauto "meriterebbe" una bella testata, anche io sono dello stesso avviso. Ma quale scegliere? A me pacierebbe una Cooper, ma adesso nuove le fa con la Brannen, ma le troverò da Daminelli? Se no quali altre testate mi consigliate? Sul web si trova davvero pochino....

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'nano scorso ho provato da Daminelli una ottima Cooper d'argento USATA.

Non la ho presa perchè per farla stare nel mio flauto dovevo metterci uno spessore di scotch -___- Eppoi su un flauto in alpacca...insomma -____-

Lui ne ha sempre un po'...vai e provale tutte ^^

Di Brannen però non ne ho mai viste là :-?

Cmq, ho sentito voci contrastanti sull'importanza della testata: in alcuni posti ho letto persino che influisce almeno sul 70% del suono...tanto che consigliano di prendere testate d'oro anche in flauti d'alpacca <_<

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho sentito che contribuisce anche all'80% sul suono. E cmq se non prorpio in queste percentuali cmq fal a differenza. Ma una testata d'oro su un flauto d'alpacca mi sembra una boiata!!! Piuttosto prendere un bel flauto tutto d'argento... Cmq la Cooper d'argento mi paicerebbe provarla... Appena avrò un po' di tempo mi sa che andrò a fare un giro da Daminelli....

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao, ci sono pareri discordanti in merito al fatto di cambiare la testata soprattutto se lo strumento è un handmade.

Le Cooper sono testate cosiddette "di forza", come le Faulisi. Dipende da che flauto hai...

Sarà, ma la Cooper che provai era tutt'altro che di forza. Sopratutto rispetto alla testata "Forza" del mio flauto dei tempi ^^

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Che bello strumento! ^^

Mah, le Cooper forse sono un po' troppo di forza per i Mura. Dovresti provarle...

Il fatto è che avevo provato qualche anno fa una Cooper d'oro e me ne ero innamorato... peccato che avessi appena comprato il flauto e non avevo liquidità disponibili... Ma poi era da buttare quella testata aveva preso una bella botta sulla boccola, proprio dove si soffia, ci credo che se ne volesse liberare...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non la ho presa perchè per farla stare nel mio flauto dovevo metterci uno spessore di scotch -___-

Io sono certo che si usa quel nastro sottile bianco da elettricisti. Il mio professore che è riparatore e costruttore lo usa spesso per fare le rifiniture ai suoi flauti di legno oppure lo metteva anche sul suo flauto proprio perchè la testata non era proprio della stessa misura del flauto.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Stefano Conti
Ho un Muramatsu AD dell'81 tutto d'argento.

Bello strumento!!! Sul mio AD dell'87 io, una volta ho provato una Brannen con boccoletta in oro a 14kt. Ne era venuto fuori un suono bellissimo. Più che le Albert Cooper io suggerisco la Brannen: non snaturano lo strumento ma gli aggiungono un qualcosa......Da Onerati a Firenze le puoi provare.

Ciao stefano

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Adesso mi viene da fare un'altra domanda: A parte il mercato dell'usato dvoe posso trvoare delle Brannen e delle Cooper. Ma adesso da quel che ho capito Mr. Albert Cooper è diventato vicepresidente della Brannen Bros. quindi marchiano gli strumenti così come le testate Brannen e Cooper. Quindi se io volessi comprare una testata di Albert Cooper dvorei comprare una Brannen oppure Cooper lavora ancora da solo? Qualcuno è informato su questo?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Stefano Conti
Adesso mi viene da fare un'altra domanda: A parte il mercato dell'usato dvoe posso trvoare delle Brannen e delle Cooper. Ma adesso da quel che ho capito Mr. Albert Cooper è diventato vicepresidente della Brannen Bros. quindi marchiano gli strumenti così come le testate Brannen e Cooper. Quindi se io volessi comprare una testata di Albert Cooper dvorei comprare una Brannen oppure Cooper lavora ancora da solo? Qualcuno è informato su questo?

Un tempo Cooper produceva testate 'da solo'; non so se le fa ancora. A quanto so io, la collaborazione tra A. Cooper e la Brannen era nata in relazione alla scala usata; così come la collaborazione tra W. Bennett e la Altus (pochi sanno che esiste una scala Bennett e allora lo dico io :D: ). Io comunque non sono mai stato soddisfatto delle testate Cooper sul mio AD: un suono grande ma troppo difficile da controllare e mi riferisco ad una testata che Mastrangelo (l'insegnante a l'Aquila) mi fece avere affinché la provassi con boccoletta in oro incisa con decorazioni floreali....molto bella a vedersi ma non altrettanto a sentirsi, e una testata in argento molto pesante che non mi piaceva per niente. Insomma........snaturavano lo strumento.....la prima lo faceva sembrare un 'trombone' e la seconda lo 'soffocava'. Mi sono tenuto il mio AD integro e così mi piace.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Stefano Conti

Ma sapevate che sir James tra tutti i flauti ha anche un Albert Cooper d'oro bianco discendente al si con mi snodato e chiave per il trillo do-do diesis della prima ottava? E che il suo flauto in sol é un all gold a 14 carati fatto dalla Muramatsu appositamente per lui? Mi sa che di soldini ne ha fatti parecchi.......

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma sapevate che sir James tra tutti i flauti ha anche un Albert Cooper d'oro bianco discendente al si con mi snodato e chiave per il trillo do-do diesis della prima ottava? E che il suo flauto in sol é un all gold a 14 carati fatto dalla Muramatsu appositamente per lui? Mi sa che di soldini ne ha fatti parecchi.......

E il bello è che glieli regalano... °___°

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Stefano Conti
E il bello è che glieli regalano... °___°

Io so per certo che la Muramatsu non gli ha mai regalato un flauto. La politica della ditta con i grandi flautisti é stata sempre quella di 'dare in gestione ' gli strumenti in oro per un anno al termine del quale il musicista doveva decidere se acquistarlo o no. Così é accaduto con Adorjan il quale, su un muramatsu ha inciso i concerti di F. Benda: era un bellissimo 14 Carati all gold che poi non ha comprato preferendo un secondo Brannen (uno già lo aveva dalla fine degli anni '70) sempre all gold 14 carati. Non so se però il Cooper o i Sankyo che Galway ha li abbia effettivamente pagati. Una ditta che ha regalato i flauti d'oro é stata la Yamaha, a scopo pubblicitario, intorno agli anni '80. Io non sono stato beneficiato di nessun dono :D: ( a parte papà).....troppo scarso!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma sapevate che sir James tra tutti i flauti ha anche un Albert Cooper d'oro bianco discendente al si con mi snodato e chiave per il trillo do-do diesis della prima ottava? E che il suo flauto in sol é un all gold a 14 carati fatto dalla Muramatsu appositamente per lui? Mi sa che di soldini ne ha fatti parecchi.......

Certo di solidini ne ha fatti parecchi, ma il fatto è che la Muramatsu è psonsor di Galway... O Galway sponsorizza la Muramatsu, cmq ci siamo capiti... In ogni apparizione che fa almeno una pagina del pieghevole è dedicata ad un'imponente scritta: THE MURAMATSU FLUTE. Quindi di sicuro quei flauti lì non li ha pagati. Il suo flauto in vece dovebbe essere un 24K e la testata gliel'ha fatta Cooper stando un bel po' di tempo alla Muramtasu in mezzo ai giap a fargliela come voleva lui...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Certo di solidini ne ha fatti parecchi, ma il fatto è che la Muramatsu è psonsor di Galway... O Galway sponsorizza la Muramatsu, cmq ci siamo capiti... In ogni apparizione che fa almeno una pagina del pieghevole è dedicata ad un'imponente scritta: THE MURAMATSU FLUTE. Quindi di sicuro quei flauti lì non li ha pagati. Il suo flauto in vece dovebbe essere un 24K e la testata gliel'ha fatta Cooper stando un bel po' di tempo alla Muramtasu in mezzo ai giap a fargliela come voleva lui...

Infatti da quanto ne sapevo funziona così.

Poi magari la Muramatsu glieli fa pagare la metà (e già non sarebbe male), oppure li paga al completo ma, considerando quello che dovrebbe guadargnarci in pubblicità, se li ripaga senza problemi ^^

Mi sembra di ricordare qualcosa di un furto di "qualche" flauto d'oro a Galway in un aeroporto...qualcuno ricorda?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Joachim
Infatti da quanto ne sapevo funziona così.

Poi magari la Muramatsu glieli fa pagare la metà (cut)

mettiamola così: se una persona (un italiano) che ha lavorato anni per la muramatsu, che conosce personalmente galway, che frequentava la sua umile dimora svizzera e si occupava di certe cose, mi dice che galway i mura li ha sempre interamente pagati, io tendo a credergli...

che poi sia pagato dalla muramatsu per questioni pubblicitarie, come voi lo immagino, ma non lo so (non gli ho mai visto la dichiarazione dei redditi) :lol:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Si, gliene rubarono 4, tutti all gold e tutti Muramatsu.

In pratica, se glieli avevano regalati bene, altrimenti se li è dovuti ricomprare...quindi ha proprio fatto i soldi :cat_sneaky:

In ogni caso, credo che a lui glien freghi fino a un certo punto di averne molti. Sapevo che se ne porta in giro un po' e li prova tutti prima di suonare ai concerti...scegliendo quello che in quel momento gli suona meglio °___° Potessi farlo io...magari suonerei sempre bene come oggi :girl_cray2:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse su Falaut era stato pubblicato l'elenco completo del suo armamentario.. :scratch_one-s_head:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il mio professore sostiene che il mio flauto "meriterebbe" una bella testata, anche io sono dello stesso avviso. Ma quale scegliere? A me pacierebbe una Cooper, ma adesso nuove le fa con la Brannen, ma le troverò da Daminelli? Se no quali altre testate mi consigliate? Sul web si trova davvero pochino....

Ogni strumento è costruito per funzionare bene nel suo insieme, a mio avviso i cambi di testata possono essere solo delle illusioni per chi le cambia di ottenere dei benefici, un bravo flautista è in grado di ottenere il meglio anche da un flauto da studio, quindi ti consiglio di non lasciarti tentare da queste idee..... è molto meglio rinforzare le proprie doti con buone dosi di studio e perfezionamento... solo così i risultati ci saranno sempre e con ogni tipo di flauto ;)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy