Vai al contenuto
Madiel

Votate il vostro direttore d'orchestra barocca preferito

Il barocco è diverso!  

70 voti

  1. 1.

    • Christopher Hogwood
      5
    • Trevor Pinnock
      13
    • Marc Minkowski
      0
    • René Jacobs
      2
    • William Christie
      1
    • Reinhard Goebel
      5
    • John Eliot Gardiner
      13
    • Karl Richter
      10
    • Paul McCreesh
      0
    • Robert King
      2
    • Masaaki Suzuki
      1
    • Philippe Herreweghe
      2
    • Nikolaus Harnoncourt
      4
    • Fabio Biondi
      2
    • Claudio Scimone
      1
    • Andrea Marcon
      1
    • Ton Koopman
      4
    • Frans Bruggen
      2
    • Federico Maria Sardelli
      2
    • Jordi Savall
      2


Recommended Posts

Guest Stefano Conti

Io ho votato Pinnock anche se tutti i direttori menzionati sono bravissimi ed alcuni, come ad esempio Karl Richter hanno fatto la storia. Prima di ascoiltare ad esempio, il Messiah di Handel nell'esecuzione di Andrew Parrott (che non figura in elenco ma che consiglio caldamente), la mia esecuzione preferita del capolavoro di Handel era proprio quella di Richter con la LondonSinphony e il John Aldis Choir. Pinnock lo preferisco nell'esecuzione dei capolavori handeliani anche se il suo Estro Armonico é notevole. Gardiner non lo amo particolarmente per la scelta dei tempi ma, il suo Tamerlano di Handel é bellissimo. La Passione secondo San Matteo di Harnoncourt é poi, per me, insuperabile. Bruggen lo preferisco come dolcista che come direttore. Goebel mi piace molto nei brani del I Barocco e quando esegue composizioni con piccolo organico: anni fa ho ascoltato la sua Musica sull'acqua e non mi ha entusiasmato per niente così come non mi piacciono i suoi brandenburghesi.

Parliamo comunque di grandi musicisti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho votato Biondi perché c'ho lavorato insieme e mi è piaciuto...magari ce ne sono altri migliori ma almeno ho dato un parere...come dire..."consapevole" :D ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho votato Philippe Herreweghe, ma anch'io comincio a rivalutare come ha detto superburp qualche post prima del mio, i vecchi direttori della generazione pre-Karajan anche per il repertorio barocco :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ho votato Philippe Herreweghe, ma anch'io comincio a rivalutare come ha detto superburp qualche post prima del mio, i vecchi direttori della generazione pre-Karajan anche per il repertorio barocco :o

Siamo gemelli di gusto :D;)! Certo non sono interpretazioni filologiche, ma sono molto interessanti e affascinanti (spesso più di quelle degli specialisti).

P.S.: D'altronde, dando retta alle indicazioni metronomiche, le sinfonie di Beethoven dirette da Toscanini dovrebbero essere le più filologiche, quindi per alcuni le migliori... De gustibus, ma non sono d'accordo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Siamo gemelli di gusto :D;)! Certo non sono interpretazioni filologiche, ma sono molto interessanti e affascinanti (spesso più di quelle degli specialisti).

Anche perchè io sui cosiddetti direttori d'orchestra "filologi" e annesse orchestre qualche dubbio comincio ad avercelo, tranne ovviamente delle eccezioni come appunto herreweghe.

Ad esempio l'integrale delle sinfonie beethoveniane di Gardiner mi ha veramente deluso e la trovo lontano diecimila anni luce dalla profondità e dall'intensità della lettura di classici del passato come Furtwangler e Mengelberg; peccato per la scarsa qualità audio delle registrazioni dell'epoca. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avete lasciato fuori il "signor incidotuttoio" Renè Jacobs e "la donna della Virgin" Emmanuelle Haim! :P Tra gli italiani avete dimenticato Rinaldo Alessandrini, Claudio Cavina, Alessandro De Marchi, Ottavio Dantone...E il sempre verde Kiujken dove lo avete messo? E lo storico Leonhardt?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Avete lasciato fuori il "signor incidotuttoio" Renè Jacobs e "la donna della Virgin" Emmanuelle Haim! :P Tra gli italiani avete dimenticato Rinaldo Alessandrini, Claudio Cavina, Alessandro De Marchi, Ottavio Dantone...E il sempre verde Kiujken dove lo avete messo? E lo storico Leonhardt?

apriremo un sondazzo parte 4 :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Che ne pensate di Scimone? Il suo Vivaldi mi è sempre sembrato ottimo (bel fraseggio e tempi per me giusti).

Storico. Ma, personalmente, preferisco altri direttori, specialmente in Vivaldi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos
Che ne pensate di Scimone? Il suo Vivaldi mi è sempre sembrato ottimo (bel fraseggio e tempi per me giusti).

ti prego non dirmi che hai votato tu Scimone :mellow:

cmq io ho votato Pinnock :wub:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ti prego non dirmi che hai votato tu Scimone :mellow:

cmq io ho votato Pinnock :wub:

senza dubbio oggi Scimone è obsoleto, ma non lo sottovaluterei del tutto. Negli anni 70 lasciò delle incisioni vivaldiane con solisti importantissimi come Larrieu, Toso e Pierlot, che ancora oggi fanno la loro bella figura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
senza dubbio oggi Scimone è obsoleto, ma non lo sottovaluterei del tutto. Negli anni 70 lasciò delle incisioni vivaldiane con solisti importantissimi come Larrieu, Toso e Pierlot, che ancora oggi fanno la loro bella figura.

Ogni tanto si può dare il merito ai solisti e all'orchestra :sarcastic_hand:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ti prego non dirmi che hai votato tu Scimone :mellow:

cmq io ho votato Pinnock :wub:

Non ricordo, ma credo di aver votato Richter. Però Scimone non mi fa per niente schifo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche se apprezzo pure Pinnock, Hogwood, Savall ed il più moderato Richter, il suono secco ed essenziale di Göbel me lo fa preferire a tutti gli altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos

per tornare su Scimone, l'altro giorno sono andato a un concerto dei Solisti ed è stato a dir poco orripilante :wacko:

cioè, ma lo fa apposta??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
per tornare su Scimone, l'altro giorno sono andato a un concerto dei Solisti ed è stato a dir poco orripilante :wacko:

cioè, ma lo fa apposta??

Ahò, ma è vecchio! E' già tanto che dirige ancora :lol:!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Avete lasciato fuori il "signor incidotuttoio" Renè Jacobs e "la donna della Virgin" Emmanuelle Haim! :P Tra gli italiani avete dimenticato Rinaldo Alessandrini, Claudio Cavina, Alessandro De Marchi, Ottavio Dantone...E il sempre verde Kiujken dove lo avete messo? E lo storico Leonhardt?

quoto... Alessandrini e Cavina sono grandissimi, De Marchi fa cose fantastiche, Dantone e' un diesel che non delude!!!

apriremo un sondazzo parte 4 :P

straquoto!!!

LK

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se dovessi scegliere un direttore con gli "strumenti originali" (che notoriamente in cor non mi stanno) opterei per Gabriel Garrido.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 voti per Pinnock, 9 per Richter e nessuno per Jacobs e Minkowski??? :eh:

comunque io voto per Jacobs

ti quoto su Jacobs (che stimo parecchio sia in Monteverdi - il suo libro ottavo è sempre di riferimento, sia in Handel...) mentre su Minkowski avanzo qualche dubbio...

LK

p.s.: ... e si può tornare a cantare: "salutate la capolista!"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ti quoto su Jacobs (che stimo parecchio sia in Monteverdi - il suo libro ottavo è sempre di riferimento, sia in Handel...) mentre su Minkowski avanzo qualche dubbio...

ed infatti proprio per questo ho votato Jacobs

comunque anche Savall e Christie 1 voto....... :scratch_one-s_head:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ancora una volta mi ritrovo in minoranza, visto che il mio voto è andato a Nikolaus Harnoncourt.......perchè ho sempre subìto il fascino degli strumenti d'epoca!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy