Vai al contenuto

Quando un tema...


Conte Caramella
 Condividi

Recommended Posts

  • Risposte 630
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Questa è interessante: lo Scherzo della Seconda sinfonia di Martucci presenta analogie e "anticipazioni" dello Scherzo della Settima sinfonia di Mahler... Altro brano vagamente "mahleriano" ante-litteram di Martucci è "Colore orientale", originariamente per pianoforte solo.

è possibile che Mahler conoscesse bene la musica di Martucci, in quel periodo era molto noto. Alcune sue pagine erano quasi popolari.

Link al commento
Condividi su altri siti

Conoscete Etienne Nicholas Mehul?

Nell'ultimo movimento della sua Prima sinfonia c'è l'anticipazione dell'incipit della Quinta di Beethoven.

Altri esempi.

La Sinfonia alla rossiniana "Elisabetta, regina d'Inghilterra" è identica a quella del "Barbiere di Siviglia".

Nella Quindicesima del grande Shosty ci sono molte citazioni del Goetterdammerung wagneriano.

Nell'Ottavo poema sinfonico Heroide Funèbre c'è un'anticipazione del Mahler della Terza sinfonia, specialmente il I movimento, dove c'è l'assolo del trombone.

Ma ci trovo anche accenni del Wanderer del Siegfried di Wagner, specialmente nel Preludio al III atto, e nell'invocazione di Erda.

Anche nelle Sinfonie di Mahler ci sono citazioni di Wagner, la prima che mi ricordo è nella Nona sinfonia, nel I movimento, dove cita palesemente il richiamo del corno di Hunding della Die Walkure.

Ci sono anche autocitazioni in Mahler, nella Quarta ci sono nel primo movimento palesi citazioni dei Kinder toten-lieder, che riprenderà e approfondirà nella successiva Quinta. :to_pick_ones_nose2:

Link al commento
Condividi su altri siti

Martucci, in quel periodo era molto noto. Alcune sue pagine erano quasi popolari.

Io penso che sia stato un grande musicista. So che a molti la sua musica non piace, però molti altri invece la apprezzano moltissimo. Sarebbe proprio da valorizzare e diffondere: per trovare il CD del Concerto per Pianoforte e Orchestra e lo spartito della Sonata in Re minore per Organo ho dovuto letteralmente sudare.

Peraltro uno dei temi della Sonata per Organo sembra proprio richiamare un passaggio di una fuga in Re min. di Alessandro Scarlatti (e non penso sia un caso)...

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...
e' interessante ricordare che Mahler nell' ultimo concerto della sua vita (a New York nel 1911)esegui' anche musiche di Martucci...

Vero.

Mi pare davvero che Martucci, come altri italiani, abbia subito una certa sottovalutazione. Può piacere o meno, ma è stato davvero un ottimo compositore. La famosa frase di Bülow "la vostra musica fa schifo" mi pare faccia un po' a pugni con la musica di Martucci e non solo lui.

Link al commento
Condividi su altri siti

Conoscete Etienne Nicholas Mehul?

Nell'ultimo movimento della sua Prima sinfonia c'è l'anticipazione dell'incipit della Quinta di Beethoven.Altri esempi.

La Sinfonia alla rossiniana "Elisabetta, regina d'Inghilterra" è identica a quella del "Barbiere di Siviglia".

Nella Quindicesima del grande Shosty ci sono molte citazioni del Goetterdammerung wagneriano.

Nell'Ottavo poema sinfonico Heroide Funèbre c'è un'anticipazione del Mahler della Terza sinfonia, specialmente il I movimento, dove c'è l'assolo del trombone.

Ma ci trovo anche accenni del Wanderer del Siegfried di Wagner, specialmente nel Preludio al III atto, e nell'invocazione di Erda.

Anche nelle Sinfonie di Mahler ci sono citazioni di Wagner, la prima che mi ricordo è nella Nona sinfonia, nel I movimento, dove cita palesemente il richiamo del corno di Hunding della Die Walkure.

Ci sono anche autocitazioni in Mahler, nella Quarta ci sono nel primo movimento palesi citazioni dei Kinder toten-lieder, che riprenderà e approfondirà nella successiva Quinta. :to_pick_ones_nose2:

Ho letto da qualche parte che però il tema della Quinta sia contenuto, praticamente tale e quale, in una composzione di Spohr, forse un'ouverture... Qualcuno ne sa qualcosa?

Link al commento
Condividi su altri siti

I temi dell'Elettra di Strauss (1907) sono assolutamente identici a quelli della Cassandra di Gnecchi (1903). Me lo ha confermato un amico musicista cui ho posto il problema e gli esempi musicali su un libro che li confrontava. Grazie.

Tutti i temi dell'Elettra?

Anche quello meraviglioso :wub: del canto di Elettra che riconosce Oreste? :sad01_anim:

Link al commento
Condividi su altri siti

Vero.

Mi pare davvero che Martucci, come altri italiani, abbia subito una certa sottovalutazione. Può piacere o meno, ma è stato davvero un ottimo compositore. La famosa frase di Bülow "la vostra musica fa schifo" mi pare faccia un po' a pugni con la musica di Martucci e non solo lui.

bulow in una prima fase nn amava la musica italiana ma so che esiste un suo scritto sul requiem di verdi, per niente dispreggiativo.e cmq studiò molto le opere del compositore di busseto,addirittura diceva di piangere all'ascolto del requiem.

Link al commento
Condividi su altri siti

bulow in una prima fase nn amava la musica italiana ma so che esiste un suo scritto sul requiem di verdi, per niente dispreggiativo.e cmq studiò molto le opere del compositore di busseto,addirittura diceva di piangere all'ascolto del requiem.

Non era von Bülow che chiamava Verdi "chitarrone" per la povertà degli accompagnamenti? Sapevo che poi cambiò parere dopo aver sentito l'Otello (mi pare che scrisse anche una lettera al compositore per congratularsi - si tratta comunque dell'ultimissimo Verdi).

Link al commento
Condividi su altri siti

Non era von Bülow che chiamava Verdi "chitarrone" per la povertà degli accompagnamenti? Sapevo che poi cambiò parere dopo aver sentito l'Otello (mi pare che scrisse anche una lettera al compositore per congratularsi - si tratta comunque dell'ultimissimo Verdi).

diciamo che il "chitarrone" è almeno più educato dello "zum-pa-pa" di boito. cmq come dargli torto?verdi è un genio,sicuramente dal punto di vista drammatico, ma lo zum-pa-pa a volte nn si sopporta :); ricordo che la mia prof di storia della musica lo giustificava dicendo che per le melodie verdiane,così straordinariamente belle, era necessario un accompagnamento semplice.

cmq io credo che si tratti di uno stilema tipico dell'opera di quel periodo e poi il requiem, l'otello ,il falstaff etc.. ci parlano chiaramente dell'immensa grandezza di questo compositore,anche sul piano "strumentale".

Link al commento
Condividi su altri siti

diciamo che il "chitarrone" è almeno più educato dello "zum-pa-pa" di boito. cmq come dargli torto?verdi è un genio,sicuramente dal punto di vista drammatico, ma lo zum-pa-pa a volte nn si sopporta :); ricordo che la mia prof di storia della musica lo giustificava dicendo che per le melodie verdiane,così straordinariamente belle, era necessario un accompagnamento semplice.

cmq io credo che si tratti di uno stilema tipico dell'opera di quel periodo e poi il requiem, l'otello ,il falstaff etc.. ci parlano chiaramente dell'immensa grandezza di questo compositore,anche sul piano "strumentale".

Oppure c'è stata un'evoluzione molto lenta in Verdi. Anche a me il Requiem e l'Otello piacciono (soprattutto il primo), ma nelle opere precedenti ci sono poche cose che mi piacciono (anzi, stranamente ho sentito alla radio e mi è piaciuta "Un giorno di regno" che è considerata una delle opere minori).

P.S.: Scusa, non ho capito bene: Boito definiva "zum-pa-pa" la musica di Verdi? Perchè pensavo fosse un suo ammiratore da prima dell'Otello. Tra l'altro sapevo che in Germania spesso definivano quella musica come "zum-pa-pa musik".

Link al commento
Condividi su altri siti

Oppure c'è stata un'evoluzione molto lenta in Verdi. Anche a me il Requiem e l'Otello piacciono (soprattutto il primo), ma nelle opere precedenti ci sono poche cose che mi piacciono (anzi, stranamente ho sentito alla radio e mi è piaciuta "Un giorno di regno" che è considerata una delle opere minori).

P.S.: Scusa, non ho capito bene: Boito definiva "zum-pa-pa" la musica di Verdi? Perchè pensavo fosse un suo ammiratore da prima dell'Otello. Tra l'altro sapevo che in Germania spesso definivano quella musica come "zum-pa-pa musik".

in un priimo momento, se ben ricordo,boito si scagliò contro verdi,coniando il termine dispreggiativo "zum-pa-pa".poi si ricredette,fino a diventare un suo grande ammiratore.

Link al commento
Condividi su altri siti

Una cosa veramente curiosa: un passo della canzone napoletana "Core'ngrato", precisamente quando canta "Catarì, Catarì..." è simile a un passo del II atto del Samson et Dalila, di Saint-Saëns, precisamente quando Samson canta "Dalila, Dalila...". ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy