Vai al contenuto

ritoccare i bocchini...


Recommended Posts

salve a tutti,

dunque...

...leggo qua e la che alcuni sono in possesso di bocchini ritoccati...

fatemi capire...

è possibile modificare l'apertura di un bocchino?

eventualmente sapreste consigliarmi il nome di un buon artigiano che sia in grado di fare tale operazione?

recentemete ho comprato su e-bay un bocchino vintage....

...lo ho preso perchè mi piaceva ha un incisione molto bella e paricolare...

però è pochi (saranno al massimo due forse meno) millimetri più chiuso rispetto a quello che uso abitualmente.

se trovassi qualcuno in grado di aprirlo un po - senza distruggermelo... possibilmente - sarebbe fantastico!

aspetto vs notizie!

alla prossima

Ernesto

per la cronaca...

...le foto del bocchino potete vederle qui: http://www.barbas77.altervista.org/maccaferri.htm

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sicuramente qui ci vuole Clarinetto 1.

Cmq ti posso dire per quello che ne so io i bocchini che si ritoccano sono quelli di cristallo, in particolare quelli vecchi che erano fatti a mano e il piano veniva limato ad occhio.

Io ho due Bucchi ritoccati, e non me l'ha fatto un artigiano il lavoro, bensì il mio maestro. Lui ha suonato fino al '96 con il bocchino di cristallo, ora si è convertito all'ebanite pure lui.

Prima di toccare un bocchino che ha magari un piano ben fatto prima proverei a cambiare ance, se è più chiuso di quello che usi normalmente prova a mettere delle ance più dure.

Cmq questo è il mio modesto parere, forse lo puoi ritoccare senza fare danni, ti ripeto, chiedi a clarinetto 1, lui lo saprà sicuramente. Ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sicuramente qui ci vuole Clarinetto 1.

Cmq ti posso dire per quello che ne so io i bocchini che si ritoccano sono quelli di cristallo, in particolare quelli vecchi che erano fatti a mano e il piano veniva limato ad occhio.

Io ho due Bucchi ritoccati, e non me l'ha fatto un artigiano il lavoro, bensì il mio maestro. Lui ha suonato fino al '96 con il bocchino di cristallo, ora si è convertito all'ebanite pure lui.

Prima di toccare un bocchino che ha magari un piano ben fatto prima proverei a cambiare ance, se è più chiuso di quello che usi normalmente prova a mettere delle ance più dure.

Cmq questo è il mio modesto parere, forse lo puoi ritoccare senza fare danni, ti ripeto, chiedi a clarinetto 1, lui lo saprà sicuramente. Ciao

il trucco dell'ancia più dura lo ho già provato...

...e non va poi tanto male...

però volevo sapere se era possibile fare l'operazione... ed in particolare avvicianare le caratteristiche del nuovo bocchino (che in realtà è vecchio... o meglio vintage) a quelle del mio vecchio e fidato B45punto...

così da non dover cambiare il setting...

ho mandato pure un mail alla pomarico... spero che non mi mandino al diavolo con le mie stramperie...

domani comunque dò un colpo di telefono al mio riparatore... chissà che lui non sia in grado di risolvermi la cosa... altrimenti...

...bhe... altrimenti rimane così...

ed ho un bel becco vintage da tenere in vetrina! è talmente bello che anche se nn lo suono ne sono contento!

cmq ti ringrazio!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per renderlo uguale al B45 non basterebbe limarlo, dovrebbe avere il piano della stessa lunghezza e la stessa cameratura interna, non chè il profilo identico.

Secondo me la soluzione più semplice sarebbe che ti facessi copiare le scritte o le incisioni da qualche baravo artigiano o dalla Pomarico, sul tuo b 45 che tanto le avrà perse.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Per renderlo uguale al B45 non basterebbe limarlo, dovrebbe avere il piano della stessa lunghezza e la stessa cameratura interna, non chè il profilo identico.

Secondo me la soluzione più semplice sarebbe che ti facessi copiare le scritte o le incisioni da qualche baravo artigiano o dalla Pomarico, sul tuo b 45 che tanto le avrà perse.

calibro alla mano... la camera è la stessa...

quello che cambia è un po ls lunghezza del piano e l'apertura (ma di pochissimo)... quindi... credo che con una limatina... ci si possa riuscire...

riguarda al far fare l'incisione sul mio b45...

...bhe... nn sarebbe la stessa cosa...

vedilo su questo link: http://www.barbas77.altervista.org/maccaferri.htm

ho messo le foto sul mio dominio.

ciaoooo

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai ragione è bellisimo! E non è possibile rendere un B45 come quello, primo perchè è bianco e poi perchè ha quella specie di legatura. Però ora che l'ho visto devo assolutamente sconsigliarti di ritoccarlo, perderebbe di valore, lascialo originale. Un bocchino così è più unico che raro!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Ernesto,

in linea generale sconsiglio sempre di ritoccare i bocchini, non lo faccio neanche per uso personale , perchè piu' delle volte si rischia di peggiorarli .

in passato si ritoccavano spesso i bocchini in cristallo, bastava una buona manualità e un foglio di carta abrasiva appoggiato su un tavolo e si cominciava a limare il piano dell'ancia e alla fine con un movimento verso l'alto a ritoccare il ciglio. si doveva fare attenzione nel limare le due stremità del ciglio altrimenti si rischiava di fare mezza apertura piu' chiusa dell'altra.

con l'ebanite si dovrebbe fare nello stesso modo , anche se , come ti ripeto, rischi di distruggere il tuo bel bocchino bianco.

ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao Ernesto,

in linea generale sconsiglio sempre di ritoccare i bocchini, non lo faccio neanche per uso personale , perchè piu' delle volte si rischia di peggiorarli .

in passato si ritoccavano spesso i bocchini in cristallo, bastava una buona manualità e un foglio di carta abrasiva appoggiato su un tavolo e si cominciava a limare il piano dell'ancia e alla fine con un movimento verso l'alto a ritoccare il ciglio. si doveva fare attenzione nel limare le due stremità del ciglio altrimenti si rischiava di fare mezza apertura piu' chiusa dell'altra.

con l'ebanite si dovrebbe fare nello stesso modo , anche se , come ti ripeto, rischi di distruggere il tuo bel bocchino bianco.

ciao

ok! ma...

...pensi che il risultato possa essere deludente anche se mi rivolgo ad un tecnico specializzato e di indubbia capacità (tipo il Sig. clerici)?

naturalmente nn per sua inabilità ma perchè la cosa proprio non si può fare...

che dici?

tra l'altro gli ho inviato un mail (indirizzo preso dal sito)...

...il mail lo ha letto perchè ha inviato la ricevuta di lettura ma nn mi ha ancora risposto...

...secondo me è ancora lì davanti al pc che si sganscia dalle risate... pensando alla mia follia... :unsure:

...oppure è ancora incavolato per l'allegato di 2 Mb che gli ho inviato... e sta meditando di vendicarsi inviandomi un allegato di 20 Mb... :D

cmq... aspetto... altrimenti... nn fa niente... :unsure:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ok! ma...

...pensi che il risultato possa essere deludente anche se mi rivolgo ad un tecnico specializzato e di indubbia capacità (tipo il Sig. clerici)?

naturalmente nn per sua inabilità ma perchè la cosa proprio non si può fare...

che dici?

tra l'altro gli ho inviato un mail (indirizzo preso dal sito)...

...il mail lo ha letto perchè ha inviato la ricevuta di lettura ma nn mi ha ancora risposto...

...secondo me è ancora lì davanti al pc che si sganscia dalle risate... pensando alla mia follia... :unsure:

...oppure è ancora incavolato per l'allegato di 2 Mb che gli ho inviato... e sta meditando di vendicarsi inviandomi un allegato di 20 Mb... :D

cmq... aspetto... altrimenti... nn fa niente... :unsure:

Anche io una volta avevo scritto alla Pomarico per chiedere delle informazioni e non mi hanno mai risposto. Immagino che la mail si sia persa nella rete ...

Ho visto le foto del tuo bocchino. Anche se io non ci capisco troppo devo dire che si tratta di un bellissimo modello. E poi è molto particolare la fascetta.

Capisco la voglia di volerlo suonare e quindi la tentazione di modificarlo, ma se io fossi in te non lo farei. Il rischio di danneggiarlo sarebbe troppo grande e poi gli verrebbero a mancare quelle caratteristiche che lo rendono originale.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

........accidentaccio ma bello che è!!!!

sarà che è bianco....a parte che è per te troppo chiuso,come suona?

se suona bene lo lascerei come è in attesa di cambiare abitudini d'apertura,magari ti capita,tra un anno,di volerlo com'è....non si sa mai.

complimenti

il nero ;)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ok! ma...

...pensi che il risultato possa essere deludente anche se mi rivolgo ad un tecnico specializzato e di indubbia capacità (tipo il Sig. clerici)?

naturalmente nn per sua inabilità ma perchè la cosa proprio non si può fare...

che dici?

tra l'altro gli ho inviato un mail (indirizzo preso dal sito)...

...il mail lo ha letto perchè ha inviato la ricevuta di lettura ma nn mi ha ancora risposto...

...secondo me è ancora lì davanti al pc che si sganscia dalle risate... pensando alla mia follia... :unsure:

...oppure è ancora incavolato per l'allegato di 2 Mb che gli ho inviato... e sta meditando di vendicarsi inviandomi un allegato di 20 Mb... :D

cmq... aspetto... altrimenti... nn fa niente... :unsure:

penso che non ti risponderà , non perde tempo per queste cose, è troppo impegnato a far bene il suo lavoro.

ciao

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Anche io una volta avevo scritto alla Pomarico per chiedere delle informazioni e non mi hanno mai risposto. Immagino che la mail si sia persa nella rete ...

Ho visto le foto del tuo bocchino. Anche se io non ci capisco troppo devo dire che si tratta di un bellissimo modello. E poi è molto particolare la fascetta.

Capisco la voglia di volerlo suonare e quindi la tentazione di modificarlo, ma se io fossi in te non lo farei. Il rischio di danneggiarlo sarebbe troppo grande e poi gli verrebbero a mancare quelle caratteristiche che lo rendono originale.

La sua fama (di persona cortese e disponibile) precede le mosse del personaggio...

...il sig. clerici mi ha scritto nel pomeriggio invitandomi a mettermi in contatto telefonico con lui nella giornata di domani!

Forse, come dice clarinetto1 mi sconsiglierà di procedere all'operazione! ma nonostante i molti impegni è stato così sortese da rispondermi.

Sapete che vi dico?! se me lo sistema tanto di guadagnato altrimenti va bene lo stesso.

cmq vi tengo informati!

ciao ciaoooo

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Desidero fare qualche osservazione sperando di esserti utile.

Per quanto ho potuto constatare negli anni,poichè il mio ultimo maestro è un fanatico ritoccatore, a volte la cosa funziona. Lui infatti ha due bocchini e un suono bellissimo (però il suono lo ha ugualmente molto bello anche con qualsiasi altro bocchino).Sembra che non siano però simmetrici, anche se suonano bene.

Da quello che ho potuto capire la possibilità di intervento reale è esclusivamente sul ciglio.

Io ti consiglio vivamente se proprio vuoi provare,di farlo con un bocchino che non ti interessa e di essere leggero come una piuma.

Il sig. Clerici con la sua infinita gentilezza e la sua grandissima competenza, ti potrà consigliare al meglio.

Io non penso però che sia producente il ritocco, il problema piuttosto è la scelta del modello di bocchino;non è importante solo l' apertura, rassegnati a provarne fino a che non trovi il tipo che ritieni adatto a te.

Se ti può consolare, il miraggio del ritocco colpisce non pochi musicisti anche molto qualificati e spesso con risultati disastrosi. Alla fine però alcuni rimangono soddisfatti di quello con cui suonano

Ciao

Francesco

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
:P Ciao, ritoccare e cambiare le aperture ai bocchini è una cosa che si fà abitualmente, Dalle mie parti, a San Miniato c'è un bravissimo clarinettista e artigiano che costruisce, ripara e ritocca bocchini, Si chiama Alessandro Licostini, se vuoi maggiori informazioni mandami un' e-mail privata
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
La sua fama (di persona cortese e disponibile) precede le mosse del personaggio...

...il sig. clerici mi ha scritto nel pomeriggio invitandomi a mettermi in contatto telefonico con lui nella giornata di domani!

Forse, come dice clarinetto1 mi sconsiglierà di procedere all'operazione! ma nonostante i molti impegni è stato così sortese da rispondermi.

Sapete che vi dico?! se me lo sistema tanto di guadagnato altrimenti va bene lo stesso.

cmq vi tengo informati!

ciao ciaoooo

Infatti mi chiedo perché non ho ottenuto una risposta.

Fortunato te che l'hai ricevuta.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Desidero fare qualche osservazione sperando di esserti utile.

Per quanto ho potuto constatare negli anni,poichè il mio ultimo maestro è un fanatico ritoccatore, a volte la cosa funziona. Lui infatti ha due bocchini e un suono bellissimo (però il suono lo ha ugualmente molto bello anche con qualsiasi altro bocchino).Sembra che non siano però simmetrici, anche se suonano bene.

Da quello che ho potuto capire la possibilità di intervento reale è esclusivamente sul ciglio.

Io ti consiglio vivamente se proprio vuoi provare,di farlo con un bocchino che non ti interessa e di essere leggero come una piuma.

Il sig. Clerici con la sua infinita gentilezza e la sua grandissima competenza, ti potrà consigliare al meglio.

Io non penso però che sia producente il ritocco, il problema piuttosto è la scelta del modello di bocchino;non è importante solo l' apertura, rassegnati a provarne fino a che non trovi il tipo che ritieni adatto a te.

Se ti può consolare, il miraggio del ritocco colpisce non pochi musicisti anche molto qualificati e spesso con risultati disastrosi. Alla fine però alcuni rimangono soddisfatti di quello con cui suonano

Ciao

Francesco

ULTIMISSIME!!!

Ieri, ho sentito via mail un Reface Maker americano!

lui mi ha spiegato che il mio bocchino è estremamente difficile da ritoccare, perchè è di Nylon...

una volta ne ha aperto uno...

mi ha detto che in fase di lavorazione il Nylon nn si polverizza come l'ebanite, ma diventa una pastocchia appiccicosa!

c'è un'altissima probabilità di renderlo inservibile!!!

e comunque, proprio perchè difficile da lavorare difficilmente troverò qualcuno disposto a farmelo, e qualora dovessi trovarlo mi verrebbe a costare un okkio!!!

Inoltre, mi ha detto che il mio bocchino è estremamente raro, e che aprendolo ne ridurrei il valore ed il pregio! mi ha detto ke se volessi venderlo lui sarebbe disposto a comprarselo per 250 usd!!!

se vi dico quanto mi è costato vi mettete a piangere...

...ho pagato 44 ero (spedizione dagli usa compresa)!!!!

a questo punto, me lo tengo così! e non se ne parla più!!!!

grazie a tutti per i pareri espressi!

ah... poi clerici nn lo ho più chiamato...

...se le cose stanno così... inutile disturbarlo...

...devo ricordarmi di mandargli un mail e ringraziarlo per la sua cortese disponibilità... anzi lo faccio subito...

ciaoooo ciaoooo

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io te l'avevo detto che avrebbe perso di valore... Cmq ancora complimenti, hai fatto davvero un ottimo acquisto!

eh... lo so...

il fatto che cercavo un Brilhart Tonalin (che è bianco) ma sono molto rari... così quando ho visto questo maccaferri... ho pensato di prenderlo... il prezzo d'asta era molto basso....

...poi maccaferri era il liutaio più famoso nella costruzione delle chitarre manouche... genere che suono con molta passione!!

anche questo è il motivo che mi ha spinto a prenderlo... oltre, ovviamente, all'innegabile bellezza dell'oggetto...

che poi ho scoperto essere anche molto raro.

Per fortuna mi è andata bene! :-)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 7 years later...

tongue.gif Ciao, ritoccare e cambiare le aperture ai bocchini è una cosa che si fà abitualmente, Dalle mie parti, a San Miniato c'è un bravissimo clarinettista e artigiano che costruisce, ripara e ritocca bocchini, Si chiama Alessandro Licostini, se vuoi maggiori informazioni mandami un' e-mail privata

Ciao, ho letto le varie domande/risposte e, leggendo la tua, mi sono particolarmente incuriosito. Io suono un Buffet RC ed un Patricola CL2 modello Virtuoso in rosewood usando un bocchino Vandoren nero. Sul Buffet va bene ma sul Patricola... no. Sto ovviamente parlando non del suono ma del colore... :) Mi sarebbe quindi venuta in mente una idea: farmi fare un bocchino come il mio (è un Vandoren 5RV Lyra) in legno di rosewood o in legno cocobolo (che ho già). Credi che Alessandro Licostini sia in grado di farlo? Potresti cortesemente fornirmi i suoi recapiti? Grazie infinite. Daniele.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aimè.. anche io suono i Patricola in legno di rosa... e fino ad oggi non sono riuscito a trovare qualcuno disposto a farmi un bocchino in legno di rosa..... ho provato di tutto... da licostini a Clerici a Lomax.....Se non erro Lomax produce un bocchino in cocobolo.. ma dal prezzo esorbitante "350 Euro" e comunque di un diverso colore!


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 5 weeks later...
Guest demian

Un artigiano italiano che si è specializzato nel modificare bocchini per clarinetto è sax è in provincia di Bologna. Si chiama Fabio Menaglio. Ha un sito internet. Prova a contattarlo per il tuo Maccaferri.


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy