Vai al contenuto

Le ance migliori


quali sono le ancie migliori  

86 voti

  1. 1. Con quale marca di ance vi trovate meglio???

    • vandoren V12
      26
    • vandoren traditional
      30
    • gonzalez rosse
      0
    • gonzalez blu
      2
    • mitchell lurie
      5
    • rico royal
      2
    • ruelepic
      20
    • Danzi
      1
    • Pomarico Bio Reed
      2
    • Rico reserve
      2
    • Marca
      0
    • Daniel's
      0
    • Rico Grand Concert (scatola blu e nera)
      2
    • Rico Grand Concert (scatola rossa e nera)
      1
    • Rico Grand Concert (scatola grigia e nera)
      1


Recommended Posts

Parla con clerici e poi riparliamone..:)Il bocchino in ebano si muove e con l'olio questo processo è molto rallentato e attenuato.. io ogni volta che faccio questo trattamento" per i primi periodi 1volta al mese" e riprovo il bocchino dopo una giornata con l'olio il suono è molto più scuro e controllato... l'aria scorre meglio..

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 137
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Ciao,guarda ho provato anche con le 3 e mezzo ma non si addicono proprio all'apertura di questo bocchino(il numero 2 è a 1.25mm)troppo aperto per una ancia così forte.Dal signor Clerici sono stato a Novembre e me l'ha controllato e ritoccato un pò ma non mi ha parlato di questo trattamento certo mi ha detto di farlo riposare perchè ovviamente il legno si muove cosa che stò facendo.Il problema secondo me è proprio di ancia non che le Rico non vadano bene ma per i miei tempi durano un pò poco secondo me ma la cosa principale è che mi schiariscono il suono.Proverò con le 3 della Pomarico e comprerò le 3 della Rue LePic così per aver un confronto e ti farò sapere.Comunque già che devo portare il Tosca a fare la revisione chiederò se è possibile e utile fare il trattamento anche al bocchino in questione.Grazie dei consigli.Ciao!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ehmmmmmmmmmm la prima volta che sento di versare olio sul bocchino , aggiungerei anche aceto balsamico e un pizzico di sale iodato ! :offtopic::ph34r_anim::laughing_x: BUON ANNO

:cat_censore:

ahahahahahh...l'aceto serve per rimuovere gli strati di cellulosa che si sfaldano e il sale iodato serve ad ossidarli,ma come fai a saperlo?

A parte gli scherzi,sembra una procedura impegnativa,ne varrà la pensa utilizzare bocchini di legno per usare litri di olio ,invece di un eterno bocchino in ebanite?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ahahahahahh...l'aceto serve per rimuovere gli strati di cellulosa che si sfaldano e il sale iodato serve ad ossidarli,ma come fai a saperlo?

A parte gli scherzi,sembra una procedura impegnativa,ne varrà la pensa utilizzare bocchini di legno per usare litri di olio ,invece di un eterno bocchino in ebanite?

Il bocchino in ebano è tutta un altra cosa rispetto all'ebanite ne vale la pena comunque.L'ebanite più di quello che è il suo standard non ti dà,il legno vibra e aggiunge un ulteriore anima al tuo suono arricchendolo di molto ma bisogna saperlo governare nei modi e nei tempi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ahahahahahh...l'aceto serve per rimuovere gli strati di cellulosa che si sfaldano e il sale iodato serve ad ossidarli,ma come fai a saperlo?

A parte gli scherzi,sembra una procedura impegnativa,ne varrà la pensa utilizzare bocchini di legno per usare litri di olio ,invece di un eterno bocchino in ebanite?

In effetti... e non a caso è la scelta che poi fa la stragrande maggiornaza dei clarinettisti... Però è anche vero quello che ha scritto Simone, il legno a livello timbrico è un'altra cosa...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Forse non ci siamo capiti,secondo voi la qualità di un ancia da che cosa è data?dal colore della scatola in cui essa è contenuta?Secondo me le ance si valutano solamente nel momento in cui vengono montate su di un bocchino e suonate...quindi va bene parlare di ance e votarle ma tutto dipende da questo.Le discussioni sui bocchini ci sono e li si può discutere dei materiali,delle aperture e dei modelli ma anche quelli senza un ancia sopra sarà difficile poterli valutare.Il discorso mi sembra chiaro e per nulla extraterrestre...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si ma qui stavamo per osannare le qualità del bocchino in legno.. Cosa superflua....

Si certo ma se non sbaglio il discorso l'hai tirato fuori tu con la spiegazione dell'olio e io mi sono limitato a rispondere ad una domanda di Lorenzo94 in cui si chiedeva se era meglio il legno o l'ebanite.Non mi sembra che abbia ammazzato nessuno in un forum un argomento complesso come il nostro non può avere delle limitazioni bisogna scambiarsi informazioni il più dettagliate possibili per far arrivare un messaggio chiaro e completo altrimenti un sondaggio dove solamente uno vota una marca di ancie senza un perchè non è utile a nessuno se non per fare statistica.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si certo ma se non sbaglio il discorso l'hai tirato fuori tu con la spiegazione dell'olio e io mi sono limitato a rispondere ad una domanda di Lorenzo94 in cui si chiedeva se era meglio il legno o l'ebanite.Non mi sembra che abbia ammazzato nessuno in un forum un argomento complesso come il nostro non può avere delle limitazioni bisogna scambiarsi informazioni il più dettagliate possibili per far arrivare un messaggio chiaro e completo altrimenti un sondaggio dove solamente uno vota una marca di ancie senza un perchè non è utile a nessuno se non per fare statistica.

Beh insomma le ance scadenti, sono scadenti a prescindere dal bocchino. Mi hanno regalato delle ance cinesi che ti assicuro che manco sul bocchino migliore di questo mondo suonerebbero bene. Comunque se si vuole specificare con quale bocchino le si abbinano non c'è problema, però cerchiamo di non andare offtopic con discorsi sull'olio o sulla superiorità dei materiali di costruzione

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io le stò usando sul piccolo e non mi trovo affatto male ma non ho altri termini di paragone di ance usate per il piccolo.Comunque trovo che diano un bel suono rotondo e omogeneo in tutti i registri come timbro purtroppo dovrei provarle su un bocchino in ebanite perchè le stò montando su un cristallo e il suono è abbastanza scuro come piace a me.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io le stò usando sul piccolo e non mi trovo affatto male ma non ho altri termini di paragone di ance usate per il piccolo.Comunque trovo che diano un bel suono rotondo e omogeneo in tutti i registri come timbro purtroppo dovrei provarle su un bocchino in ebanite perchè le stò montando su un cristallo e il suono è abbastanza scuro come piace a me.

Anch'io le ho sempre usate sul piccolo e anch'io sul piccolo ho sempre usato il becco in cristallo, secondo me è un'accoppiata vincente. Per quanto riguarda le ance da clarinetto soprano dipende dal tipo di gran concert (ce ne sono tre tipi) in generale però sono ottime ance sia quelle nella scatola blu e nera che quelle nella scatola blu e rossa, mentre quelle nella scatola nera e grigia io le trovo un pò "pesanti" però il suono non è niente male.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ce le ha Flavio Ripamonti su www.laripamonti.com , telefonagli !

Le ance Marca si trovano anche da Musiclandia, questo è il sito:

Musiclandia

non è oragnizzato benissimo, per trovare la ance bisogna andare sotto accessori/accessori strumenti a fiato/ance strumenti a fiato e scegliere lo strumento, ma ha ben 11 marche di ance per clarinetto.

Un saluto a tutti Silvano

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao clarinetto1 felice di rileggerti :D

La Vandoren da un pò di tempo da la possibilità di scegliere la sottonumerazione del numero di un pacchetto di ance standard.

Mi spiego meglio:

i macchinari con cui vengono lavorate le ance oggi sono molto più precisi e consentono uno scarto praticamente quasi irrilevante.

Il risultato di questo è che se vuoi puoi scegliere la sottonumerazione che per te va meglio.

Purtroppo però c'è un inconveniete, per poter ottenere un pacchetto di ance con sottonumerazione devi andare ad acquistarlo direttamente alla Vandoren.

Ti faccio un esempio di come si può procedere in questo:

alla Vandoren ho acquistato un pacchetto di ance 2 e mezzo con sottonumerazione:

nel pacchetto ci sono 10 ance direttamente sottonumerate da loro - 70 - 71 - 72 ecc... fino alla sottonumerazione più spessa che è il 79.

Ora, in un pacchetto normale di ance in realtà ci sono già dentro queste sottonumerazioni, solo che sono messe a caso e non sono specificate.

Il risultato finale dovrebbe essere quello di trovare la sottonumerazione giusta per poter usare più o meno tutte le ance di un pacchetto.

Partendo dal presupposto della variabilità del legno, all'inizio si scelgono le 2 o 3 sottonumerazioni più vicine al nostro tipo di imboccatura e quindi si ordina un pacchetto per ogni sottonumerazione scelta.

Alla fine si arriva ad un solo tipo di sottonumerazione, acquisteremo quindi, per fare un esempio le ance Vandoren 2 e mezzo con sottonumerazione n.73, questo ci dovrebbe permettere più o meno di usarle quasi tutte, poichè sono tutte con spessore esattamente uguale, resta solo l'incognita della variabilità del legno.

So di alcuni professionisti bravi che hanno adottato questi pacchetti e dicono che funziona, l'unico handicap come ripeto, è che i pacchetti con sottonumerazione specifica vengono forniti solo e direttamente alla Vandoren, e costano anche un tantino di più, in quanto vengono misurate e selezionate le ance solo di quello spessore specifico.

Non so se sono stato chiaro, spero di si.

Buona serata!

COME HA SCRITTO TOPIC FA CLARINETTO1 ,,LE ANCE MIGLIORI SONO QUELLE CHE SUONANO ,,,,,,,,DI QUALSIASI MARCA SIANO,,,,,,,,,,,,,,,, :sarcastic_hand:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 3 months later...

Ho scoperto che sia Wenzel Fuchs (1° clarinetto dei berliner) che Ernst Ottensamer (1° clarinetto dei wiener) suonano con le ance di plastica!! io pensavo che fossero buone solo per suonare in banda, invece se sono usate da gente di questi livelli, sia in orchestra, sia da solisti, vuol dire che al 100% rappresentano una valida alternativa, indipendentemente dal fatto che ogniuno ha i propri gusti e le proprie esigenze

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 3 weeks later...
  • 4 weeks later...

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.


×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy