Vai al contenuto
Il Milanese

Tenori rossiniani emergenti

Recommended Posts

Ciao a tutti, l'era di Rockwell Blake è passata, così come quella di Merrit e Juan Diego Florez oramai veleggia tranquillo per il mondo...chi sono secondo voi i tenori rossiniani emergenti?

Io vorrei segnalarne due, tutti e due usciti da Pesaro:

Enrico Iviglia: che si è anche perfezionato a Spoleto, ha una voce dolce e sicura e facilità nelle impervie agilità rossiniane, oltre ad una recitazione veramente divertente e spigliata;

Maxim Mironov: ha una voce presente e piena, omogeneità in tutti i registri, acuti naturali, perfetta pronuncia, sarà in Italia l'anno prossimo come Lindoro nell'Italiana in Algeri al comunale di Bologna.

Scrivete numerosi e ampliate la rosa :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao a tutti, l'era di Rockwell Blake è passata, così come quella di Merrit e Juan Diego Florez oramai veleggia tranquillo per il mondo...chi sono secondo voi i tenori rossiniani emergenti?

Io vorrei segnalarne due, tutti e due usciti da Pesaro:

Enrico Iviglia: che si è anche perfezionato a Spoleto, ha una voce dolce e sicura e facilità nelle impervie agilità rossiniane, oltre ad una recitazione veramente divertente e spigliata;

Maxim Mironov: ha una voce presente e piena, omogeneità in tutti i registri, acuti naturali, perfetta pronuncia, sarà in Italia l'anno prossimo come Lindoro nell'Italiana in Algeri al comunale di Bologna.

Scrivete numerosi e ampliate la rosa :D

Non conosco Enrico Iviglia, ma ho avuto l'occassione di ascoltare Mironov in un video di Youtube ed è veramente fantastico!!!!!!!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho avuto l'occassione di ascoltare Mironov in un video di Youtube ed è veramente fantastico!!!!!!!!!!!!!!!

Mironov non vale certo Florez né come bellezza di timbro né come precisione di vocalizzazione, né come agilità e neppure come slancio.

Come Florez è un contraltino "sfogato" che passa di registro senza bisogno di preparazione, ma ha un tono con un fondo tra il lamentevole e il petulante, abusa del falsetto nel canto soave e quando occorre mordente è piuttosto flebile:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non conosco Enrico Iviglia,

Non è una gran perdita.

Emissione fortunosa, sostegno del fiato precario, stile eccheggiato a spanne, fraseggio invertebrato, linea di canto inesistente. Un autentico dilettante:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perchè, Rockwell è già finito ? In tal caso mi dispiacerebbe

Già da molti anni,profi, Blake è finito come cantante. Ai suoi esordi era un torrente in piena: irruente e spericolato, con quella tecnica tutta alla ricerca dell'impeto, destinato a rovinarsi presto la voce.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Va bene, Pink, ma a questo punto dovresti mostrare qualche esempio positivo...

Obbedisco.

Bruce Ford stacca un tempo larghissimo ma ha morbidezza, ottimo "legato", varietà dinamica e coloristica. Inoltre sa sbalzare in acuto sia a piena voce che in mezzavoce mantenendo sempre un'eccellente integrità timbrica ( cfr, 2:59 con 6:16). Qualche pesantezza nelle agilità non abbassa più di tanto il livello di un'ottima esecuzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inoltre sa sbalzare in acuto sia a piena voce che in mezzavoce mantenendo sempre un'eccellente integrità timbrica ( cfr, 2:59 con 6:16).

Rockwell Blake per contro è nettamente inferiore rispetto a Ford.

Certo la costante metallica risonanza del timbro oltre a certe modulazioni ben riuscite sono qualità che possono far colpo ma il tenore americano in varie puntature è al limite del controllo .

Nel passaggio succitato del "fido amator" a 3:10, ripreso in mezzavoce a 6:18 quando canta a voce spiegata è prossimo al grido mentre sulla mezzavoce ripiega su uno spudorato falsetto al limite del comico. Altra cosa Ford che confeziona una dolcissima agilità in mezzavoce acuta (6:16,6:18). N'est pas, Giordano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...