Vai al contenuto

Sinfonie di Mahler


bruyland
 Condividi

Quale preferite tra le sinfonie di Mahler?  

106 voti

  1. 1. Quale preferite tra le sinfonie di Mahler?

    • 1
      8
    • 2
      15
    • 3
      5
    • 4
      7
    • 5
      21
    • 6
      11
    • 7
      9
    • 8
      9
    • 9
      16
    • 10 (I tempo)
      3


Recommended Posts

Quando ero ragazzetto mi piacevano molto la 1a e l'8a. Adesso, in età matura, continuo a preferire la 1a e l'8a :smile_anim: . Voglio però ascoltare la 9a diretta da Bruno Walter.

Del "Titano" ho tre versioni (Tennstedt, Mehta e Bernstein);

Dell'Ottava la monumentale edizione DGG di Kubelik, che mi manda letteralmente in pazzia.

Su youtube c'è la 9° diretta da Walter (

, anche se non ho ben capito la numerazione data ai vari spezzoni). E per la prima ti consiglio sempre Walter.
Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 237
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

  • 2 months later...
  • 9 months later...
  • 3 months later...
  • 4 weeks later...

Chiedere una cosa del genere ad uno che ha fatto di Mahler il suo pane quotidiano è un qualcosa... :D

Probabilmente il mio dubbio cade (dopo aver già escluso la 4 e la 5) tra la 3 e la 7...

Ma per una preferenza dettata dal mio gusto personale e dal senso che per me ha una sinfonia, opto per la 3. Il Nostro ha messo in scena una creazione sinfonica dalla portata teatrale, con un programma tematico chiaro e inequivocabile, e sicuramente dagli arditi propositi. So (lo lessi da qualche parte) che in precedenza ad ogni movimento corrispondeva un titolo - poi da lui stesso eliminato (e mi chiedo perché) - che disegnasse a grandi linee il tema trattato nei vari movimenti. E l'insieme che ne derivava era un qualcosa che mi colpì profondamente e me la fece vedere in modo molto diverso, alla stregua di un poema sinfonico.

con quei titoli Mahler aveva espresso il desiderio di raccontare in musica il mondo. C'era tutto: le piante e gli animali, l'uomo, Dio, la natura, la religione, il folklore, l'amore in tutti i suoi volti... Tutti temi per quanto mi riguarda raccontati con mirabile perizia orchestrale e quel suo stile inconfondibile capace di rendere una melodia popolare un tema da orchestra sinfonica a volte pacato e timido, altre volte prorompente, vivace, altre volte lugubre e malinconico. La 3° di Mahler si apre con un dipinto a tinte varie che racconta la natura primordiale e il suo spirito vivace e lugubre, allegro e pacato, misterioso e luminescente(non dimenticherò mai le note introduttive del I tempo... l'alba che irrompe miracolosa e titaneggia tremenda sulle selve che prendono forma alla luce di un nuovo sole); racconta il selvaggio mondo animale, la freschezza dei boschi e delle campagne del centro Europa che lui tanto doveva amare, il mistero dell'uomo (nel criptico IV movimento col contralto), il senso della fede, ma soprattutto quello dell'amore, che è amore per tutto questo, è amore anche sensuale, è amore incondizionato, amore filiale, amore del trascendente. Tutto pervaso di quel senso del mistico e del primordiale canto della terra che è disvelato in tutte le sue composizioni.

Veramente un filosofo, un poeta, ma soprattutto un musicista incredibile, unico assolutamente.

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy