Vai al contenuto
RelTime

John Cage a "Lascia o Raddoppia"

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Sto cercando da tempo i video delle puntate di "lascia o raddoppia" con John Cage nella veste di esperto di funghi.

Alla fine di ogni vittoria eseguiva un suo pezzo. L'ultimo giorno Cage chiese a Mike se poteva lasciargli la sua musica (che comprendeva pentole e quant'altro) ma il caro Mike disse (più o meno): "no, no... se la riporti in America..."

Qualcuno sa dove posso trovare i filmati? In internet ho guardato ma non ho trovato niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao a tutti.

Sto cercando da tempo i video delle puntate di "lascia o raddoppia" con John Cage nella veste di esperto di funghi.

Alla fine di ogni vittoria eseguiva un suo pezzo. L'ultimo giorno Cage chiese a Mike se poteva lasciargli la sua musica (che comprendeva pentole e quant'altro) ma il caro Mike disse (più o meno): "no, no... se la riporti in America..."

Qualcuno sa dove posso trovare i filmati? In internet ho guardato ma non ho trovato niente.

Ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah :lol::lol::lol::lol::lol: sto crepando dal ridere questa non la sapevo proprio.... :lol::lol::lol: :

Alla fine Mike si fa sempre valere :ph34r:

Comunque non so dove potresti trovarli

:lol::lol::lol::lol: Oh signur povero Mike deve essere stato intimorito dalle pentole....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

C'era un post in giro per il forum che ne parlava...mi sembra fosse di Pacific231 ma non vorrei sbagliarmi ( :ph34r: ). mi sembra che avesse detto qualcosa tipo

"Io vado in America ma la mia musica resta"

e Mike "No, sarebbe meglio che lei restasse e la sua musica se ne andasse!"

e il brano in questione era una composizione per macchinette del caffé :P ...

...però non vorrei sbagliarmi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
C'era un post in giro per il forum che ne parlava...mi sembra fosse di Pacific231 ma non vorrei sbagliarmi ( :ph34r: ). mi sembra che avesse detto qualcosa tipo

"Io vado in America ma la mia musica resta"

e Mike "No, sarebbe meglio che lei restasse e la sua musica se ne andasse!"

e il brano in questione era una composizione per macchinette del caffé :P ...

...però non vorrei sbagliarmi

Confermo. La citazione è esatta B)

Caro Real Time, sono giorni che mi arrabatto con un altro utente, Stefanodoug, alla ricerca di questo preziosissimi filmati. Stefano è un appassionato di Cage e ti posso garantire che sta facendo davvero l'impossibile per trovare questi documenti. Pare però che neanche la sua instancabile iniziativa riesca ancora a sortire effetti. Sembra che in RAI gli stralci e i frammenti sopravissuti (eh si, perchè a quanto pare ai tempi di "Lascia o Raddoppia" non si conservavano le copie delle trasmissioni integrali in archivio) li abbia smarriti chissà in quale scaffale polveroso. Sto meditando di contattare Fox Mulder..forse lui...

Io ho avuto la fortuna di vedere l'episodio (quasi integrale) della performance con le macchinette del caffè e altri ordigni rumorosi in una trasmissione di RAI 3 (forse fuori orario) una notte di una decina di anni fa circa.

Assolutamente spettacolare. :lol::lol:

fluxus_cage_mike.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro RelTime, se ti raccontassi per intero ciò che ho fatto e sto facendo per avere quei filmati forse non mi crederesti.

In breve ti posso dire che durante le mie ricerche di questi filmati di Cage da Mike ho conosciuto via email Cristina Berio, Sylvano Bussotti e Vittoria Ottolenghi e diversi altri appassionati italiani di Cage con i quali è sempre un piacere parlare.

Non ti sto raccontando questo per vantarmi ma per dimostrarti che ho battuto molte piste. Persino Enrico Ghezzi rispose al mio appello ma dandomi purtroppo risposta negativa.

Le Teche Rai ovviamente non vendono o copiano materiale ai privati e siccome NON esistono le 4-5 puntate intere del quiz (questo sembra un dato certo) l'unica speranza sarebbe capire chi e quando ha trasmesso il montaggio visto da Pacific231. E non è semplice.

Di Cage a Lascia o Raddoppia sono riuscito a procurarmi (oltre che la foto mostrata da Pacific231 contenuta in un disco di Cage per la Cramps) trascrizione della puntata finale. Pare infatti che esista un nastro audio (probabilmente realizzato da coloro che lavarovano allo studio di Fonologia Rai di Milano) ma sembra introvabile. Sul libro della collana SONORA dedicato a John Cage da me recentemente acquistato vi ho trovato come dicevo la trascrizione di parte di quel famigerato nastro. La conversazione tra i due termina come riportato sopra da Giada. Fantastico!

Anche Laura Kuhn, direttrice della John Cage Trust, mi ha detto che non possiede tale filmato. Sono riuscito a scambiare con lei del materiale video in dvd (documentari su Cage in inglese) ma nessuna traccia del quiz. Laura mi ha pure detto che secondo lei non c'è stato nessuno prima di me in grado di fornirle così tante informazioni sul filmato...si vede che in passato nessuno ci ha davvero pensato...mah (ora sì mi vanto un po':-).

Domattina dovrei raccattare una vhs con del materiale Rai su Cage (uno dei suoi musicirchi o cose simili) e tra le altre cose ci dovrebbe essere anche un piccolissimo pezzetto del video che stiamo cercando. Incrociamo le dita.

Vi terrò aggiornati. Ciao

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per male che vada allora intervistiamo il mitico Mike e ci facciamo raccontare cosa accadde realmente quel giorno :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stamattina ho recuparato la videocassetta con materiale Rai su Cage dal mio amico Davide. Purtroppo del filmato che stavamo cercando non vi è traccia.

La cassetta in questione contiene però un sacco di materiale interessante, anche ma non solo di Cage. I filmati riguardanti il compositore americano sono i seguenti (li trovate anche alle pagine di Mosaico):

JOHN CAGE IN CONCERTO, tratto da "Concerto Contro" 1977 (14'49"): In occasione del concerto tenuto dal compositore americano John Cage (Los Angeles 1912 - New York 1992) al Teatro Lirico di Milano nel 1977 viene ricostruito l'humus culturale della città attraverso una serie di interviste a persone in vario modo coinvolte dall'iniziativa (giovani, giornalisti di stampa giovanile e femminile, operatori culturali ecc.)

JOHN CAGE E I BAMBINI, tratto da "DSE - John Cage e i bambini" 1984 (11'05"): Il celebre compositore americano John Cage (Los Angeles 1912 - New York 1992), invitato in una scuola media italiana del Piemonte, spiega, nel corso di colloqui con docenti, i principi di un'educazione musicale libertaria e al passo coi tempi, che si fondi sul suono e non sulle note codificate dalla tradizione musicale occidentale. Poi Cage è all'opera con un gruppo di bambini, insieme ai quali mette in pratica la didattica da lui precedentemente descritta.

IL TEATRO TOTALE E LA MUSICA: L'ARTE DEL NON-CONTROLLO. IL NOVECENTO, tratto da "Valori espressivi della musica contemporanea" 1969 (8'17"): Teatro totale e musica aleatoria rappresentano due delle forme più estreme della pratica musicale del secondo dopoguera. Il teatro totale, di cui parla uno dei suoi massimi esponenti, il compositore argentino Mauricio Kagel, comporta l'unione dei diversi mezzi espressivi propri alle diverse discipline artistiche, mentre la musica aleatoria, di cui parla il suo fondatore, il compositore americano John Cage, rappresenta l'apertura dell'opera a diverse possibilità realizzative determinate dal caso.

JUAN HIDALGO E WALTER MARCHETTI: LA BIENNALE DI VENEZIA, tratto da "Biennale in rosa" 1976: Filmato a colori da una voce fuori campo in cui Juan Hidalgo (Las Palmas, Canarie 1927) e Walter Marchetti (Canosa, Bari 1931) due musicisti legati all'avanguardia spagnola, eseguono due azioni su temi musicali registrati su nastro magnetico. La prima azione (vicina all'avanguardia dell'americano John Cage), si intitola "Vorrei suonare con un piano che avesse una coda", trae spunto da una frase di Eric Satie ed è un omaggio al musicista francese. La seconda azione porta il nome di un'isola delle Canarie: "Támárán". Gli autori ( intervistati da una voce fuori campo) spiegano il loro rapporto con il pubblico e il suo ruolo nelle loro "azioni" musicali.

Questo il link per la ricerca su Mosaico Rai:

http://www.mosaico.rai.it/audiovisivi/inde...vid=3939&menu=2

Nella vhs seguono poi altri filmati su Stokhausen, Ligeti e Schoenberg, ma devo ancora vederla bene tutta. La sto riversando in dvd in questo preciso momento...ma non demordo.

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra di ricordare che Eco e Berio entravano di nascosto la sera negli studi per sbirciare le domande che sarebbero state fatte a Cage, per permettergli di restare in Italia più tempo possibile a lavorare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti per le preziose informazioni anche se, da quanto si evince dalle vostre esperienze, la speranza di trovare le puntate integrali è sempre più sottile. Peccato, mi incuriosisce sempre di più il fenomeno Cage ed è un dispiacere che si perdano tracce così importanti.

Non appena avete novità, ve ne prego, aggiornatemi.

Grazie ancora

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non preoccuparti RelTime, sarai avvertito se ciò accadrà ma è obiettivamente difficile come avrai visto.

Per completezza ti dico cosa c'era nel resto della vhs che mi è stata prestata. Tieni conto infine, che tutti questi pezzettini sono tratti da vecchi programmi ancora più lunghi....ok, bisogna accontentarsi, però è uno scandalo che invece di reperire e ben conservare questi reperti interessanti (e non parlo solo di musica), la Rai spenda i soldi per quei maledetti reality show....che palle!

Ciao

Stefano

01---KARLHEINZ STOCKHAUSEN: LEZIONI SULLA MACROFORMA, tratto da "Due giorni con Stockhausen", 1984 (6'11"). Il compositore tedesco Karlheinz Stockhausen (Mödrath, Colonia 1928), nel corso di un seminario, spiega la concezione della forma musicale come un organismo vivente, nel quale la funzione della cellula è assolta da una formula di base. Il musicista rileva che tale concezione, applicata estesamente nelle proprie opere, deriva dalle antiche cosmogonie nelle quali era centrale il rapporto fra micro e macrocosmo. (INCOMPLETO)

02---KARLHEINZ STOCKHAUSEN: SAMSTANG - ZUNGENSPITZTANZ, tratto da "Due giorni con Stockhausen", 1984 (8'13"). Esecuzione di "Zungenspitztanz" (Danza della punta della lingua) da Samstang di Karlheinz Stockhausen (Mödrath, Colonia 1928). Kathinka Pasveer, ottavino.

03---TERRY RILEY: IL MINIMALISMO MUSICALE, tratto da "Frontiere musicali", a cura di R. Del Forno, regia di L. Costantini, 1978 (25'34"). Attraverso immagini di repertorio e interviste, viene delineato un ritratto del compositore americano Terry Riley (nato a Colfax, California, nel 1935), uno dei fondatori del "minimalimo musicale". Assistiamo a una sua improvvisazione all'organo elettrico. Il gallerista Fabio Sargentini, che lo conobbe a New York alla fine degli anni Sessanta, spiega i tratti salienti dello stile del compositore e racconta cosa lo spinse ad invitarlo in Italia.

04---LUCIANO BERIO: LA MUSICA POPOLARE. CONSIDERAZIONI SUL CANTO, tratto da "C'è musica e musica", 1972 (5'48") Il compositore italiano Luciano Berio esprime le proprie considerazioni sulla musica e il canto popolare. Il tratto distintivo di tale genere di musica è rilevato nello stretto rapporto con la vita quotidiana, ossia nella sua funzionalità. Da tale punto di vista Berio non esita ad accomunare sotto una stessa categoria il folklore musicale e la musica di consumo (la popular music), entrambe contrapposte alla musica colta o d'arte.

05---EDGAR VARÈSE. LA COMPETENZA MUSICALE COMUNE, tratto da "Tutto è musica", autore Vittorio Gelmetti, 1980 (15'41"). Il musicologo Gino Stefani espone la sua teoria della "competenza musicale comune", secondo la quale ogni ascoltatore è in grado di conoscere il senso della musica, anche senza l'intervento degli specialisti, che possono semmai subentrare in un secondo tempo per un confronto. La teoria viene esemplificata attraverso l'ascolto di un brano di Edgar Varese.

06---LUIGI NONO: VARIAZIONI CANONICHE SULLA SERIE DELL'OPERA 41 DI ARNOLD SCHÖNBERG, tratto da "Buongiorno musica. Omaggio a Luigi Nono", 1990 (20'59"). Esecuzione di "Variazioni canoniche sulla serie dell'opera 41 di A. Schönberg" di Luigi Nono (Venezia 1924-1990).

07---LUIGI NONO: POST-PRAE-LUDIUM PER DONAU, tratto da "Buongiorno musica. Omaggio a Luigi Nono" 1990 (14'29"). Esecuzione di "Post-prae-ludium" di Luigi Nono (Giancarlo Schiaffini alla tuba).

08---LUIGI NONO: LEZIONE INDIVIDUALE, tratto da "Musica elettronica. Luigi Nono", 1976 (10'02"). Il compositore Luigi Nono, in occasione dei due concerti di sue musiche elettroniche al Teatro Lirico di Milano, incontra un giovane lavoratore dei campi della pianura padana del tutto ignaro delle nuove sperimentazioni proprie della musica colta. Nono illustra tale campo di ricerche e pratiche sonore, attento a rilevarne le possibili e necessarie implicazioni sociali.

09---KARLHEINZ STOCKHAUSEN: LEZIONI SULL'INTERPRETAZIONE, tratto da "Due giorni con Stockhausen", 1984 (7'40"). Il compositore tedesco Karlheinz Stockhausen, nel corso di un seminario, spiega la sua concezione del rapporto tra libertà e determinismo nell'interpretazione musicale. Il musicista parla poi della propria relazione privilegiata, fin dagli esordi della propria carriera, con alcuni esecutori, come il pianista Tudor e il percussionista Caskell, coi quali ha stabilito quell'unità di lavoro da lui ritenuta modello per la pratica musicale contemporanea.

10---KARLHEINZ STOCKHAUSEN: DER KLEINE HARLEKIN, tratto da "Due giorni con Stockhausen", 1984 (12'01"). Esecuzione di "Der kleine Harlekin" di Karlheinz Stockhausen (Suzanne Stephens al clarinetto)

11---COMPUTER MUSIC: PIONIERI ITALIANI. PIETRO GROSSI E VITTORIO GELMETTI, tratto da "TVS - Dizionario. I fatti dietro le parole: computer music", 8 marzo 1972 (6'16"). L’unità parla della musica elettronica e della computer music nelle loro fasi iniziali di sperimentazione. Negli anni Sessanta, un pioniere come Pietro Grossi (1917) era una figura isolata ed eccentrica del nostro Paese. Un’intervista dell’epoca, condotta da Vittorio Gelmetti (1926-1992), egli stesso pioniere e stimato compositore di musica elettronica, ricostruisce le origini di questa tecnica musicale e le modalità di funzionamento delle tecnologie dell’epoca. (INCOMPLETO)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
però è uno scandalo che invece di reperire e ben conservare questi reperti interessanti (e non parlo solo di musica), la Rai spenda i soldi per quei maledetti reality show....che palle!

:angry::angry::angry:

Sai, con l'iola dei famosi guadagnano di più che con Berio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest sìsìnono
Caro RelTime, se ti raccontassi per intero ciò che ho fatto e sto facendo per avere quei filmati forse non mi crederesti.

In breve ti posso dire che durante le mie ricerche di questi filmati di Cage da Mike ho conosciuto via email Cristina Berio, Sylvano Bussotti e Vittoria Ottolenghi e diversi altri appassionati italiani di Cage con i quali è sempre un piacere parlare.

Non ti sto raccontando questo per vantarmi ma per dimostrarti che ho battuto molte piste. Persino Enrico Ghezzi rispose al mio appello ma dandomi purtroppo risposta negativa.

Le Teche Rai ovviamente non vendono o copiano materiale ai privati e siccome NON esistono le 4-5 puntate intere del quiz (questo sembra un dato certo) l'unica speranza sarebbe capire chi e quando ha trasmesso il montaggio visto da Pacific231. E non è semplice.

Di Cage a Lascia o Raddoppia sono riuscito a procurarmi (oltre che la foto mostrata da Pacific231 contenuta in un disco di Cage per la Cramps) trascrizione della puntata finale. Pare infatti che esista un nastro audio (probabilmente realizzato da coloro che lavarovano allo studio di Fonologia Rai di Milano) ma sembra introvabile. Sul libro della collana SONORA dedicato a John Cage da me recentemente acquistato vi ho trovato come dicevo la trascrizione di parte di quel famigerato nastro. La conversazione tra i due termina come riportato sopra da Giada. Fantastico!

Anche Laura Kuhn, direttrice della John Cage Trust, mi ha detto che non possiede tale filmato. Sono riuscito a scambiare con lei del materiale video in dvd (documentari su Cage in inglese) ma nessuna traccia del quiz. Laura mi ha pure detto che secondo lei non c'è stato nessuno prima di me in grado di fornirle così tante informazioni sul filmato...si vede che in passato nessuno ci ha davvero pensato...mah (ora sì mi vanto un po':-).

Domattina dovrei raccattare una vhs con del materiale Rai su Cage (uno dei suoi musicirchi o cose simili) e tra le altre cose ci dovrebbe essere anche un piccolissimo pezzetto del video che stiamo cercando. Incrociamo le dita.

Vi terrò aggiornati. Ciao

Stefano

Ciao Stefano, hai per caso avuto modo di parlare della tua ricerca con Alessandro Carrera?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, no. In verità il suo nome l'ho incontrato facendo ricerche su Cage, solo che in questo turbinio di nomi con i quali sono venuto a contatto non ci capisco più nulla:-)

Sto aspettando il libro della Marcos Y Marcos su John Cage (faceva parte della rivista Riga), forse ha scritto qualcosa lì sopra? Correggimi se sbaglio.

Ma come lo potrei contattare? E' iscritto a questo forum, o hai un indirizzo email? Grazie per la segnalazione, ciao

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest sìsìnono
Sto aspettando il libro della Marcos Y Marcos su John Cage (faceva parte della rivista Riga), forse ha scritto qualcosa lì sopra? Correggimi se sbaglio.

Proprio così, io quel libro lo lessi tutto d'un fiato, è pieno di articoli interessanti. Carrera ne scrisse uno titolato "Parabola per chi crede nel caso", in cui raccontava la propria esperienza a "Lascia o Raddoppia", al quale aveva partecipato in qualità d'esperto di musica classica, cadendo sul fagotto!!! (E non scrivo altro, è divertentissimo, leggerai da te)

A fine puntata si era trattenuto negli studi a chiacchierare con una segretaria, mi pare, dalla quale era venuto a conoscenza di alcune voci che circolavano insistentemente nei corridoi Rai, ovvero che, benchè nessuno potesse provarlo, Cage in realtà era riuscito a sbancare il gioco grazie ai suggerimenti di "un famoso compositore e un famoso musicologo" - a mio avviso Berio e Maderna - che a quel tempo lavoravano al centro foniologia Rai e desideravano che l'americano prolungasse la propria permanenza in Italia (e la collaborazione con lo studio, fra l'altro proprio a quel periodo risalgono i lavori per voce composti per la Berberian)

Ora quello che ho pensato leggendo a proposito della tua ricerca, è che un appassionato di musica classica, anch'egli intenzionato di lì a breve a partecipare allo stesso programma, avrebbe potuto benissimo registrare la puntata dedicata a Cage per interesse personale. Forse è un pensiero un pò ingenuo, però non so, potresti provare. Non ho la sua email, anche se a pensarci bene tramite qualche mio professore potrei risalirvi. Non credo scriva su questo forum... Tutto quello che so di lui è che è nel frattempo diventato docente di letteratura italiana e che insegna, mi pare, in un'Università americana.

Ma come sei riuscito a procurarti quel n. di Riga? È in ristampa?

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora, premesso che ho martellato ovunque per quel filmato e che sto continuando a spargere la voce sperando di inciamparci prima o poi (è una vera sfida adesso), sappi che il numero di Riga su cage è uscito di stampa. Si parla di un numero del 1998 che provai a ordinare in libreria ma che non arrivò mai.

Casualmente l'ho trovato su questo sito:

http://www.unilibro.it/find_buy/result_edi..._page=6&idaff=0

e l'ho ordinato la settimana scorsa. Non è ancora arrivato, mah, speriamo bene.

Proverò a cercare la sua email, e sperare nel doppio miracolo....grazie della dritta....aspetta forse l'ho trovata in un pdf...io ci provo. Incrociamo tutte le dita possibili.

Ciao

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda il numero di Riga, forse ho fatto un acquisto a vuoto ovvero nessun acquisto. Sapevo che il numero era esaurito e credo che al sito Unilibro non avessero aggiornato la pagina con il materiale in vendita per cui....vabbe' aspettiamo a rassegnarci.

Alessandro Carrera l'ho contattato e purtroppo mi ha dato risposta negativa. Gli spedirò i dvd che ho realizzato con il materiale Mosaico Rai di cui ho parlato nei post precedenti.

Mi ha dato qualche dritta su qualche libro ma la cosa migliore sarebbe trovarsi in Rai e spulciare lì dentro direttamente.

Ho scritto a Sara Cipriani che una volta curava Schegge, speriamo che mi possa aiutare almeno lei.

Ciao

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Orbene prima che me lo scordi un messaggio per l'utente "sìsìnono":

Purtroppo avevi ragione, e lo sospettavo anch'io, l'acquisto del libro della Marcos Y Marcos su Cage attraverso quel link della UniLibro si è rivelato un bluff. Copie esaurite. Mi sa che sarà meglio spulciare Ebay una volta ogni tanto.

Per quanto riguarda la mia ricerca, ebbene ho parlato con Alessandro Carrera al quale come dicevo ho spedito qualche dvd con il materiale nel quale mi sono "imbattuto" durante questa mia ricerca.

Ho contattato pure Sara Cipriani alla Rai (un tempo curava Schegge su Rai Tre) ma non ho ricevuto risposta. Speriamo.

Per ora quindi su Cage da Mike nessuna novità.

Sono però riuscito a trovare l'integrale delle puntate di "C'è musica e musica" di Luciano Berio. Ed in vhs. Ciò significa che tra un po', non so dire quando, le avrò in dvd dal ragazzo che registrò le due nottate di Fuori Orario in questione (6 + 6 puntate). Vi do' l'elenco completo qui sotto:

1-ouverture 45.57

Luciano Berio discute di tre questioni basilari: che cosa è la musica, perché si fa musica, se esistono diverse musiche o c'è una musica sola

2-due nell'orchestra 47.44

Si discute dello stato della musica e della condizione dei musicisti nella società. Interviste a Luigi Nono, Luigi Dallapiccola, Pierre Boulez, Olivier Messiaen

3-verso la scuola ideale 48.02

Passato, presente e futuro nelle scuole di musica del mondo dopo la contestazione. Dai conservatori classici agli esperimenti più avanzati d'insegnamento

4-recondite armonie 49.09

Puntata dedicata al canto lirico. Protagonista la cantante Cathy Berberian

5-mille ed una voce 48.08

Puntata dedicata all'uso della voce nei diversi stili di canto: Monteverdi, Purcell, Rossini, Massenet, Bizet, Offenbach, Debussy, Ravel...

6-non tanto per cantare 47.46

Puntata dedicata al canto popolare e alla musica pop. Interviste agli etnomusicologi Alan Lomax, Klaus Wachsman, Diego Carpitella

--------------------------------------------------------------------------------

7-dentro l'eroica 44.03

Berio analizza, con la collaborazione dell'orchestra della Rai di Roma, la Terza Sinfonia di Beethoven. Interventi di Pierre Boulez e Gyorgy Ligeti

8-fuga a più voci 44.00

Puntata dedicata all'analisi delle origini della musica moderna. Testimonianze di Milhaud, Messiaen, Cage, Stockhausen, Petrassi, Ligeti, Boulez

9-nuovo mondo 43.45

Prosegue il panorama sulla musica contemporanea. Testimonianze di Leonard Bernestein, Aaron Copland, John Cage, Lukas Foss, Eliott Carter, Milton Babbit, Pierre Boulez

10-ballabile 40.44

Puntata dedicata all'analisi del rapporto tra musica e danza. Analisi delle musiche di Cajkovskij, Stockhausen, Bussotti, Cunningham, Blaska. Interventi di Peter Maxwell Davies, Sylvano Bussotti, Aurelio Millos

11-come teatro 51.00

Puntata dedicata al rapporto tra musica e teatro. Interventi di Maderna, Henze, Schaeffer, Maxwell Davies, Stockhausen, Foss

12-rondò 1h o.22 min

Discussione conclusiva sulle poetiche musicali moderne

Vi saluto, ciao

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho un video AVI con Cage e Roland , a Londra , sono in uno studio di registrazione dove fanno le loro sperimentazioni.

nel video compare anche un sassofonista jazz di colore che suona contemporaneamente 3 sax , poi si cimenta anche al flauto traverso.

bello davvero

saluti

Orbene prima che me lo scordi un messaggio per l'utente "sìsìnono":

Purtroppo avevi ragione, e lo sospettavo anch'io, l'acquisto del libro della Marcos Y Marcos su Cage attraverso quel link della UniLibro si è rivelato un bluff. Copie esaurite. Mi sa che sarà meglio spulciare Ebay una volta ogni tanto.

Per quanto riguarda la mia ricerca, ebbene ho parlato con Alessandro Carrera al quale come dicevo ho spedito qualche dvd con il materiale nel quale mi sono "imbattuto" durante questa mia ricerca.

Ho contattato pure Sara Cipriani alla Rai (un tempo curava Schegge su Rai Tre) ma non ho ricevuto risposta. Speriamo.

Per ora quindi su Cage da Mike nessuna novità.

Sono però riuscito a trovare l'integrale delle puntate di "C'è musica e musica" di Luciano Berio. Ed in vhs. Ciò significa che tra un po', non so dire quando, le avrò in dvd dal ragazzo che registrò le due nottate di Fuori Orario in questione (6 + 6 puntate). Vi do' l'elenco completo qui sotto:

1-ouverture 45.57

Luciano Berio discute di tre questioni basilari: che cosa è la musica, perché si fa musica, se esistono diverse musiche o c'è una musica sola

2-due nell'orchestra 47.44

Si discute dello stato della musica e della condizione dei musicisti nella società. Interviste a Luigi Nono, Luigi Dallapiccola, Pierre Boulez, Olivier Messiaen

3-verso la scuola ideale 48.02

Passato, presente e futuro nelle scuole di musica del mondo dopo la contestazione. Dai conservatori classici agli esperimenti più avanzati d'insegnamento

4-recondite armonie 49.09

Puntata dedicata al canto lirico. Protagonista la cantante Cathy Berberian

5-mille ed una voce 48.08

Puntata dedicata all'uso della voce nei diversi stili di canto: Monteverdi, Purcell, Rossini, Massenet, Bizet, Offenbach, Debussy, Ravel...

6-non tanto per cantare 47.46

Puntata dedicata al canto popolare e alla musica pop. Interviste agli etnomusicologi Alan Lomax, Klaus Wachsman, Diego Carpitella

--------------------------------------------------------------------------------

7-dentro l'eroica 44.03

Berio analizza, con la collaborazione dell'orchestra della Rai di Roma, la Terza Sinfonia di Beethoven. Interventi di Pierre Boulez e Gyorgy Ligeti

8-fuga a più voci 44.00

Puntata dedicata all'analisi delle origini della musica moderna. Testimonianze di Milhaud, Messiaen, Cage, Stockhausen, Petrassi, Ligeti, Boulez

9-nuovo mondo 43.45

Prosegue il panorama sulla musica contemporanea. Testimonianze di Leonard Bernestein, Aaron Copland, John Cage, Lukas Foss, Eliott Carter, Milton Babbit, Pierre Boulez

10-ballabile 40.44

Puntata dedicata all'analisi del rapporto tra musica e danza. Analisi delle musiche di Cajkovskij, Stockhausen, Bussotti, Cunningham, Blaska. Interventi di Peter Maxwell Davies, Sylvano Bussotti, Aurelio Millos

11-come teatro 51.00

Puntata dedicata al rapporto tra musica e teatro. Interventi di Maderna, Henze, Schaeffer, Maxwell Davies, Stockhausen, Foss

12-rondò 1h o.22 min

Discussione conclusiva sulle poetiche musicali moderne

Vi saluto, ciao

Stefano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, grazie della segnalazione, il video di cui parli si chiama "Sound!", dura poco meno d mezz'ora e vede alternarsi John Cage e Rashaan Roland Kirk, il sassofonista matto che suona più fiati contemporaneamente (ed era cieco).

Un sito dove lo si può trovare in formato AVI è

www.ubu.com

dove si possono trovare un sacco di video d'avanguardia interessanti (alcuni presi da Rai Tre:-).

Ciao

Stefano

P.S. come avrai capito controllo sempre questo forum perché spero prima o poi di trovarci scritto: TROVATO!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho ancora trovato il filmato di Cage a Lascia o Raddoppia, ma in rete si trova un "surrogato". La partecipazione l'anno successivo (1960) ad un quiz in america "I've got a secret".

Viene eseguito il pezzo "water walk", uno dei tre brani che John Cage eseguì davanti ad un esterrefatto Mike Bongiorno. Questo video di qualche minuto lo potete vedere (e pure scaricare) qua:

http://blog.wfmu.org/freeform/2007/04/john_cage_on_a_.html

Provando ad immaginare Mike al posto del presentatore americano sono ancora di più determinato a trovarlo. Divertitevi!

StefanoDP

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Davvero un bel video!! Grazie mille!!!!

P.S. da notare che se anche il pubblico si sbellica dalle risate credendo il pezzo più una comica che una composizione, Cage è perfettamente serio e cosciente di quello che sta facendo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest sìsìnono
Non ho ancora trovato il filmato di Cage a Lascia o Raddoppia, ma in rete si trova un "surrogato". La partecipazione l'anno successivo (1960) ad un quiz in america "I've got a secret".

Viene eseguito il pezzo "water walk", uno dei tre brani che John Cage eseguì davanti ad un esterrefatto Mike Bongiorno. Questo video di qualche minuto lo potete vedere (e pure scaricare) qua:

http://blog.wfmu.org/freeform/2007/04/john_cage_on_a_.html

Provando ad immaginare Mike al posto del presentatore americano sono ancora di più determinato a trovarlo. Divertitevi!

StefanoDP

Ciao! Ancora tu!

Una volta sognai di leggere un tuo post in cui raccontavi di aver chiamato in radio Fiorello, e di esser così riuscito a sollevare un tale polverone che Mike in persona era venuto a consegnarti il video :ninja:

Per la strada che ti indicavo, e che intuitivamente sento come l'unica possibile -registrazione amatoriale ad uso/diletto personale- mi vengono in mente

Enzo Restagno -docente di storia della musica al Verdi di Torino

Giordano Montecchi -idem a Parma

E la redazione di Blob? Con Ghezzi avevi già parlato, vero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ehilà che sogno assurdo....ma potenzialmente utile. In effetti dentro di me avevo pensato che chiedere a Mike Bongiorno potesse essere meglio che starsene lì a sperare in qualche videoamatore. Dopotutto Mike è ben più famoso di Cage in Italia.

Proverò dunque a spedire una email al sito di Rai Radio Due sperando che Fiorello possa intercedere per me (anche se la vedo dura).

Gli altri nomi che suggerisci onestamente non li conosco proprio ma mi fido. Dove potrei trovare le loro email?

Grazie per ora, a risentirci...

StefanoDP

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest ashaam
Gli altri nomi che suggerisci onestamente non li conosco proprio ma mi fido. Dove potrei trovare le loro email?

Grazie per ora, a risentirci...

StefanoDP

io studio al conservatorio di torino, restagno lo vedo un giorno sì e uno no, se vuoi posso fare da tramite per una tua richiesta....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×