Vai al contenuto

L'ultimo CD acquistato (musica classica)


BaBi_YAR
 Condividi

Recommended Posts

2 ore fa, Madiel dice:

La vedo dura, il libro è esaurito presso l'editore :unsure: A questo punto, secondo me, bisogna provare con l'usato.

Oltre all'usato, si può ricorrere al vecchio giro di telefonate presso le librerie. Di recente mi è capitato un colpo di fortuna con due libri che su internet risultavano irrimediabilmente fuori catalogo ed esauriti. Ho fatto un po' di telefonate ad alcune librerie tradizionali che sapevo disporre di locali di deposito un po' ampi. Mi è andata bene perché ben due librerie avevano in magazzino entrambi i libri e li ho subito acquistati presso quela più vicina a casa.  

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 18k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

  • Madiel

    2317

  • superburp

    1081

  • Wittelsbach

    1294

Top utenti di questa discussione

3 ore fa, Snorlax dice:

Ho appena ceduto ad alcune superofferte su JPC... poi basta perche le tasche piangono!:crying_anim02::crying_anim02:

?tit=Alexander%2Bgauk%2Bedition%2Bhistor

?tit=Gauk%2Bedition%2Bvol.2%2B=box=

 

Mai sentito prima! :ph34r: chi è? che fa?

Belli quelli di Silvestri, almeno a giudicare dai programmi... (Racchio escluso).

Link al commento
Condividi su altri siti

Gauk fu un bravo direttore sovietico. Non certo fra i migliori quando a estro interpretativo, ebbe però un ruolo importante sul piano organizzativo e manageriale reggendo, nel corso degli anni - e soprattutto nella ricostruzione postbellica - diverse orchestre. Per fare ciò, riusciva a dispiegare grandi doti di maneggione nei confronti dell'establishment sovietico e questa "attitudine" non lo rendeva molto simpatico nell'ambiente musicale, anche se la sua presenza garantiva comunque lo svolgimento dell'attività a un buon livello. Fu inoltre maestro di Mravinsky e di Svetlanov. Poiché la sua formazione avvenne, prima della rivoluzione, a San Pietroburgo, luogo in cui confluivano musicisti di tutto il mondo, malgrado la sua stretta osservanza sovietica e l'ovvio impegno a favore della musica del suo paese, gli rimase una forte sensibilità per la musica occidentale, anche moderna. I due box della Brilliant - nel complesso molto belli e ricchi di musica di raro e rarissimo ascolto - testimoniano bene tale suo interesse con registrazioni di sinfonie di Roussel e di Piston e di opere varie di Milhaud, Casella, Ravel, Enescu.

I CD di Silvestri sono strepitosi.

Link al commento
Condividi su altri siti

3 ore fa, giobar dice:

Oggi è il giorno di Malta? :lol:

(bella foto in copertina!)

Tutto sommato è merito tuo e del tuo post "maltese" :cat_lol: Leggendolo mi sono ricordato che in giro avevo visto un cd di Camilleri e così sono andato a cercarlo...

3 ore fa, Wittelsbach dice:

Mai visto! 😳

Penso che ti piacerà. Camilleri (1931-2009) è stato il maggiore compositore maltese. Iniziò da posizioni neoclassiche ed etniche, le prime opere si ispirano al folklore maltese e più in generale del Mediterraneo meridionale. Ricorda molto certa musica classica greca. In seguito, con il passare degli anni si è aperto verso nuove esperienze rendendo il suo stile sempre più incisivo. Il cd contiene due pezzi giovanili (Concerto per pianoforte n.1 e Suite Malta) tipici della prima maniera folkloristica e uno della maturità "modernista" (Concerto per fisarmonica).

Link al commento
Condividi su altri siti

23 minuti fa, Madiel dice:

Camilleri (1931-2009) è stato il maggiore compositore maltese.

Ah, ecco...mi era totalmente ignoto come, fino a ieri, Nicolò Isouard :lol:  La casella vuota dei compositori di Malta si è improvvisamente animata :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy