Vai al contenuto

Video flautati


Trinity
 Condividi

Recommended Posts

Cercavo l'esecuzione di Marion ( ho semplicemente provato su youtube...)

della pagina originale per pianoforte...

ho trovato questo...

e questo "trovamento" lo dedico a Stefano Conti!

Non sottovalutare l'ignoto flautista... :i-m_so_happy:

è pure convinto! ...questo basta e avanza... :cheerful_kid:


/>http://www.youtube.com/watch?v=IWwCp7w-2yU

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 1,7k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Cercavo l'esecuzione di Marion ( ho semplicemente provato su youtube...)

della pagina originale per pianoforte...

ho trovato questo...

e questo "trovamento" lo dedico a Stefano Conti!

Non sottovalutare l'ignoto flautista... :i-m_so_happy:

è pure convinto! ...questo basta e avanza... :cheerful_kid:


/>http://www.youtube.com/watch?v=IWwCp7w-2yU

Beh, grazie!!

Contraccambio con questo che é un b el pezzo:
/>http://www.youtube.com/watch?v=bKgwQgr8DRc

di Richard Bennett

Link al commento
Condividi su altri siti

>http://www.youtube.com/watch?v=IWwCp7w-2yU

La musichetta di Paperino... :lol:

1104875924993.831148904074.preview.png

O meglio...

Mendelssohn%20-%20Spring%20Song%20-%20Preview.png

Qui tra caccia alle streghe, farsi un pò la forca a vicenda etc... non ne usciamo più fuori.

Devo dire che quando vi fate prendere tutti la mano siete veramente temibili... mi spaventa un certo snobbismo che gira tra noi... BEATI VOI SAVI!!!!!:)

Ma sì, è per sgranchirsi un po' le dita sulla tastiera... ;) nulla di serio.

Bozza Image, Alexandra Grot
/>http://www.youtube.com/watch?v=alzS8hPsOfI&feature=channel

Link al commento
Condividi su altri siti

Mozart: Flute Concerto #2 (Movement 3)

Alain Marion, flute

[media]http://www.youtube.com/watch?v=fBXDgK9fb-Q&

Lo dedico alla Jo... e a Stefano. :)

Link al commento
Condividi su altri siti

sulla tecnica é proprio lì che si esercità un senso di autorità. Vale a dire che stanno facendo come loro imputavano ai francesi

e perchè i francesi (e questo è un fatto, indiscutibile direi) 'esercitavano autorità'? perchè la loro scuola, rispetto ai parametri del loro periodo, funzionava, semplice ... oggi, rispetto ai parametri di oggi, mi dispiace, non funziona, o comunque ce ne sono altre che funzionano meglio (ma non in teoria... proprio in pratica, con i nomi che conosciamo - e ripeto ancora: chiedetevi perchè) ... ò, i tempi cambiano, i gusti cambiano, sorry... comunque capisco... del resto c'è addirittura gente che rimpiange ancora i tempi della macchina da scrivere e delle lettere scritte e imbucate, o del giradischi ... fortunatamente al mondo c'è spazio per tutti :to_pick_ones_nose2:

stefano, ti auguro un buon ascolto dei tuoi fantastici insuperabili LP, mentre scrivi qui con la tua inse(u)parabile olivetti :D

quindi se tu fossi la mia maestra e ti sentissi suonare dovrei dire che saresti in grado di suonare anche uno yammi da studio bene! O no?

macchèterispondoaffà, siamo alla follia :D io parlo di marasco, tu rispondi citando me... fantastico esempio di comunicazione perfettamente riuscita :thumbsup_anim: (che, direi, possiamo felicemente chiudere qui) :D

E va beh, ma se non sappiamo leggere è inutile discutere... ho parlato di flauti in oro? Dove?

o non sai quello che dici (non da escludersi :D) oppure fai di nuovo la furba - un flauto 'da 20000 eurini' è un flauto d'oro, qui sul pianeta terra :o

intendiamoci, puoi scrivere quello che vuoi, ci mancherebbe :o anche che hai la sensazione che cavallo parli e parli ma quando c'è da suonare... ma scrivilo chiaro, ci fai miglior figura ;) tra l'altro la sensazione, non conoscendolo, magari solo guardando i video, sarebbe pure comprensibile...

Link al commento
Condividi su altri siti

....che meraviglia!!Forse é l'esecuzione più bella di questo movimento che conosco.

eeeeee ma in video questo secondo movimento perde un po' secondo me... con un bel grammofono invece, ò, la morte sua

consiglio ai ccciòvani che si presenteranno a concorsi e audizioni di suonarlo esattamente così (e mi raccomando il vibrato) - azz, è perfetto, il manuale della scuola francese, paragrafo per paragrafo :o

eh beh, però quell'espressività lì, dove la trovi oggi...

e poi come tira su lui l'intonazione che cala (regolarmente e inevitabilmente) sull'ultima nota di frase, non la tira su nessuno, diciamocelo - no, invece la frase intera in piano calante è troppo caratteristica, quella non si tocca, deve restare così...

chissà se usa ancora scoprire un po' i fori delle chiavi, come si faceva ai bei tempi...

certo però come alza il sopracciglio lui... nessuno :o

Link al commento
Condividi su altri siti

e perchè i francesi (e questo è un fatto, indiscutibile direi) 'esercitavano autorità'? perchè la loro scuola, rispetto ai parametri del loro periodo, funzionava, semplice ... oggi, rispetto ai parametri di oggi, mi dispiace, non funziona, o comunque ce ne sono altre che funzionano meglio (ma non in teoria... proprio in pratica, con i nomi che conosciamo - e ripeto ancora: chiedetevi perchè)

é proprio lì il punto: non sono convinto che funzionino meglio. Alla fine cosa c'é di migliore: l'intonazione? Sicuro. La qualità del suono? Proprio no: é tipico di questo periodo sentire suoni grandi e schiacciati e, soprattutto, con poca flessibilità e spesso prodotti con dosi eccessive di vibrato.Suoni così é meglio che Mozart lo lascino da parte e, con Mozart, tanti altri brani del repertorio classico.Marion sapeva suonare Mozart e Landowsky con suoni d'impianto così differenti che non lo riconosceresti. Per non dire del repertorio 'impressionista' dove 'abolisce' quasi del tutto il vibrato.Tornando alla 'cozza' ,per esempio, :D la quale 'cozza' sarà pure perfettamente intonata....non é paragonabile il suo Mozart a questo di Marion. Eppure é un flautista di moda e che anche a me, in certi pezzi, non dispiace: però sentire Mozart come se fosse la Thais mi ripugna notevolmente....dire che certi stili esecutivi siano piatti per me é un parametro oggettivo. Il 'piattume' i francesi sapevano evitarlo, le cozze no!! Ma qui sono sicuro che sei d'accordo con me.... :D

... ò, i tempi cambiano, i gusti cambiano, sorry... comunque capisco... del resto c'è addirittura gente che rimpiange ancora i tempi della macchina da scrivere e delle lettere scritte e imbucate, o del giradischi ... fortunatamente al mondo c'è spazio per tutti :to_pick_ones_nose2:

stefano, ti auguro un buon ascolto dei tuoi fantastici insuperabili LP, mentre scrivi qui con la tua inse(u)parabile olivetti :D

ma sta zitta che manco c'hai l'ADSL!! :D

Comunque hai ragione, ho un PC così vecchio che entrerà presto in qualche museo dell'archeologia informatica.

Per le lettere uso i piccioni viaggiatori!!

Ho poi deciso di collezionare 78 giri, gli LP rappresentano già un progresso molto discutibile.

Link al commento
Condividi su altri siti

macchèterispondoaffà, siamo alla follia :D io parlo di marasco, tu rispondi citando me... fantastico esempio di comunicazione perfettamente riuscita :thumbsup_anim: (che, direi, possiamo felicemente chiudere qui) :D

Ti ripeto che hai detto "maestro" in generale... -_- non tutti avranno Marasco come maestro.

E daje... ["assoluta banalità che chiunque abbia sentito il proprio maestro suonare un flautaccio potrà confermare" precisiamo che con proprio maestro si intende solo Marasco e Cavallo... non se ne accettano altri. :D]

o non sai quello che dici (non da escludersi :D) oppure fai di nuovo la furba - un flauto 'da 20000 eurini' è un flauto d'oro, qui sul pianeta terra :o

Sì, è vero: http://www.dampi.it/Flauto_Nagahara_Silver_950_RHE-2221-L-L1.music

:lol: ...non so proprio di cosa stiamo parlando. Poi se vogliamo scendere a calcolare i centesimi facciamo pure...

intendiamoci, puoi scrivere quello che vuoi, ci mancherebbe :o anche che hai la sensazione che cavallo parli e parli ma quando c'è da suonare... ma scrivilo chiaro, ci fai miglior figura ;) tra l'altro la sensazione, non conoscendolo, magari solo guardando i video, sarebbe pure comprensibile...

E va beh, pensala come vuoi... che te devo dì.. '_'

Link al commento
Condividi su altri siti

Torniamo a...

Mozart Flute Quartet in D for flute quintet (WORLD PREMIERE)
/>http://www.youtube.com/watch?v=Ex6j7_rMyOw&feature=related

:o:)

Link al commento
Condividi su altri siti

é proprio lì il punto: non sono convinto che funzionino meglio. Alla fine cosa c'é di migliore: l'intonazione? Sicuro. La qualità del suono? Proprio no

che tu non sia convinto è abbastanza chiaro :D ...sulla qualità del suono, sono opinioni, soggettive, difficilmente spacciabili per oggettive - mi dispiace... (e comunque a dire che un formisano, per esempio, non ha una buona qualità di suono ci vuole del coraggio, credo)

sulla delicatezza delle sfumature (o come la vuoi chiamare), non credo che sia una questione di scuola, ma di talento e gusto personale del flautista... certo in questo i francesi sono generalmente bravi, ma nel mucchio trovi anche un fromanger, fantastico, ma capace di trasformare (con quel suo belsuonino piccolo fagocitato dal pianoforte) una sol minore di bach in una tavolozza débussyana - non che mi dispiaccia, lo trovo anche interessante come esperimento, ma siamo proprio fuori eh...

la cozza sarebbe galway? :D ...certo che sono d'accordo con te, su certi pezzi nun se pò sentì, l'ho detto...

al fin della fiera, diciamolo, tra galway e marion, meglio pahud :D;)

ma sta zitta che manco c'hai l'ADSL!! :D

tzè, la mia è una scelta ideologgica -_-:D:nerd:

Ti ripeto che hai detto "maestro" in generale...

ho detto maestro pensando a un maestro vero (magari anche il tuo, non so), quindi non certo pensando a me come modello... e francamente solo a te potevo venire in mente io come modello di maestro :rofl: (clod per esempio una cosa simile non se la sarebbe mai sognata :D)

Sì, è vero: http://www.dampi.it/Flauto_Nagahara_Silver_950_RHE-2221-L-L1.music

:lol: ...non so proprio di cosa stiamo parlando. Poi se vogliamo scendere a calcolare i centesimi facciamo pure...

siamo al ridicolo flaux, piantala per carità ...basta fare un giro (reale) (o anche una semplice telefonata) da dampi per scoprire che il nagahara costa 13mila euro circa (prezzo aggiornato a quest'estate), e i centesimi sai dove metterli :D^_^

(il 19mila barrato è il solito specchietto per allodole)

i 20mila eurini sono nella fascia di prezzo dell'oro, e credo che tu lo sappia bene :yes:

:bye:

Link al commento
Condividi su altri siti

Questo lo dedico a Joachim
/>http://www.youtube.com/watch?v=dRN6hpwrWyI&feature=PlayList&p=0B75D8DD0F645F59&playnext=1&playnext_from=PL&index=17

perché qui il Sir é assolutamente fantastico e il CD Music for my friends che contiene Mouquet é uno dei suoi migliori.

PS la coza non é Galway ma chi a tal guisa s'é attaccato a lui!! Ricchissime cozze...:D

Link al commento
Condividi su altri siti

Questo lo dedico a Joachim
/>http://www.youtube.com/watch?v=dRN6hpwrWyI&feature=PlayList&p=0B75D8DD0F645F59&playnext=1&playnext_from=PL&index=17

perché qui il Sir é assolutamente fantastico e il CD Music for my friends che contiene Mouquet é uno dei suoi migliori.

PS la coza non é Galway ma chi a tal guisa s'é attaccato a lui!! Ricchissime cozze...:D

ah già, 'come la cozza allo scoglio' :D

grazie per la dedica valà :)

Link al commento
Condividi su altri siti

Questo lo dedico a Joachim

perché qui il Sir é assolutamente fantastico e il CD Music for my friends che contiene Mouquet é uno dei suoi migliori.

PS la coza non é Galway ma chi a tal guisa s'é attaccato a lui!! Ricchissime cozze...:D

Si si!! bellissmo! direi che il genere di galway è mitico-fantastico (anche se in realtà il Pan suonato in Syrinx non ha molto a che fare con questo... saranno 2 Pan diversi? :) )

Bello anche il Galway del Signore degli anelli :):P

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...

Non sapevo dove postare... comunque lo metto qui...

Aurele Nicolet nel primo tempo del concerto di Reinecke... http://www.youtube.com/watch?v=2-cKab1v7QA&feature=related

Secondo me è inevitabile il confronto con Galway... se n'era già parlato da qualche parte del Reinecke di Galway ma mai si era fatto un confronto...

Ora che mi dite?

In alcuni punti anche Nicolet con quel il suo vibrato è terribilmente fastidioso!

comunque voi "nicoletiani" e "galwayani" cercate di dire la vostra essendo obiettivi a prescindere dai gusti personali simpatie e antipatie...

Link al commento
Condividi su altri siti

Non sapevo dove postare... comunque lo metto qui...

Aurele Nicolet nel primo tempo del concerto di Reinecke... http://www.youtube.com/watch?v=2-cKab1v7QA&feature=related

Secondo me è inevitabile il confronto con Galway... se n'era già parlato da qualche parte del Reinecke di Galway ma mai si era fatto un confronto...

Ora che mi dite?

In alcuni punti anche Nicolet con quel il suo vibrato è terribilmente fastidioso!

comunque voi "nicoletiani" e "galwayani" cercate di dire la vostra essendo obiettivi a prescindere dai gusti personali simpatie e antipatie...

Allora. Dopo aver ascoltato tutti e due mi sento di dire quanto segue: l'esecuzione di Nicolet, rispetto a quella di Galway mi sembra più varia e rende bene i cambiamenti di umore del brano.La parte melodica, all'incirca a 2'32/35 é molto espressiva.Sento però, in Nicolet, delle durezze nell'emissione delle note acute cosa che in Galway non sento per niente. L'esecuzione di Galway mi sembra più lineare, fila tutto liscio e canta le frasi melodiche come farebbe un tenore. Credo che l'esecuzione di Galway sia quanto di meglio abbia inciso il folletto irlandese;non tanto in questo movimento quanto nell'ultimo dove, nel finale, sfoggia una precisione tecnica e un tempo di tutto rispetto e che dà i punti a tutti.La varietà, invece, di Nicolet, che evidenzia primo e secondo tema, ponti modulanti, progressioni e quant'altro, mi rende questo primo tempo meno noioso di quello di sir James. Per quanto riguarda il vibrato é vero quello che dici tu: a volte mi danno fastidio tutti e due ma il brano é tardoromantico e anche il vibrato violinistico di Galway qui si addice bene.

Link al commento
Condividi su altri siti

Non sapevo dove postare... comunque lo metto qui...

Aurele Nicolet nel primo tempo del concerto di Reinecke... http://www.youtube.com/watch?v=2-cKab1v7QA&feature=related

Secondo me è inevitabile il confronto con Galway... se n'era già parlato da qualche parte del Reinecke di Galway ma mai si era fatto un confronto...

Ora che mi dite?

In alcuni punti anche Nicolet con quel il suo vibrato è terribilmente fastidioso!

comunque voi "nicoletiani" e "galwayani" cercate di dire la vostra essendo obiettivi a prescindere dai gusti personali simpatie e antipatie...

ma vibra a anche le crome...qualsiasi cosa no mi piace proprio nicolet...

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy