Vai al contenuto
fiore che ride

melodie natalizie

Recommended Posts

ho notato una certa avversione per il Natale e per le melodie natalizie........volevo sapere il motivo per cui secondo voi il Natale ha perso colore e anche se c'è una melodia natalizia che preferite...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

boh, sicuramente per motivi religiosi, ma siccome io non sono cristiano non posso dirlo con esattezza. Probabilmente è divenuta una festa senza senso, al Gesù Bambino non ci crede neanche più il mio gatto per dirne una. Troppo buono, troppo santo e troppo democratico. Gli uomini hanno bisogno di un dio cattivo, vendicativo, rigidamente moralista. Solo così si possono slegare meglio i lacci religiosi e infrangere le leggi trovando la propria libertà! Se Lui stesso ci invita a rovinarci che gusto c'è alla fine..... :o .... e così decade anche il Santo Natale....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho notato una certa avversione per il Natale e per le melodie natalizie........volevo sapere il motivo per cui secondo voi il Natale ha perso colore e anche se c'è una melodia natalizia che preferite...

per me il Natale non ha mai avuto colore!

è una festa PAGANA che i cristiani tontoloni (purtroppo in maggioranza sui cristiani veri...) hanno voluto adattare al loro pensiero distorto...

primo: Cristo non naque in inverno e sicuramente in Palestina non nevica!

il 25 dicembre era una festa pagana...

secondo: se la festa fu creata con l'intento di ricordarsi della nascita di Gesù, questo si è perso con il tempo e con l'intrusione di una serua di cerimonie e personaggi bizzarri...

terzo: Babbo natale, l'albero ecc...tutte robe che non c'entrano una cippa con la nascita di Cristo a meno che babbo natale non fosse uno dei magi e le sue renne i cammelli...

poi non mi piace perchè questa cosa di essere "buono" una volta all'anno non mi va giù...il clima natalizio è la cosa più falsa che poteva "inventare" l'uomo...

inoltre ora è una festa puramente consumistica: alla faccia di chi soffre si fanno spese pazze...andate in africa a chiedere ai bambini cosa gli porta babbo natale quest'anno...

le canzoncine le avevo imparate da piccolo e subito le ho scordate (grazie a Dio)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è vero che le bugie che la chiesa cristiana dice sono tante....lo sapevate che lo spirito santo e gli arcangeli erano delle persone sagge e anziane che fecondavano le vergini?........ma tralasciamo....

è vero che è divenuta una festa consumistica però a me piace....da un anno a questa parte lo sto apprezzando.....per me Natale è sinonimo di tradizione e di memoria..

per quanto riguarda le canzoni...saranno semplici e banali però se suonate o cantate col cuore possono dire molto....oggi mi sento questo ma domani...bhò?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
è vero che le bugie che la chiesa cristiana dice sono tante

alt!

precisazione...la chiesa cattolica romana dice bugie...il cristianesimo e tutt'altro!

....lo sapevate che lo spirito santo e gli arcangeli erano delle persone sagge e anziane che fecondavano le vergini?

ehhh...i preti dicono questo?? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e i Madiel invece cosa fanno ? :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
e i Madiel invece cosa fanno ? :lol:

ingravidano le fanciulle e i loro figli diventano avvocati da grandi...11.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scrivono migliaia di post sui forum. Almeno quelli che conosco io... :lol::lol::lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
e i Madiel invece cosa fanno ?  :lol:

ingravidano le fanciulle e i loro figli diventano avvocati da grandi...11.gif

:ph34r::ph34r::ph34r::ph34r::ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io il Natale lo vivo in maniera molto sobria...

Sono d'accordo con il terzo punto di glenn!

L'atmosfera natalizia è un'idea creata per venderci un sacco di panettoni.

La festa di Halloween e S. Valentino sono ancora peggio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lo sapevate che lo spirito santo e gli arcangeli erano delle persone sagge e anziane che fecondavano le vergini?

Ma questo è Boccaccio :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel Decameron del Boccaccio molte novelle irridono i costumi corrotti del clero medioevale...

ma è letteratura, non so se ti riferisci ad altre fonti.

Uno scrittore moderno che scrive contestando le fondamenta del pensiero cristiano è Saramago (Il Vangelo secondo Gesù)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mmmhhhh

a me il Natale piace e non per motivi religiosi. Sono di famiglia cattolica non molto praticante :rolleyes: , io stesso andavo a messa solo da piccolo e unicamente per cantare nel coro della chiesa (mi sono sempre piaciute le alleluje polifoniche :D ).

La chiesa cattolica dice un sacco di str.... ci siamo capiti, no? E' chiusa nelle sue ormai temporalmente inadeguate convinzioni.

Fatta questa premessa, il Natale è un momento di riunione, sia con la famiglia sia con gli amici che non vedi da mesi. Parlo per me e per tutti quelli che come me in occasione delle "feste comandate" tornano nella città natale. I miei storici amici del liceo sono disseminati per tutt'Italia e già ci siamo messi d'accordo per starcene almeno una settimana tutti insieme appassionatamente e fare sistematicamente le tre di notte a parlare di noi, giocare a carte, mangiare panettone e pandoro (ragà, saranno pure il simbolo del consumismo natalizio, ma ME PIACCIONO NA CIFRA! :P ), nocciole, arachidi e patatine. Potrò suonare il mio amato yamaha per una settimana di fila (un lusso per me) e, mentre andrò nel salone dove LUI si trova, mi soffermerò qualche secondo a guardare il presepe che oggi (notizia fresca fresca) ha fatto mio madre. Prima lo faceva mio padre, adesso non più, ma è pieno di magia lo stesso.

Le feste di Natale mi fanno venire in mente teneri ricordi.

Mio nonno si vestiva da Befana, e non vi dico l'emozione mia e di mio fratello la sera del 5 gennaio...... c'era tutto un rito..... mia zia ci riferiva di aver visto gli SPIONI per strada, che le avevano chiesto se i due pargoli erano stati buoni o avevano fatto gli stronzetti :rolleyes: poi, dopo cena, la Befana bussava alla porta (mica ci rendevamo conto che il nonno si era allontanato dal soggiorno :ph34r: ) e appoggiava un enorme sacco di juta nel corridoio, scappandosene dopo qualche istante a gambe levate :D

Concordo con fiore. Il Natale è bello per le tradizioni che ad esso sono legate. Da noi prima di ogni vigilia, all'alba, passa la banda per strada suonando le nostre antiche pastorali natalizie (una, bellissima, l'ha scritta mio nonno, che era direttore di banda e clarinettista). Essere svegliati alle 6 dalle pastorali, affacciarsi alla finestra e vedere la banda che suona è un'esperienza da fare. Ha del magico.

Ancore più magico è svegliarsi il giorno della vigilia e sentire il profumo delle pettole che la mamma ha cominciato a friggere sin dalle prime luci del giorno ;)

Mi radiate dall'ordine dei moderatori adesso?

:ph34r::ph34r::ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
per cack e per chi ama le tradizioni natalizie il massimo rispetto!

25.gif

evvai, uno è passato fiuuuuu!

Su quelle pasquali poi posso scrivere un romanzo :D

Thanks bruy!

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nel Decameron del Boccaccio molte novelle irridono i costumi corrotti del clero medioevale...

ma è letteratura, non so se ti riferisci ad altre fonti.

Uno scrittore moderno che scrive contestando le fondamenta del pensiero cristiano è Saramago (Il Vangelo secondo Gesù)

Saramago è un povero scrittore portoghese fesso che ha sempre creduto in Marx e Lenin per una vita. Dato che la Provvidenza ha mandato questi due a rottamare rovinandogli la vecchiaia, adesso per vendetta se la prende con la religione cristiana. Se finisce all'inferno gli sta bene. Il suo amico Fidel gli terrà il moccolo :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nel Decameron del Boccaccio molte novelle irridono i costumi corrotti del clero medioevale...

ma è letteratura, non so se ti riferisci ad altre fonti.

Uno scrittore moderno che scrive contestando le fondamenta del pensiero cristiano è Saramago (Il Vangelo secondo Gesù)

Saramago è un povero scrittore portoghese fesso che ha sempre creduto in Marx e Lenin per una vita. Dato che la Provvidenza ha mandato questi due a rottamare rovinandogli la vecchiaia, adesso per vendetta se la prende con la religione cristiana. Se finisce all'inferno gli sta bene. Il suo amico Fidel gli terrà il moccolo :o

ahahah...

41.gif11.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×