Vai al contenuto
Isadora

Contralti

Recommended Posts

Beh...comincia con Marilyn Horne; poi c'è Ewa Podles, Bernadette Manca di Nissa, Luciana d'Intino, Monica Bacelli...per adesso mi vengono in mente queste.

Buon divertimento!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest tom207
Mi dite i nomi delle più famose donne contralto del nostro tempo? Mi piacerebbe ascoltare qualcosa...

<{POST_SNAPBACK}>

Cominciamo a precisare che "veri" contralti donna non ce ne sono stati, o meglio non sono emersi. Il contralto donna è una voce alquanto difficoltosa, e con estensione acuta limitata. Per la verità quando si accenna a contralti si fa riferimento a mezzosoprani con una timbrica scura e una estensione verso il basso leggermente più ampia. Il vero contralto non ha necessariamente voce scura mentre scende tantissimo, ma riesce a salire solo con voce di petto e non "passa" al registro di falsetto/testa. La Horne è un caso un po' a se stante. E' stata una musicista straordinaria, dotata di una intelligenza superlativa. Il suo registro centro basso per la verità è tutt'altro che esemplare, quasi sempre ingolato, gutturale, artificioso; però ha imparato ad alleggerire e a passare al settore acuto con gran maestria; l'agilità non si discute. La Valentini Terrani era molto più mezzosoprano della Horne (che aveva anche un volume modesto), ma per voler tenere testa alla Horne, ingolò anche lei e la voce ne soffrì parecchio. Io ho avuto la fortuna di sentire 2 autentici contralti, e fanno impressione per la facilità con cui scendono sotto il do. Una celebre contralto dell'800, Marietta Alboni, cantò alcune recite dell'Ernani di Verdi nel ruolo del baritono (Carlo V) al Covent Garden di Londra. :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io ho sentito dal vivo la Horne e concordo su un registro medio-grave do colore ordinario e costruito in modo non ortodosso. In acuto il timbro migliorava. La Simionato vantava un colore morbido e un'invidiabile uguaglianza di registro. La Valentini -Terrani vocalizzava con nobiltà e calore ma era un po' a disagio in basso essendo mezzosoprano acuto. La Cecilia Bartoli ha timbro gradevole, grande elasticità di gola, una tavolozza di coloriti vocali inesauribile (compreso anche qualche suono brutto o ridicolo), fantasia, proprietà d'accento, precisione : uno spettacolo! In termini

strettamente tecnici il più grande mezzo-soprano che mai abbia inciso.

Però l'emozione che mi diede nel lontano 1978 Elena Obraszova in concerto è stata unica: quegli acuti dilaganti e radiosi, che il teatro non bastava a contenere ( " O vagabonda stella d'Oriente....) non si dimenticano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fra i contralti «d'antan» sicuramente ricorderei anche Marian Anderson e Kathleen Ferrier entrambi dotate di voci molto particolare (la Anderson in particolare ingiustamente emarginata dal mondo della musica «colta» nonostante la sua voce, a tutti gli effetti eccezionali, avesse un'estensione molto ampia cfr.

).

Fra i contralti ancora in attività (o forse meglio fra i mezzosoprani «scuri») citerei Sara Mingardo (molto considerata come barocchista anche se ha affrontato ruoli di ogni genere) e Nathalie Stutzman (Ha un timbro che mi piace molto).

Poi fra tante altre già citate Podles, Manca di Nissa ecc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ascoltato Sara Mingardo due anni fa a Brescia nella chiesa di S.Faustino nella "Petite Messe" di Rossini e ricordo di averne ricevuto un'ottima impressione: un impasto vocale genuinamente contraltino, eccellente fonazione sempre ben sostenuta dal diaframma, suoni pieni corposi, uguaglianza di gamma, volume.

Nell' "Agnus Dei" poi, brano alquanto in bilico fra musica sacra e teatro, la Mingardo mise in evidenza un istinto drammatico di prim'ordine.

Resta un mistero perchè simili cantanti frequentino poco le sale d'incisione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ho ascoltato Sara Mingardo due anni fa a Brescia nella chiesa di S.Faustino nella "Petite Messe" di Rossini e ricordo di averne ricevuto un'ottima impressione: un impasto vocale genuinamente contraltino, eccellente fonazione sempre ben sostenuta dal diaframma, suoni pieni corposi, uguaglianza di gamma, volume.

Nell' "Agnus Dei" poi, brano alquanto in bilico fra musica sacra e teatro, la Mingardo mise in evidenza un istinto drammatico di prim'ordine.

Resta un mistero perchè simili cantanti frequentino poco le sale d'incisione.

Concordo con te, la Mingardo ha una voce di velluto, ma non è vero che non incide o meglio, la trovi in rare occasioni come protagonista assoluta.

Più spesso, invece, canta in ensemble di tutto rispetto: Concerto Italiano/Alessandrini, Monteverdi Choir/Gardiner, Concert d'Astree, con Muti (alla Fenice qualche anno fa), ecc.

Infine, ma non ultimo, con la "famiglia" Savall, scusa se è poco...

PS Per essere birichina ti dirò che il timbro profondo di Ewa Podles m'incanta, ma non riesco a digerire la sua dislalia, ho una sua performance dal Rinaldo di Handel in cui la cara sposa diventa "cara sfposfa"!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ascoltate qualcosa di Maria Giovanna Agresta. Tra non molto tempo ne sentiremo parlare!!!.

Un'altra bravissima mezzo-sopranista prestata alla voce di contralto è Rossana Rinaldi!!! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maria Agresta ha studiato(e ha vinto il concorso del teatro lirico sperimentale di spoleto) da mezzosoprano,ora si dedica a un repertorio da soprano lirico...studio canto con lei ^_^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 22/3/2006 at 17:25, Isadora dice:

Mi dite i nomi delle più famose donne contralto del nostro tempo? Mi piacerebbe ascoltare qualcosa...

Sara Mingardo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy