Vai al contenuto
Guest tom207

W Rossini

Recommended Posts

Guest tom207

Sto ascoltando per l'ennesima volta l'Italiana in Algeri, che considero uno dei vertici assoluti della musica italiana. In particolare mi sono incantato ad ascoltare la scena del Pappataci. E' incredibile come sia riuscito a costruire musicalmente questa specie di filastrocca esilarantissima, con un contrappunto degno delle migliori scuole antiche, eppure così fresco e lucido. In questo forum purtroppo si parla quasi solo di compositori sinfonici, ma non si possono lasciar dietro questi geni assoluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sto ascoltando per l'ennesima volta l'Italiana in Algeri, che considero uno dei vertici assoluti della musica italiana. In particolare mi sono incantato ad ascoltare la scena del Pappataci. E' incredibile come sia riuscito a costruire musicalmente questa specie di filastrocca esilarantissima, con un contrappunto degno delle migliori scuole antiche, eppure così fresco e lucido. In questo forum purtroppo si parla quasi solo di compositori sinfonici, ma non si possono lasciar dietro questi geni assoluti.

<{POST_SNAPBACK}>

Ma vogliamo parlare del bistrattatissimo Signor Bruschino? :wub:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest tom207
Ma vogliamo parlare del bistrattatissimo Signor Bruschino? :wub:

<{POST_SNAPBACK}>

Sicuramente!! è considerata una "farsa!!!" :blink: Ma quante opere di Rossini, a parte il festival di Pesaro, vengono lasciate fuori dei cartelloni? Quanti conoscono il Conte Ory, ad es.? E' un'opera non solo molto divertente e straordinaria da vedere, ma con una musica modernissima, che fa presagire il Puccini del Gianni Schicchi, ad es. Offenbach, e molto altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sicuramente!! è considerata una "farsa!!!"  :blink:  Ma quante opere di Rossini, a parte il festival di Pesaro, vengono lasciate fuori dei cartelloni? Quanti conoscono il Conte Ory, ad es.? E' un'opera non solo molto divertente e straordinaria da vedere, ma con una musica modernissima, che fa presagire il Puccini del Gianni Schicchi, ad es. Offenbach, e molto altro.

<{POST_SNAPBACK}>

ehhh :wub:

guarda che a partte Il barbiere, le opere di rossini sono poco conosciute, tranne che per le overtures

Continuiamo, continuiamo a spingere Verdi... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest tom207
ehhh :wub:

guarda che a partte Il barbiere, le opere di rossini sono poco conosciute, tranne che per le overtures

Continuiamo, continuiamo a spingere Verdi...  <_<

<{POST_SNAPBACK}>

Si, hai ragione, non per niente ho aperto la discussione!! :lol::rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Si, hai ragione, non per niente ho aperto la discussione!!  :lol:  :rolleyes:

<{POST_SNAPBACK}>

e io ti appoggio.

Pure il tanto celebrato Tell, tranne che per l'overtures e il coro finale, il resto è solo "hic sunt leones" <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest tom207
e io ti appoggio.

Pure il tanto celebrato Tell, tranne che per l'overtures e il coro finale, il resto è solo "hic sunt leones"  <_<

<{POST_SNAPBACK}>

beh beh beh.... non esageriamo; è vero che è l'opera con cui Rossini si distacca dal "suo" mondo, creandone uno completamente nuovo, a cui si sentirà peraltro estraneo, però alcune pagine, oltre a quelle che hai citato, sono di grande valore. Cmq sono d'accordo nel dire che praticamente l'ultima opera pienamente rossiniana è il Conte Ory.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beh beh beh.... non esageriamo; è vero che è l'opera con cui Rossini si distacca dal "suo" mondo, creandone uno completamente nuovo, a cui si sentirà peraltro estraneo, però alcune pagine, oltre a quelle che hai citato, sono di grande valore.

<{POST_SNAPBACK}>

ehm...io stavo dicendo che pure il Tell lo conoscono in pochi :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest tom207
ehm...io stavo dicendo che pure il Tell lo conoscono in pochi  :huh:

<{POST_SNAPBACK}>

Pardon, hai ragione, stavo "dormendo", ho male interpretato il tuo messaggio. :wacko: scusami. Ma diciamo che non lo si conosce quasi per niente! anche perché è un'opera difficilissima da allestire ed eseguire, quindi viene rappresentata pochissimo. E le edizioni discografiche si contano sulle dita di una mano!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pardon, hai ragione, stavo "dormendo", ho male interpretato il tuo messaggio.  :wacko: scusami. Ma diciamo che non lo si conosce quasi per niente! anche perché è un'opera difficilissima da allestire ed eseguire, quindi viene rappresentata pochissimo. E le edizioni discografiche si contano sulle dita di una mano!

<{POST_SNAPBACK}>

c'è quella di Gardelli della Emi che è ottima.

Anche Rossini styesso si lamentava perchè non veniva mai eseguita integralmente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest tom207
c'è quella di Gardelli della Emi che è ottima.

Anche Rossini styesso si lamentava perchè non veniva mai eseguita integralmente

<{POST_SNAPBACK}>

Si, le ho tutte, meno la celebre prima esecuzione RAI, dir. da Rossi con Taddei, Filippeschi, Carteri, che però conosco abbastanza. Ai tempi di Rossini, secondo alcuni critici, non c'era ancora un tenore in grado di eseguire tutta la parte di Arnoldo com'era scritta. E' noto che il primo Arnoldo si suicidò... :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
c'è quella di Gardelli della Emi che è ottima.

Anche Rossini styesso si lamentava perchè non veniva mai eseguita integralmente

<{POST_SNAPBACK}>

non vorrei sbagliare, ma la prima edizione veramente completa del Guglielmo Tell è stata registrata da Muti. Buttate Gardelli nel cestino, please :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest tom207
non vorrei sbagliare, ma la prima edizione veramente completa del Guglielmo Tell è stata registrata da Muti. Buttate Gardelli nel cestino, please  :D

<{POST_SNAPBACK}>

mah, non sono sicurissimo; l'edizione di Gardelli è in francese e credo sia completa; può darsi che Muti sia andato a stanare qualche frammento dai manoscritti.... :lol::lol::lol: Gardelli in genere non mi piace, per Verdi ad es. lo considero un "attila" :D ; però devo dire che in questo G.T. non se l'è cavata malissimo. Cmq penso l'edizione di Chailly sia la migliore, in Italiano, a parte alcuni punti irraggiungibili di Filippeschi nell'edizione del 50.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sicuramente!! è considerata una "farsa!!!"  :blink:  Ma quante opere di Rossini, a parte il festival di Pesaro, vengono lasciate fuori dei cartelloni? Quanti conoscono il Conte Ory, ad es.? E' un'opera non solo molto divertente e straordinaria da vedere, ma con una musica modernissima, che fa presagire il Puccini del Gianni Schicchi, ad es. Offenbach, e molto altro.

<{POST_SNAPBACK}>

Perfettamente d'accordo! Rossini è indiscutibilmente uno dei più grandi geni della storia della musica e del teatro. Volevo solo dire il Signor Bruschino non è considerata una farsa: è una farsa. Questa qualifica, nella accezione dei primi dell'Ottocento non era dispregiativa o riduttiva. Significava semplicemente opera in un atto solo. Tra l'altro le farse non erano solamente di argomento buffonesco o comico, ne esistevano anche di genere semi-serio e Rossini stesso, nel 1812 o 13, ne ha composta una: L'inganno felice.

Comunque plauso anche al poco conosciuto Rossini "serio": Tancredi e le grandi opere composte nel periodo napoletano sono strepitose e, per molti versi, anticipatrici nella fattura e nella struttura drammaturgico-musicale delle grandi opere donizettiane e pure, in maniera minore, verdiane.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
c'è quella di Gardelli della Emi che è ottima.

Anche Rossini styesso si lamentava perchè non veniva mai eseguita integralmente

<{POST_SNAPBACK}>

Diro di più: la partitura così come inizialmente l'aveva concepita e composta, nemmeno Rossini la mai sentita! Lui consensiente, fin dalle prime prove relative alla prima rappresentazione, nel 1829, furono fatti degli imponenti tagli e modifiche. La partitura autografa di Rossini, in realtà, è testimone scritto di una versione del Guillame che nessuno ha mai sentito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest tom207
Perfettamente d'accordo! Rossini è indiscutibilmente uno dei più grandi geni della storia della musica e del teatro. Volevo solo dire il Signor Bruschino non è considerata una farsa: è una farsa. Questa qualifica, nella accezione dei primi dell'Ottocento non era dispregiativa o riduttiva. Significava semplicemente opera in un atto solo. Tra l'altro le farse non erano solamente di argomento buffonesco o comico, ne esistevano anche di genere semi-serio e Rossini stesso, nel 1812 o 13, ne ha composta una: L'inganno felice.

Comunque plauso anche al poco conosciuto Rossini "serio": Tancredi e le grandi opere composte nel periodo napoletano sono strepitose e, per molti versi, anticipatrici nella fattura e nella struttura drammaturgico-musicale delle grandi opere donizettiane e pure, in maniera minore, verdiane.

<{POST_SNAPBACK}>

Si si, concordo, infatti avevo messo "farsa" tra virgolette proprio per indicare che l'accezione con cui viene definita ha un valore un po' dispregiativo, al contrario della sua denominazione ufficiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh...tra le opere sconosciute o semi-sconosciute vorrei ricordare la "Matilde di Shabran", un capolavoro vero del Rossini più puro, purtroppo rarissimamente eseguita soprattutto per la difficoltà dei due ruoli principali.

Memorabile l'edizione con Florez, Massis e De Simone di Pesaro 2004.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest tom207
l'unica opera che ho ascoltato completamente e con attenzione di rossini è il viaggio a reims...

geniale!

<{POST_SNAPBACK}>

io preferisco "il conte ory" che è quasi tutta la stessa musica, ma su un testo teatrale vero e molto divertente, mentre il viaggio non parla di niente!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Beh...tra le opere sconosciute o semi-sconosciute vorrei ricordare la "Matilde di Shabran", un capolavoro vero del Rossini più puro, purtroppo rarissimamente eseguita soprattutto per la difficoltà dei due ruoli principali.

Memorabile l'edizione con Florez, Massis e De Simone di Pesaro 2004.

<{POST_SNAPBACK}>

Beh... Florez ha cominciato la carriera con "Matilde di Shabran"!!!!!!

Comunque CENERENTOLA 4 EVER!!!

Anche se mi piacciono tutte le opere di Rossini che ho ascoltato fin ora...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao

Concordo su tutto quello che dite, Rossini è un genio e lo resterà per sempre, peccato per la sua tomba a Parigi, è messa veramente male!

Parigi???!! La sua tomba è nella Basilica di S. Croce a Firenze

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Parigi???!! La sua tomba è nella Basilica di S. Croce a Firenze

forse si riferisce al fatto che è morto nel 1868 a Passy, ma è stato traslato a S. Croce solo nel 1887

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parlando del signor Rossini, io ho cantato (in qualità di basso) lo STABAT MATER.

Forse lo conosciamo in 3, ma è senz'altro un capolavoro!

Se vi capita di ascoltarlo ditemi se sbaglio!!

Max

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...