Jump to content

Liszt "La Campanella"


Ligei@

Recommended Posts

Maledetta l'insonnia(contro la quale vuole leggenda che Bach abbia scritto

le Goldberg).Ma è l'insonnia che ora mi fa intervenire a caso in questa

discussione.Che c'entra la Campanella con il CBT? Come al solito divagate,stravaganti.Ma il CBT ha a che fare,e.g., con Chopin,Studio op.10 n.1.Apriamo un altro topic,miei folli  amici?

PS La più sensata mi sembra Mirougil.Ma forse sono io che non ho ancora

    ben capito cosa sia  un Forum.Perdonatemi.........

<{POST_SNAPBACK}>

Abbiamo tanta fantasia...per essere pianisti è d'obbligo!...

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
  • Replies 233
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

so che è l'ennesimo topic su questo stupendo studio, ma si può dire questione di vita o di morte....

studiando da pochi mesi non mi posso avventurare in questo pezzo, ma devo dire che mi ha sempre affascinato, secondo voi .. quanti anni di mi ci vorrebbero per essere in grado di studiarla contando che studio 3 ore a giorno?

grazie in anticipo!

Link to comment
Share on other sites

so che è l'ennesimo topic su questo stupendo studio, ma si può dire questione di vita o di morte....

studiando da pochi mesi non mi posso avventurare in questo pezzo, ma devo dire che mi ha sempre affascinato, secondo voi .. quanti anni di mi ci vorrebbero per essere in grado di studiarla contando che studio 3 ore a giorno?

grazie in anticipo!

<{POST_SNAPBACK}>

diciamo che un buon ottavo potrebbe farla. Ottavo significa tra 8 anni(e ti sto sopravvalutando) qualcosina di più e sei nella media. Ovviamente spero che tu mi stupisca e la faccia entro un anno.... :blink:

Link to comment
Share on other sites

so che è l'ennesimo topic su questo stupendo studio, ma si può dire questione di vita o di morte....

studiando da pochi mesi non mi posso avventurare in questo pezzo, ma devo dire che mi ha sempre affascinato, secondo voi .. quanti anni di mi ci vorrebbero per essere in grado di studiarla contando che studio 3 ore a giorno?

grazie in anticipo!

<{POST_SNAPBACK}>

dal conteggio di cziffra sono più o meno 8760 ore di studio prima di affrontare la campanella. Secondo me è stato buono. ce ne vorranno non meno di 12000 a parer mio...

buon lavoro ;)

Link to comment
Share on other sites

dal conteggio di cziffra sono più o meno 8760 ore di studio prima di affrontare la campanella. Secondo me è stato buono. ce ne vorranno non meno di 12000 a parer mio...

buon lavoro ;)

<{POST_SNAPBACK}>

haahah simpatico come calcolo,un po come quando nn ho niente da fare e calcolo quante note ha uno spartito..anzi,ora che ci penso,mi è venuta una strana idea

Link to comment
Share on other sites

Credo sia doveroso chiederti quale sia questa strana idea  :ph34r:

<{POST_SNAPBACK}>

neanche me la ricordo + bene,a una certa ora nn so bene quello che dico...però potrei fare dei calcoli statistici ad esempio su quante note posso suonare in una giornata di studio,o in un anno,e così via..

Link to comment
Share on other sites

Guest sPaCeMaN

Sinceramente "la campanella" mi affascina ma non è un brano che imparerei ad ogni costo.

La vedo troppo da esibizionista, senza contare che, almeno per quanto riguarda me, il rapporto difficoltà/bellezza musicale non è soddisfacente per 'farsi del male' con un mattone del genere.

Link to comment
Share on other sites

Sinceramente "la campanella" mi affascina ma non è un brano che imparerei ad ogni costo.

La vedo troppo da esibizionista, senza contare che, almeno per quanto riguarda me, il rapporto difficoltà/bellezza musicale non è soddisfacente per 'farsi del male' con un mattone del genere.

<{POST_SNAPBACK}>

Devo dirvi la verità?

Sono abbastanza d'accordo.

Non potrei mai dire che la campanella non abbia bellezza musicale, ma concordo che se mi devo suicidare scelgo la Wanderer, o Petrouchka o la terza sonata di Chopin

Link to comment
Share on other sites

la campanella danneggia gravemente tendini e polsi... ma il mio songno è la prima ballata di chopin, avete presente quella ch suona il barbone nel film " il pianista" davanti a quel rgazzo ( fascista? ) è bellissima

<{POST_SNAPBACK}>

il barbone: Wladyslaw Szpilman, pianista polacco catturato durante la 2° GM

Il fascista: l'ufficiale tedesco Wilm Hosenfeld che salvo il pianista e lo tenne al sicuro in una casa, durante l'ultima fase della fine della Guerra.

Link to comment
Share on other sites

io AMO la campanella....è stupenda......e non me ne frega se auando la imprarerò saro esibizionista.....a me piace e basta!

<{POST_SNAPBACK}>

Caro erik, quando imparerai la campanella sarai così bravo che ti sarà consentito essere esibizionista, ed anzi il tuo esibizionismo sarà apprezzato come dote, non considerato come difetto...

Link to comment
Share on other sites

Guest Music-Erik
Caro erik, quando imparerai la campanella sarai così bravo che ti sarà consentito essere esibizionista, ed anzi il tuo esibizionismo sarà apprezzato come dote, non considerato come difetto...

<{POST_SNAPBACK}>

...grazie...ma tu la sai gia?

Link to comment
Share on other sites

...grazie...ma tu la sai gia?

<{POST_SNAPBACK}>

No, assolutamente. Non sono a quel livello.

Anche se ci voglio arrivare, prima o poi.

Comunque il punto è che, se un giorno mai conquisterò un simile livello tecnico, mi piacerebbe dedicarmi ad altre cose... prima di tutto i trois mouvement da Petrouchka...

Link to comment
Share on other sites

No, assolutamente. Non sono a quel livello.

Anche se ci voglio arrivare, prima o poi.

Comunque il punto è che, se un giorno mai conquisterò un simile livello tecnico, mi piacerebbe dedicarmi ad altre cose... prima di tutto i trois mouvement da Petrouchka...

<{POST_SNAPBACK}>

straquotissimo :D

Link to comment
Share on other sites

il barbone: Wladyslaw Szpilman, pianista polacco catturato durante la 2° GM

Il fascista: l'ufficiale tedesco Wilm Hosenfeld che salvo il pianista e lo tenne al sicuro in una casa, durante l'ultima fase della fine della Guerra.

<{POST_SNAPBACK}>

aggiungo per chi non lo sapesse:

Wilm Hosenfeld morì nel 1954 in campo di concentramento russo. Di lui, Szpilman non seppe + nulla dopo la fine della 2° GM.

quanto amo quel film....

Link to comment
Share on other sites

No, assolutamente. Non sono a quel livello.

Anche se ci voglio arrivare, prima o poi.

Comunque il punto è che, se un giorno mai conquisterò un simile livello tecnico, mi piacerebbe dedicarmi ad altre cose... prima di tutto i trois mouvement da Petrouchka...

<{POST_SNAPBACK}>

Scusa se te lo dico ma quando un giorno conquisterai il livello tecnico per fare la campanella ti ci vorranno altri 5-10 anni (e sono stato buono :lol: ) per fare i tre movimenti del Petrouchka: la campanella è affrontabile nel tempo da chiunque, Petrouchka è tra i pochissimi pezzi inarrivabili, ci vuole una tecnica così vasta e varia che non basterebbe una vita... Ce l'ho suonata da Pollini, è demoralizzante, parti sconfitto in partenza!!!

Link to comment
Share on other sites

Scusa se te lo dico ma quando un giorno conquisterai il livello tecnico per fare la campanella ti ci vorranno altri 5-10 anni (e sono stato buono  :lol: ) per fare i tre movimenti del Petrouchka: la campanella è affrontabile nel tempo da chiunque, Petrouchka è tra i pochissimi pezzi inarrivabili, ci vuole una tecnica così vasta e varia che non basterebbe una vita... Ce l'ho suonata da Pollini, è demoralizzante, parti sconfitto in partenza!!!

<{POST_SNAPBACK}>

eppure c'era un tipo del forum che la suonava..

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy