Vai al contenuto

Scelta pianoforte a coda


neroebianco
 Condividi

Recommended Posts

Salve a tutti.

Sono un giovane pianista in cerca di un buon pianoforte a coda salvaguardando però il conto in banca senza spendere cifre irrisorie o decisamente troppo alte e assurde.

Mi è capitato di vedere un'occasione davvero interessante proprio questo mercoldì.

Trattasi di un seiler a coda di 242cm di 7 anni.

Il negoziante mi ha chiesto 17.oooeuro.

Cosa ne pensate?

Può essere un buon acquisto considerando la marca,il prezzo e il tempo?

Inoltre cosa ne pensate della seiler?

Avete già avute delle esperienze con questa marca?

E' veramente di qualità eccezionale o come un young chang o un petrof?

attendo con grande impazienza una vostra risposta

ciao

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 89
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Salve a tutti.

Sono un giovane pianista in cerca di un buon pianoforte a coda salvaguardando però il conto in banca senza spendere cifre irrisorie o decisamente troppo alte e assurde.

Mi è capitato di vedere un'occasione davvero interessante proprio questo mercoldì.

Trattasi di un seiler a coda di 242cm di 7 anni.

Il negoziante mi ha chiesto 17.oooeuro.

Cosa ne pensate?

Può essere un buon acquisto considerando la marca,il prezzo e il tempo?

Inoltre cosa ne pensate della seiler?

Avete già avute delle esperienze con questa marca?

E' veramente di qualità eccezionale o  come un young chang o un petrof?

attendo con grande impazienza una vostra risposta

ciao

<{POST_SNAPBACK}>

ragionando sulle marche non ne vieni fuori (credo) perché si può solo andare a preferenze 'di marca'. tu piuttosto, l'hai suonato? come ti sei trovato? cosa hai suonato su quel piano? e poi se ha 7 anni dipende cosa ha fatto in quei 7 anni... hai chiesto per caso informazioni dettagliate? tipo luogo di produzione del telaio...delle corde...della meccanica...quali ditte producono quel componente...quale quell'altro?

fossi in te mi informerei su tutte le cose possibili. generalmente ci sono ditte che producono componenti per diverse marche di pianoforti. ci sono quindi 'parametri' che puoi ignorare e altri che puoi considerare con più attenzione per valutare le differenze.

io non sono un esperto. se hai un insegnante al conservatorio probabilmente saprà consigliarti molto bene. generalmente chi possiede pianoforti a coda, ha anche una cultura sul campo molto forte e può darti le dritte giuste. puoi anche farti un giro dei migliori negozi di strumenti. provare tutto quello che vuoi. parlare con l'addetto. chiedere consigli. informazioni tecniche. cose che ti verranno utili anche riguardo la tua scelta.

io, per quanto mi riguarda, capisco che a te la proposta interessi. sia a livello economico, sia a livello qualitativo. suppongo che tu ti sia trovato molto bene provandolo...

compralo! se è amore fa di testa tua che è meglio ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

La pianista Marcella Crudeli, affermata insegnante e concertista, si dichiara "entusiasta per l'inconfondibile trasparenza del suono Seiler".

Lo strumento al quale ti riferisci è il" Konzert" 242 cm.

Il prezzo di listino attuale è di € 43.000, nero lucido, meccanica originale, fabbricato in Germania, a Kitzingen.

Il mio accordatore, un guru in fatto di pianoforti, considera i pianoforti Seiler allo stesso livello, più o meno, degli Schimmel, inferiori solo ai mitici Steinway, Bechstein, Boesendorfer, Fazioli, e preferibili - secondo lui - agli Yamaha, Kawai e compagnìa asiatica.

Il prezzo che ti è stato proposto sembra interessante, considerato che sette anni di etè dello strumento sono pochi.

Fatte queste considerazioni di ordine generale, concordo in tutto con vul, se lo strumento

è in buono stato e ti piace, compralo e..complimenti!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ah, dimenticavo... io, nella tua situazione, prima di sborsare i 17.000 €, farei esaminare lo strumento dal mio accordatore di fiducia, che logicamente deve anche essere un tecnico competente, e non deve avere alcun rapporto di collaborazione col negoziante,

altrimenti cadi dalla padella alla brace...

Link al commento
Condividi su altri siti

Venendo più al concreto e stringendo le discussioni,preciso che tale 242 seiler è stato usato per un numero di giorni pari a mesi 6 nella durata di 7 anni.

E' stato usato esclusivamente per il noleggio dello stesso rivenditore e dunque riguardo alla sua manutenzione constato che il titolare ci teneva a fare bella figura di sè presentandosi ai concerti con un prodotto degno di un coda.

Ciò che mi tiene sovrappensiero è questo:

1)Quanto costa veramente un 242 seiler nuovo?

2)Di quante migliaia di euro si svaluta un 242 seiler per anno?

3)Che ne dite della sua meccanica?E' di qualità eccellente e senza paragoni rispetto ai milioni di yahama(ed altri ancora molto commerciali)?

4)Qual'è il suono tipico di un pianoforte a coda seiler e sarò ,un giorno,deluso ,dopo il mio eventuale acquisto,ascoltando a bocca aperta il suono di uno steinway,un bechstein e piano a coda di buona fattura?

mi affido ancora a voi...

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 6 months later...

Ciao a tutti,

devo acquistare un pianoforte a coda (nuovo) per mio figlio.

Ho selezionato i seguenti strumenti:

Schimmel T169 e T189

Petrov 172 MAA

Grotrian 160

L'ambiente in cui posso posizionare lo strumento consente al massimo una misura di 190cm.

Potete aiutarmi ad effettuare a scelta giusta oppure potete consigliarmi delle ulteriori alternative?

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

devo acquistare un pianoforte a coda (nuovo) per mio figlio.

Ho selezionato i seguenti strumenti:

Schimmel T169 e T189

Petrov 172 MAA

Grotrian 160

L'ambiente in cui posso posizionare lo strumento consente al massimo una misura di 190cm.

Potete aiutarmi ad effettuare a scelta giusta oppure potete consigliarmi delle ulteriori alternative?

Grazie

Ma avete già un pianoforte verticale? Se no credo sia meglio acquistare un verticale prima...

Link al commento
Condividi su altri siti

grotrian o anche schimmel. i petrof è meglio di no...

visto che hai la possibilità di scegliere fra belle marche, allora ti consiglio anche i bechstein

da tecnico di dico, prendi il grotrian, ma non disdegnare lo yamaha C 3 L (costa anche meno)

Mi interesserebbe sapere come mai sconsigliate i Petrof a coda, i verticali sono ottimi.

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

Secondo me devi seriamente prendere in considerazione anche lo Yamaha C3 oppure il Kaway RX-3 (xò escluderei la serie C=Conservatory di entrambi...fa schifo!)...come misure siamo sul 1,86 m e 1,85 m di lunghezza rispettivamente...sono dei pianoforte ottimi per lo studio serio del pianoforte classico e anche pianoforti da concerto (poi vabbè dipende dalla cubatura della sala!)

Lascia stare le altre marche da te citate e buttati su queste...

I petrof a coda li scarterei a priori...fanno proprio schifo!

ciao ciao

Alessandro

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...
Ti assicuro che lo shimmel in questione ha un suono eccezionale, anche il Kawai però non è male, ma se fossero tutti e due della stessa lunghezza avrei già scelto lo schimmel, i miei dubbi sono solo sulla lunghezza appunto e sull'età, il costo è lo stesso(9000 €).

..il prezzo è un furto per entrambi..un mio amico ha venduto un ottimo Schimmel 180 cm di 15 anni a 8000 euro...e poi..9000 euro per un kawai di 170 cm...troppo..

Link al commento
Condividi su altri siti

..il prezzo è un furto per entrambi..un mio amico ha venduto un ottimo Schimmel 180 cm di 15 anni a 8000 euro...e poi..9000 euro per un kawai di 170 cm...troppo..

magari hai ragione, ma sono giorni che cerco, a milano, a sassari e su internet e questo è il massimo che ho trovato, mi consigli di aspettare? :unsure:

magari hai ragione, ma sono giorni che cerco, a milano, a sassari e su internet e questo è il massimo che ho trovato, mi consigli di aspettare? :unsure:

e poi lo schimmel lo pago 9000 compreso il trasporto da milano in Sardegna e il fatto che l'ha messo a punto il Mo Griffa (non so se lo conosci, ma a Milano è una celebrità). Sul Kawai, invece, ti do ragione, anche perchè il suono non ha niente a che fare con lo Schimmel ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

magari hai ragione, ma sono giorni che cerco, a milano, a sassari e su internet e questo è il massimo che ho trovato, mi consigli di aspettare? :unsure:

e poi lo schimmel lo pago 9000 compreso il trasporto da milano in Sardegna e il fatto che l'ha messo a punto il Mo Griffa (non so se lo conosci, ma a Milano è una celebrità). Sul Kawai, invece, ti do ragione, anche perchè il suono non ha niente a che fare con lo Schimmel ;)

..lo conosco bene...o meglio..conosco bene questi "nomi" a Milano (io vivo a Milano!!). Per trovare un prezzo decente sono dovuto andare in Friuli..ma ho risparmiato circa 2.500 sul prezzo più basso trovato a Milano...ma Yamaha no?

Link al commento
Condividi su altri siti

..lo conosco bene...o meglio..conosco bene questi "nomi" a Milano (io vivo a Milano!!). Per trovare un prezzo decente sono dovuto andare in Friuli..ma ho risparmiato circa 2.500 sul prezzo più basso trovato a Milano...ma Yamaha no?

yamaha ne ho provato tre o quattro: uno mi piaceva ma non era in vendita, gli altri non mi piacevano. Ma perchè "nomi" tra virgolette? Griffa non ti convince?

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy