Vai al contenuto

Come riconoscere uno Stradivari?


musixx
 Condividi

Recommended Posts

  • Risposte 57
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Ragazzi, nel 1700 erano molto poco schizzinosi per i legni... ho visto Stradivari con fibre di abete larghe dai 5 ai 7 mm che suonavano vicino al paradiso quindi... :D però penso anche io sia un falso.

Che è il cartiglio è falso lo si riconosce dal fatto che la stampa è troppo grafologicamente perfetta e che il timbro è stampato invece di essere effettivamente "timbrato"... vi faccio vedere alcuni cartigli autentici:

label3.jpg

Per quanto riguarda i principi costruttivi, pure qui non ci siamo, c'è qualcosa di scuola cremonese ma non esattamente Stradivariana.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ragazii, nel 1700 erano molto poco schizzinosi per i legni... ho visto Stradivari con fibre di abete larghe dai 5 ai 7 mm che suonavano vicino al paradiso quindi  :D

Che è il cartiglio è falso lo si riconosce dal fatto che la stampa è troppo grafologicamente perfetta... vi faccio vedere alcuni cartigli autentici:

label3.jpg

Per quanto riguarda i principi costruttivi, pure qui non ci siamo, c'è qualcosa di scuola cremonese ma non esattamente Stradivariana.

<{POST_SNAPBACK}>

Beh ... se stiamo a vedere i cartigli, allora su ebay troviamo carrettate di

Stradivari, Maggini, Steiner ... :D:D

Quanto al legno, ripeto,la tavola di fondo che si vede non ha nessun tipo di marezzatura, è vero che molti liutai dell' epoca usavano

,per le tavole di fondo, anche legni diversi dall' acero ( pioppo, faggio)

ma non sò se questo possa valere anche per Stradivari.

Oddio io gli auguro che lo sia , ma dal poco che si vede francamente ... :(

Link al commento
Condividi su altri siti

è tipico delle copie stradivari di inizio '900 lasciare le ultime due cifre dell'aano di costruzione in biando! Cmq a Roma c'è Carlo Carfagna un docente di chitarra di Santa Cecilia! Un simpaticone è in zona Montesacro è un perito del Tribunale di Rome e anche per Sotheby's e Christie's! Se vuoi saperne di più dimmi!

Link al commento
Condividi su altri siti

musix sono un'esperta di liuteria e sono andata sul sito che hai indicato... SCUSA MA CI PRENDI IN GIRO? NON C'è UNA SOLA IMMAGINE SU QUEL SITO. allora se hai voglia di scherzare e prenderci per il naso, vai altrove grazie, certi scherzi non sono graditi, mi hai fatto perdere solo tempo.

Link al commento
Condividi su altri siti

musix sono un'esperta di liuteria e sono andata sul sito che hai indicato... SCUSA MA CI PRENDI IN GIRO? NON C'è UNA SOLA IMMAGINE SU QUEL SITO. allora se hai voglia di scherzare e prenderci per il naso, vai altrove grazie, certi scherzi non sono graditi, mi hai fatto perdere solo tempo.

<{POST_SNAPBACK}>

fry guarda ke le foto ci sono eh...;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi scuso con Fry e le altre persone che non hanno trovato le foto. Ho dato un' occhiata... è vero ..

Non credevo che un sito simile fosse frequentato anche da Imbecilli che si divertono a fare ciò ... comunque le foto erano state tutte cancellate e sostituite ... bravi bravi !!!

Le foto sono state rimesse tutte e 14 :-)

Scusate ancora ma non è stata colpa mia

Link al commento
Condividi su altri siti

Mi scuso con Fry e le altre persone che non hanno trovato le foto. Ho dato un' occhiata... è vero ..

Non credevo che un sito simile fosse frequentato anche da Imbecilli che si divertono a fare ciò ... comunque le foto erano state tutte cancellate e sostituite ... bravi bravi !!!

Le foto sono state rimesse tutte e 14  :-)

Scusate ancora ma non è stata colpa mia

<{POST_SNAPBACK}>

Eh si, sempre se nn le tolgono di nuovo...

Link al commento
Condividi su altri siti

(marina non cercare di tranquillizzarlo, è giusto che sappia la verità)

solo 2 corde?!? la costruzione del violino si è importante... ma le corde... questa si che è sfortuna, anche se risultasse essere uno stradivari il guaio sarebbe proprio grosso, come dici tu

nel 1989 a new york uno stradivari valutato 4 milioni di dollari venne perso e ritrovato una settimana dopo senza il sol e il la. il valore di mercato del violino crollò del 25% e il suo padrone si suicidò buttandosi dal più alto palazzo della città, e per destino finì proprio sopra un suonatore ambulante di violino, uccidendolo e distruggendo il violino di quest'ultimo, che si seppe (successivamente) essere anch'esso uno stradivari....

<{POST_SNAPBACK}>

mi piace la storia...:)

io ho un violino falso la cui etichetta riporta steiner ...absam...16...e lo hanno visto 3 liutai......1 nn lo ha voluto nemmeno vedere.....pero mi ha detto che me lo prendeva dentro per un altro.....uno me lo ha sistemato dicendo fine settecento tirolese...ma con pezzi nn originali-manico e tastiera.....che pero sono bassi e con un angolo inferiore stile vecchio.....quindi nn so.....il terzo mi ha detto meta 800..scuola tirolese...fatto da piu mani...sfiatato....e mi ha offerto 2000 euro....nn so perche ma sembra che ognuno abbia la sua verita' da venderti.....:)

Link al commento
Condividi su altri siti

Guest giampaolo
mi piace la storia...:)

io ho un violino falso la cui etichetta riporta steiner ...absam...16...e lo hanno visto 3 liutai......1 nn lo ha voluto nemmeno vedere.....pero mi ha detto che me lo prendeva dentro per un altro.....uno me lo ha sistemato dicendo fine settecento tirolese...ma con pezzi nn originali-manico e tastiera.....che pero sono bassi e con un angolo inferiore stile vecchio.....quindi nn so.....il terzo mi ha detto meta 800..scuola tirolese...fatto da piu mani...sfiatato....e mi ha offerto 2000 euro....nn so perche ma sembra che ognuno abbia la sua verita' da venderti.....:)

<{POST_SNAPBACK}>

Ciao sono Giampaolo, anch'io ho acquistato un violino pseudo stainer (pagato pochissimo €.250), volevo chiederti se sulla tavola armonica inferiore è marchiato a fuoco il nome di stainer, se la tastiera è ebano o cos'altro?

Poi se l'anima è di tipo pentagonale diam. 5 mm., con sulla sommità due cordicelle, e nelle due CC se esistono i quattro tasselli triangolari di rinforzo.

Mi piacerebbe sapere se la tavola superiore, di pino presuppongo, è di unico taglio o più? Inoltre la tavola armonica inferiore è marezzata tagliata in due pezzi con modalità detta a "spicchio"? Il colore della cassa armonica e di un giallo sporco?

Grazie

Link al commento
Condividi su altri siti

mi piace la storia...:)

io ho un violino falso la cui etichetta riporta steiner ...absam...16...e lo hanno visto 3 liutai......1 nn lo ha voluto nemmeno vedere.....pero mi ha detto che me lo prendeva dentro per un altro.....uno me lo ha sistemato dicendo fine settecento tirolese...ma con pezzi nn originali-manico e tastiera.....che pero sono bassi e con un angolo inferiore stile vecchio.....quindi nn so.....il terzo mi ha detto meta 800..scuola tirolese...fatto da piu mani...sfiatato....e mi ha offerto 2000 euro....nn so perche ma sembra che ognuno abbia la sua verita' da venderti.....:)

<{POST_SNAPBACK}>

ciao, io il mio lo ho ereditato.....tuttavia il mio -correggo- riporta Stainer e nn steiner e Abfam...non absam.....inoltre c'e' chi sostiene che Stainer nn firmasse i violini col nome all'esterno....ed in generale se riporta il nome della nazione in cui e' stato fatto (germany etc) normalmente e' una copia primi 900 fatta per il mercato americano.( il mio nn lo riporta)..per il quale le norme per le importazioni preveddevano la scritta della nazione di provenienza....cmq nn essere mai sicuro di queste inormazioni....io vado martedi da un liutaio che mi hanno consigliato in molti per sapere forse una storia sul mio violino......ti faro spere l'esito.....cmq se suona bene nn mi preoccuperei visto quanto lo hai pagato....a presto

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy