Vai al contenuto

Licenza di Teoria e Solfeggio


allegromanontroppo76
 Condividi

Recommended Posts

Ciao a tutti, è la prima discussione a cui do il la e spero di non essere troppo banale... Detto ciò, dando per scontato che lo studio costante del solfeggio letto (spero si dica così!) è assolutamente indispensabile per imparare bene qualsiasi strumento musicale, voglio chiedere, secondo voi, in che modo e a quali livelli deve essere studiato il SOLFEGGIO CANTATO, e soprattutto se sia poi così indispensabile per uno studio completo del pianoforte nello specifico.

Un saluto di cuore a tutti e buon divertimento

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 380
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Guest Liszt_fanatic
secondo me il cantato sviluppa molto bene l'orecchio relativo per chi non fosse in possesso di quello assoluto..

è anche utile per saper intonare il tema di una composizione ingarbugliata mentre la si studia.

<{POST_SNAPBACK}>

esattamente ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

in che modo deve essere studiato il SOLFEGGIO CANTATO

<{POST_SNAPBACK}>

Guarda, c'è un modo diretto e uno indiretto.

Il modo diretto è:

-ti suoni la prima nota, cerchi di intonare la successiva;

-controlli se è giusta, se lo è vai avanti, se non lo è ripeti.

Il modo indiretto è facendo il dettato melodico. Sembra stupido, ma dettato e cantato sono uno il "negativo" dell'altro, nel senso che è difficilissimo saper fare bene uno e non l'altro. Tant'è vero che la mia maestra di solfeggio per imparare a fare il dettato ci faceva studiare a casa i dettati con il metodo che io ho definito "indiretto" (a quei tempi non esistevano le cassette coi dettati registrati).

Ovviamente questo viene dopo, molto dopo uno studio attento e preciso degli intervalli, sia ascendenti che discendenti, e sia in lettura che in canto: devi essere in grado di riconoscere un intervallo ad una prima occhiata veloce e di cantarlo. Per fare questo prenditi dei riferimenti: il traumerai di schumann dalle kinderszenen inizia con do-fa, è una quarta; la colonna snora di love story è una sesta minore discendente; e così via, ti trovi dei riferimenti che ti sono noti e familiari, e il tempo e l'esercizio faranno il resto.

Ciao!

ML

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, è la prima discussione a cui do il la e spero di non essere troppo banale... Detto ciò, dando per scontato che lo studio costante del solfeggio letto (spero si dica così!) è assolutamente indispensabile per imparare bene qualsiasi strumento musicale, voglio chiedere, secondo voi, in che modo e a quali livelli deve essere studiato il SOLFEGGIO CANTATO, e soprattutto se sia poi così indispensabile per uno studio completo del pianoforte nello specifico.

Un saluto di cuore a tutti e buon divertimento

<{POST_SNAPBACK}>

beh anche quello cantato è una boiata pazzesca :o

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, è la prima discussione a cui do il la e spero di non essere troppo banale... Detto ciò, dando per scontato che lo studio costante del solfeggio letto (spero si dica così!) è assolutamente indispensabile per imparare bene qualsiasi strumento musicale, voglio chiedere, secondo voi, in che modo e a quali livelli deve essere studiato il SOLFEGGIO CANTATO, e soprattutto se sia poi così indispensabile per uno studio completo del pianoforte nello specifico.

Un saluto di cuore a tutti e buon divertimento

<{POST_SNAPBACK}>

riconoscere e quindi riprodurre gli intervalli è molto importante, per tutti gli strumenti

il solfeggio è noioso, si sa... ma non si può dire che sia inutile

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 3 weeks later...
Avreste esercizi di solfeggio soprattutto setticlavio della difficoltà d'esame? ho appena finito il secondo pozzoli... Se riuscite a inviarmene alcuni ve ne sarei grato

Grazie mille...

E' abbastanza urgente la cosa

<{POST_SNAPBACK}>

Cavolo potrei dirti tanti titoli ma per inviare devo aspettare o questa sera o domani..... nel frattempo: sei disposto a perdere la testa per il setticlavio?

Se sì, ti provo a mandare l'Amendola che è molto peggio dell'esame (dove l'ho fatto io) però mi raccomando a piccole dosi se no ci resti..... :ph34r:

Se invece vuoi robe proprio "da esame" posso mandarti qualche pagina del Gentilucci... se riesco...

PS: quando hai l'ex???

Link al commento
Condividi su altri siti

Cavolo potrei dirti tanti titoli ma per inviare devo aspettare o questa sera o domani..... nel frattempo: sei disposto a perdere la testa per il setticlavio?

Se sì, ti provo a mandare l'Amendola che è molto peggio dell'esame (dove l'ho fatto io) però mi raccomando a piccole dosi se no ci resti..... :ph34r:

Se invece vuoi robe proprio "da esame" posso mandarti qualche pagina del Gentilucci... se riesco...

PS: quando hai l'ex???

<{POST_SNAPBACK}>

Penso a giugno o settembre.... Mandami l'Amendola se non ti è di disturbo...

Grazie mille

Quanto studiavi solfeggio i mesi prima dell'ex

Link al commento
Condividi su altri siti

Quanto studiavi solfeggio i mesi prima dell'ex

<{POST_SNAPBACK}>

Oh, oh, oh....mi sa che stai chiedendo alla persona sbagliata....io studiavo veramente tanto..... (c'è anche un topic in cui l'ho scritto da qualche parte)

ovvero: gennaio e febbraio ok, solo poco meno di un'ora al giorno in tutto

marzo e aprile un'ora fissa tutti i giorni e la domenica (sob) due ore

maggio un'ora e mezza, ma concentrata su ciò che sapevo meno bene

giugno (finita la scuola) tre ore mattina, tre pomeriggio e una di sera

NB: ero/sono privatista, e con alte pretese.... :P

Link al commento
Condividi su altri siti

C'è stato un problemino tecnico.....finché non trovo il modo di inviare l'Amendola ti mando alcuni setticlavi tratti dal Pedron seconda serie, che sono buoni esercizi, da fare a prima vista....caspita non so come farmi perdonare ma temo che dovrai aspettare qualche giorno per l'Ame....scusami tantissimo davvero è un imprevisto spero di poter rimediare al più presto....

mi puoi dire il tuo indirizzo e-mail così te li spedisco?

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...
devo fare 5 solfeggi nelle 5 chiavi di contralto, tenore, mezzosoprano, soprano e baritono, per mercoledì, perciò, avete qualche consiglio per il metodo da adottare?

<{POST_SNAPBACK}>

sì, tanta pazienza ;)

puoi farne uno al giorno e poi l'ultimo giorno li ripassi tutti, ma procedendo con molta tranquillità e senza pretendere di saperli già fare dopo la prima lettura.

La calma in questi casi è la cosa migliore!

Link al commento
Condividi su altri siti

mo si so aggiunti pure dei cantati, un macello, anche perchè non ho mai studiato sistematicamente gli intervalli

mi impicco parecchio sulle terze e sulla quinta

<{POST_SNAPBACK}>

devi cercare le canzoni che cominciano con quegli intervalli ;)

se non sbaglio qualche tempo fa c'era anche un topic apposta.

Link al commento
Condividi su altri siti

devi cercare le canzoni che cominciano con quegli intervalli ;)

se non sbaglio qualche tempo fa c'era anche un topic apposta.

<{POST_SNAPBACK}>

però boh, io ciò provato con questo meteodo, poi ci metto 20 minuti a ricantarmi la canzone in testa e a ripetere l'intervallo, quindi sto provando coi primi esercizi di intonazione, anche se non mi sembrano così utili, però ho visto che nel pozzoli secondo corso ci sono degli esercizi giornalieri per l'intonazione che essendo motlo aridi e sistematici non sembrano male, tu che dici?

per il setticlavio, strano ma vero la chiave che mi da più rogne è il soprano e quella che me ne da di meno è il mezzosoprano

bbboh

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...

Devo raccontarvi un pò di cose per farvi capire cosa sta succedendo...Intanto ciao a tutti io sono nuova :D

Ho 18 anni e ho suonato il piano x 6 anni, avevo preparato l'esame di solfeggio e stavo preparando quello di 5 (x il conservatorio) e poi mi sono fermata. Per il semplice motivo che ho dovuto fare l'esame di solfeggio due volte, e due volte bocciata...perchè?

La prima volta l'ho fatto a Perugia (io sono di roma) e avevo la media dell'8 su tutte le materie....mi hanno bocciata solo in LETTURA DELLA CHIAVE DI VIOLINO, perchè ero entrata in panico, difficile ritmicamente ma in confronto alle altre forse la più facile....Comunque me l'hanno rimandata x settembre. Durante l'estate sono partita, e sono rimasta all'estero x due mesi e mezzo, non mi facevano tornare x dei casini con i documenti.....sono arrivata 4 giorni di ritardo per l'esame! :(

L'anno successivo dovevo rifare tutto da capo...e per di più a milano, dove sono stati molto stronzi e c'era l'eliminazione diretta, cioè la prima prova era il dettato (di 12 battute... <_< ) e se non lo superavi subito non potevi fare le altre prove...Un pò sconsolata, un pò stufa degli stessi esercizi , un pò presuntuosa di aver fatto bene le altre prove, x un altro anno me la sono presa comoda e ho studiato poco....così a milano il dettato è andato malissimo (a perugia avevo preso 9...).

I miei si sono incazzati anche perchè mi avevano bocciata pure a scuola....era un periodo troppo strano e brutto x me. I miei hanno deciso di farmi smettere di suonare, (lezioni) perchè x mio padre sono soldi buttati, visto i risultati.

Io da 2 anni non prendo lezioni, e ancora sbatto la testa al muro x quel maledetto periodo, non so cosa avevo, forse il periodo strano adolescenziale...Ora mi è passato, a scuola sono diventata brava, tra un mese do gli esami x fare due anni in uno e una cosa....Ho una voglia forte più che mai di ricominciare a suonare e realizzare il mio sogno di diplomarmi al conservatorio e PROVARE a diventare qualcuno...questa voglia non si è mai spenta in me, ma x il periodo che ho passato e x la sfiducia dei miei, l'ho repressa dentro di me.Ora è di nuovo scoppiata e ho deciso di fare una cosa: ho tempo fino al 30 aprile, così domani vado in conservatorio a ritirare il modulo e mi iscrivo all'esame di solfeggio per la sessione autunnale. escludendo maggio che devo prepararmi x gli esami di scuola, ho tre mesi (da sfruttare al massimo, con tutte le forze) per preparare di nuovo l'esame...secondo voi ce la posso fare?

ah, tutto questo all'insaputa dei miei, e con l'aiuto di un'amica che fa una scuola importante di musica, anche se quasi del tutto jazz...Cioè devo studiare da sola, ma l'esame l'avevo già preparato 2 anni fa con l'insegnante....in qualche modo...che dite?

Io so che se mi ci metto le cose le faccio...anche perchè quest'esame non è tremendo, oggettivamente, ma per me lo è, perchè ho due bocciature alle spalle e una depressione durata due anni perchè avevo buttato il mio unico e più grande sogno da quand'ero piccola....ho paura, e ho voglia allo stesso tempo di vivere di sola musica....aiutatemi :rolleyes:

Link al commento
Condividi su altri siti

Devo raccontarvi un pò di cose per farvi capire cosa sta succedendo...Intanto ciao a tutti io sono nuova  :D 

Ho 18 anni e ho suonato il piano x 6 anni, avevo preparato l'esame di solfeggio e stavo preparando quello di 5 (x il conservatorio) e poi mi sono fermata. Per il semplice motivo che ho dovuto fare l'esame di solfeggio due volte, e due volte bocciata...perchè?

La prima volta l'ho fatto a Perugia (io sono di roma) e avevo la media dell'8 su tutte le materie....mi hanno bocciata solo in LETTURA DELLA CHIAVE DI VIOLINO, perchè ero entrata in panico, difficile ritmicamente ma in confronto alle altre forse la più facile....Comunque me l'hanno rimandata x settembre. Durante l'estate sono partita, e sono rimasta all'estero x due mesi e mezzo, non mi facevano tornare x dei casini con i documenti.....sono arrivata 4 giorni di ritardo per l'esame!  :( 

L'anno successivo dovevo rifare tutto da capo...e per di più a milano, dove sono stati molto stronzi e c'era l'eliminazione diretta, cioè la prima prova era il dettato (di 12 battute... <_< ) e se non lo superavi subito non potevi fare le altre prove...Un pò sconsolata, un pò stufa degli stessi esercizi , un pò presuntuosa  di aver fatto bene le altre prove, x un altro anno me la sono presa comoda e ho studiato poco....così a milano il dettato è andato malissimo (a perugia avevo preso 9...).

I miei si sono incazzati anche perchè mi avevano bocciata pure a scuola....era un periodo troppo strano e brutto x me. I miei hanno deciso di farmi smettere di suonare, (lezioni) perchè x mio padre sono soldi buttati, visto i risultati.

Io da 2 anni non prendo lezioni, e ancora sbatto la testa al muro x quel maledetto periodo, non so cosa avevo, forse il periodo strano adolescenziale...Ora mi è passato, a scuola sono diventata brava, tra un mese do gli esami x fare due anni in uno e una cosa....Ho una voglia forte più che mai di ricominciare a suonare e realizzare il mio sogno di diplomarmi al conservatorio e PROVARE a diventare qualcuno...questa voglia non si è mai spenta in me, ma x il periodo che ho passato e x la sfiducia dei miei, l'ho repressa dentro di me.Ora è di nuovo scoppiata e ho deciso di fare una cosa: ho tempo fino al 30 aprile, così domani vado in conservatorio a ritirare il modulo e mi iscrivo all'esame di solfeggio per la sessione autunnale. escludendo maggio che devo prepararmi x gli esami di scuola, ho tre mesi (da sfruttare al massimo, con tutte le forze) per preparare di nuovo l'esame...secondo voi ce la posso fare?

ah, tutto questo all'insaputa dei miei, e con l'aiuto di un'amica che fa una scuola importante di musica, anche se quasi del tutto jazz...Cioè devo studiare da sola, ma l'esame l'avevo già preparato 2 anni fa con l'insegnante....in qualche modo...che dite?

Io so che se mi ci metto le cose le faccio...anche perchè quest'esame non è tremendo, oggettivamente, ma per me lo è, perchè ho due bocciature alle spalle e una depressione durata due anni perchè avevo buttato il mio unico e più grande sogno da quand'ero piccola....ho paura, e ho voglia allo stesso tempo di vivere di sola musica....aiutatemi  :rolleyes:

<{POST_SNAPBACK}>

Ce la puoi fare benissimo.Ma perché ridurre i tuoi sogni a un diploma? A un pezzo

di carta con il quale,se non fosse troppo ruvido,potresti.........ci siamo capiti.

Il tuo sogno deve essere la musica,e questa puoi impararla anche per conto tuo o

con l'aiuto di amici più esperti che siano motivati come te.I sogni non devono essere

mai burocratizzati,altrimenti o svaniscono o si tramutano in spaventosi incubi.

Link al commento
Condividi su altri siti

Devo raccontarvi un pò di cose per farvi capire cosa sta succedendo...Intanto ciao a tutti io sono nuova  :D 

Ho 18 anni e ho suonato il piano x 6 anni, avevo preparato l'esame di solfeggio e stavo preparando quello di 5 (x il conservatorio) e poi mi sono fermata. Per il semplice motivo che ho dovuto fare l'esame di solfeggio due volte, e due volte bocciata...perchè?

La prima volta l'ho fatto a Perugia (io sono di roma) e avevo la media dell'8 su tutte le materie....mi hanno bocciata solo in LETTURA DELLA CHIAVE DI VIOLINO, perchè ero entrata in panico, difficile ritmicamente ma in confronto alle altre forse la più facile....Comunque me l'hanno rimandata x settembre. Durante l'estate sono partita, e sono rimasta all'estero x due mesi e mezzo, non mi facevano tornare x dei casini con i documenti.....sono arrivata 4 giorni di ritardo per l'esame!  :( 

L'anno successivo dovevo rifare tutto da capo...e per di più a milano, dove sono stati molto stronzi e c'era l'eliminazione diretta, cioè la prima prova era il dettato (di 12 battute... <_< ) e se non lo superavi subito non potevi fare le altre prove...Un pò sconsolata, un pò stufa degli stessi esercizi , un pò presuntuosa  di aver fatto bene le altre prove, x un altro anno me la sono presa comoda e ho studiato poco....così a milano il dettato è andato malissimo (a perugia avevo preso 9...).

I miei si sono incazzati anche perchè mi avevano bocciata pure a scuola....era un periodo troppo strano e brutto x me. I miei hanno deciso di farmi smettere di suonare, (lezioni) perchè x mio padre sono soldi buttati, visto i risultati.

Io da 2 anni non prendo lezioni, e ancora sbatto la testa al muro x quel maledetto periodo, non so cosa avevo, forse il periodo strano adolescenziale...Ora mi è passato, a scuola sono diventata brava, tra un mese do gli esami x fare due anni in uno e una cosa....Ho una voglia forte più che mai di ricominciare a suonare e realizzare il mio sogno di diplomarmi al conservatorio e PROVARE a diventare qualcuno...questa voglia non si è mai spenta in me, ma x il periodo che ho passato e x la sfiducia dei miei, l'ho repressa dentro di me.Ora è di nuovo scoppiata e ho deciso di fare una cosa: ho tempo fino al 30 aprile, così domani vado in conservatorio a ritirare il modulo e mi iscrivo all'esame di solfeggio per la sessione autunnale. escludendo maggio che devo prepararmi x gli esami di scuola, ho tre mesi (da sfruttare al massimo, con tutte le forze) per preparare di nuovo l'esame...secondo voi ce la posso fare?

ah, tutto questo all'insaputa dei miei, e con l'aiuto di un'amica che fa una scuola importante di musica, anche se quasi del tutto jazz...Cioè devo studiare da sola, ma l'esame l'avevo già preparato 2 anni fa con l'insegnante....in qualche modo...che dite?

Io so che se mi ci metto le cose le faccio...anche perchè quest'esame non è tremendo, oggettivamente, ma per me lo è, perchè ho due bocciature alle spalle e una depressione durata due anni perchè avevo buttato il mio unico e più grande sogno da quand'ero piccola....ho paura, e ho voglia allo stesso tempo di vivere di sola musica....aiutatemi  :rolleyes:

<{POST_SNAPBACK}>

Anche io ti appoggio :)

Tra l'altro la lezione più importante mi sembra che tu l'abbia capita da sola: senza lo studio serio e costante non si va da nessuna parte!

Benvenuta in forum e in bocca al lupo ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy