Vai al contenuto

Concerti per violino


Recommended Posts

  • Risposte 66
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

faccio una lista di mooooolto di parte, sia chiaro ! Limitata al 900.

Szymanowski (1917 n.1, il più bel concerto per violino del XX secolo!)

Respighi (1919, Concerto Gregoriano)

Hindemith (1924, la Kammermusik n3 intendo)

Stravinsky (1931)

Berg (1935)

Schoenberg (1936)

Prokofiev (1938, n.2)

Bartok (1938, n.2)

Skalkottas (1938)

Vogel (1940)

Schuman (1956)

Ginastera (1963)

Henze (1971, n.2)

Dutilleux (1983)

Ligeti (1992)

ne tralascio però alcuni celebri che sono sicuramente geniali ma che m'interessano poco....

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bisogna capire quale sia il parametro di difficoltà, se la tecnica oppure la tecnica e la musica.

In questo caso Paganini come scelta musicale sicuramente non è difficile, tecnicamente moltissimo.

Brahms invece ha problemi da uno e dall'altra parte...

Stessa cosa per Berg, Sibelius, Schoenberg, Bartòk

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bisogna capire quale sia il parametro di difficoltà, se la tecnica oppure la tecnica e la musica.

In questo caso Paganini come scelta musicale sicuramente non è difficile, tecnicamente moltissimo.

Brahms invece ha problemi da uno e dall'altra parte...

Stessa cosa per Berg, Sibelius, Schoenberg, Bartòk

<{POST_SNAPBACK}>

perfettamente d'accordo

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nn capisco....

cioè oltre la difficoltà tecnica esiste un altra difficoltà che sarebbe quella di tirare fuori l'anima del pezzo??giusto?

A questo punto mi viene da afre un altra domanda: vi è mai capitato di trovare un pezzo che per qualche particolare motivo vi ha emozionato fino a far magari versare una lacrima?...nn dico un pezzo da amore,odio o che ci ricordi qualcosa...solo qualcosa che per qualche motivo vi ha emozionato

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nn capisco....

cioè oltre la difficoltà tecnica esiste un altra difficoltà che sarebbe quella di tirare fuori l'anima del pezzo??giusto?

A questo punto mi viene da  afre un altra domanda: vi è mai capitato di trovare un pezzo che per qualche particolare motivo vi ha emozionato fino a far magari versare una lacrima?...nn dico un pezzo da amore,odio o che ci ricordi qualcosa...solo qualcosa che per qualche motivo vi ha emozionato

<{POST_SNAPBACK}>

una volta il concerto di sibelius, quando avevo 12 anni... ultimamente ho avuto la stessa sensazione con Chausson: vl, pf e quartetto d'archi

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
A questo punto mi viene da  afre un altra domanda: vi è mai capitato di trovare un pezzo che per qualche particolare motivo vi ha emozionato fino a far magari versare una lacrima?...nn dico un pezzo da amore,odio o che ci ricordi qualcosa...solo qualcosa che per qualche motivo vi ha emozionato

<{POST_SNAPBACK}>

Schumann: Frauenliebe und -Leben

Puccini: Senza mamma (Suor angelica)

guarda caso entrambi per canto e piano :(

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nn capisco....

cioè oltre la difficoltà tecnica esiste un altra difficoltà che sarebbe quella di tirare fuori l'anima del pezzo??giusto?

A questo punto mi viene da  afre un altra domanda: vi è mai capitato di trovare un pezzo che per qualche particolare motivo vi ha emozionato fino a far magari versare una lacrima?...nn dico un pezzo da amore,odio o che ci ricordi qualcosa...solo qualcosa che per qualche motivo vi ha emozionato

<{POST_SNAPBACK}>

più che "tirar fuori l'anima del pezzo" io direi "raccontare la storia e le immagini che le note suscitano dentro chi suona".però vale solo per me,ovviamente.

sarò sentimentale ma quasi tutta la Musica (anche quella di Respighi) mi fa piangere.mi capita di più nei secondi movimenti e nelle arie:raro che non mi commuova per la bellezza.il mio concerto preferito comunque è il n.4 di Mozart.se non l'avessi ascoltato,avrei probabilmente continuato a bambineggiare, col violino.però -per fortuna- ho smesso con le ambizioni e le invidie:essere mossi da queste cose è il peggior modo di studiare Musica.

è incredibile come un brano musicale possa cambiarti la vita

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
più che "tirar fuori l'anima del pezzo" io direi "raccontare la storia e le immagini che le note suscitano dentro chi suona".però vale solo per me,ovviamente.

sarò sentimentale ma quasi tutta la Musica (anche quella di Respighi) mi fa piangere.mi capita di più nei secondi movimenti e nelle arie:raro che non mi commuova per la bellezza.il mio concerto preferito comunque è il n.4 di Mozart.se non l'avessi ascoltato,avrei probabilmente continuato a bambineggiare, col violino.però -per fortuna- ho smesso con le ambizioni e le invidie:essere mossi da queste cose è il peggior modo di studiare Musica.

è incredibile come un brano musicale possa cambiarti la vita

<{POST_SNAPBACK}>

è perchè non dovrebbe ? :huh: Ci sono momenti di Pini di Roma abbastanza toccanti (mi riferisco ai Pini del Gianicolo), oppure nel finale di Fontane di Roma (La fontana di Villa Medici al tramonto). Animi particolarmente sensibili possono anche versare una lacrimuccia senza vergogna.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 4 weeks later...
Guest luigi25
io adoro il concerto n°61 in re magg. di Beethoven,strano che non lo abbiate citato  :mellow:

<{POST_SNAPBACK}>

NO! E' più bello quello di Tchaikowsky Op.35 (soprattutto la Danza dei Cosacchi),

poi pure quello in sol minore di Max Bruch (Op.26) = il mio amore!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...
  • 1 month later...
Nn capisco....

cioè oltre la difficoltà tecnica esiste un altra difficoltà che sarebbe quella di tirare fuori l'anima del pezzo??giusto?

A questo punto mi viene da  afre un altra domanda: vi è mai capitato di trovare un pezzo che per qualche particolare motivo vi ha emozionato fino a far magari versare una lacrima?...nn dico un pezzo da amore,odio o che ci ricordi qualcosa...solo qualcosa che per qualche motivo vi ha emozionato

<{POST_SNAPBACK}>

il secondo tempo del concerto per due violini di bach quello in re

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 2 weeks later...
Quali sono i concerti per violino che sarebbero al numero uno per:

difficoltà tecnica

capacità espressiva

...atri parametri nn mi vengono al momento.Sentitevi liberi di aggiungerli :P

<{POST_SNAPBACK}>

niccolò paganini

concerto n. 1 in re mag per vl e orch op. 6

allegro maestoso. adagio. rondò (allegro spiritoso)

stupendo! l'ho sentito stanotte suonato da alexander markov.

a livello di difficoltà tecnica mi pare mostruoso! come si fa a suonare???...non credo ci sia qualcuno capace anche di suonarlo con la giusta espressività.

markov non mi è piaciuto per niente...ma ho pensato a due cose: o markov reputa paganini solo un tecnico e l'ha suonato per sottolineare questa sua lettura, oppure questo concerto di paganini espressivamente è impossibile.

non sono assolutamente d'accordo con henry che dice 'In questo caso Paganini come scelta musicale sicuramente non è difficile, tecnicamente moltissimo.

Brahms invece ha problemi da uno e dall'altra parte...[etc]'.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
niccolò paganini

concerto n. 1 in re mag per vl e orch op. 6

allegro maestoso. adagio. rondò (allegro spiritoso)

stupendo! l'ho sentito stanotte suonato da alexander markov.

a livello di difficoltà tecnica mi pare mostruoso! come si fa a suonare???...non credo ci sia qualcuno capace anche di suonarlo con la giusta espressività.

markov non mi è piaciuto per niente...ma ho pensato a due cose: o markov reputa paganini solo un tecnico e l'ha suonato per sottolineare questa sua lettura, oppure questo concerto di paganini espressivamente è impossibile.

non sono assolutamente d'accordo con henry che dice 'In questo caso Paganini come scelta musicale sicuramente non è difficile, tecnicamente moltissimo.

Brahms invece ha problemi da uno e dall'altra parte...[etc]'.

<{POST_SNAPBACK}>

Io ho detto che musicalmente non è difficile, non ho detto mica che sia semplice suonarlo! :huh:

Cmq ascolta Francescatti, Kriesler, Milstein, Gitlis e sentirai anche musica su Paganini... oltre ad una marea di note sparate per confondere l'autovelox! ;)

esiste anche chi fa tanta musica su Paganini...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.


×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy