Vai al contenuto
le7

passare da clarinetto a sax è + facile?

Recommended Posts

Ciao,

avrei un problema:mellow:

Quando suono le note dal do basso al fa basso, anke senza schiacciare il portavoce suonano un ottava più in alto  :blink:

Essendo solo due giorni che suono il sax potrebbe benissimo essere un problema legato all'emissione del suono. Mi è venuto però un dubbio: se il mio strumento (sax contralto grassi leader, bocchino rico royal c5, ance vandoren 2) non chiudesse bene? È possibile che dipenda da questo?

Se fosse un problema di emissione del suono credo ci voglia un soprattutto esercizio, sapreste darmi qualche indicazione su come fare se fosse un problema dello strumento?

Un ultima cosa: il libro che il maestro mi ha fatto comprare è "metodo progressivo per saxofono" di giampieri. Il primo esercizio riesco a farlo, anche se dopo aver suonato due righe "mi si stanca la bocca" e devo riposarmi qualche minuto.

Ho provato a stringere meno, ma se lo faccio nn esce nessun suono. Potreste illuminarmi anche su questo argomento?

Vi ringrazio in anticipo per le vostre risposte

Pippo B)

<{POST_SNAPBACK}>

io direi di rivedere insieme al tuo insegnante l'imboccatura che hai....poi magari anche una revisionata allo strumento per sicurezza... ;) ricorda che il sax ha un un imboccatura molto più rilassata e lo stesso le dita...devono scorrere fluide...e non rigide ;)....anche io avevo il tuo stesso problema delle note basse....tutto sta a non stringere troppo sull'ancia sennò il suono non potrà mai prodursi.... e poi....tenere sopratutto la gola aperta....non irrigidirla....deve essere rilassata al massimo....devi arrivare a un punto che tu e il tuo sax siete una cosa sola....te ne accorgerai presto ;) e infine..tanta pratica....forza di volontà... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il fatto che anche qualcun altro abbia avuto il mio stesso problema mi consola.

Molto probabilmente il mio problema è quello di essere troppo rigida, non con le mani ma con la bocca. Con l'esercizio e con le lezione migliorerà. Anche perchè se non migliora finirò per impazzire!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il fatto che anche qualcun altro abbia avuto il mio stesso problema mi consola.

Molto probabilmente il mio problema è quello di essere troppo rigida, non con le mani ma con la bocca. Con l'esercizio e con le lezione migliorerà. Anche perchè se non migliora finirò per impazzire!

<{POST_SNAPBACK}>

migliorerà vedrai....!! :D;) ci sono riusciti in molti..perchè tu non dovresti? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io direi di rivedere insieme al tuo insegnante l'imboccatura che hai....poi magari anche una revisionata allo strumento per sicurezza... ;) ricorda che il sax ha un un imboccatura molto più rilassata e lo stesso le dita...devono scorrere fluide...e non rigide ;)....anche io avevo il tuo stesso problema delle note basse....tutto sta a non stringere troppo sull'ancia sennò il suono non potrà mai prodursi.... e poi....tenere sopratutto la gola aperta....non irrigidirla....deve essere rilassata al massimo....devi arrivare a un punto che tu e il tuo sax siete una cosa sola....te ne accorgerai presto ;) e infine..tanta pratica....forza di volontà... :D

<{POST_SNAPBACK}>

Concordo! prima controllare il sax, secondo migliorare l'imboccatura. probabilmente il becco che hai ti costringe a stringere molto . l'mboccatura deve essere molto rilassata e poi le note basse te le devi costruire (prima pensare poi suonare) sono difficili. anzi ti dirò che una volta che riesci a suonarle poi dovrai lavorare per rendere dolci. comunque non pretendere troppo. dopo due sole lezioni non puoi pretendere di saper suonare bene il sax.

se hai lo strumento per controllare l'intonazione del tuo strumento, prova a suonare solo con il becco ( e l'ancia montata ovviamente) e fammi sapere che suono emetti e se è crescente o calante.

ciao e fammi sapere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Concordo! prima controllare il sax, secondo migliorare l'imboccatura. probabilmente il becco che hai ti costringe a stringere molto . l'mboccatura deve essere molto rilassata e poi le note basse te le devi costruire (prima pensare poi suonare) sono difficili. anzi ti dirò che una volta che riesci a suonarle poi dovrai lavorare per rendere dolci. comunque non pretendere troppo. dopo due sole lezioni non puoi pretendere di saper suonare bene il sax.

se hai lo strumento per controllare l'intonazione del tuo strumento, prova a suonare solo con il becco ( e l'ancia montata ovviamente) e fammi sapere che suono emetti e se è crescente o calante.

ciao e fammi sapere.

<{POST_SNAPBACK}>

io è un mese che suono il sassofono...e già le note basse escono....ma prima....usciva l'ottava alta!! :P cmq è vero....è tutto un altro mondo...però mi piace da morire..!! :wub: :wub: :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io è un mese che suono il sassofono...e già le note basse escono....ma prima....usciva l'ottava alta!! :P cmq è vero....è tutto un altro mondo...però mi piace da morire..!! :wub: :wub: :P

<{POST_SNAPBACK}>

se non erro tu suoni il sax soprano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
si io suono il soprano esatto..... :wub: :wub:

<{POST_SNAPBACK}>

io ho iniziato col soprano ma quando sono passato al contralto ho dovuto ricominciare quasi da capo. le note fatte con la campana non escono bene all'inizio. il soprano è molto bello ma io ho notato molte differenze con gli altri sax (ho suonato ,in qualche occasione, si il tenore che il baritono e suono sempre l'alto). ti dirò una cosa, dopo tanti anni rimpiango di aver venduto il soprano!

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io ho iniziato col soprano ma quando sono passato al contralto ho dovuto ricominciare quasi da capo. le note fatte con la campana non escono bene all'inizio. il soprano è molto bello ma io ho notato molte differenze con gli altri sax (ho suonato ,in qualche occasione, si il tenore che il baritono e suono sempre l'alto). ti dirò una cosa, dopo tanti anni rimpiango di aver venduto il soprano!

ciao

<{POST_SNAPBACK}>

infatti mi piace davvero tanto....il soprano...è simile alla voce umana....è sensuale...è dolcissimo!!! :wub: :wub: anche se proverò anche gli altri....poi per fortuna il soprano che ho cmq è uno strumento già di quelli buoni....non da studio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
migliorerà vedrai....!! :D;) ci sono riusciti in molti..perchè tu non dovresti? ;)

<{POST_SNAPBACK}>

Grazie per l'incoraggiamento, già oggi, con un po' di studio sono riuscita a "conquistare" qualche nota bassa in più. Ovviamente però i problemi non finiscono mai... :( Adesso il labbro inferiore mi duole assai, è normale? (scusate se vi bombardo di domande :unsure: )

Mi sembra che il labbro inferiore si debba mettere sui denti (come quando si imitano gli anziani sdentati :ph34r: ), è giusto o sbaglio? Perchè prima non lo facevo ma il suono usciva lo stesso (stavo per dire bello ma meglio non scriverlo!), adesso che lo uso mi fa solo male :wacko:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Grazie per l'incoraggiamento, già oggi, con un po' di studio sono riuscita a "conquistare" qualche nota bassa in più. Ovviamente però i problemi non finiscono mai... :(  Adesso il labbro inferiore mi duole assai, è normale? (scusate se vi bombardo di domande :unsure: )

Mi sembra che il labbro inferiore si debba mettere sui denti (come quando si imitano gli anziani sdentati :ph34r: ), è giusto o sbaglio? Perchè prima non lo facevo ma il suono usciva lo stesso (stavo per dire bello ma meglio non scriverlo!), adesso che lo uso mi fa solo male :wacko:

<{POST_SNAPBACK}>

tranquilla che è normale....;) anche col clarinetto...io all'inizio avevo sempre le labbra screpolate...(burrocacao a valanghe.....)..ma poi il labbro si è rinforzato e resiste meglio....lo stesso col sax....avevo un grande spacco nel labbro!!!ma poi è andato via....;) è questione di dover rinforzare le labbra...grandualmente....;) come il pollice che deve sostenere lo strumento....all'inizio ti fa male da morire...ma poi ti ci abitui!:D ..ah riguardo l'imboccatura...il labbro inferiore deve coprire i denti...ma allo stesso tempo non devi forzare....devi stare rilassata e non stringere troppo sul becco....poi i denti superiori li puoi poggiare benissimo sul becco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il labbro inferiore e il labbro superiore devono semplicemente stringere sul becco e sull'ancia, i denti superiori puoi poggiarli sul bocchino ma senza stringere! Per quanto riguarda i denti inferiori non devono andare a premere contro il labbro inferiore. Il labbro in questione, come già detto, deve solo stringere sull'ancia. Devi impostare le labbra come se stessi leggermente sorridendo, in modo da tenderle al meglio. E soprattutto ricorda che devono chiudere perfettamente, non deve fuoriuscire aria in nessun modo!

Poi se vuoi un consiglio, prima di incappare in errori, vai da un clarinettista e fatti controllare se l'imboccatura è ok.

Io ho iniziato da autodidatta ma una sera ho avuto la fortuna di conoscere una clarinettista molto brava. Fortunatamente la mia postura era ok! :)

Ale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Grazie per l'incoraggiamento, già oggi, con un po' di studio sono riuscita a "conquistare" qualche nota bassa in più. Ovviamente però i problemi non finiscono mai... :(  Adesso il labbro inferiore mi duole assai, è normale? (scusate se vi bombardo di domande :unsure: )

Mi sembra che il labbro inferiore si debba mettere sui denti (come quando si imitano gli anziani sdentati :ph34r: ), è giusto o sbaglio? Perchè prima non lo facevo ma il suono usciva lo stesso (stavo per dire bello ma meglio non scriverlo!), adesso che lo uso mi fa solo male :wacko:

<{POST_SNAPBACK}>

non smetterò mai di ripeterlo:

secondo me questo è un posto dove confrontarsi discutere di diverse idee magari anche azzuffarsi x qualche giudizio contrastante.. ma non una scuola.. cercate di capire che mancano fattori fondamentali x iniziare una persona allo studio di uno strumento..è un pensiero generale non riguarda te in particolare PIPPO ma se vuoi veramente divertirti suonando un qualsiasi strumento trovati un insegnante "reale" ;);) al piu' presto e vedrai che in poco tempo comincerai a raggiungere risultati soddisfacenti B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
non smetterò  mai  di ripeterlo:

secondo me questo è un posto  dove confrontarsi discutere di diverse idee magari anche azzuffarsi x qualche giudizio contrastante.. ma non una scuola.. cercate di capire che mancano fattori fondamentali x iniziare una persona allo studio di uno strumento..è un pensiero generale non riguarda te in particolare PIPPO ma se vuoi veramente divertirti suonando un qualsiasi strumento trovati un insegnante "reale" ;)  ;)  al piu' presto e vedrai che in poco tempo comincerai a raggiungere risultati soddisfacenti  B)

<{POST_SNAPBACK}>

<_< Ciao Ermanno .... per "reale" cosa intendi? .... un'insegnante all'altezza del ruolo che ricopre? .... no perchè di insegnanti ce ne sono tanti e ci sono anche quelli che fanno anche tanti danni .... soprattutto morali! ... Ros! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
non smetterò  mai  di ripeterlo:

secondo me questo è un posto  dove confrontarsi discutere di diverse idee magari anche azzuffarsi x qualche giudizio contrastante.. ma non una scuola.. cercate di capire che mancano fattori fondamentali x iniziare una persona allo studio di uno strumento..è un pensiero generale non riguarda te in particolare PIPPO ma se vuoi veramente divertirti suonando un qualsiasi strumento trovati un insegnante "reale" ;)  ;)  al piu' presto e vedrai che in poco tempo comincerai a raggiungere risultati soddisfacenti  B)

<{POST_SNAPBACK}>

Sono completamente d'accordo con te. ;) L'insegnante "reale" io ce l'ho. Essendo all'inizio ho fatto solo una lezione (ne faccio una a settimana), il problema è che ogni tanto (tutti i giorni praticamente) avendo dei dolori mi vengono dei dubbi sulla mia postura. <_< Questo forum mi piace moltissimo, è per questo che per i (piccoli) dubbi mi rivolgo a voi. Poi è chiaro che non mi potete cambiare l'imboccatura online...

Grazie lo stesso per le risposte :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao Ros x "reale" intendo persona fisica comunque hai ragione a volte e non sono poche capiti con la persona sbagliata e non sai come uscirne..

Pippo (mi suona strano chiamare cosi una donna) chiedo venia se ti ho offeso comunque fidati del tuo insegnante e studia piu' che puoi i risultati non tarderanno ad arrivare ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciao Ros x "reale" intendo persona fisica comunque hai ragione a volte e non sono poche capiti con la persona sbagliata e non sai come uscirne..

Pippo (mi suona strano chiamare cosi una donna) chiedo venia se ti ho offeso comunque fidati del tuo insegnante e studia piu' che  puoi i risultati non tarderanno ad arrivare ;)

<{POST_SNAPBACK}>

Ciao Ermanno ... no sicuramente trovi il modo per uscirne ma ti lascia l'amaro in bocca e sei costretto sempre a ricominciare ... a trovare un reale punto di riferimento oltre ad una base solida! ... Ros! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pippo (mi suona strano chiamare cosi una donna) chiedo venia se ti ho offeso comunque fidati del tuo insegnante e studia piu' che  puoi i risultati non tarderanno ad arrivare ;)

<{POST_SNAPBACK}>

Mi chiamo pippo perchè adoro il personaggio di pippo :P Non ti preoccupare, non mi hai offeso. Cerco di raccontarti in poche parole l'accaduto: settimana scorsa ho fatto la prima lezione, purtroppo l'insegnante non c'era, così è venuta una supplente, che non era molto brava. :huh: Oggi ho fatto la seconda lezione con il "vero" maestro che mi ha riimpostato, se si può dire anche a questi livelli, comunque mi ha fatto ricominciare col piede giusto, mi sembra molto bravo! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei chiedervi un cosa, che questa volta non c'entra con lo studio ecc... ma con le ance.

Io, per cominciare nn sapevo che ance comprare, sono entrata in un negozio di musica e mi son fatta consigliare. Mi hanno dato delle vandoren n°2.

Il maestro poi mi ha detto di comprare delle rico royal n°2 1/2.

Effettivamente provandole queste ultime sono meno dure. Come mai allora dal numero sembrano più dure (spero abbiate capito cosa intendo)? Può essere che la numerazione cambi da marca a marca?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
;) ogni marca di ance usa un suo standard di "durezza" di conseguenza ognuna è diversa dall'altra.. comunque a volte può succedere anche tra ance della stessa fabbricazione e stesso numero di essere diverse con il tempo imparerai anche a muoverti tra queste piccole stupidaggini B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy