Vai al contenuto

Toccata e fuga di Johann Sebastian Bach


profano
 Condividi

Recommended Posts

19 ore fa, profano dice:

Vorrei portarmi a casa la "Toccata e fuga". Mi consigliereste le tre versioni migliori? Così se non è disponibile una chiedo la successiva.

Vi ringrazio.

Immagino che ti riferisca alla Toccata e fuga in re minore BWV 565 (il numero del catalogo), perché Bach ha scritto diverse altre toccate e fughe per organo e quella in re minore è soltanto la più celebre (e non necessariamente la più bella p la più interessante dal punto di vista formale, armonico, virtuosistico ecc.). Proprio in quanto pezzo notissimo, ce ne sono moltissime incisioni e non è possibile (come per tutti i capolavori musicali) dire qual è la migliore: praticamente tutti i più grandi organisti l'hanno registrata e c'è soltanto l'imbarazzo della scelta. Potrei dirti Helmut Walcha, Marie-Claire Alain, Simon Preston, Werner Jacob, Lionel Rogg, Karl Richter (tutti organisti della "vecchia guardia" attivi negli ultimi decenni del 900)  e anche tanti altri interpreti più recenti, ma forse potresti tentare un ascolto diretto grazie a Youtube o a Spotify per vedere quale esecuzione preferisci.

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy