Vai al contenuto

Suggerimenti - Repertorio di difficoltà progressiva


Recommended Posts

Ciao a tutti!

Vi scrivo perché ho bisogno di un consiglio da parte di esperti.

Ho iniziato a studiare pianoforte a 8 anni e ho continuato per 10 anni (fino ai 18) in maniera zoppicante; non avevo insegnanti stimolanti e mi assegnavano brani che non mi piacevano, poca insistenza sulla tecnica.. Insomma, mi sento come se in 10 anni avessi combinato poco o niente.

Ho abbandonato il pianoforte per circa 8 anni, fino a che due anni fa mi è riesplosa la passione e ho deciso di rimettermi a suonare "a caso", solo scegliendo pezzi che mi piacciono per darmi il via. Negli ultimi due anni ho studiato questi brani. Mi sono registrata e riascoltata un'infinità di volte, e sono molto contenta dei risultati e non ho problemi a suonarli in pubblico:

- Sonata K545 "facile" (Mozart)

- Preludio in Do maggiore (Bach)

- Valzer op 69 no 2 (Chopin)

- Valzer in La minore (Chopin)

- Sonata al chiaro di luna I movimento (Beethoven)

-Gnossienne no.1 (Satie)

- Notturno op 9 no 2 (Chopin)

- Per Elisa (Beethoven)

Ora sto studiano l'Arabesque no. 1 di Debussy senza sforzi eccessivi.

 

Come vedete la scelta dei brani non ha un senso logico, li ho scelti solo perché mi piacciono. Il motivo per cui ho aperto questa discussione è che ora sono intenzionata a fare sul serio. Il mio obbiettivo, quando sarà il momento, è di arrivare a suonare pezzi come il terzo movimento della sonata al chiaro di luna. So che è molto ambizioso per il momento, infatti non ho pretese di nessun tipo. Però, ecco.. un domani sarei davvero felice di arrivarci.

Il problema è che non so come strutturare il mio studio, scegliere un repertorio che sia di difficoltà crescente e che mi porti ad aumentare il mio livello giorno dopo giorno. Sono un po' smarrita e confusa.

Mi date un consiglio sui pezzi da scegliere in ordine di difficoltà crescente, esercizi di tecnica imprescindibili per migliorare, scale.. In poche parole una guida per ottimizzare il tempo che ho e arrivare a suonare pezzi difficili fra qualche anno.

Se può servire come indicazione, per quanto riguarda il tempo da dedicare allo strumento riesco a studiare due ore al giorno durante la settimana, molte di più durante il weekend :)

Grazie a tutti!!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy