Jump to content

Consigli CLARINETTO BASSO


Ivan Georgiev

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, sto girando un po' per siti per cercare un clarinetto basso per il futuro giusto per farmi un idea se e quando deciderò di prendere un clarino basso per il conservatorio. Premetto che non posso prendere un clarinetto discendente al do in legno considerando che per il momento non miro a uno strumento professionale come un selmer privilege o un buffet privilege/Tosca. Cosa mi consigliereste: prendere un clarinetto in ebanite discendete al do (tipo della ditta Ridenour Americana che ne parlano bene), un clarinetto basso in legno fino al mib e poi farmelo mettere apposto (consapevole di non avere il doppio meccanismo per il portavoce), o un clarinetto nuovo discendente al mib in ebanite (tipo quello della ripa o anche Yamaha o selmer, a me piacerebbe un ripa avendo anche il doppio portavoce, ma fatemi sapere 🤷). Se trovassi un clarino basso buono usato ma messo male esteticamente, secondo voi è possibile fare riargentare tutto il collo e campana e far rinichelare la meccanica (visto e considerando che dopo bisogna anche ritamponarlo che costa non poco per un clarinetto basso) ? Grazie mille :)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy