Vai al contenuto

Cosa state ascoltando ? Anno 2021


Madiel
 Condividi

Recommended Posts

5 ore fa, Majaniello dice:

Sarebbe da indagare la connessione psicologica/emotiva che lo lega ai suoi compositori preferiti (che uno non direbbe mai essere quelli), tra i quali c'è:

Ireland non è male, rispetto a Sorabji è un aforista! Ha ispirazione fiacca, qualche influenza della musica popolare britannica e dell'impressionismo, in genere tende ad avere colori timbrici grigiastri. In alcuni pezzi orchestrali si sente la tradizione "pomp" elgariana, ma resta un autore tendenzialmente elegiaco e modesto. 

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 2,4k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Verdi

Messa da Requiem

Martina Arroyo - soprano

Josephine Veasey - mezzo

Placido Domingo - tenor

Ruggero Raimondi - bass

London Symphony Chorus

London Symphony Orchestra

Leonard Bernstein

25 Feb. 1970 St. Paul's Cathedral - London

Auguri a Peppino, seppur in ritardo di un giorno :cat_angelic:

Link al commento
Condividi su altri siti

Radio3 Suite - Il cartellone
domenica 10 ottobre ore 20.30

Ravenna Festival
registrato il 12 giugno 2021 a Ravenna, Rocca Brancaleone

Ars Ludi
Coro da camera Ready-Made Ensemble 
M° del Coro, Giuliano Mazzini
soprano, Orietta Manente
mezzosoprano, Antonella Capurso
tenore, Francesco Toma
basso, Andrea D’Amelio
pianoforti, Monaldo Braconi, Marco Marzocchi, Stefano Micheletti, Francesco Carlo Leone
percussioni, Antonio Caggiano, Rodolfo Rossi, Gianluca Ruggeri, Tiziano Capponi, Filippo Sinibaldi, Riccardo Zelinotti
direttore, Marcello Panni

Giorgio Battistelli
Psychopompos
per 6 putipù e marimba
tamburi a frizione (putipù) e marimba, Antonio Caggiano, Rodolfo Rossi, Gianluca Ruggeri, Tiziano Capponi, Filippo Sinibaldi, Riccardo Zelinotti

Steve Reich
Quartet
per 2 pianoforti e 2 vibrafoni
pianoforti, Monaldo Braconi, Stefano Micheletti
vibrafoni, Antonio Caggiano, Gianluca Ruggeri

Igor Stravinskij
Les Noces ovvero Lo ’Ngaudio
(versione del testo in dialetto garganico di Roberto De Simone)
per soli, coro, 4 pianoforti e percussioni
 La treccia. Benedizione della sposa [In casa della sposa]
 Benedizione dello sposo [In casa dello sposo]
 La partenza della sposa
 Festa di nozze [Il pranzo di nozze]

-

Strano orfismo, il Battistelli, di sberleffo della morte e ritorno, chissà su quale base filosofica pre/post/pop cristiana.

Invoglierebbe a indagare su ricezioni partenopee dell'immaginario della Santa Muerte mexicana, tra narcosi e Halloween... 

[Proprio ieri fotografavo il bassorilievo settecentesco d'un Dioniso brillante giovane che con premuroso gesto atletico quanto arioso (beh sì: smart) acchiappava al volo, accorreva a sorreggere (l'anima di) un vecchio ubriaco al suo crollo (vecchiaia e psicotropia due soglie esaltate dell'unica soglia, l'esistenza) tutto entro una canonica cinematografia musicalissima di "baccanale": inteso Dioniso mitico attore protagonista sull'estremo scenario del mistero della morte.]

Oltre che più che d'altro, no, ero finito ad ascoltare tutto con orecchio di centenario dantesco (e questo battistelliano sì, nel suo piccolo, un controcanto)...

(Carl)Orff-ismo invece per le nozze garganico-stravinskijane 🙂

Dell'insolito con connotazioni di grembo ancestrale, sì ma mai fermo, vitale, per tutta la serata direi: i tratti sfarfallanti anche in Battistelli e Reich...
 

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Alundra dice:

Ascolto un po' di Chopin dalla competition. Suona Leonora Armellini, che mi pare tanti anni fa scrivesse pure su questo forum:

Vero, quando non era ancora nota. Poi è diventata nota e non ci ha cag*** più neanche di striscio :cat_goofy: 

Link al commento
Condividi su altri siti

7 ore fa, Ives dice:

Verdi

Messa da Requiem

Martina Arroyo - soprano

Josephine Veasey - mezzo

Placido Domingo - tenor

Ruggero Raimondi - bass

London Symphony Chorus

London Symphony Orchestra

Leonard Bernstein

25 Feb. 1970 St. Paul's Cathedral - London

Auguri a Peppino, seppur in ritardo di un giorno :cat_angelic:

Noto che nel forum, pur con qualche distinguo, Bernstein è generalmente ascoltato in modo trasversale da hip e non :D

Mi approprio di questo ascolto anche io

Link al commento
Condividi su altri siti

11 ore fa, glenngould dice:

Noto che nel forum, pur con qualche distinguo, Bernstein è generalmente ascoltato in modo trasversale da hip e non :D

La classificazione reale è tra tromboni e non-tromboni, e Bernstein è un non-trombone -_-

Link al commento
Condividi su altri siti

Sto ascoltando Souffle da questo (approfitto per segnalarlo, perchè è una nuova uscita):

714c3VsiTQL._AC_SL1200_.jpg61hIH0hblOL._AC_SL1200_.jpg

 

Interessante per la presenza di Violasola, che a quanto pare non era mai stato inciso, ma anche per avere tutti (?) i brani per strumento solo insieme.

Il pezzo: scrittura impeccabile come sempre, animata da un gesto spontaneo, essenziale e controllato (impressionante l'equilibrio delle forze interne che aveva raggiunto a fine carriera!), ci sento mille riferimenti, da Vivaldi a Webern mi verrebbe da dire se non suonasse così iperbolico, ci sono addirittura degli istanti impressionisti (nel senso proprio di debussiani). Il flauto, inteso come timbro o famiglia, viene esplorato in tutti i suoi registri e in tutte le sue possibilità tecniche ed espressive, anche estreme... sembra un saggio sulla storia di questo strumento! Composizione breve ma felicissima insomma, prima volta che l'ascolto.

@Madiel @Rinaldino @glenngould

Link al commento
Condividi su altri siti

7 ore fa, Majaniello dice:

Interessante per la presenza di Violasola, che a quanto pare non era mai stato inciso, ma anche per avere tutti (?) i brani per strumento solo insieme.

Il pezzo: scrittura impeccabile come sempre, animata da un gesto spontaneo, essenziale e controllato (impressionante l'equilibrio delle forze interne che aveva raggiunto a fine carriera!), ci sento mille riferimenti, da Vivaldi a Webern mi verrebbe da dire se non suonasse così iperbolico, ci sono addirittura degli istanti impressionisti (nel senso proprio di debussiani). Il flauto, inteso come timbro o famiglia, viene esplorato in tutti i suoi registri e in tutte le sue possibilità tecniche ed espressive, anche estreme... sembra un saggio sulla storia di questo strumento! Composizione breve ma felicissima insomma, prima volta che l'ascolto.

@Madiel @Rinaldino @glenngould

Violasola non mi pare di averlo mai ascoltato, in effetti! Ricambio con

Sorabji: Trois Pastiches (Rimsky-Korsakov, Bizet, Chopin)

Habermann, pianoforte

Nonostante gli eccessi al basso, trilli, scale, sincopi continue e altro, che in un certo senso sovraccaricano la linea musicale con il solito problema sorabjiano di horror vacui, restano tre lavori piacevoli e perfino divertenti - diamine, avesse avuto un po' di umorismo sarebbe stato un vero gigante con in più lo spirito di Berners! Parodie fantastiche di compositori famosi (un tema di Sadko, l'Habanera da Carmen, un Valzer di Chopin).

Link al commento
Condividi su altri siti

Anton Bruckner: Sinfonia n. 6 in la maggiore WAB 106

Orchestra Sinfonica della Radio Bavarese, Mariss Jansons

Mi sto cercando di documentare più possibile sull'opera di Bruckner, autore che mi affascina ma che ancora fatico a inquadrare bene e a capirne a pieno l'estetica. Qualche utente più navigato può consigliarmi qualche lettura a proposito, magari qualcosa di abbastanza scorrevole? Pensavo di prendere il classico libro della EDT tanto per cominciare, che dite?

Link al commento
Condividi su altri siti

20 ore fa, superburp dice:

Questo va a Kovskij callasiano di ferro (già dall'ouverture mi sta piacendo molto Galliera), Wittel e Pink ovviamente.

Bella edizione! Solite riserve sulla voce di Gobbi, ma complessivamente i personaggi ci sono, in una commedia non è poco. La Callas canta in una tessitura ibrida, nel senso che fa qualche variazione da soprano tipica della tradizione del suo tempo, ma poi scende anche nelle note del contralto.

16 ore fa, Madiel dice:

Violasola non mi pare di averlo mai ascoltato, in effetti! Ricambio con

Sorabji: Trois Pastiches (Rimsky-Korsakov, Bizet, Chopin)

Habermann, pianoforte

Nonostante gli eccessi al basso, trilli, scale, sincopi continue e altro, che in un certo senso sovraccaricano la linea musicale con il solito problema sorabjiano di horror vacui, restano tre lavori piacevoli e perfino divertenti - diamine, avesse avuto un po' di umorismo sarebbe stato un vero gigante con in più lo spirito di Berners! Parodie fantastiche di compositori famosi (un tema di Sadko, l'Habanera da Carmen, un Valzer di Chopin).

Beh questi sono molto divertenti! Li ho appena sentiti... più che umorismo vero e proprio, la sensazione è che ci voglia proporre una versione allucinata di questi brani, c'è sempre della disperazione alla base... l'opus avrebbe potuto intitolarsi Tre pasticche :D 

Proseguo col pianoforte, compilation di pazzi:

ab67616d0000b273ed2f57b256db21a4e33ea832

1-5. ARTHUR-VINCENT LOURIE Synthèses, Op.16
6-8. ARTHUR-VINCENT LOURIE Formes en l'air
9. LEO ORNSTEIN Suicide in an Airplane
10-12. LEO ORNSTEIN Three Moods
13. LEO ORNSTEIN A la Chinoise
14-16. GEORGE ANTHEIL Mechanisms
17-36. GEORGE ANTHEIL La Femme 100 Têtes (after Max Ernst), 20 Préludes

 

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Keikobad dice:

Anton Bruckner: Sinfonia n. 6 in la maggiore WAB 106

Orchestra Sinfonica della Radio Bavarese, Mariss Jansons

Mi sto cercando di documentare più possibile sull'opera di Bruckner, autore che mi affascina ma che ancora fatico a inquadrare bene e a capirne a pieno l'estetica. Qualche utente più navigato può consigliarmi qualche lettura a proposito, magari qualcosa di abbastanza scorrevole? Pensavo di prendere il classico libro della EDT tanto per cominciare, che dite?

Ciao, sì il libro della EDT va bene. Io ho sempre consigliato anche di ascoltare le lezioni di musica su Radio Tre che prendono in esame tutte e nove le sinfonie e la messa n.3 fatte dal M° Solbiati

Link al commento
Condividi su altri siti

6 minuti fa, Majaniello dice:

Beh questi sono molto divertenti! Li ho appena sentiti... più che umorismo vero e proprio, la sensazione è che ci voglia proporre una versione allucinata di questi brani, c'è sempre della disperazione alla base... l'opus avrebbe potuto intitolarsi Tre pasticche :D 

 

ahahah, in effetti! :cat_lol: No, non sono pezzi umoristici nel vero senso della parola, ho di proposito citato Berners autore coevo che nello stesso momento scriveva pezzi pianistici divertentissimi. Hai ragione, c'è sempre un fondo agrodolce anche quando prova a fare il simpatico... Con Berners siamo su un pianeta superiore.

A proposito di Ornstein, questo non lo conosco proprio

 

Link al commento
Condividi su altri siti

44 minuti fa, glenngould dice:

Ciao, sì il libro della EDT va bene. Io ho sempre consigliato anche di ascoltare le lezioni di musica su Radio Tre che prendono in esame tutte e nove le sinfonie e la messa n.3 fatte dal M° Solbiati

grazie, se le trovo le ascolto di sicuro ;)

César Franck: Sinfonia in re minore

San Francisco Symphony, Pierre Monteux

Link al commento
Condividi su altri siti

5 ore fa, Madiel dice:

No, non sono pezzi umoristici nel vero senso della parola, ho di proposito citato Berners autore coevo che nello stesso momento scriveva pezzi pianistici divertentissimi. Hai ragione, c'è sempre un fondo agrodolce anche quando prova a fare il simpatico... Con Berners siamo su un pianeta superiore.

Sai chi mi è venuto in testa a proposito di morte, ironia ecc contemporaneo credo... ? lo ascoltavo l'altro giorno (poi non mi dire che noi italici non siamo i migliori):

❤️ Lo capiremo solo nel 2100!

Approfondimento: https://www.strumentiemusica.com/rubriche/come-un-pesce-nel-boccale-alberto-savinio-la-musica-e-la-metafisica-prima-parte/

Un'Annunciazione per gradire:

Alberto-Savinio-Annunciazione-1932.-Coll

spero che si studi nelle scuole come si fa per il fratello!

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy