Vai al contenuto

Cosa state ascoltando ? Anno 2021


Madiel
 Condividi

Recommended Posts

7 minuti fa, Pollini dice:

Mendelssohn, Ottetto per archi in Mi bemolle maggiore (Op.20).

da sempre uno dei miei pezzi preferiti, sentito da poco dal vivo in concerto. Incredibile pensare che l'ha scritto a 16 anni.

ti dedico una cosa che penso gradirai:

Joseph Haydn: Quartetto n.4 in fa# minore op. 50

Kodaly Quartet

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 2,7k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

30 minuti fa, Keikobad dice:

da sempre uno dei miei pezzi preferiti, sentito da poco dal vivo in concerto. Incredibile pensare che l'ha scritto a 16 anni.

ti dedico una cosa che penso gradirai:

Joseph Haydn: Quartetto n.4 in fa# minore op. 50

Kodaly Quartet

A me la Musica per organici di soli archi spesso sa tipo di vocalità "a Cappella" a valori più brevi, forse mi piace per quello.

Sarà un po' azzardato come paragone, ma il modo invero col quale ci si trova a dover scrivere è per certi aspetti pressoché lo stesso, in ambo i casi alla fine si è almeno parzialmente costretti a far ricorso al contrappunto "severo".

A me la mente va subito, abbastanza curiosamente, alla Missa "Praeter Rerum Seriem" di Cipriano:

Link al commento
Condividi su altri siti

4 ore fa, Keikobad dice:

Continuo la carrellata di CD Naxos che mi sono comprato recentemente:

Ernest Bloch: Concerto per violino 

Zina Schiff, violino; Royal Scottish National Orchestra; José Serebrier, direttore.

 

 

Una passione più unica che rara per il vecchio Bloch !

----

Casella: Sinfonia n.3

Francis

Link al commento
Condividi su altri siti

Visto che Wittel ha riaperto la sua discussione sulle recensioni operistiche, gli chiedo un parere su una vecchia registrazione:

Lo sto ascoltando per la curiosità di sentire Di Stefano che fa il Conte, che tutti dicono essere stato bravissimo prima di darsi ad un repertorio diverso. Dedica quindi a Wittel e Pink (ci legge ancora?) e chi altro si vuole accodare.

Link al commento
Condividi su altri siti

Johann David HEINICHEN
Concerti in fa Seibel 233 - in do Seibel 2011 - in fa Seibel 231

Musica Antiqua Koln
Reinhard Goebel

I due dischi incisi da Goebel con la MAK nei primi anni 90 per l'Archiv rappresentarono una sorpresa clamorosa: concerti di qualità straordinaria scritti da un autore ai suoi tempi molto noto ma in seguito pressoché dimenticato e realizzazione discografica meravigliosa da parte di interpreti bravissimi che dimostravano di credere a fondo in una proposta di valore assoluto.
Ma qui si apre uno dei tanti misteri della discografia classica. Malgrado il grandissimo successo, di critica e di pubblico, dei due dischi, essi in quasi trent'anni sono rimasti sostanzialmente isolati. E' vero, qualche altro interprete, per lo più di nicchia, e qualche casa discografica specializzata in musica barocca hanno proposto qua e là altre opere di Heinichen (in specie un po' di bellissima musica sacra), ma rimane a mio avviso inspiegabile perché lo stesso Goebel e l'Archiv e poi altri importanti interpreti ed etichette discografiche non abbiano colto l'occasione per indagare più a fondo la produzione di questo importante compositore, nonostante l'attenzione dedicata ad altri autori, molto meno significativi, di quel periodo. Basti pensare che Heinichen è del tutto assente persino dai cataloghi di due etichette dalla vena enciclopedica come la Naxos e la Brilliant, che pure non hanno lesinato sforzi nel proporre decine e decine di dischi di musica a cavallo tra il 600 e il 700 senza nemmeno porsi tanti problemi davanti ad autori ed opere davvero di secondo o terzo piano.

Link al commento
Condividi su altri siti

21 ore fa, superburp dice:

Visto che Wittel ha riaperto la sua discussione sulle recensioni operistiche, gli chiedo un parere su una vecchia registrazione:

Lo sto ascoltando per la curiosità di sentire Di Stefano che fa il Conte, che tutti dicono essere stato bravissimo prima di darsi ad un repertorio diverso. Dedica quindi a Wittel e Pink (ci legge ancora?) e chi altro si vuole accodare.

Ne ho recensita una simile con Di Stefano che fa lo stesso ruolo.
Con maggior approfondimento stilistico e con il modo di cantare "giusto" ancora intatto, sarebbe stato quasi perfetto.

Link al commento
Condividi su altri siti

12 minuti fa, Wittelsbach dice:

Ne ho recensita una simile con Di Stefano che fa lo stesso ruolo.
Con maggior approfondimento stilistico e con il modo di cantare "giusto" ancora intatto, sarebbe stato quasi perfetto.

Per essere un'esecuzione storica, mi sembra bella. L'unico neo è il Bartolo di tal Gerhard Pechner, specie per l'accento da turista tedesco.

Link al commento
Condividi su altri siti

RAI Radio Classica sabato 29 maggio 2021 ore 19

george crumb
black angels -  thirteen images from the dark land (13 immagini dal paese oscuro), per quartetto d’archi e altri strumenti
departure: threnody I (night of electric insects) – sounds of bones and flutes – lost bell – devil music – danse macabre
absence: pavana lachrymae – threnody II (black angels) – sarabanda de la muerte oscura – lost bells
return: god music – ancient voices – threnody III (night of electric insects)
quartetto d’archi brodsky; michael thomas e ian belton, violini; paul cassidy, viola; jacqueline thomas, violoncello
durata 22.20
teldec 9031-76260-2
 

-

Ottima 'sta roba...! D'accordo un po' tema in classe ma voto... dieci.

Ottima (nitida, carica) anche questa resa strumentale, per il Brodsky Quartet.

(oh certo G. Crumb uno dei grandi e un riferimento, ma io ho acceso sentito due minuti non riconosciuto il lavoro ma commentato subito molto positivamente come sopra, e lo riconfermo precisamente, nel mentre che cerco se e che versione ho...)

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy