Vai al contenuto

RaiTre


glenngould
 Condividi

Recommended Posts

  • Risposte 101
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

allora prova con il Duo Concertante di Stravinsky....e se proprio vuoi farti del male puoi sempre rivolgerti alla Tzigane di Ravel nella versione originale :D:D:D:D

Naturalmente scherzo nel secondo caso !!!

però so che ammira tantissimo Stravinsky, Britten e Barber...poi dovrò indagare sul resto...ma ho la vaga impressione che ai violinisti in generale il '900 non vada tanto giù...preferiscono barocco e '700...poi magari mi sbaglio però quei pochi che ho conosciuto sono così...

Link al commento
Condividi su altri siti

allora prova con il Duo Concertante di Stravinsky....e se proprio vuoi farti del male puoi sempre rivolgerti alla Tzigane di Ravel nella versione originale  :D  :D  :D  :D

Naturalmente scherzo nel secondo caso !!!

però so che ammira tantissimo Stravinsky, Britten e Barber...poi dovrò indagare sul resto...ma ho la vaga impressione che ai violinisti in generale il '900 non vada tanto giù...preferiscono barocco e '700...poi magari mi sbaglio però quei pochi che ho conosciuto sono così...

se la convinci (e ti convinci ;) ) a studiare la sonata di Ravel per vl e pf vengo a trovarti a milano :lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

il fatto è che i compositori per il violino compongono davvero male quando lo trattano da solista...cioè gli fanno fare su e giù come se fosse alle montagne russe...poi quanto odio quando devo arrivare alle note acutissime... <_<

...allora ti piacerà sicuramente la sonata per vl e pf di Debussy! Lo tratta come se fosse una viola :rolleyes:

Link al commento
Condividi su altri siti

il fatto è che i compositori per il violino compongono davvero male quando lo trattano da solista...cioè gli fanno fare su e giù come se fosse alle montagne russe...poi quanto odio quando devo arrivare alle note acutissime... <_<

...allora ti piacerà sicuramente la sonata per vl e pf di Debussy! Lo tratta come se fosse una viola :rolleyes:

non l'ho mai sentita...se mi capiterà di ascoltarla ti farò sapere... ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

e allora provate con stravinsky, in genere mette d'accordo tutti. Britten troppo ecclettico e spesso molto superficiale, Barber idem con l'aggravante di essere un pò piagnucoloso.

Oppure provate Hindemith, magari qualcosa del periodo giovanile. Spesso la sua tecnica contrappuntistica, seria e controllata, e certe sonorità lo avvicinano al barocco.

Lasciamo perdere Ravel perchè so già come va a finire in questo forum :lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

e allora provate con stravinsky, in genere mette d'accordo tutti. Britten troppo ecclettico e spesso molto superficiale, Barber idem con l'aggravante di essere un pò piagnucoloso.

Oppure provate Hindemith, magari qualcosa del periodo giovanile. Spesso la sua tecnica contrappuntistica, seria e controllata, e certe sonorità lo avvicinano al barocco.

Lasciamo perdere Ravel perchè so già come va a finire in questo forum :lol:

GRRRRRRRRRRRRRRRRRR :angry:

Link al commento
Condividi su altri siti

Britten troppo ecclettico e spesso molto superficiale...

Sarà anche superficiale, ma è uno degli autori più conosciuti inconsapevolmente dagli appassionati di calcio. :rolleyes:

img66520.jpg

perchè??ha fatto lui la sigla della champions league??

:o:o:o

Stando a quanto ho letto... si. :rolleyes:

Link al commento
Condividi su altri siti

CORREZIONE:

La sigla della Champions League è stata sì scritta da Britten, ma da un certo Tony, e non Benjamin: si tratta di un personalissimo arrangiamento tratto dall'opera "Zadok the priest" di G.F. Handel.

Inoltre B. Britten è morto nel 1976. Se la sigla fosse stata appositamente scritta per la manifestazione (nata nel 1993 e precedentemente chiamata "Coppa dei campioni") le cose non coinciderebbero.

Comunque ricordo bene che nella finale del '97, a proposito di un coro che eseguiva l'inno, il cronista parlò di Benjamin, l'autore. :o

Aspettiamo notizie certe... :rolleyes:

Link al commento
Condividi su altri siti

in effetti lo stile si nota subito che è barocco...come si nota subito che l'orchestra è la S.Martin-in-the-fields diretta da Neville Mariner...e so che è scritta in tre lingue: inglese, tedesco e francese...meno male che non l'ha arrangiata Benjamin...sarebbe potuto precipitare al grado + basso della classifica...

Link al commento
Condividi su altri siti

hai ragione..... Zadok the Priest è uno dei 4 Coronations Anthem di Haendel, li eseguono ancora oggi per l'incoronazione del sovrano inglese. Che eresia..... dovrebbero appendere 'sto Tony Britten per le palle in una pubblica piazza :D:D

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy