Vai al contenuto

Hurwitz & co.


Majaniello
 Condividi

Recommended Posts

  • Risposte 2,4k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Disastroso box Intense dedicato a Kondrashin. Audio precarissimo (registrazioni anni '40 di pubblico dominio già presenti nel catalogo Melodiya), testimonianze pressochè da accompagnatore di concerti, nulla aggiungono alla grandezza del direttore. Un flop.

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, Ives dice:

Dave's Faves: i dischi preferiti di Hurwitz. Musica francese per banda (Calliope).

61shMJZ9XuL._SL1073_.jpg

Questo cd è un reperto archeologico! :o Molto interessante la selezione dei pezzi, anche se sono autori che tra loro ci stanno come i cavoli a merenda.

Link al commento
Condividi su altri siti

23 ore fa, Ives dice:

Dave's Faves: i dischi preferiti di Hurwitz. Schlemihl e altri lavori di Reznicek (CPO).

VON,REZNICEK - Schlemihl / Raskolnikoff - Amazon.com Music

Cd che apprezzo anche io molto. Dieci e lode sia per l'interpretazione che per l'incisione.

Link al commento
Condividi su altri siti

On 14/7/2022 at 09:08, Ives dice:

Dave's Faves: i dischi preferiti di Hurwitz. I concerti grossi (op.3) handeliani con Lars Mortensen (CPO).

Handel: Concerti Grossi Op. 3

Qui dipende dai gusti: la scelta più "logica" sarebbe Richard Egarr con l'AAM per Harmonia Mundi (versione "riverniciata" di Pinnock con l'English Concert), ma questa incisione è senz'altro più danzante e leggera, in linea (aggiornata) con la tradizione di Hogwood e della Lamon con l'Ensemble Tafelmusik; sullo stesso piano la recente uscita della Van Diemen's Band diretta da Martin Gester (che ha diretto anche l'Arte dei Suonatori per i concerti dell'op. 6) per la BIS, ma questo disco è obiettivamente migliore. Molto bene Hurwitz, anche se non benissimo: io per l'Opera Terza e Sesta del Caro Sassone mi rivolgo prevalentemente qui:

0827949027161.jpg

 

Link al commento
Condividi su altri siti

L'ironia in musica. 16 bellissime composizioni da ascoltare sul tema.

Haydn: Symphony No. 60 “Il Distratto”

Mozart: Overture to “Cosi Fan Tutte”

Beethoven: Symphony No. 8

Rossini: Overture to “La Scala di Seta”

Dvořák: Scherzo capriccioso

Draeseke: Symphony No. 4 “Comica”

Prokofiev: “Classical” Symphony

Shostakovich: Symphony No. 9

Ives: Symphony No. 2

Atterberg: Symphony No. 6

Arnold: A Grand, Grand Overture

Carpenter: Adventures in a Perambulator

Dohnányi: Variations on a Nursery Song

Ibert: Divertissement

Gillis: Symphony No. X (“The Big D”)

Poulenc: Concerto for Two Pianos

Link al commento
Condividi su altri siti

8 ore fa, Ives dice:

Dave's Faves: i dischi preferiti di Hurwitz. Tangazo con MTT (Argo).

Di questo abbiamo già parlato in forum varie volte, e non convince nessuno. Credo sia uno di quei dischi che mette tutti d'accordo, almeno per una volta. Intendiamoci, per me non è un cattivo cd, ma le interpretazioni sono perfettine quanto inerti. Al di là dei paragoni dei pezzi maggiori con interpretazioni più o meno famose, si prendano in considerazione le Tre danze cubane di Caturla (1927), un pezzo importante nel repertorio sudamericano del primo Novecento quanto sconosciuto ai più: nell'interpretazione viscerale di Pérez Mesa con l'Orchestra Sinfonica Nazionale Cubana (cd MDG) sembrano addirittura "diverse" :D Per contro, Tilson Thomas presenta due rarissimi lavori di Amadeo Roldan, l'unico motivo, almeno per me, per acquistare il cd Argo. Insomma, bere o affogare. Mai lo consiglierei a prescindere, neanche come primo acquisto per un neofita.

8 ore fa, Ives dice:

Dave's Faves: i dischi preferiti di Hurwitz. Tortelier dirige Hindemith (Chandos).

81oBRkV8DAL._SS500_.jpg

Assolutamente d'accordo, questo è un cd eccellente. Ha il massimo dei voti anche sulla guida inglese Penguin, credo abbia avuto un premio o una "nomination" su Gramophone. Due esecuzioni da manuale unite a una registrazione spettacolare. Della serie Chandos ho predilezione anche per questi altri due gioielli:

Hindemith, BBC Philharmonic, Yan Pascal Tortelier – Symphony In E Flat /  Suite Nobilissima Visione / Overture Neues Vom Tage (1992, CD) - Discogs  

Hindemith: Cello Concerto · The Four Temperaments Orchestral & Concertos  Chandos

Questo è un po' meno interessante, con qualche pesantezza complessiva e movimenti veloci sempre esasperati nella Pittsburgh, ma le brillanti Danze sinfoniche risollevano il quadro complessivo. Molto incisiva l'esecuzione del Ragtime:

Hindemith: Pittsburgh Symphony · Symphonic Dances · Ragtime Orchestral &  Concertos Chandos

Quest'altro ha, in genere, pessime critiche, e penso a ragione, ma non ce l'ho in discoteca e non lo conosco bene in effetti. Detesto il Concerto per violino, forse il pezzo più noioso di Hindemith!

Hindemith: Violin Concerto Violin Orchestral & Concertos Chandos

Per l'ultimo della serie, nella Sancta Susanna e nei Drei Gesaenge preferisco l'edizione Wergo con Albrecht, ma resta nel complesso un disco discreto. Ha il pregio di presentare le Danze da Das Nusch-Nuschi e la Suite dalla favola Tuttifaentchen, raramente incise. La registrazione è tecnicamente la meno brillante di tutta la serie. 

Hindemith: Sancta Susanna Opera Chandos

Link al commento
Condividi su altri siti

Le registrazioni Warner della Chung. In larga parte molto buone, soprattutto il concerto di Dvorak (con Muti) e quello di Bruch (con Tennstedt), meno riusciti i dischi con Rattle. Poi c'è ottima musica da camera e un disco di miscellanee violinistiche.

816VyVtCBEL._AC_SL1500_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

37 minuti fa, Ives dice:

La musica orchestrale di Guerra-Peixe (Naxos).

Guerra-Peixe: Symphonic Suites Nos. 1 & 2 - Roda d.. - 8.573925 | Discover  more releases from Naxos

Non conosco il cd in questione, ma una delle Suites mi pare di averla caricata on line eseguita da altri interpreti brasiliani. Guerra-Peixe è stato uno compositore molto interessante, uno dei migliori della sua generazione tra quelli nazionalisti e relativamente conservatori. Iniziò la carriera scrivendo musica di carattere astratto e modernista, avendo studiato con Kollreuter (un allievo di Webern scappato in Sud America!). In seguito, avendo contatti con l'ambiente nazionalista di San Paolo negli anni cinquanta abbandonò la dodecafonia, tornò alla piena tonalità e si ispirò al folklore brasiliano. Ha facilità melodica e molte idee, spesso ben sviluppate, un compositore di solido mestiere accademico che andrebbe maggiormente conosciuto. Non ha il carattere esotico di un Villa-Lobos, ma a differenza dell'irraggiungibile modello sa costruire bene i suoi pezzi. Se si conosce un po' la sua produzione, a un certo momento, verso gli anni settanta, riappaiono qua e là alcuni caratteri della prima maniera (cromatismi, dissonanze espressive e descrittive, ecc.).  La sua poetica pop era ferma e ideologizzata (mi pare avesse simpatie sinistreggianti e provenisse anche da famiglia povera): affermava che la musica andava ascoltata e doveva essere capita dalle persone, ma non semplificava troppo il lessico e tanto meno cadeva nei luoghi comuni di un piacevole esotismo. Decisamente superiore, per qualità, al suo più fortunato collega Claudio Santoro, di cui Naxos sta pubblicando alcuni cd, questo sì assai accademico per forma e contenuto.

Link al commento
Condividi su altri siti

16 deliziosi balletti "pastiche".

Stravinsky/Gallo/Pergolesi: Pulcinella

Stravinsky/Tchaikovsky: The Fairy’s Kiss

Mackerras/Sullivan: Pineapple Poll

Mackerras/Verdi: The Lady and the Fool

Beecham/Handel: Love in Bath

Beecham/Handel: The Gods Go a’ Begging

Strauss/Couperin: Verklungene Feste

Walton/Bach: The Wise and Foolish Virgins

Glazunov/Douglas/Chopin: Les Sylphides

Dorati/Strauss II: Graduation Ball

Désormière/Strauss II: Le Beau Danube

Tommasini/Scarlatti: The Good-Humored Ladies

Respighi/Rossini: La Boutique Fantasque

Respighi/Grechaninov et al: La Pentola Magica

Rosenthal/Offenbach: Gaité Parisienne

Shchedrin/Bizet: Carmen Ballet

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy