Vai al contenuto

Hurwitz & co.


Majaniello
 Condividi

Recommended Posts

  • Risposte 2,1k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

La Alsop dirige Bernstein (box Naxos). Nonostante Bernstein rimanga ineguagliato il miglior direttore di se stesso, la sua allieva Marin Alsop, alla testa di ottime compagini anglo-brasilian-americane, supera il Maestro nella lettura di alcune partiture (ad esempio, Mass) e globalmente rende pieno merito alla musica di Bernstein come nessun altro oggi, con il piglio, il ritmo e i colori necessari a renderla piacevolissima. Contiene pure un DVD con documentario e un "Bernstein Anniversary Bouquet" con variazioni su temi di Bernstein di altri compositori e a lui dedicate (Berio, Druckman, Foss, Takemitsu...).

81TBjMMHpQL._AC_SX466_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Box Erato dedicato a Milhaud e denominato "La Vie Heureuse". Ottima rassegna della prolifica produzione dell'autore francese: miscellanea da sinfonie, concerti, balletti, cameristica, songs e un disco di registrazioni storiche dirette dall'autore. Qualità audio molto variabile.

51t5QIzGVCL._AC_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Le registrazioni radiofoniche di Karel Ancerl. Succosissimo box della Supraphon (15CD) con le incisioni radiofoniche di Ancerl captate tra gli anni 50-60 con la mitica Filarmonica Ceka. Il repertorio è quello di casa, con Beethoven, Mendelssohn e Mozart a far quasi da contorno. Ci sono anche autori ceki poco noti e un oratorio "comunista" di Schulhoff. Un vero e proprio scrigno pieno di tesori.

https://www.supraphon.com/album/670253-karel-ancerl-live-recordings

816fuBAXK-L._AC_SL1500_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

On 6/5/2022 at 10:26, Ives dice:

Dave's Faves: i dischi preferiti di Hurwitz. La Tosca della Caballé (Decca ex Philips)

35763047142_77c14c2457.jpg

E questa ? Non è una edizione in genere molto criticata ? 

@Wittelsbach mi pare ne avessi accennato qualche volta, o sbaglio ?

Link al commento
Condividi su altri siti

14 ore fa, Madiel dice:

E questa ? Non è una edizione in genere molto criticata ?

Non direi, nè da parte della critica, nè degli appassionati. Per quanto mi riguarda, la trovo ottima. Della Caballè si è detto molto, direi superba, un laser; Carreras 30enne è ancora in voce, sfoca qualche acuto ma la tessitura lo favorisce e il timbro è indubbiamente bellissimo, giovane e ardente; Wixell a me non dispiace, forse il più criticato da certa stampa italiana, ma il canto è buono, morbido e soprattutto evita tutti i ghigni di certa vetusta tradizione (qui davvero messa alla porta e finalmente). Uno Scarpia frustrato, austero ma molto interiorizzato. Ottimi i comprimari con l'allora poco conosciuto Samuel Ramey che fa Angelotti (e che sarà 20 anni dopo Scarpia ottimo e singolarissimo da basso acuto con Sinopoli), Trimarchi il Sacrestano e De Palma in uno dei suoi innumerevoli Spoletta. Davis concerta con grande accuratezza, la dimensione è sempre molto lirica anche nei momenti più scellerati del secondo atto. Se vogliamo, l'orchestra non ha la raffinatezza dei Berliner o di altre compagini di livello superiore. Leggendo le cronache del tempo, fu uno spettacolo dal successo clamoroso al Covent Garden e in tourneè negli USA e in Giappone. Non faccio fatica a crederlo.

Link al commento
Condividi su altri siti

5 ore fa, Ives dice:

Non direi, nè da parte della critica, nè degli appassionati. Per quanto mi riguarda, la trovo ottima. Della Caballè si è detto molto, direi superba, un laser; Carreras 30enne è ancora in voce, sfoca qualche acuto ma la tessitura lo favorisce e il timbro è indubbiamente bellissimo, giovane e ardente; Wixell a me non dispiace, forse il più criticato da certa stampa italiana, ma il canto è buono, morbido e soprattutto evita tutti i ghigni di certa vetusta tradizione (qui davvero messa alla porta e finalmente). Uno Scarpia frustrato, austero ma molto interiorizzato. Ottimi i comprimari con l'allora poco conosciuto Samuel Ramey che fa Angelotti (e che sarà 20 anni dopo Scarpia ottimo e singolarissimo da basso acuto con Sinopoli), Trimarchi il Sacrestano e De Palma in uno dei suoi innumerevoli Spoletta. Davis concerta con grande accuratezza, la dimensione è sempre molto lirica anche nei momenti più scellerati del secondo atto. Se vogliamo, l'orchestra non ha la raffinatezza dei Berliner o di altre compagini di livello superiore. Leggendo le cronache del tempo, fu uno spettacolo dal successo clamoroso al Covent Garden e in tourneè negli USA e in Giappone. Non faccio fatica a crederlo.

 

18 ore fa, Wittelsbach dice:

Non così tanto...
Anzi ha molti tratti originali.

Allora ricordavo male io, forse era un'altra opera con alcuni interpreti simili. Insomma, stavolta almeno nell'opera lirica il nostro ci ha azzeccato!

Link al commento
Condividi su altri siti

Ruggiero Ricci e i suoi splendidi box antologici della Eloquence. Violinista americano di chiare origini italiane, fu splendido vituoso e brillantissimo interprete di Paganini, di cui registrò in prima assoluta la versione originale dei 24 Preludi. Ha eseguito in prima assoluta anche molte musiche di compositori del Novecento, come Ginastera e von Einem. Preziosa anche l'attività di studio e insegnamento.

41-HRFqxI5L._SL500_.jpg81Px6kOKYdL._AC_SL1500_.jpg

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy