Vai al contenuto

Hurwitz & co.


Majaniello
 Condividi

Recommended Posts

16 ore fa, Ives dice:

Dave's Faves: i dischi preferiti di Hurwitz. La Turangalila di Antoni Wit (Naxos).

Questa è una proposta interessante. Ho notato come spesso Wit sia tra le reference di Hurwitz. Credo che l'ascolterò dato che l'unica edizione di questa sinfonia ce l'ho diretta dal classico Chailly

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 2,1k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

2 ore fa, glenngould dice:

Questa è una proposta interessante. Ho notato come spesso Wit sia tra le reference di Hurwitz. Credo che l'ascolterò dato che l'unica edizione di questa sinfonia ce l'ho diretta dal classico Chailly

Secondo me, è nettamente meglio Chailly... :closedeyes:

Link al commento
Condividi su altri siti

6 ore fa, glenngould dice:

Rispondo sia a te che ad @Ives. Sì, il punto è che mi incuriosisce la presenza di Wit in molti dischi consigliati e, dato che è un direttore da me conosciuto solo di nome, avrei piacere di saggiare in modo diretto :)

Wit è bravo, ma non credo particolarmente distinto in quel disco. Ieri mi sono riascoltato metà della sinfonia su tubo per scrupolo, ma in tutta sincerità non capisco perché preferisca questa edizione rispetto ad altre :unsure: L'ho trovato abbastanza noioso, lasciato a metà tra gli sbadigli.

Hurvizzo sarà innamorato di Wit come per Litton ? :cat_lol: E sarà corrisposto dai nostri eroi ? :cat_lol:

Andrew Litton conducts at BBC Cardiff Singer of the World – James Brown  Management  

Antoni Wit - Biography | Artist | Culture.pl

:cat_lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

On 15/4/2022 at 15:04, Ives dice:

Triplo tributo al New England (Piston, Schuman e Ives).

Three Orchestral Sets

Con questo ha fatto lo slalom gigante di arrampicata sugli specchi bagnati per non suggerire l'edizione di Tilson Thomas del 1970 con la Boston SO, senza dubbio migliore di quella Naxos, solo perché accompagnata dalla (per lui) tremenda 4a Sinfonia con Ozawa :cat_lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

18 ore fa, glenngould dice:

Rispondo sia a te che ad @Ives. Sì, il punto è che mi incuriosisce la presenza di Wit in molti dischi consigliati e, dato che è un direttore da me conosciuto solo di nome, avrei piacere di saggiare in modo diretto :)

Solitamente, Wit è un direttore solido, di quelli "oggettivi" che piacciono a Hurwitz, ma non lo considero un grande interprete in sé. Riesce molto bene nel repertorio ceko-polacco del '900 e in qualcosa di tardo-romantico della stessa area geografica. Poi ha inciso di tutto per Naxos, da Weber a Strauss a Rach. Su Messiaen ho un ricordo di buona routine, nulla di eclatante, ma sono impressioni lontane nel tempo, di quando uscì il disco. Tieni pure conto che la Naxos è sponsor di Hurwitz, quindi qualche disco viene un pò esaltato oltre i meriti. Un'altra edizione che a me piace è quella di Previn (EMI).

Link al commento
Condividi su altri siti

Box Warner/Erato con il Purcell di Gardiner con i suoi storici complessi inglesi. Buono e ancora valido e a prezzo conveniente. Manca Dido & Aeneas inciso per altra etichetta, credo la Philips, ma non fu un'incisione memorabile, quindi non si perde niente.

Purcell (Box Set) - Henry Purcell - CD | IBS

Link al commento
Condividi su altri siti

19 ore fa, glenngould dice:

Rispondo sia a te che ad @Ives. Sì, il punto è che mi incuriosisce la presenza di Wit in molti dischi consigliati e, dato che è un direttore da me conosciuto solo di nome, avrei piacere di saggiare in modo diretto :)

 

12 ore fa, Madiel dice:

Wit è bravo, ma non credo particolarmente distinto in quel disco. Ieri mi sono riascoltato metà della sinfonia su tubo per scrupolo, ma in tutta sincerità non capisco perché preferisca questa edizione rispetto ad altre :unsure: L'ho trovato abbastanza noioso, lasciato a metà tra gli sbadigli.

Raga avete ascoltato Paavone in Messiaen? sul tubo si trova questa sinfonia, e qualche giorno fa ho ascoltato anche un suo disco Alpha che ho trovato ben fatto, di opere diverse per orchestra (anche se la musica di quest'autore non mi fa mai impazzire).

12 ore fa, Madiel dice:

Con questo ha fatto lo slalom gigante di arrampicata sugli specchi bagnati per non suggerire l'edizione di Tilson Thomas del 1970 con la Boston SO, senza dubbio migliore di quella Naxos, solo perché accompagnata dalla (per lui) tremenda 4a Sinfonia con Ozawa :cat_lol:

Ma è pagato dalla Naxos, di che parliamo?! almeno, così mi ha detto @Ives, l'Hurwitz italiano :cat_lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, Majaniello dice:

Ma è pagato dalla Naxos, di che parliamo?! almeno, così mi ha detto @Ives, l'Hurwitz italiano :cat_lol:

Siamo tutti pakati dalla Naxos! :cat_lol: ma si presume che il recensore sia intellettualmente onesto e non si faccia influenzare dallo sponsor. Comunque, è più smaccato coi dischi della Cedille, altro finanziatore del sito e del canale, anche se tende a non recensirli o consigliarli su YT.

°°°°°°

Dave's Faves: i dischi preferiti di Hurwitz. La Prima di Brahms diretta da Giulini (LAPO/DG)

Brahms: Symphony No.1: Giulini, Carlo Maria, Giulini, Carlo Maria:  Amazon.it: CD e Vinili}

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, Majaniello dice:

 

Raga avete ascoltato Paavone in Messiaen? sul tubo si trova questa sinfonia, e qualche giorno fa ho ascoltato anche un suo disco Alpha che ho trovato ben fatto, di opere diverse per orchestra (anche se la musica di quest'autore non mi fa mai impazzire).

no, mai sentito, anche perché ho sempre seguito molto poco questo direttore. Conosco qualche video dal vivo on line, niente di particolare per un giudizio complessivo. Tutto sommato, però, quel poco che ho sentito mi lascia abbastanza indifferente.

2 ore fa, Majaniello dice:

Ma è pagato dalla Naxos, di che parliamo?! almeno, così mi ha detto @Ives, l'Hurwitz italiano :cat_lol:

Non significa poi molto, perché potrebbe menzionare altri dischi effettivamente meravigliosi di Naxos. Per me, quel Messiaen di Wit è onesto, ma niente di più - e penso che la critica nel complesso sia d'accordo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Il Concerto per pianoforte e orchestra di Tchaikovsky, il primo of course. Tra i momenti più noti della storia della musica classica, quantomeno col romanticissimo tema iniziale cantato dagli archi e sostenuto da potenti accordi del piano. Il lungo primo movimento ha inizialmente un carattere più intimo a cui segue uno molto animato e ritmato, basato su un tema popolare ucraino. Il dialogo tra solista e orchestra culmina in ben 3 cadenze pianistiche di grande difficoltà tecnica. Il secondo tempo è una cantilena russa di carattere intimo e trasognato, vero cuore del concerto. Si chiude con i fuochi d'artificio del finale brillante e danzante ispirato al folklore russo. Le migliori (e le meno riuscite) versioni in disco.

Martha Argerich, Pyotr Ilyich Tchaikovsky, Berliner Philharmoniker, Claudio Abbado & Nicolas EconomouDenis Matsuev - Tchaikovsky and Shostakovich Piano Concertos - Amazon.com  MusicTchaikovsky%2B-%2BPiano%2BConcerto%2BNo.%2B1%252C%2BViolin%2BConcerto%2B-%2BFreire%252C%2BZukerman.tifFreire-Kempe

Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 weeks later...
On 25/4/2022 at 10:32, Ives dice:

Dave's Faves: i dischi preferiti da Hurwitz. Batiz dirige Ginastera (ASV).

Mi01NDg5LmpwZWc.jpeg

Su questo ha ragione! Tra l'altro, lo è anche dei miei! 😍 

Link al commento
Condividi su altri siti

La Prima di Shostakovich. Opera già matura e grande in sé e nella quale si possono rintracciare le linee essenziali dello stile dell'autore, è una sinfonia pervasa da sottilissima ironia di impronta giovanile, ritmica incisiva e bizzarra (personalissima, ma con influssi di Prokofiev) con orchestrazione travolgente, uso disinvolto della dissonanza e scoperto lirismo, ora drammatico, ora malinconico. Le migliori versioni in disco.

41t+DTHZC3L._UX358_FMwebp_QL85_.jpg

61KC2ahA3xL._UX358_FMwebp_QL85_.jpg

71XQMMu0TqL._SX425_.jpg

51e38bSsNOL._SX425_.jpg

61nB8-S8gML._SX425_.jpg51XxsmhhClL.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, glenngould dice:

Quest'ultima copertina entra di diritto nella discussione sulle copertine più brutte!

Bentrovati a tutti!

Curioso, tra le edizioni elencate non conosco proprio l'ultima con Martinon ! Nel complesso, direi che stavolta le dritte di Hurvizzo siano condivisibili al 100%. 

Link al commento
Condividi su altri siti

Cofanetto della Fuga Libera con il Franck sinfonico (c'è anche una rarità di Pierné che orchestra il Preludio, Corale e Fuga per pianoforte). Belle incisioni, non fenomenali, ma di ottimo standard esecutivo con l'orchestra di Liegi diretta da vari direttori tra cui Roth, Arming e Bleuse.

71bxhgNI3kL._AC_SL1450_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy