Vai al contenuto

Recommended Posts

  • Risposte 607
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

14 ore fa, superburp dice:

Che domande :D. Anzi, ti devo tirare le orecchie perchè lo hai citato troppe poche volte tra i tuoi riferimenti :lol:. Per punizione dovrai ascoltare l'integrale beethoveniana di Maximianno Cobra :spiteful:.

Figurati Burpo, fosse per me Furt sarebbe stato onnipresente, ma purtroppo la regola di Hurwitz consiste nell'elencare un interprete differente per ogni sinfonia, così ho dovuto scervellarmi e proporre una lista che risultasse attendibile. Ora attendo trepidante la tua!:rolleyes::D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, Snorlax dice:

Figurati Burpo, fosse per me Furt sarebbe stato onnipresente, ma purtroppo la regola di Hurwitz consiste nell'elencare un interprete differente per ogni sinfonia, così ho dovuto scervellarmi e proporre una lista che risultasse attendibile. Ora attendo trepidante la tua!:rolleyes::D

Non è facile, devo confessare che non conosco così tante interpretazioni diverse delle 9 sinfonie.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I 12 poemi sinfonici di Richard Strauss. Una IDEALE rassegna di incisioni da ascoltare.

Aus Italien) Ashkenazy (Decca)

Macbeth) Jarvi (Chandos)

Don Juan) Szell (Sony)

Death & Transfiguration) Dohnanyi (Decca)

Till Eulenspiegel) Haitink (Philips/Decca)

Also sprach Zarathustra) Karajan/Berlin I (DG)

Ein Heldenleben) Reiner (RCA)

Don Quixote) Tortelier/Kempe (Testament)

Dance of the Seven Veils) Ormandy (Sony)

Sinfonia Domestica) Maazel (DG)

Alpine Symphony) Solti (Decca)

Metamorphoseon) Suitner (Berlin Classics)

😎

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so quanti converranno, ma un'incisione leggendaria di Tod und Verklaerung è quella di Knappertsbusch con la Société des Concerts du Conservatoire.

Piaceva persino a Culshaw (che non aveva una grandissima stima di Kna).

Non ho mai ascoltato la versione di Dohnanyi segnalata da Hurwitz.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Ives dice:

I 12 poemi sinfonici di Richard Strauss. Una IDEALE rassegna di incisioni da ascoltare.

Aus Italien) Ashkenazy (Decca)

Macbeth) Jarvi (Chandos)

Don Juan) Szell (Sony)

Death & Transfiguration) Dohnanyi (Decca)

Till Eulenspiegel) Haitink (Philips/Decca)

Also sprach Zarathustra) Karajan/Berlin I (DG)

Ein Heldenleben) Reiner (RCA)

Don Quixote) Tortelier/Kempe (Testament)

Dance of the Seven Veils) Ormandy (Sony)

Sinfonia Domestica) Maazel (DG)

Alpine Symphony) Solti (Decca)

Metamorphoseon) Suitner (Berlin Classics)

😎

Non c'è Sinopoli una volta che sia una. Ed è scandaloso, perché lo ritengo uno dei grandi studiosi ed esecutori straussiani.

Lo inserirei almeno nella Alpine.

Altro grande assente, incredibilmente, è Mengelberg che, se proprio non vogliamo rischiare di essere banali citando la sua arcinota Heldenleben, ci ha lasciato uno dei più emozionanti Don Juan della storia. Sentire per credere.

Poi, per gusto personale, metterei Kempe ovunque, ma soprattutto in Aus Italien e nello Zarathustra che, secondo me, surclassa quello di Karajan.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, glenngould dice:

Non c'è Sinopoli una volta che sia una. Ed è scandaloso, perché lo ritengo uno dei grandi studiosi ed esecutori straussiani.

Lo inserirei almeno nella Alpine.

Altro grande assente, incredibilmente, è Mengelberg che, se proprio non vogliamo rischiare di essere banali citando la sua arcinota Heldenleben, ci ha lasciato uno dei più emozionanti Don Juan della storia. Sentire per credere.

Poi, per gusto personale, metterei Kempe ovunque, ma soprattutto in Aus Italien e nello Zarathustra che, secondo me, surclassa quello di Karajan.

Sono direttori che non piacciono a Hurwitz, assenze abbastanza telefonate. A parte qualche sorpresa è una lista molto prevedibile, che contiene un po' tutti i grossi nomi che si sono dedicati a Strauss. A me colpisce piuttosto l'assenza di Bohm, secondo me Strauss è l'autore che gli viene meglio di tutti!

Alcune scelte le condivido, ma per buttare nomi diversi nella discussione io ricorderei anche lo Zarathustra di Steinberg, la Domestica di Konwitschny, l'Heldenleben di Beecham... e questa:

L'ho già detto: vorrei trovare qualche incisione recente di Strauss che mi soddisfi, ma fino ad ora niente. Mi sono convinto che Mahler sia tutto sommato più facile da "centrare", emotivamente dico.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Majaniello dice:

Sono direttori che non piacciono a Hurwitz, assenze abbastanza telefonate. A parte qualche sorpresa è una lista molto prevedibile, che contiene un po' tutti i grossi nomi che si sono dedicati a Strauss. A me colpisce piuttosto l'assenza di Bohm, secondo me Strauss è l'autore che gli viene meglio di tutti!

Alcune scelte le condivido, ma per buttare nomi diversi nella discussione io ricorderei anche lo Zarathustra di Steinberg, la Domestica di Konwitschny, l'Heldenleben di Beecham... e questa:

L'ho già detto: vorrei trovare qualche incisione recente di Strauss che mi soddisfi, ma fino ad ora niente. Mi sono convinto che Mahler sia tutto sommato più facile da "centrare", emotivamente dico.

Esatto! È stata una mia grande svista, difatti ci ho pensato poco prima di addormentarmi, ma non avevo voglia di riprendere il telefonino :D

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, glenngould dice:

Esatto! È stata una mia grande svista, difatti ci ho pensato poco prima di addormentarmi, ma non avevo voglia di riprendere il telefonino :D

 

Ti immagino mentre socchiudi gli occhi al buio e pensi: "ah c*** Bohm!" :D Di questi tempi meglio avere questo genere di pensieri.

Io invece ho dimenticato le Metamorfosi di Klemperer, che mi piacciono molto!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, glenngould dice:

Non c'è Sinopoli una volta che sia una. Ed è scandaloso, perché lo ritengo uno dei grandi studiosi ed esecutori straussiani.

Lo inserirei almeno nella Alpine.

Altro grande assente, incredibilmente, è Mengelberg che, se proprio non vogliamo rischiare di essere banali citando la sua arcinota Heldenleben, ci ha lasciato uno dei più emozionanti Don Juan della storia. Sentire per credere.

Poi, per gusto personale, metterei Kempe ovunque, ma soprattutto in Aus Italien e nello Zarathustra che, secondo me, surclassa quello di Karajan.

Glenn, ti voglio bene.:friends:Oltre a Mengelberg e a Sinopoli, come hai rilevato insieme all'amico @Majaniello, Bohm è una mancanza che lascia un po' basiti. Non vorrei sembrare pedante, dato che ultimamente l'ho nominato spesso, ma credo che anche Mehta meritasse un posticino in questa lista. Come ho già scritto, ho trovato la sua Domestica capitale, e anche le altre prove straussiane con la LAPO meritano sicuramente di essere ricordate. 

Da tennstedtiano di ferro vorrei ricordare anche questo bel disco:

71E71b8D7oL._AC_SL1066_.jpg

P.s. Non cito Furtone perché con Hurwitz oramai ho capito che è del tutto fuoriluogo. A me piacciono assai anche le incisioni straussiane di Thielemann, ma dai giudizi di Classics Today, capisco che anche queste non è bene nominarle.:rolleyes::P

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alcune scelte sono molto ricercate, per esempio il misconosciuto Suitner (!!) e anche Maazel DG (incisione "vecchia" ma uscita solo recentemente). Haitink io l'ho molto rivalutato in questo repertorio, ha solidità d'approccio e passione, e guida un'orchestra in gran spolvero, e anche per Morte e Trasfigurazione lo metto tra le prime scelte. Per il Till scelgo Solti (Decca), che ha un approccio molto "modernista" a questa pagina e una CSO in stato di grazia. Cosi come la sua Alpina (l'episodio della tempesta è reso in modo originalissimo). Il resto sono tutte ottime esecuzioni. Alcune sortite di Sinopoli con la NYP possono essere ricordate, ma lo terrei in conto più per le opere liriche.

81SA-zCBM1L._SX425_.jpg

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Majaniello dice:

Io invece ho dimenticato le Metamorfosi di Klemperer, che mi piacciono molto!

Verissimo, furono il mio scioccante imprinting con le Metamorfosi quando ancora ero adolescente e in seguito non ho più trovato una versione così lugubre e scabra. Per dire, a me piace moltissimo anche Karajan in questo pezzo, ma con la sua liricizzazione sino allo sfinimento e con la cura maniacale del bel suono (mica è un difetto, eh!) sembra che esegua un pezzo diverso dalla prosciugata e pànica riflessione sulla morte che esce dalla bacchetta di Klemperer.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Ives dice:

Alcune scelte sono molto ricercate, per esempio il misconosciuto Suitner (!!) e anche Maazel DG (incisione "vecchia" ma uscita solo recentemente). (...) Per il Till scelgo Solti (Decca), che ha un approccio molto "modernista" a questa pagina e una CSO in stato di grazia. Cosi come la sua Alpina (l'episodio della tempesta è reso in modo originalissimo). Il resto sono tutte ottime esecuzioni.

 

Suitner ce l'ho ma non lo ascolto da tanto tempo e non ne ho un ricordo preciso. Completamente d'accordo sul Till e sull'Alpensifonie di Solti, ma anche il suo Don Juan è formidabile. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, Majaniello dice:

L'ho già detto: vorrei trovare qualche incisione recente di Strauss che mi soddisfi, ma fino ad ora niente. Mi sono convinto che Mahler sia tutto sommato più facile da "centrare", emotivamente dico.

518fWFA0IAL._SX466_.jpg71dNOARYjuL._SX425_.jpg

61JvC0UmThL._SX466_.jpg913o+S8tZCL._SX425_.jpg

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I 12 migliori box da quando l'uomo ha inventato il disco...😄

1) Opera Baroque (Harmonia Mundi)

2) Haydn/Symphonies/Dorati (Decca)

3) CPE Bach Edition (Hanssler)

4) Stravinsky Edition (Sony)

5) Maria Callas - Complete Studio Recordings (Warner)

6) Ruzickova plays Bach - Complete Keyboard Works (Erato)

7) The Complete Liszt Piano Music - Leslie Howard (Hyperion)

8)Claudio Arrau - The Complete Philips Recordings (Decca)

9) Jean Martinon - The Erato Recordings (Erato)

10) André Cluytens - The Complete Orchestral & Concerto Recordings (Erato)

11) Charles Munch - The Complete RCA Recordings (RCA)

12) The George Szell Edition (Sony)

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Ives dice:

518fWFA0IAL._SX466_.jpg

 

Ne ho provate alcune ma... boh, non mi convincono.

2 ore fa, giobar dice:

Completamente d'accordo sul Till e sull'Alpensifonie di Solti, ma anche il suo Don Juan è formidabile. 

🥰

Solti mi ha fatto cambiare idea sulla Alpen, ero convinto che non fosse musica per me, e invece...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, Ives dice:

I 12 migliori box da quando l'uomo ha inventato il disco...😄

1) Opera Baroque (Harmonia Mundi)

2) Haydn/Symphonies/Dorati (Decca)

3) CPE Bach Edition (Hanssler)

4) Stravinsky Edition (Sony)

5) Maria Callas - Complete Studio Recordings (Warner)

6) Ruzickova plays Bach - Complete Keyboard Works (Erato)

7) The Complete Liszt Piano Music - Leslie Howard (Hyperion)

8)Claudio Arrau - The Complete Philips Recordings (Decca)

9) Jean Martinon - The Erato Recordings (Erato)

10) André Cluytens - The Complete Orchestral & Concerto Recordings (Erato)

11) Charles Munch - The Complete RCA Recordings (RCA)

12) The George Szell Edition (Sony)

 

Dai Bach-Buzzickona proprio no! Su Bach poi ci sono una marea di alternative, meno omnicomprensive ma più appaganti:

81QxRv8S+mL._AC_SL1200_.jpg 

Il cofano di Liszt è da suicidio, troppa roba con troppa fuffa... avrebbe fatto meglio a indicare qualche bella collection tipo Bolet. Gli altri hanno l'aria di essere ok. Sarà contento @Snorlax di trovare Cluytens! :D Come direttori storici aggiungerei il cofanetto di Silvestri e i mastodontici Sony di Bernstein. Mi piacerebbe se ne facessero uno completo di Ormandy o di Markevitch, che vedono diversi boxini e dischi sciolti. Come direttori più vicini a noi c'è il cofanone di Schwarz, notevole se non altro per la varietà del repertorio (ed è una selezione!):

71wtLLA1aML._SL1200_.jpg

Di pianisti di repertorio ce n'è tanti e per tutti i gusti, dovendo segnalare qualcosa di meno noto ma globalmente notevole dico:

787.jpg

Sui compositori ce ne sarebbero tantissimi degni di menzione, solo tra Brilliant, Naxos, Erato... Poi c'è la categoria 1 interprete 1 autore (tipo Solti conducts Verdi o MTT conducts Ives e cose del genere), altri mille. Scelta davvero impossibile!

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Wittelsbach dice:

Liszt-Howard è un suicidio anche economico, stante la politica dei prezzi della Hyperion (= me la tiro a morte).

La Hyperion se la tira a morte e io aspetto che passi nel fiume il suo cadavere a prezzo stracciato :lol:

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Majaniello dice:

 

Sui compositori ce ne sarebbero tantissimi degni di menzione, solo tra Brilliant, Naxos, Erato... Poi c'è la categoria 1 interprete 1 autore (tipo Solti conducts Verdi o MTT conducts Ives e cose del genere), altri mille. Scelta davvero impossibile!

 

Vero, questa classifica è una sciocchezza. Troppi e troppo vari i parametri. Solo guardando i miei dischi saltano fuori un sacco di cose di enorme importanza nella storia della discografia classica.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, Wittelsbach dice:

Pensate che mi sono fatto sfuggire il Solti-Chicago integrale su amazon a buon prezzo!

Chissà se dentro ci sono le incisioni del primo ciclo di Mahler (quello realizzato in parte con la LSO).

00028948330867.jpg

Non un Mahler filologico, e per qualcuno fin troppo esteriore, ma è un'ottica in cui mi ritrovo molto, un Mahler come visto dall'esterno, grottesco nei suoi atteggiamenti, come se il direttore, attraverso il suo enigmatico sorriso, si beffasse con ironia dei deliri psicoamorosi dell'autore. Un Mahler fumettistico, che cuoce nel pentolone delle sue paturnie (la copertina di Blake mi pare perfetta). Per chi come me non riesce a prendere sul serio questo compositore (e non parlo dell'indubbio magistero del musicista, ma del pensiero che l'uomo ha voluto riversare nella musica) Solti è perfetto. Esisteva un'integrale in vinile ma credo non sia mai stata boxata tutt'insieme su cd. Sarebbe un'altra raccolta da farsi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.


×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy