Vai al contenuto

Hurwitz & co.


Majaniello
 Condividi

Recommended Posts

  • Risposte 2,9k
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

4 ore fa, Ives dice:

MTT rifà, meno bene dell'originale Sony, le sinfonie 3 e 4 di Ives: dall'etichetta live (2019) della SFS...

51QtDzaxp5L._SY1000_.jpg

Ecco, un altro che insiste a rifare sempre le stesse cose ! Inutili operazioni commerciali, specie se ha fatto ottime esecuzioni in precedenza e se non ha nulla da aggiungere nella maturità.

Link al commento
Condividi su altri siti

La Cesar Franck Edition della Warner. Complessivamente di buon livello, ci sono le opere maggiori in esecuzioni valide (Ciccolini, Alain, Giulini, Muti, Plasson) e qualche rarità assortita (P.Strauss, Jordan), anche se i dischi più interessanti sono quelli "storicissimi" (il più vecchio del 1907) per comprendere come veniva suonato e concepito il belga dai contemporanei.

811V7tYya2L._AC_SX466_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Box Erato con 9CD dedicato al violoncellista norvegese Truls Mørk, con i grandi concerti dal classicismo al repertorio del 900 e in parte contemporaneo. Globalmente ottimale, esecuzioni tecnicamente ineccepibili e non si scende mai al di sotto della soglia dell'esecuzione comunque ben realizzata. Punte di livello in CPE, Haydn, Shostakovich, Dutilleux e Kernis.

512+CB7U3fL._SY1000_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Boxone Roger Norrington della Warner/Erato di recente uscita. Come si sa, per usare un eufemismo, non gode della stima di Hurwitz, soprattutto in questo primo periodo alla guida dei London Classical Players. Praticamente, viene cassato un pò tutto...

51TTThxqySL._SY1000_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

8 ore fa, Ives dice:

Boxone Roger Norrington della Warner/Erato di recente uscita. Come si sa, per usare un eufemismo, non gode della stima di Hurwitz, soprattutto in questo primo periodo alla guida dei London Classical Players. Praticamente, viene cassato un pò tutto...

51TTThxqySL._SY1000_.jpg

E direi ! Personalmente non comprerei mai un disco di Norrington, uno capace di distruggere anche Mozart! :D

Link al commento
Condividi su altri siti

On 21/1/2023 at 09:52, Ives dice:

Box Erato con 9CD dedicato al violoncellista norvegese Truls Mørk, con i grandi concerti dal classicismo al repertorio del 900 e in parte contemporaneo. Globalmente ottimale, esecuzioni tecnicamente ineccepibili e non si scende mai al di sotto della soglia dell'esecuzione comunque ben realizzata. Punte di livello in CPE, Haydn, Shostakovich, Dutilleux e Kernis.

512+CB7U3fL._SY1000_.jpg

Io di questo violoncellista ho in discoteca solo la Cello Symphony di Britten, incisa con Bis e con Jarvi padre sul podio: eccellente sotto tutti i punti di vista.

Link al commento
Condividi su altri siti

La Alsop dirige le prime due sinfonie di Schumann arrangiate da Mahler (ViennaRSO/Naxos). Gradevolissime esecuzioni, vivaci, frizzanti e condotte con mano leggera. Un bel disco.

Link al commento
Condividi su altri siti

Del magnifico e recente Cristobal de Morales (punto di riferimento per de Victoria e Palestrina) dal catalogo Hyperion. Ferrea disciplina musicologica anglosassone al servizio di esecuzioni vitalissime e ricche di vigore spirituale e intensità di sentimento. Un gran disco!

XWNno5SB4172076-2932447.jpg?quality=60&a

Link al commento
Condividi su altri siti

On 23/1/2023 at 09:21, Ives dice:

La Quinta di Bruckner...all'organo (Albrecht/Oehms ci sono tutte le sinfonie). La trascrizione è orrenda, l'esecuzione noiosa, la registrazione poco limpida. Disco grottesco nella sua inutilità.

814wCzmOqRL._SX425_.jpg

Ricordo ancora il video in cui faceva ascoltare un estratto dello Scherzo della Nona... tra il deprimente e l'esilarante per quanto era osceno! 

Link al commento
Condividi su altri siti

Le 105 sinfonie di Haydn. Eccoci alla numero 48, denominata "Maria Teresa" perchè pare che alla prima assoluta fosse presente proprio l'imperatrice in persona. Sinfonia festosa, di austera regalità, porta il segno di numerosi influssi barocchi, di un nobile stile antico del tardo Seicento, con largo uso di procedimenti imitativi, progressioni e fanfare di trombe e corni. 

8.550382.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Un bel disco HM con un rarissimo arrangiamento per viola (di Lionel Tertis, tra i miti della viola inglese, per lui scrissero Walton e Vaughan Williams) del noto concerto per cello di Elgar. Segue la suite per viola e orchestra di Bloch. Mirabile il francese Ridout con Brabbins sul podio.

41Pgpn4XzkL._UX358_FMwebp_QL85_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy