Vai al contenuto
Madiel

Cosa state ascoltando ? Anno 2020

Recommended Posts

ciao a tutti!

ANNIVERSARI DI OGGI

- nel 1916 muore a Lipsia il compositore, organista, pianista e insegnante di composizione Max Reger (quello che è tale e quale a Philippe Daverio 1f603.png:D )
- nel 1849 muore a Berlino il compositore e direttore d'orchestra Otto Nicolai (il fondatore dei Wiener 2764.png❤️ )

_______________

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il concerto per violino e orchestra di Piotr Ilic Cajkovskij:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno Forumisti belli !

A.Dvorak , Sinfonia dal nuovo mondo.

Per me è un evergreen 😊 

Persy vostra

🌹

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, giobar dice:

Camille SAINT-SAENS
Concerto per violoncello e orchestra n. 2 in re minore op. 119

Johannes Moser, violoncello
Radio-Sinfonieorchester Stuttgart des SWR
Fabrice Bollon

Strano il destino del secondo concerto per violoncello di Saint-Saens. Rispetto al notissimo fratello maggiore, gode infatti di una fama e di una pratica esecutiva assai circoscritta, tanto è vero che sono ben pochi i grandissimi violoncellisti che lo hanno affrontato o almeno ne hanno lasciato documentazione fonica (non ci sono Casals, Rostropovich, Fournier, Yo-Yo Ma, du Pré e tanti altri) . Eppure ci sarebbe il tanto per integrarlo nel repertorio usuale, trattandosi di una composizione varia, fantasiosa, costruita ingegnosamente (due ampi pannelli come la Terza sinfonia, in cui si integrano i tre movimenti classici più una breve coda), con bei temi e momenti assai affascinanti (come la chiusura lenta della prima parte o la intensa cadenza) e con una parte solistica che permette al violoncellista di mettersi in luce. Forse il motivo della scarsa circolazione è nella estrema difficoltà della parte solistica, che sfrutta così ampiamente le possibilità virtuosistiche dello strumento da richiedere una scrittura su due righi in chiavi diverse (sol e fa, come si trattasse di uno strumento a tastiera). Il giovane Moser se la cava bene, coadiuvato in modo egregio dall'orchestra di Stoccarda e dal direttore francese.

Pure questo molto bello:

81Q80oMfdTL._SL1500_.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Schönberg, "Verklärte Nacht".

A quanti debba controdediche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Ives dice:

Piston

Symphony No. 7

Oregon Symphony

Carlos Kalmar

 

Piston mi è salito col tempo. Quando l'ascoltai per la prima volta, diversi anni fa, non mi disse niente. Mi sembrava insipido, però mi è restata questa vocina che ogni tanto faceva "prova a riascoltarlo". Così ho fatto e devo dire che sono riuscito ad apprezzarlo discretamente, in particolar modo nelle sinfonie.
Tengo tanto in considerazioni queste vocine che saltano fuori OGNI TANTO negli ascolti che subito mi deludono. Non capita sempre, ma è tipo un filo che ti ricorda "guarda che riascoltandolo, secondo me potrebbe piacerti, vedi te". E difatti è sempre così. Ed è vero anche il contrario, quando questa vocina non salta fuori, posso defenestrare definitivamente il compositore in questione (c'ho provato con Howard Hanson...stesse identiche sensazioni del primo ascolto, malino assai).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Euripide dice:

 

- nel 1916 muore a Lipsia il compositore, organista, pianista e insegnante di composizione Max Reger (quello che è tale e quale a Philippe Daverio 1f603.png:D )

 

A me fa pensare più a Cavour senza barba:

Ft_1914_8f.jpeg?ml=1

cavour_getty.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Majaniello dice:

A me fa pensare più a Cavour senza barba:

Ft_1914_8f.jpeg?ml=1

cavour_getty.jpg

 

verissimo! :laughingsmiley:

scusate ma sto ascoltando un po' di poppume in questo momento. vi lascio solo gli anniversari di oggi:

ANNIVERSARI DI OGGI

- nel 1845 nasce a Pamiers Gabriel Fauré
- nel 1842 nasce a Saint-Étienne Jules Massenet
- nel 1884 muore a Praga Bedřich Smetana
- nel 1948 nasce a Hechingen il mezzosoprano Doris Soffel
- nel 1772 muore a Parigi il compositore e poeta Charles Simon Favart

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Kaioh dice:

Piston mi è salito col tempo. Quando l'ascoltai per la prima volta, diversi anni fa, non mi disse niente. Mi sembrava insipido, però mi è restata questa vocina che ogni tanto faceva "prova a riascoltarlo". Così ho fatto e devo dire che sono riuscito ad apprezzarlo discretamente, in particolar modo nelle sinfonie.
Tengo tanto in considerazioni queste vocine che saltano fuori OGNI TANTO negli ascolti che subito mi deludono. Non capita sempre, ma è tipo un filo che ti ricorda "guarda che riascoltandolo, secondo me potrebbe piacerti, vedi te". E difatti è sempre così. Ed è vero anche il contrario, quando questa vocina non salta fuori, posso defenestrare definitivamente il compositore in questione (c'ho provato con Howard Hanson...stesse identiche sensazioni del primo ascolto, malino assai).

Piston ha scritto musica gradevole e di buona penna. E' il prototipo del compositore-didatta accademico americano, oscillante tra neoclassicismo (Concerto for Orchestra, Concertino for piano & chamber orchestra) post romanticismo (molte sue sinfonie, soprattutto le prime), neobarocchismo (le molte variazioni su temi e tanta musica da camera) e perorazioni retoriche tipiche della tradizione sinfonica americana (Symphonies 2,4,6). Uniformità attraverso il sincretismo, questa potrebbe essere la sua etichetta, e di qui all'accademismo il passo è breve. Preferisco l'ultimo Piston, quello di fine anni '60/inizio '70, dal linguaggio più denso e acuminato (Ricercare, Clarinet Concerto, Fantasia). Non è comunque un autore di grande personalità, ecco, ormai piuttosto dimenticato anche in sede concertistica (forse si salva negli USA la suite da The Incredible Flutist).

°°°°°°

Lees

Concerto for String Quartet & Orchestra

Royal Philharmonic Orchestra

Igor Buketoff

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Ives dice:

Pure questo molto bello:

81Q80oMfdTL._SL1500_.jpg

Ce l'ho in stand by nel box di Isserlis di cui finora ho ascoltato solo poche cose. Violoncellista bravissimo peraltro...e anche come scrittore di vivacissime biografie di grandi compositori destinate a lettori molto giovani.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con la Sinfonia n.6 "Pastorale" di Ludwig van Beethoven:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Frank Bridge (1879-1941): Three Novelettes, per Quartetto d'archi.

A quanti debba controdediche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

917YIyo0ttL._AC_SL1500_.jpg

Checchè ne dica la critica britannica, è una versione che trovo di rara bruttezza. La concertazione di John Butt è rigida, metallica, priva di colori, sempre diretta con suono cigolante, mortalmente noiosa e soprattutto non differenzia i piani sonori, utilizzando sempre il cembalo (da lui suonato) "sferragliato" in modo inusuale per i tempi. Per 3 ore di musica non è concepibile un approccio del genere. Quel che emerge è anche una certa vena routinaria, mancanza di fantasia e tensione drammatica intermittente, davvero strano per un musicista attento e fantasioso come Butt. Cast che trovo quasi del tutto calamitoso o inadeguato, il protagonista Joshua Ellicott (mai sentito!) è poco più che un bimbo isterico. Ottimo il coro, invece, brillantissimo e compatto, un mix tra i Dunedin Singers e il Tiffin Boys Choir con poche donne e tanti ragazzi, per ricercare, dice Butt, il "vero suono" dei cori handeliani (in questo operazione riuscita alla grande, è un piacere sentirli).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

buonasera a tutti !

ANNIVERSARI DI OGGI

- nel 1871 muore a Parigi il compositore Daniel Esprit Auber
- nel 1982 muore a Mosca il compositore Gara Garayev
- nel 1900 muore a Garmisch-Partenkirchen il direttore d'orchestra e compositore Hermann Levi

_____________________

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con la Romanza per Viola e Orchestra di Bruch:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Andromeda e Perseo, P. 25: Act I: Perseus ist der einzige di Heike ...

A giudicare dal 1° atto, un più che bel capo d'opera di Michelino, con una frizzante ouverture a far da degno cappello alla vicenda. Questa "Andromeda und Perseus" è una curiosissima miscela di opera e (impropriamente) singspiel, dato che le arie si alternano a recitativi accompagnati e testi narrati (cui fa sfondo il più assoluto silenzio). Il libretto originale era di Varesco (toh, guarda chi si rilegge), ma l'edizione qui presente è una versione tradotta in tedesco e incisa per la prima volta in assoluto su disco. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E continuiamo a trattarci bene (coi diamanti, pure):

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

buonasera a tutti!

ANNIVERSARI DI OGGI

- nel 1885 nasce a Breslavia il direttore d'orchestra e compositore Otto Klemperer

_______________________

 

primo ascolto assoluto (nei prossimi giorni mi sorbirò il resto della tetralogia) :o :thumbsup_anim:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy