Vai al contenuto

Cosa state ascoltando ? Anno 2020


Recommended Posts

  • Risposte 3,9k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

ciao a tutti!

ANNIVERSARI DI OGGI

- nel 1936 nasce a Wuppertal il clarinettista Dieter Klöcker
- nel 1911 nasce a Venezia il direttore d'orchestra e compositore Nino Sanzogno
- nel 1941 nasce a Blackwood il soprano Margaret Price
- nel 1929 nasce a Lowell il mezzosoprano Rosalind Elias

-------------------------

 

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, Snorlax dice:

Io invece oggi mi sento proiettato nella contemporaneità (quella storica). Dunque ti controdedico due celebri hits:

Gyorgy Ligeti, Atmospères & Lontano, Wiener Philharmoniker, Claudio Abbado

81ynNQV8ssL._SS500_.jpg

....estendo anche a @Madiel, @il viandante del sud, @Ives, @superburp e a chi gradisce...

Questo disco è un capolavoro! Uno dei migliori di Abbado. Ricambio con la malinconico-eroica ballada di un compositore direi abbastanza sottovalutato

Boris Lyatoshinsky: Grazyna op.58

Orchestra Sinfonica Nazionale Ucraina diretta da Theodore Kuchar

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Albeniz: Catalonia, suite popolare (1899) - composizione ormai quasi dimenticata del musicista spagnolo, è anche una delle sue pochissime originariamente scritte per orchestra. è una pagina festosa, un poco esteriore, di un'orchestrazione brillante ma a tratti anche alquanto pletorica. nel suo complesso può essere considerata come un poema sinfonico in tre parti, dove il materiale tematico denota in molti punti la provenienza popolaresca (g. manzoni, guida all'ascolto della musica sinfonica)

 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, il viandante del sud dice:

grazie viandante!

ricambierò un'altra volta, non sto ascoltando nulla in questo momento!

anzi avrei un quesito da porvi... qualcuno per caso saprebbe dirmi in quale città è morto precisamente il maestro Gaetano Delogu? so che hanno fatto i funerali a Roma e che lui è di messina, ma non riesco a capire dov'è che sia venuto a mancare precisamente... grazie! tra l'altro la pagina di wikipedia a lui dedicata non riporta ancora la data di morte, come se lo desse ancora per vivo :D 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Euripide dice:

grazie viandante!

ricambierò un'altra volta, non sto ascoltando nulla in questo momento!

anzi avrei un quesito da porvi... qualcuno per caso saprebbe dirmi in quale città è morto precisamente il maestro Gaetano Delogu? so che hanno fatto i funerali a Roma e che lui è di messina, ma non riesco a capire dov'è che sia venuto a mancare precisamente... grazie! tra l'altro la pagina di wikipedia a lui dedicata non riporta ancora la data di morte, come se lo desse ancora per vivo :D 

@Euripide

Di nulla!

Il Maestro Delogu è morto a Roma:

https://necrologie.repubblica.it/necrologi/2019/provincia-84-roma/citta-5945-roma/800525-delogu-gaetano

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che bello questo quartetto d'archi di un compositore che ignoravo completamente, Ugo Amendola. La composizione ricorda le analoghe opere di Debussy e Ravel (che è vero, erano di quarant'anni prima), ma pur in questo passatismo ha comunque un'impronta personale. Si ammira la sicurezza del compositore, la spigliatezza e il brio quasi caselliani. Cercherò altre opere di Amendola.

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

buongiorno a tutti!

ANNIVERSARI DI OGGI

- nel 1759 muore a Londra Georg Friedrich Haendel
- nel 2013 muore a Londra il direttore d'orchestra Colin Davis
- nel 1957 nasce ad Arcangelo il pianista e direttore d'orchestra Michail Pletnëv
- nel 1934 nasce a Messina il direttore d'orchestra Gaetano Delogu

______________________

 

ricambio la dedica di ieri a @il viandante del sud

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 12/4/2020 at 21:14, Snorlax dice:

Grazie Burpo, in realtà negli ultimi tempi mi sono avvicinato un po' a Richter, anche se di certo non è my cup of tea. Infatti, la registrazione del '58 - pur non essendo tra i miei riferimenti - credo possa essere benissimo considerata come uno spartiacque interpretativo, mentre con quella tarda - risalente al '79 se non erro - che ho ascoltato per la prima volta da poco tempo, faccio molta fatica, la trovo pesantissima, pachidermica, - e non è affatto una questione di tempi, durando solamente cinque minuti in più della precedente - con quel fastidioso e sferragliante suono di cembalo (tra l'altro assente nella prima incisione) che fa tanto colonna sonora film di genere anni '70. In questo caso per me è no.:wacko:<_<

Io invece oggi mi sento proiettato nella contemporaneità (quella storica). Dunque ti controdedico due celebri hits:

Gyorgy Ligeti, Atmospères & Lontano, Wiener Philharmoniker, Claudio Abbado

81ynNQV8ssL._SS500_.jpg

....estendo anche a @Madiel, @il viandante del sud, @Ives, @superburp e a chi gradisce...

Beh, ma quella registrazione è nota per non essere riuscitissima (parlo per sentito dire, non l'ho mai ascoltata). Quella che ho ascoltato io è appunto la prima.

Comunque ti dico anche che non ho mai sentito un coro iniziale della S. Giovanni come lo fa Jochum. Non sarà filologico ma chissenefrega, a Bach sarebbe piaciuto :lol:.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy