Vai al contenuto

Cosa state ascoltando ? Anno 2020


Recommended Posts

4 ore fa, kraus dice:

CPO - Ens Klingekunst / Grossinger - Flute Concertos From Vienna ...

Georg Matthias Monn, che quanto meno ha lasciato ai posteri un notevole concerto per violoncello degno di buona memoria, ma qui s'è limitato al compitino per non suscitare invidie: il do minore d'impianto non gli suggerisce nulla di particolarmente ispirato o ribelle. Poi ci si domanda perché tanti autori del '700 rimangano dimenticati e/o negletti rispetto agli Haydn, ai Mozart e ai Bach: ascortateve questo ciddì, e comprenderete.

E' il concerto per violoncello rielaborato da Schoenberg?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 4k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

20 minuti fa, il viandante del sud dice:

E' il concerto per violoncello rielaborato da Schoenberg?

No; c'è una certa confusione al riguardo. Il concerto rielaborato per violoncello da Schoenberg deriva da un concerto per clavicembalo in re maggiore, mentre il concerto cui mi riferisco è in sol minore ed è a sé stante.

Questo il concerto originario di Monn in re maggiore:

 Questa è invece la rielaborazione di Schönberg per violoncello del suddetto concerto per clavicembalo:

La composizione seguente è invece il Concerto in sol minore per violoncello di Monn, per il quale Schönberg ha solo realizzato una parte per basso continuo (e in tale versione è stato tra l'altro inciso dalla Du Pré):

 

C'è persino un video di YouTube, quello qui sotto, con i concerti scambiati: la didascalia lo presenta come Concerto in sol minore per violoncello e invece è la rielaborazione schönberghiana per violoncello del Concerto in re per tastiera (com'è stato osservato nei commenti), giusto per accrescere il caos: 

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

buongiorno a tutti!

ANNIVERSARI DI OGGI

- nel 1897 muore a Vienna Johannes Brahms
- nel 1950 muore a New York il compositore Kurt Weill
- nel 1895 nasce a Firenze il compositore Mario Castelnuovo-Tedesco
- nel 1969 nasce a Cardiff il baritono Jeremy Huw Williams
- nel 1868 muore a Stoccolma il compositore e violinista Franz Berwald

----------

proseguo col mio iter stravinskiano pure oggi con questo, che penso sia un capolavoro!
 

 

sotto il profilo dell'interpretazione penso che il pianista toradze sia davvero molto bravo e massiccio, ma anche dolce e sensibile quando la partitura lo richiede (nel secondo tempo ma anche in alcuni momenti dei movimenti estremi), gergiev pure mi sembra si comporti abbastanza bene pur trattandosi sostanzialmente solo di un'orchestra di fiati (col sostegno, però, di contrabbassi e timpani). ad ogni modo ho scelto questa interpretazione perchè è anche accompagnata dalla visione della partitura 🤩

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, kraus dice:

No; c'è una certa confusione al riguardo. Il concerto rielaborato per violoncello da Schoenberg deriva da un concerto per clavicembalo in re maggiore, mentre il concerto cui mi riferisco è in sol minore ed è a sé stante.

Questo il concerto originario di Monn in re maggiore:

 Questa è invece la rielaborazione di Schönberg per violoncello del suddetto concerto per clavicembalo:

La composizione seguente è invece il Concerto in sol minore per violoncello di Monn, per il quale Schönberg ha solo realizzato una parte per basso continuo (e in tale versione è stato tra l'altro inciso dalla Du Pré):

 

C'è persino un video di YouTube, quello qui sotto, con i concerti scambiati: la didascalia lo presenta come Concerto in sol minore per violoncello e invece è la rielaborazione schönberghiana per violoncello del Concerto in re per tastiera (com'è stato osservato nei commenti), giusto per accrescere il caos: 

 

Sempre risposte approfondite, grazie!

a te e a chi gradisce, dedico:

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, il viandante del sud dice:

Sempre risposte approfondite, grazie!

a te e a chi gradisce, dedico:

 

De nada, Viandante, anzi grazie per la dedica :) Ricambio con l'attuale ascolto:

eyJidWNrZXQiOiJwcmVzdG8tY292ZXItaW1hZ2Vz 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sylvano BUSSOTTI
Bergkristall

Sinfonieorchester des Norddeutschen Rundfunks
Giuseppe Sinopoli

Affascinante, da riascoltare con attenzione.

Ho visto che c'è anche su Wellesz, ma qualcosa non  quadra. L'opera dura circa mezz'ora (quasi 24 minuti la prima parte più 6 la seconda). Perché la registrazione su Wellesz (che non ho ascoltato) dura dieci minuti di meno? Manca un pezzo?

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti mando un vocale di 2... 

o di 4 minuti:

Soltanto per dirti buona notte.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stravinsky

Le Sacre du Printemps

Capriccio for Piano & Orchestra

Symphony of Psalms

Michél Beroff - piano

The English Bach Festival Chorus

London Symphony Orchestra

Leonard Bernstein

Royal Albert Hall, London April 8, 1972

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Ives dice:

Stravinsky

Le Sacre du Printemps

Capriccio for Piano & Orchestra

Symphony of Psalms

Michél Beroff - piano

The English Bach Festival Chorus

London Symphony Orchestra

Leonard Bernstein

Royal Albert Hall, London April 8, 1972

 

L'ho ascoltato di recente il Sacre di Bernstein. Molto selvaggio e scatenato, deliberatamente eccessivo e aggressivo. Ricordo certi ottoni volgarissimi. Insomma, Bernstein che fa Bernstein (o il primo Scorsese). Però interessante, non so se lo ascolterò altre volte tuttavia...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, superburp dice:

E' da tanto che non ascolto il bellissimo concerto per violoncello di Casella. A Persephone, Snorlax, Madiel, viandante, Euripide e chi apprezza.

grazie burpone! :D 

ricambio con:

 

con chiare influenze bachiane (ma sicuramente non solo) talvolta trattate con qualche jazzismo ma solo a macchia di leopardo però. praticamente fino ad ora l'unica opera del periodo neoclassico di stravinsky che non mi è piaciuta è pulcinella, tutte le altre le trovo pressochè dei capolavori :mellow:, senza contare la padronanza di un formidabile artigianato 

------------------

ANNIVERSARI DI OGGI

- nel 1947 nasce a Palermo il compositore Salvatore Sciarrino
- nel 1972 muore a New York il compositore Stefan Wolpe
- nel 1875 nasce a Parigi il direttore d'orchestra Pierre Monteux
- nel 1752 nasce a Napoli il compositore Nicola Antonio Zingarelli
- nel 1972 nasce a Mosca il direttore d'orchestra Vladimir Jurovskij
- nel 1806 muore a Venezia il drammaturgo e scrittore Carlo Gozzi

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, kraus dice:

De nada, Viandante, anzi grazie per la dedica :) Ricambio con l'attuale ascolto:

eyJidWNrZXQiOiJwcmVzdG8tY292ZXItaW1hZ2Vz 

Gracias, una messa a suon di nacchere? :D 

Quel box finirà prima o poi nel carrello.

4 ore fa, superburp dice:

E' da tanto che non ascolto il bellissimo concerto per violoncello di Casella. A Persephone, Snorlax, Madiel, viandante, Euripide e chi apprezza.

Casella sempre gradito, merci!

a voi:

W. A. Mozart

Concerto per piano e orchestra in la maggiore K 488

1. Allegro

2. Adagio

3. Allegro assai

Maurizio Pollini, piano

Wiener Philharmoniker

Karl Boehm

anche a @Persephone

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.


×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy