Vai al contenuto

Cosa state ascoltando ? Anno 2020


Recommended Posts

2 ore fa, dejure dice:

Non so se c'è una discussione in merito ma ieri mi è venuta la malsana idea di riordinare i miei dischi...impresa titanica. Voi come li catalogate? Per lettera è troppo scomodo aggiungere e togliere ogni volta che si fa un nuovo acquisto...

Mi sembra di no... Ad ogni modo siamo in ballo e ballièmo (cit.).

Metodo di catalogazione del sottoscritto: un voluminoso file Excel (molto più consigliabile e duttile di Access, che scriteriatamente usavo sino a un anno fa), affettuosamente chiamato CDCAT. È suddiviso in 9 fogli di calcolo, 3 dei quali riportano l'ordine di acquisto dei dischi e quello alfabetico dei compositori e delle loro opere, altri 3 le statistiche relative ad autori, composizioni e periodi, gli ultimi 3 i vinili, i file digitali e audiocassette. Tutto automatizzèto, direbbe Lino Banfi. Ogni volta che acquisto un CD lo aggiungo al primo foglio di calcolo, ogni volta che ascolto una composizione per la prima volta vengono arricchiti gli altri e si modificano al volo le statistiche.

Fisicamènde, invece, è meglio lasciar perdere: appena compro un CD lo piazzo nel primo scaffale libero che trovo in casa (ammesso che ancora ve ne siano), al punto che non so più dove diavolo si trovino determinati dischi. A volte finiscono dentro non meglio precisate scatole, altri si perdono negli armadi, altri ancora sono rimasti nel luogo di villeggiatura, alcuni hanno intrapreso viaggi ultraterreni e chissà chi li rivedrà mai più.

In poche parole: l'ordine teutonico sul computer, un disordine da neuro in qualsiasi altro luogo. 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Risposte 4,7k
  • Created
  • Ultima Risposta

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

41 minuti fa, kraus dice:

In poche parole: l'ordine teutonico sul computer, un disordine da neuro in qualsiasi altro luogo. 

Per me esattamente il contrario. Ordine rigoroso nella sistemazione dei dischi, almeno con riferimento agli autori. E infatti di norma perdo pochissimo tempo a trovare un determinato disco. Invece nessun  ordine finora sul pc, considerato che ciò che ho fatto è una minima parte di ciò che dovrebbe essere. Piuttosto, io non distinguo i fogli rispetto ai supporti. Comanda solo il compositore e nel suo foglio ci stanno cd, dvd, vinili e files. Così ho il vantaggio di poter verificare subito se ho doppioni o differenti versioni della stessa opera su supporti diversi.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, giobar dice:

Invece nessun  ordine finora sul pc, considerato che ciò che ho fatto è una minima parte di ciò che dovrebbe essere.

Un tempo era così anche sul mio file Access. Poi, da un giorno all'altro, ho cominciato a inventariar tutto senza sosta fino a colmare la lacuna, dimodoché oggi ogni aggiornamento diventa una faccenda abbastanza rapida.

Quanto all'ordine fisico, invece, non c'è niente da fare: fin da piccolo ho e ho avuto il dono di trasformare in caos qualsiasi spazio libero.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Endymion dice:

in controdedica a @il viandante del sud per il bel nonetto di Bax di qualche tempo fa.

Thank you, bellissima questa sonata!

 

5 ore fa, dejure dice:

CH241-45.jpg

Bellissimi cd, grandi esecuzioni, orchestra brillante. A chi gradisce

Non so se c'è una discussione in merito ma ieri mi è venuta la malsana idea di riordinare i miei dischi...impresa titanica. Voi come li catalogate? Per lettera è troppo scomodo aggiungere e togliere ogni volta che si fa un nuovo acquisto... Avevo pensato ad un'organizzazione per periodi storici/scuole nazionali dedicando uno scaffale solo ai compositori "voluminosi".

Incisioni notevolissime, davvero.

Riguardo la domanda:

virtualmente sono catalogati in ClassiCat, fisicamente disposti per nazione e in ordine alfabetico.

A chi ha controdedicato e a chi gradisce:

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, giobar dice:

Per me esattamente il contrario. Ordine rigoroso nella sistemazione dei dischi, almeno con riferimento agli autori. E infatti di norma perdo pochissimo tempo a trovare un determinato disco. Invece nessun  ordine finora sul pc, considerato che ciò che ho fatto è una minima parte di ciò che dovrebbe essere. Piuttosto, io non distinguo i fogli rispetto ai supporti. Comanda solo il compositore e nel suo foglio ci stanno cd, dvd, vinili e files. Così ho il vantaggio di poter verificare subito se ho doppioni o differenti versioni della stessa opera su supporti diversi.

Interessante ma troppo "impegnativo" per me... Diciamo che sto cercando in primis di sistemare i dischi fisici e ho elaborato una decina di categorie di massima (Bach e Barocco; Opera; Mahler Bruckner e Strauss; Dvorak e la scuola nazionale ceca; Le scuole nazionali scandinave; Spagna e America Latina; UK; Usa; Russia; Francia; 900 e avanguardie; Schubert e Schumann; Chopin e LIszt); a parte Beethoven e Mozart. Chiaramente ho un comparto generale per l'opera perchè non ne sono appassionato e non ho moltissimi cd e sul barocco ho tanti mega cofanetti e pochi dischi "sfusi". Sul residuo vado in ordine per autore. CH10605.jpg

 Continuo con la mia carellata Italia-Chandos (che mi deve almeno un regalo per tutti i dischi che le ho ordinato quest'anno); segue prima e terza sempre Noseda-BBC.

A chi gradisce

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, dejure dice:

Diciamo che sto cercando in primis di sistemare i dischi fisici e ho elaborato una decina di categorie di massima (Bach e Barocco; Opera; Mahler Bruckner e Strauss; Dvorak e la scuola nazionale ceca; Le scuole nazionali scandinave; Spagna e America Latina; UK; Usa; Russia; Francia; 900 e avanguardie; Schubert e Schumann; Chopin e LIszt); a parte Beethoven e Mozart. Chiaramente ho un comparto generale per l'opera perchè non ne sono appassionato e non ho moltissimi cd e sul barocco ho tanti mega cofanetti e pochi dischi "sfusi". Sul residuo vado in ordine per autore.

In teoria fila... Ma come fai per i box dedicati agli interpreti in cui c'è dentro dal barocco al 900? O, semplicemente, per i singoli dischi equamente ripartiti, che so, fra Beethoven e Chopin o fra Mussorgski e Schubert? Per me non sono pochi e in questi casi procedo in ordine alfabetico per interprete

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona Domenica a tutti voi.

Grazie alla mia trasmissione radiofonica preferita ho scoperto un compositore poco conosciuto, di provenienza geografica atipica, il portoghese João de Sousa Carvalho.

Nato nel 1745 , inizia a studiare musica nel 1753 ma riceve importanti influenze italiane nel 1761 quando si iscrive al Conservatorio di Sant'Onofrio a Porta Capuana di Napoli dove il suo percorso  si affianca a Porpora, Cimarosa , Iommelli, oltre a lavorare su un libretto di Metastastasio.

Condivido con voi questo "Te Deum" dedicato a tutti e in particolare a @kraus 

Persy vostra 🌹

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 26/12/2020 at 12:34, giobar dice:

Johann Sebastian BACH
Christen, ätzet diesen Tag BWV 63

(...)

Splendido seguire le cantate di Bach col testo di Mellace:D

Magari al prossimo giro di acquisti me lo compro...

 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Persephone dice:

Buona Domenica a tutti voi.

Grazie alla mia trasmissione radiofonica preferita ho scoperto un compositore poco conosciuto, di provenienza geografica atipica, il portoghese João de Sousa Carvalho.

Nato nel 1745 , inizia a studiare musica nel 1753 ma riceve importanti influenze italiane nel 1761 quando si iscrive al Conservatorio di Sant'Onofrio a Porta Capuana di Napoli dove il suo percorso  si affianca a Porpora, Cimarosa , Iommelli, oltre a lavorare su un libretto di Metastastasio.

Condivido con voi questo "Te Deum" dedicato a tutti e in particolare a @kraus 

Persy vostra 🌹

Grazie Persy :) In controdedica l'ascolto in corso:

 

Schubert comincia a far sul serio in questo Quartetto, ben lontano dalle sue prime imitazioni dei bei tempi andati.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, giobar dice:

In teoria fila... Ma come fai per i box dedicati agli interpreti in cui c'è dentro dal barocco al 900? O, semplicemente, per i singoli dischi equamente ripartiti, che so, fra Beethoven e Chopin o fra Mussorgski e Schubert? Per me non sono pochi e in questi casi procedo in ordine alfabetico per interprete

Si in quel caso (per la maggior parte possiedo box) hanno uno spazio dedicato, così come alla fine ho riservato uno spazio per le antologiche dei direttori e dei vari box celebrativi di solisti. Sono soddisfatto...

Haydn, sinfonie nn. 85-86-87, Tafelmusik diretti da Bruno Weil

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bienvegnù, caro Bruckner. Non ti ho mai ascoltato con impegno, non perché mi disinteressassi alle tue composizioni, ma perché ho sempre ritenuto che fossero una montagna da scalare e ogni volta dicevo: "Poi ripasso, eh". Ecco, oggi finalmente so' ripassato.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, glenngould dice:

YouTube mi suggerisce questa sonata di Luca Mosca:

suonata magistralmente dal grandissimo Bruno Canino.

Ricorda Prokofiev e Scriabin. La descrizione della sonata è di Luca Mosca stesso.

@Madiel @Majaniello al quale potrebbe piacere

Non conosco, prima dell'ascolto mi armo di paletta sperando non sia fastidioso :D

Foto 1 di 1

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, glenngould dice:

Parlami un po' di questo compositore...

No, preferisco di no! Perchè on line è personaggio abbastanza chiacchierato per motivi extra-musicali (anche se nelle sue ultime opere l'extra musicale è connaturato alla sostanza della musica). Rischio di entrare in dettagli che potrebbero alimentare discussioni nelle quali non voglio trovarmi :D Per quel che posso dire sulla persona, avendolo conosciuto un po' on line, è un grande uomo con una cultura straordinaria.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, kraus dice:

Bienvegnù, caro Bruckner. Non ti ho mai ascoltato con impegno, non perché mi disinteressassi alle tue composizioni, ma perché ho sempre ritenuto che fossero una montagna da scalare e ogni volta dicevo: "Poi ripasso, eh". Ecco, oggi finalmente so' ripassato.

Potrei fare copia e incolla di tutto ciò che hai scritto e renderei bene la situazione. 

Esso rappresenta una portata ambiziosa nonché succulenta da riservare per le giornate di festa.

Ma non mi sento ancora del tutto pronta ad affrontare la vetta pertanto attendo tue notizie della scalata.

Dopodiché sarai per me quel che Tenzin Norgay fu per Hilary 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, Persephone dice:

Ma non mi sento ancora del tutto pronta ad affrontare la vetta pertanto attendo tue notizie della scalata.

Spero di poterne parlare con coscienza di causa, perché in genere non riesco ad ascoltare con la dovuta attenzione la musica di Bruckner (o di Mahler, per citarne un altro che fatico a seguire) e tendo a perdere il filo molto in fretta. Sono abituato a musica più breve, ma vediamo se miglioro :) 

40 minuti fa, Persephone dice:

Ehm......mi sembra di aver sentito parlare di Durante .....

Un autore che andrebbe approfondito!

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Madiel locked this topic
Ospite
Questa discussione è chiusa.
  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.


×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy