Vai al contenuto
Madiel

Cosa state ascoltando ? Anno 2020

Recommended Posts

14 minuti fa, Majaniello dice:

Questo Testi suona come un modernista tosto e poco avvezzo alle pippe delle avanguardie, interessante, peccato che questo Saul è in francese, senza libretto non capisco niente :(

L'aspetto che mi ha intrigato di più è il colore orchestrale,  a tratti vagamente atomizzato, ma sempre tonale. Il testo incandescente di Gide avrebbe spinto qualche altro autore a insistere su sonorità esasperate, espressioniste, invece Testi dà una mirabile lezione di autocontrollo! Anche l'impiego delle voci è molto sciolto e naturale.  Il taglio drammatico è tradizionale, in effetti non è un'opera d'avanguardia piena di pippe mentali.

Riguardo al testo, è stato musicato alla lettera, anche la successione delle scene rispetta l'originale. Se cerchi on line, forse trovi un riassunto dell'opera gidiana. Nel cd il libretto è integrale, tradotto anche in inglese.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Madiel dice:

L'aspetto che mi ha intrigato di più è il colore orchestrale,  a tratti vagamente atomizzato, ma sempre tonale. Il testo incandescente di Gide avrebbe spinto qualche altro autore a insistere su sonorità esasperate, espressioniste, invece Testi dà una mirabile lezione di autocontrollo! Anche l'impiego delle voci è molto sciolto e naturale.  Il taglio drammatico è tradizionale, in effetti non è un'opera d'avanguardia piena di pippe mentali.

Non conosco l'opera e tanto meno, ovviamente, il disco che hai ascoltato. Ma non escluderei che una parte di merito nella riuscita dipenda dal direttore Massimo Zanetti, che ho avuto modo di ascoltare più volte dal vivo e ho trovato molto bravo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, giobar dice:

Non conosco l'opera e tanto meno, ovviamente, il disco che hai ascoltato. Ma non escluderei che una parte di merito nella riuscita dipenda dal direttore Massimo Zanetti, che ho avuto modo di ascoltare più volte dal vivo e ho trovato molto bravo.

Concordo, è molto bravo, come ottimi sono pure i cantanti. L'incisione è della prima mondiale nel 2003.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Majaniello dice:

Questo Testi suona come un modernista tosto e poco avvezzo alle pippe delle avanguardie, interessante, peccato che questo Saul è in francese, senza libretto non capisco niente :(

Traduzione libera e al volo della trama

atto I: scena 1) Saul medita sui suoi errori e sull'avvenire del trono d'Israele; 2) la Regina e il Gran Sacerdote gli presentano Davide, scelto da loro per combattere Golia e per spiarlo (la Regina è preoccupata per lo stato mentale del marito e vuole prendere in mano le redini del potere); 3) tentando di far parlare Davide e senz'altro affascinata da lui, la Regina provoca la gelosia di Saul, che la uccide selvaggiamente; 4) Saul rimane solo e parla con i suoi demoni (una delle scene più interessanti e originali perchè i tre demoni sono affidati a delle voci bianche)

atto 2: scena 1) Gionata e Davide sono spiati da Saul, Gionata depone la corona sul capo del suo amico e Saul ha un attacco violento di gelosia: 2) Saul decide di tagliarsi la barba per sembrare più giovane e parte alla ricerca della strega di Endor; 3) nella sua grotta la strega prepara le sue pozioni e riconosce l'immagine di Saul nel calderone. Il Re arriva pensando di non essere riconosciuto e le ordina di invocare lo spirito del profeta Samuele. Il profeta pronuncia il nome di Davide come futuro sovrano di Israele. Al mattino, al suo risveglio, Saul uccide la strega, l'unica che con lui conosce la profezia

atto 3: scena 1) Davide tenta di consolare Saul con la sua musica, intanto s'incontra in segreto con Gionata e lo informa dei suoi piani contro i Filistei.; 2) Saul marcia con l'esercito nel deserto, accompagnato dai suoi demoni; 3) trova la grotta dove si incontrano in segreto Gionata e Davide e scopre il complotto ordito da Davide. Gionata, lo implora di tornare indietro, ma Saul rifiuta; 4) Saul e Gionata muoiono in guerra, Davide viene proclamato re. L'opera si conclude con il nuovo sovrano che chiede al popolo di fare un corteo e di accompagnarlo nel suo dolore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti! 

ANNIVERSARI DI OGGI

- nel 1989 muore a Saint-Jean-de-Luz il violinista Marcel Darrieux
- nel 1967 muore a Petersfield il compositore, violinista e direttore d'orchestra Philip Sainton

_________________________

 

continuiamo a farci del male :mellow:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Euripide dice:

continuiamo a farci del male :mellow:

 

E tte fai male sì, Eurì... A me già solo vedere uno spartito del genere fa venire il mal di mare :D 

Arifamose l'occhi e le recchie co' questo:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, kraus dice:

E tte fai male sì, Eurì... A me già solo vedere uno spartito del genere fa venire il mal di mare :D 

al primo ascolto ad un orecchio poco addestrato a così tante dissonanze (come il mio) effettivamente risulta davvero ostico, viene quasi spontaneo rinunciare. ma ho rinunciato troppe volte in passato, stavolta voglio provare a farmi del male con molti ascolti ripetuti finchè queste sonorità particolari non mi entrano per bene in testa. insomma voglio provare a modellare il mio orecchio musicale anche a queste sonorità e vedere che succede a lungo termine, cioè provare a verificare se con l'abitudine e l'ascolto sistematico e quotidiano anche queste sonorità riescono a diventare familiari. con la sonata precedente il problema era ridotto perchè la sonata durava dieci minuti (l'avrò ascoltata una decina di volte e ancora mi risulta impresso ben poco, ma come ho detto stavolta non demordo quindi continuerò) qui invece siamo a mezz'ora di apparente "casino" :D poi in ogni caso siccome non me ne tiene per il momento di mettermi ad analizzare partiture, preferisco memorizzarle quanto più possibile con gli ascolti ripetuti, alla fine dovrei ottenere più o meno lo stesso risultato anche se forse con tempi più lunghi... (ma a me non importa niente del tempo :D )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, Pollini dice:

Ogni tanto mi piace ascoltare come si eseguivano una volta autori "antichi", alle volte rimango sorpreso in positivo (i Vespri del Monteverdi diretti da Jochum), altre invece mi chiedo come fosse possibile che non ne avessimo proprio non dico la minima idea, ma nemmeno il barlume di coscienza di chiederci se qualcosa suonasse non proprio completamente convincente...

 

14 ore fa, Madiel dice:

:o (prima dell'ascolto) -  :sad01_anim:(durante l'ascolto) - :suicide_anim:(fine ascolto)

L'esecuzione è quella che è, resta però un video curioso. La Mansfield era una procace showgirl/attrice (e poi sex symbol), evidentemente autodidatta del violino e l'invito in tv a suonarlo in un brano classico è quantomeno bizzarro. Lei fu una sorta di copia in minore della Monroe ma con molta meno classe e talento. Morì giovane, tragicamente, in un incidente d'auto.

°°°°°°

Bolcom

Symphony No. 1

The Louisville Orchestra

Lawrence Leighton Smith

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franz LISZT
Duo Sonata per violino e pianoforte in do diesis minore

Alissa Margulis, violino
Jura Margulis, pianoforte

Nello striminzito catalogo cameristico di Liszt spicca questo pezzo di ampio respiro (quattro movimenti per oltre 20 minuti di musica) che risale agli anni 1832-35. La peculiarità è che, malgrado si tratti di un pezzo assai articolato e vario, tutto il materiale tematico proviene dalla Mazurca op. 6 n. 2 di Chopin e subisce una elaborazione minuziosissima e fantasiosa. Mi chiedo perché un'opera così interessante e di piacevole ascolto non sia presente nel repertorio normale per violino e pianoforte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 2/9/2020 at 23:07, Madiel dice:

Traduzione libera e al volo della trama

atto I: scena 1) Saul medita sui suoi errori e sull'avvenire del trono d'Israele; 2) la Regina e il Gran Sacerdote gli presentano Davide, scelto da loro per combattere Golia e per spiarlo (la Regina è preoccupata per lo stato mentale del marito e vuole prendere in mano le redini del potere); 3) tentando di far parlare Davide e senz'altro affascinata da lui, la Regina provoca la gelosia di Saul, che la uccide selvaggiamente; 4) Saul rimane solo e parla con i suoi demoni (una delle scene più interessanti e originali perchè i tre demoni sono affidati a delle voci bianche)

atto 2: scena 1) Gionata e Davide sono spiati da Saul, Gionata depone la corona sul capo del suo amico e Saul ha un attacco violento di gelosia: 2) Saul decide di tagliarsi la barba per sembrare più giovane e parte alla ricerca della strega di Endor; 3) nella sua grotta la strega prepara le sue pozioni e riconosce l'immagine di Saul nel calderone. Il Re arriva pensando di non essere riconosciuto e le ordina di invocare lo spirito del profeta Samuele. Il profeta pronuncia il nome di Davide come futuro sovrano di Israele. Al mattino, al suo risveglio, Saul uccide la strega, l'unica che con lui conosce la profezia

atto 3: scena 1) Davide tenta di consolare Saul con la sua musica, intanto s'incontra in segreto con Gionata e lo informa dei suoi piani contro i Filistei.; 2) Saul marcia con l'esercito nel deserto, accompagnato dai suoi demoni; 3) trova la grotta dove si incontrano in segreto Gionata e Davide e scopre il complotto ordito da Davide. Gionata, lo implora di tornare indietro, ma Saul rifiuta; 4) Saul e Gionata muoiono in guerra, Davide viene proclamato re. L'opera si conclude con il nuovo sovrano che chiede al popolo di fare un corteo e di accompagnarlo nel suo dolore.

Mito grazie! Appena mi attivano la linea nuova ci provo... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se non sbaglio Gould adorava il Mozart di Krips (sto sentendo la 25.a, bella esecuzione in effetti anche se è una sinfonia che per me dopo il primo movimento non mantiene le attese):

A kraus, Snorlax e chi altro apprezza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anton Bruckner, Sinfonia n. 4 "Romantica", Berliner Philharmoniker, Eugen Jochum

R-3273786-1395663936-5704.jpeg.jpg

...una torta di compleanno con cui non si sbaglia...🎂🎂:drinks:

...a tutti gli amici del Forum...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti!

ANNIVERSARI DI IERI

- nel 1931 nasce a Basilea il compositore Rudolf Kelterborn
- nel 1914 muore a Baron il compositore Albéric Magnard
- nel 1721 muore a Praga il liutista e compositore Johann Anton Logy

 

ANNIVERSARI DI OGGI

- nel 1824 nasce ad Ansfelden Anton Bruckner
- nel 1907 muore a Bergen Edvard Grieg
- nel 1892 nasce a Marsiglia Darius Milhaud
- nel 1948 nasce a Nagykanizsa il soprano Maria Zadori
- nel 2006 muore a Monaco di Baviera il soprano Astrid Varnay

______________________________

 

 

ascolto dedicato a @LudwigII

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, Snorlax dice:

Anton Bruckner, Sinfonia n. 4 "Romantica", Berliner Philharmoniker, Eugen Jochum

R-3273786-1395663936-5704.jpeg.jpg

...una torta di compleanno con cui non si sbaglia...🎂🎂:drinks:

...a tutti gli amici del Forum...

Confermo. Quando ho preso il cofanetto dell'integrale DG di Jochum è stata la prima che ho messo, magnifica!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Primo ascolto della 2a di Langgaard

Sinfonie Nr 2-3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Madiel dice:

Primo ascolto della 2a di Langgaard

Sinfonie Nr 2-3

Ottima sinfonia, piena di slancio giovanile e con evidenti influssi straussiani. Adesso passo a 

Tutino: Riccardo III, balletto in due atti (1995)

Orchestra del Teatro sociale di Rovigo diretta da S.A. Reck

Anche questo si sta rivelando una bella scoperta, mi aspettavo qualcosa di scontato, e invece... :huh: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, superburp dice:

Se non sbaglio Gould adorava il Mozart di Krips (sto sentendo la 25.a, bella esecuzione in effetti anche se è una sinfonia che per me dopo il primo movimento non mantiene le attese):

A kraus, Snorlax e chi altro apprezza.

In realtà apprezzava il Bruckner di Krips, anzi, diceva che il direttore austriaco fosse l'unico in grado di farlo funzionare.

Il riferimento a Mozart era ricordato nel racconto di una visita pomeridiana nella quale Krips e Gould avevano cantato l'intero concerto in do minore provocando in Glenn un sentimento di quasi amore!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I madrigali scritti da Luzzasco Luzzaschi (1545-1607) per il "Concerto delle Dame" della Corte di Ferrara.

A quanti debba controdediche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 2/9/2020 at 23:31, Euripide dice:

al primo ascolto ad un orecchio poco addestrato a così tante dissonanze (come il mio) effettivamente risulta davvero ostico, viene quasi spontaneo rinunciare. ma ho rinunciato troppe volte in passato, stavolta voglio provare a farmi del male con molti ascolti ripetuti finchè queste sonorità particolari non mi entrano per bene in testa. insomma voglio provare a modellare il mio orecchio musicale anche a queste sonorità e vedere che succede a lungo termine, cioè provare a verificare se con l'abitudine e l'ascolto sistematico e quotidiano anche queste sonorità riescono a diventare familiari. con la sonata precedente il problema era ridotto perchè la sonata durava dieci minuti (l'avrò ascoltata una decina di volte e ancora mi risulta impresso ben poco, ma come ho detto stavolta non demordo quindi continuerò) qui invece siamo a mezz'ora di apparente "casino" :D poi in ogni caso siccome non me ne tiene per il momento di mettermi ad analizzare partiture, preferisco memorizzarle quanto più possibile con gli ascolti ripetuti, alla fine dovrei ottenere più o meno lo stesso risultato anche se forse con tempi più lunghi... (ma a me non importa niente del tempo :D )


Potresti anche procedere con degli step intermedi, in ordine di dissonanza

Debussy

del jazz Orchestrale (Mingus per esempio)

Messiaen

Webern

Perché Boulez è radicale e difficile anche se sei avvezzo ad armonie contemporanee...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, tonysuper dice:


Potresti anche procedere con degli step intermedi, in ordine di dissonanza

Debussy

del jazz Orchestrale (Mingus per esempio)

Messiaen

Webern

Perché Boulez è radicale e difficile anche se sei avvezzo ad armonie contemporanee...

Ah, ecco, visto che sei a tiro e dato che hai i gusti strani ti segnalo questo video :D

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie,

 

mi piace anche se tifo Napoli.

Non ti facevo tipo da rock psichedelico 😘
 

Sono arrivato a 20 minuti e confermo che per me questo è rock, di pregevolissima fattura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, tonysuper dice:

Grazie,

 

mi piace anche se tifo Napoli.

Non ti facevo tipo da rock psichedelico 😘
 

Sono arrivato a 20 minuti e confermo che per me questo è rock, di pregevolissima fattura.

No, infatti, non ascolto niente di extra classico :cat_lol: Ashley stava fuori come un balcone, passò dalla musica elettronica a quello che hai sentito. Un caso più unico che raro. Ogni tanto, mi perdo lungo i confini del classicismo e finisco in strani mondi... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy