Vai al contenuto
Madiel

Cosa state ascoltando ? Anno 2019

Recommended Posts

37 minuti fa, Wittelsbach dice:

Appunto. Preferisci le altre due sinfonie del Maestro?

No Wittels, sono molto prevedibile: il mio cuore batte per la Seconda. Anche perché gli altri due pachidermi mancano di esecuzioni di un certo calibro. Il Concerto sinfonico, invece, ammetto che sia di più difficile digestione, anche se non lo ritengo proprio un fallimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Snorlax dice:

No Wittels, sono molto prevedibile: il mio cuore batte per la Seconda. Anche perché gli altri due pachidermi mancano di esecuzioni di un certo calibro. Il Concerto sinfonico, invece, ammetto che sia di più difficile digestione, anche se non lo ritengo proprio un fallimento.

eh, una scelta difficile, la vedo dura ! 

Risultati immagini per mattone  vs Risultati immagini per mattone :cat_lol:

Vabbeh, siccome sono buono controdedico

Eastman; Crazy Nigger, per quattro pianoforti (ca. 1980)

varii

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Madiel dice:

eh, una scelta difficile, la vedo dura ! 

Risultati immagini per mattone  vs Risultati immagini per mattone :cat_lol:

Vabbeh, siccome sono buono controdedico

Eastman; Crazy Nigger, per quattro pianoforti (ca. 1980)

varii

A pròpos Madiel, ho appena comprato il libro di Giudici sul Novecento. Ha un'interessante sezione conclusiva di svariate pagine sull'opera americana. Carina, senonché si spertica in un'impressionante petizione di principio: quelli che criticano lo stile di certi compositori americani perché troppo intruppati con musical e musica da film non capiscono niente. Tanto per dimostrarlo, elogia spassionatamente Daugherty e Corigliano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Snorlax dice:

FURT IN MEMORIAM :crying_anim02::cray:

Wilhelm Furtwangler, Sinfonia n. 2 in mi min., Berliner Philharmoniker, Wilhelm Furtwangler

album_large_152044_5cacd6e902479.jpg

Già avevo speso qualche riga intorno alle registrazioni di questa sinfonia nella discussione dedicata. Questa non è in assoluto la migliore, ma sicuramente la più conosciuta.

...a @superburp, @Wittelsbach, @il viandante del sud, @glenngould e a chi gradisce...

Io ho il doppio cd con la storica 4.a di Schumann, motivo per cui sono affezionato anche a questa registrazione.

Comunque vorrei risentire la terza nella versione completa (diretta da G.A. Albrecht) e ne ricordo un finale interessante. Altre due registrazioni (senza finale) sono quelle di Sawallisch e Keilberth.

P.S. Avevo dimenticato che è l'anniversario della sua scomparsa (oggi però ho festeggiato l'arrivo di un nipotino :D).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, superburp dice:

Io ho il doppio cd con la storica 4.a di Schumann, motivo per cui sono affezionato anche a questa registrazione.

Comunque vorrei risentire la terza nella versione completa (diretta da G.A. Albrecht) e ne ricordo un finale interessante. Altre due registrazioni (senza finale) sono quelle di Sawallisch e Keilberth.

P.S. Avevo dimenticato che è l'anniversario della sua scomparsa (oggi però ho festeggiato l'arrivo di un nipotino :D).

Ah vedi, Keilberth me l'ero proprio perso, pensa te! Dovrò assolutamente rimediare. E felicitazioni per la nipotina! :thumbsup_anim:

Io invece mi sto ascoltando questa ignominia, altro che i mattonazzi di Furtone:

Boris Tishchenko, Sinfonia Dante n. 3 "Inferno", Orchestra Filarmonica di S. Pietroburgo, Nicolaij Alekseev

R-8800998-1469043207-1304.png.jpg

...prendiamo un contenitore, buttiamoci dentro di tutto - per la maggior parte elementi di un cattivo gusto abbacinante - mescoliamo un po' e il risultato è questa roba qui, una sorta di Schnittke di serie Z. I primi dieci minuti buoni sono glissandi dei tromboni alternati a strappate a piena orchestra. Poi fino alla fine abbiamo un po' di tutto, buttato alla ca**o di cane: ottoni che sbraitano a più non posso, veloci arabeschi dei legni, ritmi di marcia impazziti, usi impropri di qualsiasi strumento - compresi sassofoni, batteria e macchina del vento - e persino gli orchestrali costretti a urlare in maniera ridicola. No, non ce la posso fare. Una delle cose più trash che abbia mai sentito - i continui barriti elefantini dei corni! - talmente esagerata nel voler essere sopra le righe, da non risultare nemmeno (involontariamente) divertente. L'Inferno è presente, ma solo nelle povere orecchie dell'ascoltatore...:wacko::angry:

...lo dedico (se qualcuno avesse ogni tanto degli attacchi di masochismo) a @Wittelsbach (ho visto che ci sei cascato pure tu anni fa!), @superburp (teniamoci stretti i polpettoni del nostro Furtone, per carità), @Madiel (voglio vedere cosa mi dici!:blum:) e a chi vuol farsi del male...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il concerto in do maggiore per violoncello e orchestra di Giovanni Battista Viotti:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 29/11/2019 at 14:04, Wittelsbach dice:

Carissimo, certamente è tra i più belli, autentici e magici.

Ma aspetta ch’io senta la registrazione integrale del 1942 a Berlino, anche in quella dovrebbe essere stratosferico!

In attesa della tua rece, Wittel, ti propongo una registrazione del Lohengrin del 1927 in cui Volker appare più convenzionale come interprete: non c'è ancora quella caratterizzazione agogico-dinamica in ben distinti piani sonori (fino ad arrivare a pronunciare le consonanti) ma il grande tenore tedesco è già in possesso di una tecnica eccellente e appare nella completa integrità dei suoi mezzi vocali ( la lucente uguaglianza delle mezze voci fa pensare addirittura a Gigli). 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Johan Svendsen, Sinfonia n. 2 in sib magg, Orchestra Filarmonica di Oslo, Mariss Jansons

R-3874372-1509398070-6741.jpeg.jpg

Ascolto quasi d'obbligo visto il lutto di oggi, A tutti gli amici del Forum...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michael PRAETORIUS

Mottetti per Avvento, Natale ed Epifania

The Choir of Trinity College, Cambridge
Philip Marlow

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Wittelsbach dice:

A pròpos Madiel, ho appena comprato il libro di Giudici sul Novecento. Ha un'interessante sezione conclusiva di svariate pagine sull'opera americana. Carina, senonché si spertica in un'impressionante petizione di principio: quelli che criticano lo stile di certi compositori americani perché troppo intruppati con musical e musica da film non capiscono niente. Tanto per dimostrarlo, elogia spassionatamente Daugherty e Corigliano.

Adesso capisci perchè non mi interessa... :cat_lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Snorlax dice:

Ah vedi, Keilberth me l'ero proprio perso, pensa te! Dovrò assolutamente rimediare. E felicitazioni per la nipotina! :thumbsup_anim:

Io invece mi sto ascoltando questa ignominia, altro che i mattonazzi di Furtone:

Boris Tishchenko, Sinfonia Dante n. 3 "Inferno", Orchestra Filarmonica di S. Pietroburgo, Nicolaij Alekseev

R-8800998-1469043207-1304.png.jpg

...prendiamo un contenitore, buttiamoci dentro di tutto - per la maggior parte elementi di un cattivo gusto abbacinante - mescoliamo un po' e il risultato è questa roba qui, una sorta di Schnittke di serie Z. I primi dieci minuti buoni sono glissandi dei tromboni alternati a strappate a piena orchestra. Poi fino alla fine abbiamo un po' di tutto, buttato alla ca**o di cane: ottoni che sbraitano a più non posso, veloci arabeschi dei legni, ritmi di marcia impazziti, usi impropri di qualsiasi strumento - compresi sassofoni, batteria e macchina del vento - e persino gli orchestrali costretti a urlare in maniera ridicola. No, non ce la posso fare. Una delle cose più trash che abbia mai sentito - i continui barriti elefantini dei corni! - talmente esagerata nel voler essere sopra le righe, da non risultare nemmeno (involontariamente) divertente. L'Inferno è presente, ma solo nelle povere orecchie dell'ascoltatore...:wacko::angry:

...lo dedico (se qualcuno avesse ogni tanto degli attacchi di masochismo) a @Wittelsbach (ho visto che ci sei cascato pure tu anni fa!), @superburp (teniamoci stretti i polpettoni del nostro Furtone, per carità), @Madiel (voglio vedere cosa mi dici!:blum:) e a chi vuol farsi del male...

Insomma, di male in peggio... Non ho mai ascoltato le due sinfonie in questione, ma a suo tempo mi sono "deliziato" con questa 

Risultati immagini per tischenko marco polo cd  :stitchface:

Mi è sembrata pura e semplice spazzatura. Naxos ha pubblicato anche la Ottava.

Ricambio, invece, con un primo ascolto (più raffinato e composto di Tiscenko)

Pierre-Octave Ferroud: Sinfonia in la

Orchestra Filarmonica del Wurttemberg diretta da Patrick Davin

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Snorlax dice:

Ah vedi, Keilberth me l'ero proprio perso, pensa te! Dovrò assolutamente rimediare. E felicitazioni per la nipotina! :thumbsup_anim:

Io invece mi sto ascoltando questa ignominia, altro che i mattonazzi di Furtone:

Boris Tishchenko, Sinfonia Dante n. 3 "Inferno", Orchestra Filarmonica di S. Pietroburgo, Nicolaij Alekseev

 

...prendiamo un contenitore, buttiamoci dentro di tutto - per la maggior parte elementi di un cattivo gusto abbacinante - mescoliamo un po' e il risultato è questa roba qui, una sorta di Schnittke di serie Z. I primi dieci minuti buoni sono glissandi dei tromboni alternati a strappate a piena orchestra. Poi fino alla fine abbiamo un po' di tutto, buttato alla ca**o di cane: ottoni che sbraitano a più non posso, veloci arabeschi dei legni, ritmi di marcia impazziti, usi impropri di qualsiasi strumento - compresi sassofoni, batteria e macchina del vento - e persino gli orchestrali costretti a urlare in maniera ridicola. No, non ce la posso fare. Una delle cose più trash che abbia mai sentito - i continui barriti elefantini dei corni! - talmente esagerata nel voler essere sopra le righe, da non risultare nemmeno (involontariamente) divertente. L'Inferno è presente, ma solo nelle povere orecchie dell'ascoltatore...:wacko::angry:

...lo dedico (se qualcuno avesse ogni tanto degli attacchi di masochismo) a @Wittelsbach (ho visto che ci sei cascato pure tu anni fa!)

Porco mondo, era il 2011. Me la ricordo ancora...

Nota anche, nello stesso thread, la mia sommaria analisi del sinfonismo di Furtwangler...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Pinkerton dice:

In attesa della tua rece, Wittel, ti propongo una registrazione del Lohengrin del 1927 in cui Volker appare più convenzionale come interprete: non c'è ancora quella caratterizzazione agogico-dinamica in ben distinti piani sonori (fino ad arrivare a pronunciare le consonanti) ma il grande tenore tedesco è già in possesso di una tecnica eccellente e appare nella completa integrità dei suoi mezzi vocali ( la lucente uguaglianza delle mezze voci fa pensare addirittura a Gigli).

C'era un altro notevole cantante all'epoca, abitudinario a Bayreuth prima del 1936 e poi piuttosto dimenticato: Gotthelf Pistor.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antonio VIVALDI
Concerti per violino RV 177, 222, 273, 295, 375, 191

Giuliano Carmignola
Venice Baroque Orchestra
Andrea Marcon

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ligeti: Aventures e Nouvelles Aventures

Schoenberg Ensemble diretto da R. de Leeuw

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il concerto n.1 in sol maggiore per flauto e orchestra di W.A.Mozart:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 30/11/2019 at 22:02, Wittelsbach dice:

A pròpos Madiel, ho appena comprato il libro di Giudici sul Novecento. Ha un'interessante sezione conclusiva di svariate pagine sull'opera americana. Carina, senonché si spertica in un'impressionante petizione di principio: quelli che criticano lo stile di certi compositori americani perché troppo intruppati con musical e musica da film non capiscono niente. Tanto per dimostrarlo, elogia spassionatamente Daugherty e Corigliano.

Ma l'Opera americana contemporanea è tutta post-romantica o "intruppata" col musical...

°°°°°°

Barber

Fadograph of a Yestern Scene

New Zealand Symphony Orchestra

Andrew Schenck

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti voi

Un gioiellino di terzetto per pianoforte, clarinetto e viola.

Mozart  Kegelstatt Trio 

 

A chi gradisce

Persy vostra 🌹

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dmitri Shostakovich, Sinfonia n.5 in re minore op. 47, Saito Kinen Orchestra, Seiji Ozawa

Sinfonia aprezzatissima dalle mie figlie di un anno e mezzo che hanno lasciato i loro giochi per correre nel mio studio ad ascoltare questo gioiello di sinfonia. Intenditrici :cat_lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, glenngould dice:

Dmitri Shostakovich, Sinfonia n.5 in re minore op. 47, Saito Kinen Orchestra, Seiji Ozawa

Sinfonia aprezzatissima dalle mie figlie di un anno e mezzo che hanno lasciato i loro giochi per correre nel mio studio ad ascoltare questo gioiello di sinfonia. Intenditrici :cat_lol:

....le hai educate bene ! 😊😎

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy