Vai al contenuto
Madiel

Cosa state ascoltando ? Anno 2019

Recommended Posts

4 ore fa, Madiel dice:

 ... neppure trasse certe conseguenze eversive implicite in Bartok o nel folklorismo.'

Mi interessa molto questo passaggio, quali sono queste conseguenze, intendi sulla rottura del sistema tonale? Per capire meglio mi faresti qualche esempio di compositori che invece le hanno tratte, sempre partendo da Bartok o dal folklorismo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, Madiel dice:

E' di un kitsch osceno ! :cat_lol: Trovo demenziale che uno come Schiff si sia prestato a suonare una roba simile... 

Pensa che ne ho preso uno a caso...

Comunque aveva ragione il Celi quando diceva che bisogna anche ascoltare musica brutta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, [Cris] dice:

Mi interessa molto questo passaggio, quali sono queste conseguenze, intendi sulla rottura del sistema tonale? Per capire meglio mi faresti qualche esempio di compositori che invece le hanno tratte, sempre partendo da Bartok o dal folklorismo?

I modi balcanici, cito questi perchè interessavano a Holmboe, sono spesso lontani dalla tonalità come l'ha concepita la tradizione occidentale, se non in antitesi totale. Il compositore danese non li impiegò mai per innovare radicalmente l'armonia o il ritmo, al massimo si preoccupava di ottenere una tonalità più libera rimanendo nell'alveo del neoclassicismo. Neppure citava alla lettera temi popolari. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, glenngould dice:

Pensa che ne ho preso uno a caso...

Comunque aveva ragione il Celi quando diceva che bisogna anche ascoltare musica brutta

Beh, se hai tempo da perdere... Comunque, in quel video non si può vedere neppure Gulda che fa finta di dirigere, lo trovo osceno :doh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Karl Höller, Fantasia sinfonica su un tema di Frescobaldi op.20 & Variazioni su un tema di Sweelinck op. 56, Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, Eugen Jochum

513s8jR1cGL._SY355_.jpg

Sarà più di un anno che non prendo in mano questo disco, ma il caldo e la mole di studio da cui sono afflitto in questi giorni mi fa compiere azioni un po' strane. Per carità. musica che, senza essere un capolavoro, si ascolta con un certo diletto, ma c'è un problema fondamentale: in più di qualche momento questo compositore di Bamberga - amico e compagno di studi di Jochum - sembra la copia spudorata di Hindemith. Il plagio è veramente dietro l'angolo. Quello che lo differenza dall'assai più famoso collega, è una certa dose di abbandono e la presenza di qualche residuo tardoromantico. In sostanza musica scritta molto bene, ma senza alcun elemento di novità. Esecuzione inappuntabile e appassionata di Jochum e della sua compagine bavarese, che valorizza al meglio questi lavori, non proprio indimenticabili. Attenzione, la registrazione, pur godibilissima, è ancora in Mono, un po' fuori tempo massimo (siamo alla fine del 1957!)...

Dedico a @Wittelsbach, @Madiel, @Ives, @glenngould, @superburp e a chi gradisce...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

R-7916990-1451608313-3263.gif.jpg

Ma questa Quinta del ‘58 è una SIGNORA QUINTA, sembra fatta ieri! Che ne dici @Ives?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Snorlax dice:

Dedico a @Wittelsbach, @Madiel, @Ives, @glenngould, @superburp e a chi gradisce...

 

Mai sentito.

11 ore fa, Wittelsbach dice:

R-7916990-1451608313-3263.gif.jpg

Ma questa Quinta del ‘58 è una SIGNORA QUINTA, sembra fatta ieri! Che ne dici @Ives?

Dico che non la conosco, mi fido di lei! 😁

811Lkx2qxTL._SS500_.jpg

@Snorlax e @Wittelsbach in controdedica. Tutta l'op. 18...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, Snorlax dice:

Karl Höller, Fantasia sinfonica su un tema di Frescobaldi op.20 & Variazioni su un tema di Sweelinck op. 56, Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, Eugen Jochum

513s8jR1cGL._SY355_.jpg

Sarà più di un anno che non prendo in mano questo disco, ma il caldo e la mole di studio da cui sono afflitto in questi giorni mi fa compiere azioni un po' strane. Per carità. musica che, senza essere un capolavoro, si ascolta con un certo diletto, ma c'è un problema fondamentale: in più di qualche momento questo compositore di Bamberga - amico e compagno di studi di Jochum - sembra la copia spudorata di Hindemith. Il plagio è veramente dietro l'angolo. Quello che lo differenza dall'assai più famoso collega, è una certa dose di abbandono e la presenza di qualche residuo tardoromantico. In sostanza musica scritta molto bene, ma senza alcun elemento di novità. Esecuzione inappuntabile e appassionata di Jochum e della sua compagine bavarese, che valorizza al meglio questi lavori, non proprio indimenticabili. Attenzione, la registrazione, pur godibilissima, è ancora in Mono, un po' fuori tempo massimo (siamo alla fine del 1957!)...

Dedico a @Wittelsbach, @Madiel, @Ives, @glenngould, @superburp e a chi gradisce...

 

Di lui Furt ha registrato un concerto per violoncello, ma non ne ho un gran ricordo. Lo conosci?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A1UphKN-GoL._SL1500_.jpg

 

però bisogna ammettere che presa nell'insieme la musica settecentesca è piuttosto mediocre

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, Snorlax dice:

Karl Höller, Fantasia sinfonica su un tema di Frescobaldi op.20 & Variazioni su un tema di Sweelinck op. 56, Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, Eugen Jochum

513s8jR1cGL._SY355_.jpg

Sarà più di un anno che non prendo in mano questo disco, ma il caldo e la mole di studio da cui sono afflitto in questi giorni mi fa compiere azioni un po' strane. Per carità. musica che, senza essere un capolavoro, si ascolta con un certo diletto, ma c'è un problema fondamentale: in più di qualche momento questo compositore di Bamberga - amico e compagno di studi di Jochum - sembra la copia spudorata di Hindemith. Il plagio è veramente dietro l'angolo. Quello che lo differenza dall'assai più famoso collega, è una certa dose di abbandono e la presenza di qualche residuo tardoromantico. In sostanza musica scritta molto bene, ma senza alcun elemento di novità. Esecuzione inappuntabile e appassionata di Jochum e della sua compagine bavarese, che valorizza al meglio questi lavori, non proprio indimenticabili. Attenzione, la registrazione, pur godibilissima, è ancora in Mono, un po' fuori tempo massimo (siamo alla fine del 1957!)...

Dedico a @Wittelsbach, @Madiel, @Ives, @glenngould, @superburp e a chi gradisce...

 

Possiedo questo cd. All'inizio mi interessava pure, tutto sommato i due pezzi sono fatti molto bene, ma poi  alla lunga annoia per mancanza di personalità. Cd che non ascolto più da una vita e da eliminare, prima o poi :cat_lol:

Ricambio con

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Madiel dice:

Possiedo questo cd. All'inizio mi interessava pure, tutto sommato i due pezzi sono fatti molto bene, ma poi  alla lunga annoia per mancanza di personalità. Cd che non ascolto più da una vita e da eliminare, prima o poi :cat_lol:

Ricambio con

 

Se vuoi te lo acquisisco io B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

OSsw0k0LJiI.jpg

In realtà sto vedendo il video su Sky da cui fu tratta la traccia audio per il disco, live 1985 nella Basilica di Graz. Harnoncourt usa strumentale nutritissimo rispetto a quanto si fa oggi, abbastanza raffinato nella resa tecnica e ricco d'atmosfera in quella "emozionale". Dei sei cantanti bravo e consono al repertorio solo Langridge, gli altri annaspano in un tono troppo matronale o cavernoso. Bene pure i vari cori anch'essi in gran numero, ma abbastanza agili nella resa sonora (quello di bambini è sempre inascoltabile). Il video ha un suo fascino "pionieristico".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hampson, ragazzi miei! Nel “Duo Seraphim”, il momento in cui entra lui (“Tres Sunt”) potrebbe essere didattico per mostrare urbi et orbi una voce correttamente appoggiata e proiettata (la sua) al confronto con le urla varie e i suoni ingolati degli altri due (che non so chi siano, forse Langridge e Korn).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 18/8/2019 at 20:43, glenngould dice:

Se vuoi te lo acquisisco io B)

Te lo regalo, è un disco economico e dovrei vendertelo a 1 euro :D Appena scendo in centro, magari te lo imbuco in qualche casella postale... ^_^

---

Hindemith: Sinfonia "Mathis der Maler"

San Francisco Symphony diretta da Herbert Blomstedt

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Wittelsbach dice:

Hampson, ragazzi miei! Nel “Duo Seraphim”, il momento in cui entra lui (“Tres Sunt”) potrebbe essere didattico per mostrare urbi et orbi una voce correttamente appoggiata e proiettata (la sua) al confronto con le urla varie e i suoni ingolati degli altri due (che non so chi siano, forse Langridge e Korn).

Era Equiluz il terzo con Langridge.

°°°°°°

Tchaikovsky

Manfred, symphony in B minor after Byron's dramatic poem Op. 58

Philarmonia Orchestra/Riccardo Muti

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 17/8/2019 at 12:22, .Andrea dice:

Grazie! Per motivi di studio quest'estate ho trascurato moltissimo l'ascolto musicale, ma in questi giorni sto ascoltando anche io un po' di Stravinskij. Oggi questo Pulcinella:

38799347_350_350.jpg

Anche a @Madiel e @kraus

Grazie Andrea, in contraccambio dedico l'ascolto di un bel concerto in onda in questo momento

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 18/8/2019 at 15:44, superburp dice:

Di lui Furt ha registrato un concerto per violoncello, ma non ne ho un gran ricordo. Lo conosci?

Di sicuro c'ho il disco, ma il pezzo, in verità, non me lo ricordo proprio. Intanto:

Cornelius Cardew, The Great Learning - Paragraphs 2 & 7, The Scratch Orchestra, Cornelius Cardew

01+Cardew+-+A+%2528front%2529+-+UK.jpg

Non so perché, sarà il caldo, o forse il pomeriggio passato a guardare Rai Parlamento. Fatto sta che, Cardew, come personaggio, mi sta simpatico.

Non so a chi dedicarlo. Forse a @Madiel? Speriamo non se la prenda...:rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Schumann

Manfred, incidental music Op. 115 (with spoken text)

Singers:
Song of the Spirits – Gertrude Holt, Claire Duchesneau and Niven Miller
Incantation – Niven Miller, Glyndwr Davies and Ian Billington

Actors:
Manfred – Laidman Browne
Witch of the Alps and the Phantom Astarte – Jill Balcon
Nemesis and the Spirit Genius of Manfred – Raf de la Torre
A Spirit and Abbot of St Maurice – Laidman Browne
A Young Chamois Hunter and Servant to Manfred – David Enders

BBC Singers and the Royal Philharmonic Orchestra

Sir Thomas Beecham

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Ives dice:

Schumann

Manfred, incidental music Op. 115 (with spoken text)

Singers:
Song of the Spirits – Gertrude Holt, Claire Duchesneau and Niven Miller
Incantation – Niven Miller, Glyndwr Davies and Ian Billington

Actors:
Manfred – Laidman Browne
Witch of the Alps and the Phantom Astarte – Jill Balcon
Nemesis and the Spirit Genius of Manfred – Raf de la Torre
A Spirit and Abbot of St Maurice – Laidman Browne
A Young Chamois Hunter and Servant to Manfred – David Enders

BBC Singers and the Royal Philharmonic Orchestra

Sir Thomas Beecham

 

Qualcuno sa se è riversato in cd il Manfred con Carmelo Bene?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, il viandante del sud dice:

Qualcuno sa se è riversato in cd il Manfred con Carmelo Bene?

Tanti anni fa c'era, oggi non ne conosco la reperibilità sul mercato:

71k7KtgwGPL._SL1292_.jpg

Su amazon forse usato lo trovi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pochi sono più noiosi, accademici e impersonali di Renzetti, che probabilmente ha avuto allievi migliori di lui. Lo conosco solo nella lirica, per inciso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Ives dice:

Tanti anni fa c'era, oggi non ne conosco la reperibilità sul mercato:

71k7KtgwGPL._SL1292_.jpg

Su amazon forse usato lo trovi...

 

28 minuti fa, Wittelsbach dice:

Pochi sono più noiosi, accademici e impersonali di Renzetti, che probabilmente ha avuto allievi migliori di lui. Lo conosco solo nella lirica, per inciso.

Io c'avevo il DVD, ma mi sembrava che sul podio ci fosse Piero Bellugi. Comunque, anche in tal caso, interpretazione dimenticabilissima, frettolosa e priva di qualsiasi verve. A peggiorare la situazione la traduzione italiana delle parti cantate - l'italiano non poteva essere lasciato esclusivamente alla istrionica recitazione di Carmelo Bene? - non proprio memorabile...:huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...