Vai al contenuto
Madiel

Cosa state ascoltando ? Anno 2019

Recommended Posts

On 8/7/2019 at 20:50, Madiel dice:

ma solo io trovo mediocre questo tizio ? :wacko: Ma nella conclusione avevano tutti male al sedere che si sono alzati in piedi ? 

Non sei affatto solo, Mad. Addirittura ho letto di persone (le stesse) che nel giro di pochi mesi hanno prima stroncato, poi lodato, poi stroncato poi di nuovo lodato (e tutto sempre con la massima enfasi) sue interpretazioni di opere diverse. Come si dice, è divisivo, il Teodor. Sembra un alieno, a volte è un po' sbruffone, veste panni misticheggianti e dice banalità con l'aria di proferire apoftegmi eterni, e tutto questo, legittimamente, dà adito a giudizi molto netti in un senso o nell'altro.

Io l’ho ascoltato dal vivo, come ho già scritto in passato, e ne ho ricevuto un’impressione molto positiva. Un Requiem di Mozart davvero coinvolgente, e con una dovizia di idee nuove. Anche il suo recente disco della Patetica di Ciaicovskij mi è piaciuto molto. Secondo me la sua dote maggiore è l’istinto musicale e una fantasia fuori del comune, risorse che gli fanno escogitare fraseggi, accentazioni  e soluzioni timbriche di grande impatto drammatico. Non sono, come sai, un amante del nuovo per il nuovo, e quindi ero pure in un certo senso un po' prevenuto negativamente (e in effetti lo sono ancora, circa la sua trilogia mozartiana, che infatti non ho ascoltato) ma sono uscito da quel concerto certo di aver ascoltato un musicista eccezionale. Sul piano strutturale, invece, potrebbe essere più approssimativo e facilone. Tempo fa ascoltai una Nona di Bruckner buona, ma sorprendentemente di routine, ad esempio. Ma a mio parere non è un bluff.

A ogni modo, per una certa tua predilezione verso interpreti più diretti e oggettivi (se non m'inganno), credo che Currentzis sia molto distante dalla tua sensibilità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, giordanoted dice:

Non sei affatto solo, Mad. Addirittura ho letto di persone (le stesse) che nel giro di pochi mesi hanno prima stroncato, poi lodato, poi stroncato poi di nuovo lodato (e tutto sempre con la massima enfasi) sue interpretazioni di opere diverse. Come si dice, è divisivo, il Teodor. Sembra un alieno, a volte è un po' sbruffone, veste panni misticheggianti e dice banalità con l'aria di proferire apoftegmi eterni, e tutto questo, legittimamente, dà adito a giudizi molto netti in un senso o nell'altro.

Io l’ho ascoltato dal vivo, come ho già scritto in passato, e ne ho ricevuto un’impressione molto positiva. Un Requiem di Mozart davvero coinvolgente, e con una dovizia di idee nuove. Anche il suo recente disco della Patetica di Ciaicovskij mi è piaciuto molto. Secondo me la sua dote maggiore è l’istinto musicale e una fantasia fuori del comune, risorse che gli fanno escogitare fraseggi, accentazioni  e soluzioni timbriche di grande impatto drammatico. Non sono, come sai, un amante del nuovo per il nuovo, e quindi ero pure in un certo senso un po' prevenuto negativamente (e in effetti lo sono ancora, circa la sua trilogia mozartiana, che infatti non ho ascoltato) ma sono uscito da quel concerto certo di aver ascoltato un musicista eccezionale. Sul piano strutturale, invece, potrebbe essere più approssimativo e facilone. Tempo fa ascoltai una Nona di Bruckner buona, ma sorprendentemente di routine, ad esempio. Ma a mio parere non è un bluff.

A ogni modo, per una certa tua predilezione verso interpreti più diretti e oggettivi (se non m'inganno), credo che Currentzis sia molto distante dalla tua sensibilità.

No, oggettivi direi di no, altrimenti sarei un estimare a senso unico di uno come Boulez, per dirne una, e neppure mi ritengo un amante del nuovo o del vecchio a prescindere. Per me il tizio in questione potrebbe dirigere pure in mutande e colorarsi i capelli di blu cobalto, non sto a guardare queste cose se è bravo sul podio, se mi fa capire cosa vuole comunicarmi e se ha una certa aderenza al testo. In effetti, concordo sul suo carattere fantasioso, ma credo che questo aspetto lo spinga ad annoiarsi nelle grandi architetture, con conseguente perdita di attenzione. La Sinfonia n.7 è un'opera granitica come poche di Shostakovich particolarmente ben fatta nella sua architettura, ma se la si frantuma di in tanti episodi solo per il gusto della scheggia, del momento intenso fine a sè stesso, allora è meglio fare altro. Per esempio, ho trovato proprio brutto come Currentzis rende il crescendo poco prima della coda nel finale, uno dei momenti più disperati della sinfonia che come viene inghiottito dalle fanfare conclusive, qui Shostakovich dimostra una maestria rara nel suo essere sfuggente e allusivo. Discutibile la mancanza di coerenza agogica complessiva, sempre nel finale intendo, che inizia di corsa, poi tende a rallentare e a rimettersi in moto mettendo in crisi il tessuto connettivo della musica. Boh, a me non piace così, ma se è "bravo" come dicono farà meglio la prossima volta. Io, per, non ci sarò -_-

---

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giacomo Puccini

Tosca

Price - Di Stefano - Taddei

Wiener Philharmoniker

Karajan

@Pinkerton @Wittelsbach e @Majaniello (anche se non gli garba molto, ma è per farlo tornare a scriver pipponi)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Elgar, sinfonia n.°1 (Barbirolli).

Al Pollini redivivo (anche se non credo sia di tuo gradimento), Snorlax , viandante ed Ives (anche qui ho qualche dubbio sul gradimento).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Petrassi, concerto per flauto (Ancillotti/La Vecchia). Seguirà il concerto per pianoforte e La follia di Orlando.

A Madiel, Endymion e Kovskij.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, superburp dice:

Elgar, sinfonia n.°1 (Barbirolli).

Al Pollini redivivo (anche se non credo sia di tuo gradimento), Snorlax , viandante ed Ives (anche qui ho qualche dubbio sul gradimento).

Tranquillo che sono "audionnivoro" :o :o . Ricambio con questa Sinfonia (o "Concerto per archi") di Vivaldi, RV131:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, glenngould dice:

Giacomo Puccini

Tosca

Price - Di Stefano - Taddei

Wiener Philharmoniker

Karajan

@Pinkerton @Wittelsbach e @Majaniello (anche se non gli garba molto, ma è per farlo tornare a scriver pipponi)

Grazie Glenn.

Questa e' una grande Tosca, Glenn, sensualissima e floreale. Merito di Karajan in stato di grazia, della Price, tesa come una corda di violino,  di Taddei ( " Questo e' luogo di lacrime!" come lo dice lui, nessuno) e anche di Pippo di Stefano, malgrado svariati acutacci ( ma il colore dei centri viene giu' dal Paradiso...).

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il concerto per Oboe e Orchestra di Georg Druschetzky:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Schubert

Rosamunde, Fürstin von Zypern, complete incidental music D. 797

Ileana Cotrubas, soprano/Leipzig Radio Chorus

Staatskapelle Dresden/Willi Boskovsky

@superburp in controdedica per Elgar che gradisco si, grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, superburp dice:

Petrassi, concerto per flauto (Ancillotti/La Vecchia). Seguirà il concerto per pianoforte e La follia di Orlando.

A Madiel, Endymion e Kovskij.

azz, ci stai dando dentro con un pezzo ben difficile! Bravo burpo, per ricompensare i tuoi sforzi ti dedico 

Korngold: Symphony

London SO, Previn  

:D 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Handel

Silent worship ("Non lo dirò col labbro" from Tolomeo)

Thomas Allen, baritone

Orchestra of the Welsh National Opera

Sir Richard Armstrong

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 10/7/2019 at 15:39, glenngould dice:

Giacomo Puccini

Tosca

Price - Di Stefano - Taddei

Wiener Philharmoniker

Karajan

@Pinkerton @Wittelsbach e @Majaniello (anche se non gli garba molto, ma è per farlo tornare a scriver pipponi)

Mi sembra invero che quella Tosca al buon Maja piacesse non poco...
E anche a me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Wittelsbach dice:

Mi sembra invero che quella Tosca al buon Maja piacesse non poco...
E anche a me.

Ottimo, allora!  Ne ho azzeccati tre su tre ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 10/7/2019 at 18:05, superburp dice:

Petrassi, concerto per flauto (Ancillotti/La Vecchia). Seguirà il concerto per pianoforte e La follia di Orlando.

A Madiel, Endymion e Kovskij.

Grazie, graditissimo! Ricambio con

estendo a chiunque gradisca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Villa-Lobos: Bachianas Brasileiras n.5

Fleming, soprano; New World Symphony, Tilson Thomas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Madiel dice:

Villa-Lobos: Bachianas Brasileiras n.5

Fleming, soprano; New World Symphony, Tilson Thomas

Bello assai questo cd! :o Continuo con

Villa-Lobos: Choros n.10

BBC Singers, New World Symphony diretti da Michael Tilson Thomas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il concerto in mi bemolle maggiore per Tromba e Orchestra di Johann Nepomuck Hummel

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mozart

Ein musikalischer Spaß, Divertimento in F major for two horns and strings K. 522

Vienna Mozart Ensemble/Willi Boskovsky

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Beethoven, ci voleva proprio una sveglia con la tua Settima Sinfonia, sennò stamattina manco col cric mi sarei alzato. Ovviamente il servizio è a cura della FD e vado sulla parola: non so chi diriga o chi esegua, ma fra qualche minuto avrò & avrete notizie in merito. 

Edit. ecco qui.

Daniel Barenboim 

Staatskapelle Berlin

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Ives dice:

Mozart

Ein musikalischer Spaß, Divertimento in F major for two horns and strings K. 522

Vienna Mozart Ensemble/Willi Boskovsky

 

Ero tentato di intervenire sul topic del turismo pugliese perché avrei di che interloquire, ma vi rinunzio e dopo Beethoven mi accosto al tuo accoldo, anzi mi accodo al tuo ascolto. Cosa di meglio che incominciare la giuornata con i due compositori più valenti e rappresentativi dell'arte musicea? (Rendite conto che so' sobrio, nonostante mi stia profondendo in deliri già a quest'ora).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, kraus dice:

Ero tentato di intervenire sul topic del turismo pugliese perché avrei di che interloquire, ma vi rinunzio

E fa bene...😁

Attributed to Beethoven

Eleven Mödlinger Tänze for small orchestra WoO 17

Vienna Mozart Ensemble/Willi Boskovsky

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 10/7/2019 at 16:07, superburp dice:

Elgar, sinfonia n.°1 (Barbirolli).

Al Pollini redivivo (anche se non credo sia di tuo gradimento), Snorlax , viandante ed Ives (anche qui ho qualche dubbio sul gradimento).

Thank you @superburp

controdedico, se gradisci il romanticismo nordico, con:

 

Niels Gade

Sinfonia n. 2, op. 10

I     Andantino quasi allegretto - Molto allegro

II    Andante con moto

III   Scherzo. Molto allegro - Allegretto

IV   Finale. Allegro energico - Molto allegro

 

Orchestra Sinfonica della Radio Nazionale Danese

Christopher Hogwood

 

anche a chi gradisce

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, il viandante del sud dice:

Thank you @superburp

controdedico, se gradisci il romanticismo nordico, con:

 

Niels Gade

Sinfonia n. 2, op. 10

I     Andantino quasi allegretto - Molto allegro

II    Andante con moto

III   Scherzo. Molto allegro - Allegretto

IV   Finale. Allegro energico - Molto allegro

 

Orchestra Sinfonica della Radio Nazionale Danese

Christopher Hogwood

 

anche a chi gradisce

 

Apprezzo grazie, di Gade ho un cd con 3.a e 4.a sinfonia che mi è stato regalato un anno fa, le ricordo carine (più la 4.a).

Io riascolto il cd di Petrassi/La Vecchia con i concerti per flauto, per pianoforte e La follia di Orlando. Ri-dedica a Madiel ed Endymion.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...