Vai al contenuto
Madiel

Cosa state ascoltando ? Anno 2019

Recommended Posts

Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con l'Ouverture per "Il borghese gentiluomo" di Molière scritta da G.B. Lulli:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arnold

Guitar Concerto Op. 67

Eduardo Fernández, guitar

English Chamber Orchestra

Barry Wordsworth

...e un vecchio filmato della BBC con Julian Bream, dedicatario dell'opera e Arnold sul podio, alle prese con il terzo movimento:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se c'è una cosa di marcato eclettismo, si tratta proprio dei Concerti di Arnold.
Vista di rado tanta diversità nella produzione di qualcuno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di prossima uscita un nuovo libro dei Madrigali di Monteverdi registrato da Alessandrini, il quale sembrerebbe intenzionato a concludere l'integrale.

Nell'attesa un ripassino:

R-8367463-1460227843-4320.jpeg.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, superburp dice:

Wagner, Lohengrin (Kubelik).

A giordano, Wittel, Pink e Snorlax.

Oggi stavo ascoltando sul tubo una lezione di Barenboim sul Lohengrin all'Università Cattolica di Milano ed è venuta anche a me la voglia di riascoltarlo. A te, Burpo!

Ah, è un live del '67 a Bayreuth diretto da Kempe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il concerto per Fagotto e Orchestra in Mi bemolle maggiore di Johann Christian Bach:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arnold

Divertimento for orchestra Op. 75

Münchner Symphoniker

Douglas Bostock

Proviene da questo box di 10 CD a 16 euro, con autori di varia rilevanza, tutto diretto da Bostock:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho cominciato con questa:

51EDZSFTQvL._SY355_.jpg

Prima e a tutt'oggi unica edizione discografica che segue l'edizione Oeser, criticatissima e oggi obsoleta, e sostituita dalle edizioni Kaye (usata da Nagano e Tate) e Keck (ancora nessun cd solo audio realizzato).
Contiene oltre un'ora di musica in più rispetto alla vecchia edizione Choudens. Fin dal coro iniziale della cantina, ci sono diversità più che notevoli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Wittelsbach dice:

Ho cominciato con questa:

51EDZSFTQvL._SY355_.jpg

Prima e a tutt'oggi unica edizione discografica che segue l'edizione Oeser, criticatissima e oggi obsoleta, e sostituita dalle edizioni Kaye (usata da Nagano e Tate) e Keck (ancora nessun cd solo audio realizzato).
Contiene oltre un'ora di musica in più rispetto alla vecchia edizione Choudens. Fin dal coro iniziale della cantina, ci sono diversità più che notevoli.

Curiosità pura che non ho il tempo di soddisfare con ricerche mie: perché l'edizione Oeser è criticata e obsoleta se aggiunge molto materiale a quella tradizionale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, giobar dice:

Curiosità pura che non ho il tempo di soddisfare con ricerche mie: perché l'edizione Oeser è criticata e obsoleta se aggiunge molto materiale a quella tradizionale?

A quanto ne so, perché a volte s'inventa di sana pianta un po' di versi (e i francesi ci hanno trovato perfino degli errori!), perché ha cambiato le orchestrazioni di brani già disponibili e senza alcun dubbio di autenticità e per altri motivi che non ricordo. C'è da dire che ai suoi tempi non erano ancora stati fatti alcuni importanti ritrovamenti che poi verranno integrati dagli altri due musicologi.
Giudici spiega un po' tutti i cambiamenti nel suo solito libro. E' una discussione molto interessante.
Notare che alcune aggiunte di Oeser sono state prese da altre opere, tipo le Fate del Reno (altro bel puzzle musicologico) e successivamente espunti dai revisori successivi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dmitrij Shostakovich, Sinfonia n. 10 in mi min., Orchestra Filarmonica di Leningrado, Evgenij Mravinskij

513TlhiqrzL._SY355_.jpg

...classicone che dedico a @Ives, @Majaniello, @superburp e, ovviamente, a chi gradisce...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Wittelsbach dice:

A quanto ne so, perché a volte s'inventa di sana pianta un po' di versi (e i francesi ci hanno trovato perfino degli errori!), perché ha cambiato le orchestrazioni di brani già disponibili e senza alcun dubbio di autenticità e per altri motivi che non ricordo. C'è da dire che ai suoi tempi non erano ancora stati fatti alcuni importanti ritrovamenti che poi verranno integrati dagli altri due musicologi.
Giudici spiega un po' tutti i cambiamenti nel suo solito libro. E' una discussione molto interessante.
Notare che alcune aggiunte di Oeser sono state prese da altre opere, tipo le Fate del Reno (altro bel puzzle musicologico) e successivamente espunti dai revisori successivi.

Grazie. Ho dato uno sguardo al libro di Giudici per farmi un'idea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antonin DVORAK
Sinfonia n. 8 in sol maggiore op. 88

Wiener Philharmoniker
Seiji Ozawa

Questa registrazione live dell'Ottava di Dvorak è un'autentica sorpresa. Temevo un approccio routinario rispetto a un'opera del grande repertorio che però non si associa normalmente a Ozawa. Invece è un'interpretazione quasi febbrile, spontanea, fragrante, variopinta, caratterizzata da un fraseggio mutevolissimo e da una stupenda cura del colore orchestrale. Il direttore e i Wiener si divertono un sacco e rendono gli ascoltatori partecipi del divertimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il concerto per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore di Johann Christian Bach:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Strauss

Violin Concerto, Op. 8

Boris Belkin, violin

Radio-Symphonie-Orchester Berlin

Vladimir Ashkenazy

Questo giovanissimo e "brahmsianissimo" Strauss in controdedica a @Snorlax

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sibelius

Pelléas et Mélisande, Suite from the incidental music Op. 46

Royal Philharmonic Orchestra

Sir Thomas Beecham

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Madiel dice:

 

Che bello questo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Majaniello dice:

Che bello questo!

Molto bello sì, uno dei miei concerti per arpa novecenteschi preferiti insieme a quello di Ginastera. Pensavo ti fosse già noto (il concerto intendo)... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che bella la discussione sulla Lady Macbeth... molto interessante. È un'opera che ignoro totalmente e un po' temo... 

Ora ascolto il primo notturno e bartokiano quartetto di Ligeti nella classica esecuzione dei LaSalle.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
56 minuti fa, Madiel dice:

Molto bello sì, uno dei miei concerti per arpa novecenteschi preferiti insieme a quello di Ginastera. Pensavo ti fosse già noto (il concerto intendo)... 

Sì lo conosco bene, era un'esclamazione di approvazione :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, giordanoted dice:

Che bella la discussione sulla Lady Macbeth... molto interessante. È un'opera che ignoro totalmente e un po' temo... 

Ora ascolto il primo notturno e bartokiano quartetto di Ligeti nella classica esecuzione dei LaSalle.

 

Vai tranquillo non c'è nulla da temere, perchè la musica è senz'altro il capolavoro ammirato in tutto il mondo (io sono più critico, ma va bene lo stesso :D ). Il problema sarebbe, per me, la trama e certe soluzioni drammaturgiche a tutto scapito della protagonista, personaggio di uno squallore morale assoluto, e in alcuni punti non del tutto coerenti, ma si sa de gustibus... 

42 minuti fa, Majaniello dice:

Sì lo conosco bene, era un'esclamazione di approvazione :D

Ti ringrazio per l'approvazione! :D

Vi dedico una quisquiglia milhaudiana, dove l'autore dimostra ancora una volta la sua gran classe

Milhaud: Concerto per marimba, vibrafono e orchestra

Nebojsa Jovan Zivkovic, percussioni - Oesterreichische Kammersymphoniker diretti da Ernst Theis

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il Fandango di Luigi Boccherini:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...