Vai al contenuto
AlessiaAlberti

Corsi preaccademici conservatorio

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Sono una ragazza di 21 anni, sto studiando all'università e vorrei frequentare un corso preaccademico al conservatorio, già suono ma non ho la preparazione sufficiente per poter entrare direttamente alla triennale! 

Non ho veramente la più pallida idea di quale strumento studiare, ce ne sono così tanti..  

Ero orientata verso canto jazz che porta con sé lo studio di piano jazz e dura due anni.

Altrimenti gli altri corsi preaccademici (non jazz) sono articolati in 3+2+3 cioè 8 anni, per me sono tanti.. se dovessi intraprendere uno di questi corsi mi piacerebbe studiare violoncello..

Vorrei sapere se uno intraprende lo studio di uno strumento (es. Violoncello) che non rientra tra i classici strumenti come basso, chitarra, pianoforte e batteria ha una preparazione tale da saper suonare anche questi? O quando si esce dal conservatorio non si ha la preparazione per suonare altro che lo strumento che si è scelto?

Ultima domanda: il corso di pianoforte classico dà anche una preparazione anche a livello vocale? 

Grazie per le vostre risposte!!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che tu abbia le idee un po' confuse.

Con calma:

On 16/5/2018 at 09:04, AlessiaAlberti dice:

Sono una ragazza di 21 anni, sto studiando all'università e vorrei frequentare un corso preaccademico al conservatorio, già suono ma non ho la preparazione sufficiente per poter entrare direttamente alla triennale! 

I pre accademici sono dei corsi semi flessibili finalizzati all'inserimento del conservatorio vero e proprio. In linea di massima, uno al conservatorio ci dovrebbe entrare dopo la maturità (18/19 anni) avendo già una buona e solida conoscenza in ambito musicale e dello strumento. Entrare in un preaccademico a 21 anni significa, se tutto va bene, passare gli 8 anni che giustamente tu hai scritto dopo per poi iscriversi al conservatorio a 28/29 anni. E qui iniziare la Scuola vera e propria, che rilascia titoli di laurea di 1° e 2° livello (5 anni quindi). Mi chiedo, ha senso tutto questo sforzo per arrivare a 35 anni e competere con ragazzini di 25 anni?

Se vuoi imparare uno strumento per semplice passione, ti consiglio le tante valide scuole civiche che ci sono che impartiscono lezioni flessibili in grado di andare incontro a te e alle tue esigenze.

On 16/5/2018 at 09:04, AlessiaAlberti dice:

Vorrei sapere se uno intraprende lo studio di uno strumento (es. Violoncello) che non rientra tra i classici strumenti come basso, chitarra, pianoforte e batteria ha una preparazione tale da saper suonare anche questi? O quando si esce dal conservatorio non si ha la preparazione per suonare altro che lo strumento che si è scelto?

Il Violoncello è uno strumento classico. E lo sono anche basso, chitarra e pianoforte.

Quando ti iscrivi in un preaccademico devi chiaramente scegliere lo strumento, e dovrai prepare esami affini allo strumento pre scelto. Nonostante ciò, dopo qualche anno è possibile che il corso comprenda anche strumenti complementari che potrai studiare.

On 16/5/2018 at 09:04, AlessiaAlberti dice:

Ultima domanda: il corso di pianoforte classico dà anche una preparazione anche a livello vocale? 

Normalmente tutti i corsi prevedono (almeno nei primi 3 anni), i corsi di solfeggio parlato e cantato., quindi non solo pianoforte.

Ti consiglio di leggerti bene la documentazione che vedi in ogni conservatorio relativa ai preaccademici e vedrai tutti i requisiti d'ingresso ed esami.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×