Vai al contenuto
Madiel

Cosa state ascoltando ? Anno 2018

Recommended Posts

Mitica Musica Antiqua Köln!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Ives dice:

51eWQnmkjdL._SY355_.jpg

Pure questo da sentire, ma lo conoscerai già...

Sì, qui ci sono anche pezzi più arditi.

°°°°

1280x1280.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Majaniello dice:

Sì, qui ci sono anche pezzi più arditi.

°°°°

1280x1280.jpg

Da abbinare a questo...

515e962Nf4L._SX325_BO1,204,203,200_.jpg

:umnik2:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Ives dice:

Da abbinare a questo...

515e962Nf4L._SX325_BO1,204,203,200_.jpg

:umnik2:

Strano personaggio, McPhee.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bach (J.S.), Suite n.o3: Karl Richter vs. Ton Koopman.

L'impatto che posso avere oggi con le incisioni che mi piacevano ormai 15 anni fa può essere davvero sconvolgente, oggi il Bach di Richter mi sembra quasi il Respighi più "anticheggiante" :o :o . Non parliamo poi di un Karajan, che magari poteva perlappunto piacermi 15 anni fa, ma all'epoca avevo ancora l'orecchio "da melomane" o quasi, oggi invece non lo riuscirei a reggere per più di mezzo minuto.

A quanti debba controdediche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, superburp dice:

Leifs, Vikingasvar (Bäumer). A Madiel.

Grazie! Ottimo disco quello Bis, ma i pezzi, pur essendo per lo più piacevoli, non aggiungono molto rispetto al resto della produzione maggiore. Diciamo pure, un Leifs di maniera.

Ricambio con qualcosa di post dvorakiano che potrebbe piacerti

Josef Suk: Sinfonia op.14

Filarmonia Céca diretta da Vaclav Neumann

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vincent d'Indy, Symphonie Cévenole, Aldo Ciccolini, Orchestre de la Société des Concerts du Conservatoire, André Cluytens

s-l1600.jpg

... a @superburp, @Wittelsbach e a chi gradisce!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 12/6/2018 at 09:28, superburp dice:

Ho appena ascoltato alla radio una pessima Pastorale diretta da Roy Goodman, eseguita senza la minima poesia.

Non dedica a Snorlax, miasko, giordano e Nitriero 😁.

Infatti per me l'unico momento artistico rilevante di Goodman risale al suo periodo come soprano nel coro del King's College di Cambridge ai tempi di Willcocks. 😛

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Madiel dice:

Grazie! Ottimo disco quello Bis, ma i pezzi, pur essendo per lo più piacevoli, non aggiungono molto rispetto al resto della produzione maggiore. Diciamo pure, un Leifs di maniera.

Ricambio con qualcosa di post dvorakiano che potrebbe piacerti

Josef Suk: Sinfonia op.14

Filarmonia Céca diretta da Vaclav Neumann

Dvorak sta a Brahms come Suk sta a Mahler. L'hai poi finita quella quinta? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Majaniello dice:

Dvorak sta a Brahms come Suk sta a Mahler. L'hai poi finita quella quinta? :D

sì, ma arrivato all'Adagietto sono andato oltre dopo i primi 3 minuti. Il finale l'ho ascoltato con una certa distrazione, perché preso da altri pensieri. Nella 5a rimango intellettualmente vigile solo fino allo Scherzo -_-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Madiel dice:

Grazie! Ottimo disco quello Bis, ma i pezzi, pur essendo per lo più piacevoli, non aggiungono molto rispetto al resto della produzione maggiore. Diciamo pure, un Leifs di maniera.

Ricambio con qualcosa di post dvorakiano che potrebbe piacerti

Josef Suk: Sinfonia op.14

Filarmonia Céca diretta da Vaclav Neumann

In effetti è così. L'entusiasmo iniziale per Leifs va un po' scremato e selezionato. Merita di essere conosciuto, ma con una certa moderazione.

13 ore fa, Snorlax dice:

Vincent d'Indy, Symphonie Cévenole, Aldo Ciccolini, Orchestre de la Société des Concerts du Conservatoire, André Cluytens

s-l1600.jpg

... a @superburp, @Wittelsbach e a chi gradisce!

Grazie, le variazioni sinfoniche mi sono sempre piaciute ;).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ignaz MOSCHELES
Concertante in fa maggiore per flauto, oboe e orchestra

Aurèle Nicolet, flauto
Heinz Holliger, oboe
Radio-Symphonieorchester Frankfurt
Eliahu Inbal

Pezzo disimpegnato ma carino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, superburp dice:

In effetti è così. L'entusiasmo iniziale per Leifs va un po' scremato e selezionato. Merita di essere conosciuto, ma con una certa moderazione.

I pezzi in sé sono validi, ma non determinanti nella musica di Leifs. Riflettono, piuttosto, momenti in cui il suo genio si era adagiato in uno specifico stile. Niente di paragonabile, come novità e impegno intellettuale, a Hekla, Dettifoss o Geysir.

---

Hindemith: Pittsburg Symphony

BBC Philharmonic, Tortelier

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alfredo Casella, Sinfonia n. 3, Orchestra Sinfonica di Roma, Francesco La Vecchia

51XgJUODs3L.jpg

...a @Madiel, @Majaniello, @Ives e a chi gradisce!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marin MARAIS
Suitte d'un gout étranger - dal Quatrième Livre de pièces de viole

Jordi Savall, viola da gamba
Ton Koopman, clavicembalo
Hopkinson Smith, chitarra barocca e tiorba

Il fascino incantatorio di questa suite è eccezionale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, Majaniello dice:

90438082525.jpg?1456760128

@Madiel @Ives

A me piace.

e perché non dovrebbe ? :D Sono tutti pezzi molto ben fatti, Gutche è uno di quei compositori della "terza via" da rivalutare.

Ricambio anche a @Snorlax con

Lutoslawski: Mi-parti

BBC Philharmonic, Tortelier

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dallapiccola, Due cori di Michelangelo Buonarroti il giovane.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uh, che esecuzione sensazionale ! :girl_impossible:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con i concerti per violoncello e orchestra di Antonio Vivaldi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, il viandante del sud dice:

Questo compositore è una sorta di futurista? Lo conosco solo di nome.

Più o meno, ma il background romantico-impressionista è ancora molto evidente (Scriabin, Satie, Debussy e, in alcuni momenti, persino Rachmaninov). 

°°°°

Wellesz - Sinfonia 9

Rabl

Il problema che ho con Wellesz, forse, è con la sensazione che la sua musica proceda per gesti drammatici, è come se anche in queste sinfonie tarde avesse voluto conservare una certa retorica dei contrasti, anzi è probabile che sia questa retorica a tenere assieme il materiale, che fornisca la struttura, o comunque dei riferimenti per orientarsi. Viceversa ho come la sensazione che il compositore abbia difficoltà a dare continuità al discorso. C'è da dire che non ho molti riferimenti, mi vengono in mente l'op. 34 del maestro Schoenberg (comunque a più alta densità), o il settimo concerto di Petrassi. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×