Vai al contenuto
Madiel

Cosa state ascoltando ? Anno 2018

Recommended Posts

Ravel: Dafni e Cloe, suite n.2

Chicago SO, Martinon

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'ascolto più ragguardevole che ho fatto negli ultimi giorni è stato la leggendaria Elektra diretta da Mitropoulos al festival di Salisburgo nel 1957. Con Inge Borkh nel ruolo principale, e Lisa della Casa in quello della sorella Crisotemide, e Jean Madeira come Clitemnestra. Orchestra filarmonica di Vienna. Posso solo confermare le lodi riservate a questa incisione che, occorre dirlo, è un "live" che ha bisogno, da parte dell'ascoltatore, di un certo adattamento. Ma, come si dice, si mangia quella di Solti, che si sente magnificamente, a colazione. Per energia vulcanica, per ferocia, per fatalità (anche se probabilmente la Nilsson di Solti canta meglio della Borkh). Il terrificante motto orchestrale che si leva quando Elektra declama "Agamemnon!", sotto la direzione di Mitropoulos, è l'edificazione di un tempio sull'acropoli, non una sequenza di suoni. Tutti i cantanti sono adeguati a questa ondata barbarica, ma, a mio gusto, la voce di Lisa Della Casa è ancora più su, nel miracoloso. Oltretutto, la sua purezza è perfetta per il ruolo della sorella "che rimuove" di Elettra, che invece brama vendetta dal principio alla sua fine.

Mitropoulos era un genio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, giordanoted dice:

 

Mitropoulos era un genio.

Assoluto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 29/4/2018 at 17:00, Majaniello dice:

Così mi fai sembrare bruckneriano, il peggiore dispetto che puoi farmi :cat_lol: Io invece, da bravo degenerato, sono un fan della musica degenerata...  EntarteteMaja potrebbe essere il mio prossimo nick! -_-

E ApeMaja no? :D

Risultati immagini per vieuxtemps fuga libera

Concerto per violino in re minore n. 4, op. 31

a chi gradisce

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il concerto in Do minore per Flauto e Orchestra di Johann Joachim Quantz:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, il viandante del sud dice:

E ApeMaja no? :D

Mai dire Maja.... :P

Caschi a fagiuolo con queste:

4436327-origpic-903c68.jpg

esecuzioni davvero eccellenti! non conoscevo questo direttore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alban Berg, Tre pezzi per orchestra op. 6, Berliner Philharmoniker, Herbert von Karajan

R-6283238-1422721905-1392.jpeg.jpg

...a @Madiel e a chi gradisce!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 30/4/2018 at 16:57, Madiel dice:

Ne vale la pena ? Sono esecuzioni "frizzanti" ? :o

Sorry Mad, mi hanno interrotto dopo un paio di minuti...:doh: Farovvi sapere quando ci torno su.

---

500x500-000000-80-0-0.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nicolai, Le allegre comari di Windsor (Schüchter). Questo è un classico cofanetto da Wittel, con registrazioni di opere tedesche dell'800 più o meno note, ma ormai di scarse esecuzioni. Ci sono anche cantanti famosi dell'epoca (qui ci sono, tra quelli che conosco, Walter Berry, Wilma Lipp e Hilde Rössel-Majdan).

Dunque a Wittel, Snorlax, Nitriero ed al viandate amante di rarità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ludwig van BEETHOVEN
Sonata per pianoforte n. 7 in re maggiore op. 10 n. 3

Sviatoslav Richter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Snorlax dice:

Alban Berg, Tre pezzi per orchestra op. 6, Berliner Philharmoniker, Herbert von Karajan

R-6283238-1422721905-1392.jpeg.jpg

...a @Madiel e a chi gradisce!

Certo che gradisco, mitiche esecuzioni di von K... con il grande Herbert non si butta via mai niente :D Ricambio con

Boulez: Notations I-IV

Wiener Philharmoniker, Abbado

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Charles Ives, Sinfonia n. 4 / Robert Browning Ouverture, American Symphony Orchestra, Leopold Stokowski

R-2909603-1306793639.jpeg.jpg

...un classicone e un inedito che dedico ovviamente ad @Ives e a chiunque gradisce!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Majaniello dice:

Mai dire Maja.... :P

Caschi a fagiuolo con queste:

4436327-origpic-903c68.jpg

esecuzioni davvero eccellenti! non conoscevo questo direttore.

:P

Di Kees Bakels ci sono delle incisioni pregevoli delle sinfonie di Vaughan Williams, se non ricordo male (Naxos). Martucci merita un ascolto, le Sue sinfonie sono equilibrio tra austerità austro-tedesca e cantabilità italiana. Consiglio anche i concerti per piano.

3 ore fa, superburp dice:

Nicolai, Le allegre comari di Windsor (Schüchter). Questo è un classico cofanetto da Wittel, con registrazioni di opere tedesche dell'800 più o meno note, ma ormai di scarse esecuzioni. Ci sono anche cantanti famosi dell'epoca (qui ci sono, tra quelli che conosco, Walter Berry, Wilma Lipp e Hilde Rössel-Majdan).

Dunque a Wittel, Snorlax, Nitriero ed al viandate amante di rarità.

Grazie,

ricambio con un classico di Rimsky-Korsakov:

Sheherazade

Seattle Symphony Orchestra

Gerard Schwarz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sottopongo a tutti questo brano, veramente incantevole, della giovane compositrice Yukio Uebayashi. Dovrebbe piacere a tutti coloro che amano Ravel, Debussy e francesi dei primi del '900. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il concerto in Mi minore per Flauto e Orchestra di Frantisec (Franz) Benda:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

51AYqnw1uAL.jpg51VN7Nl7lFL.jpg

Ad @Antiphonal!

Bellissimo questo CD! E registrato benissimo, presa del suono molto ravvicinata, proprio come piace a me.

Modificato da hurdy-gurdy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, il viandante del sud dice:

:P

Di Kees Bakels ci sono delle incisioni pregevoli delle sinfonie di Vaughan Williams, se non ricordo male (Naxos). Martucci merita un ascolto, le Sue sinfonie sono equilibrio tra austerità austro-tedesca e cantabilità italiana. Consiglio anche i concerti per piano.

Grazie,

ricambio con un classico di Rimsky-Korsakov:

Sheherazade

Seattle Symphony Orchestra

Gerard Schwarz

Bakels ha registrato anche un bel cofanetto tutto dedicato proprio a Rimskij, sempre per la Bis.

Poco fa è finito alla radio il concerto per violino di Beethoven in un'esecuzione che mi è piaciuta moltissimo per merito del solista, che ha mostrato una varietà di fraseggio eccezionale ed un gran gusto musicale. Alla fine ho scoperto che era Kavakos, ben accompagnato da Noseda. Bellissimo ascolto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Majaniello dice:

 

Non esagerare, perché è seriale. O forse no... :cat_lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, Madiel dice:

Non esagerare, perché è seriale. O forse no... :cat_lol:

Ancora con questa storia? :huh: 

Comunque, il nostro amico è allievo di Sessions, che è uno dei miei compositori americani preferiti... -_-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, Majaniello dice:

Ancora con questa storia? :huh: 

Comunque, il nostro amico è allievo di Sessions, che è uno dei miei compositori americani preferiti... -_-

Non è colpa mia, sei tu che ascolti musiche dodecafoniche ambigue :cat_lol:

Di questo autore avevamo due bei pezzi orchestrali scritti nel tardo periodo (Chant of Darkness e Chant of Light), ormai lontani dalla serialità, ma il tubo non ha apprezzato e li ha tolti... :cat_doh: In genere Barati è un compositore valido con qualsiasi tecnica impiegata, non un genio, ma pur sempre ottimo artista. La maggiore influenza la ebbe da Bartok, poi da Schoenberg.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Webern, sinfonia op.21 (Kegel).

A Madiel visto che l'ho tirato in ballo altrove al riguardo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, superburp dice:

Webern, sinfonia op.21 (Kegel).

A Madiel visto che l'ho tirato in ballo altrove al riguardo.

L'ho giusto ascoltata qualche giorno fa, mi sono pure rifilato tutto il cd bouleziano del cofano Sony :o Al momento c'è questo, accontentati come controdedica

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×