Jump to content

Necrologi


giobar

Recommended Posts

  • Replies 821
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

On 30/1/2023 at 23:17, il viandante del sud dice:

E' morto oggi il celebre pianista Gabriel Tacchino.

Musicista dallo stile elegante e disinvolto, quasi spensierato. Bravino nel repertorio francese, soprattutto Poulenc, del quale fu allievo. Storica l'incisione dei concerti di Saint-Saens con l'orchestra del Lussemburgo diretta da Froment. A mio gusto, invecchiata male, però. La sua famiglia era originaria di Castelletto d'Orba, dove tornava spesso in estate anche organizzando concerti.

71CSULBLdnL._AC_SX355_.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Lo metto qui, in fondo è un classico anche lui...è morto il maestro americano Burt Bacharach, aveva 94 anni. Ha scritto più di 70 canzoni che hanno fatto la storia della musica leggera e anche del cinema. Bacharach è morto mercoledì nella sua casa di Los Angeles per cause naturali, ha dichiarato giovedì la pubblicista Tina Brausam. Tra i brani più famosi, portati al successo da grandissimi cantanti tra i quali Dionne Warwirck, e scritti in coppia con il paroliere Hal David: I Say a Little Prayer, I'll Never Fall In Love Again, Walk On By e Do You Know the Way to San Jose. Ha firmato colonne sonore di film passati alla storia come Butch Cassidy, Arturo, il primo James Bond del 1967, Ciao Pussycat. Vinse tre premi Oscar. Famoso il suo matrimonio con l'attrice Angie Dickinson.

f0d6ccb9da37dd74635d040931437a46.jpg

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Ives dice:

Lo metto qui, in fondo è un classico anche lui...è morto il maestro americano Burt Bacharach, aveva 94 anni. Ha scritto più di 70 canzoni che hanno fatto la storia della musica leggera e anche del cinema. Bacharach è morto mercoledì nella sua casa di Los Angeles per cause naturali, ha dichiarato giovedì la pubblicista Tina Brausam. Tra i brani più famosi, portati al successo da grandissimi cantanti tra i quali Dionne Warwirck, e scritti in coppia con il paroliere Hal David: I Say a Little Prayer, I'll Never Fall In Love Again, Walk On By e Do You Know the Way to San Jose. Ha firmato colonne sonore di film passati alla storia come Butch Cassidy, Arturo, il primo James Bond del 1967, Ciao Pussycat. Vinse tre premi Oscar. Famoso il suo matrimonio con l'attrice Angie Dickinson.

A very cool cat: Burt Bacharach | arts•meme

Un antico allievo di Milhaud ! :o Chissà, forsa da giovane ha anche scritto musica "classica".

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, superburp dice:

Sbaglio o era sua anche Magic moments?

Si, cantata in origine da Perry Como e poi da tanti altri. Sicuramente lui rientra in quella scia di grandi compositori popolari americani come Gershwin, Berlin, Porter, Carmichael etc. che hanno imposto il loro stile semplice e scorrevole, spessissimo imitato. E i suoi arrangiamenti per il cinema erano anche complessi armonicamente e ricchi di sonorità inconsuete.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

E' morto a 95 anni Gerald Fried, noto compositore americano di musiche per film e tv. Già oboista della Dallas Symphony Orchestra, nel 1948 incontrò su un campo da baseball il giovane Stanley Kubrick e tra i due si instaurò una solida amicizia che sfociò nella realizzazione di partiture per i primi quattro lungometraggi del regista: "Paura e desiderio" (1953), "Il bacio dell'assassino" (1955), "Rapina a mano armata" (1956) e "Orizzonti di gloria" (1957). Al cinema collaborò anche con Roger Corman e Robert Aldrich in alcuni classici titoli degli anni '60. Famose anche le musiche per la serie tv "Star Trek" e per la storica miniserie "Radici".

https://www.adnkronos.com/addio-a-gerald-fried-il-compositore-delle-musiche-di-star-trek-aveva-95-anni_dlBkPbKdrEYEdI30HzEfq?refresh_ce

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Detto di Chorzempa nell'altra discussione, è morto ieri il "mitico" James Bowman all'età di 81 anni. Tra i primi controtenori affacciatisi sulla scena mondiale, vero e proprio pioniere del movimento hip, fu grande inteprete di Handel, Vivaldi, Britten e dei madrigalisti inglesi. Piaccia o meno il timbro, una voce sempre carnosa, calda e musicalissima. RIP

Link to comment
Share on other sites

E' morto a 71 anni dopo una lunga malattia, il compositore giapponese Ryuichi Sakamoto. Attivo soprattutto nel campo della musica da film, della musica elettronica e del pop. Fu Oscar nel 1987 per le musiche de L'ultimo Imperatore di Bertolucci.

https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/musica/2023/04/02/e-morto-il-compositore-ryuichi-sakamoto_0303ca79-749d-45b2-a64e-4ff06d865f45.html

Link to comment
Share on other sites

Piaccia o meno, e anche lui ha avuto i suoi abbagli e il suo porsi forse in modo troppo apodittico, è stato un profondissimo conoscitore, divulgatore e indagatore del repertorio classico soprattutto pianistico, diciamo dagli anni '50 alla contemporaneità. Fu anche direttore artistico di diversi teatri e istituzioni musicali. Restano i suoi libri, molti dei quali gradevoli anche letterariamente.

Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...

Sakamoto, prima di morire, aveva compilato una playlist dal titolo "Funeral". In essa prevalentemente musica classica di area impressionista/post-impressionista (Debussy, Ravel, Satie, Faurè, Takemitsu) e barocco (Bach, Handel, Scarlatti). Figurano anche Rota e Morricone, come autori di colonne sonore. Pochi i brani pop, invece. La playlist è su Spotify. La notizia:

https://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2023/05/17/news/ryuichi_sakamoto_playlist_funerale-400496019/

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Mi dispiace, ottima compositrice! Un pò in tutti i generi, ha prodotto lavori importanti e complessi, con i suoi tipici agglomerati di dense masse sonore. Poi negli anni 2000, aveva virato su un linguaggio più chiaro e una vena melodica di stampo modale. Ottima la serie della Ondine.

71nCR5jW58L._SY445_.jpg51GSMlr22PL._UXNaN_FMjpg_QL85_.jpgartworks-000031279325-uaq8ys-t500x500.jp71vMeULQpLL._SX425_.jpg

Link to comment
Share on other sites

Alcuni decessi significativi nel mondo della musica classica che forse sono sfuggiti:

- i direttori Wolf-Dieter Hauschild e Lev Markiz

- la violinista Edith Peinemann

- i pianisti Evgeny Mogilevsky e Ingrid Haebler

- il violoncellista Luca Simoncini

- il mezzosoprano Sona Cervena

- i compositori Friedrich Cerha e Marek Kopelent

- il compositore e direttore di coro Clytus Gottwald

- il soprano Virginia Zeani

- il percussionista Christoph Caskel

- il documentarista Christopher Nupen

- il produtore discografico Tom Deacon

Link to comment
Share on other sites

La Haebler la facevo defunta da tempo, valida mozartiana ma dallo stile un pò affettato. Fece l'integrale Philips con Colin Davis e altri direttori. La Peinemann durò poco, non so se per scelta o carattere, qualche importante disco DG (famoso il concerto di Dvorak con Maag) e poco altro, mi pare facesse l'insegnante da decenni, ormai. Markiz era un bravo direttore, soprattutto con ensemble cameristici, c'è parecchio per la BIS di assoluto rilievo (Schnittke, Mendelssohn, Pattersson per chi lo sopporta 😄, Denisov, Shosta...).

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

E' morto all'età di 85 anni il tenore americano Kenneth Riegel. Fece diverse registrazioni importanti con Bernstein ed ebbe anche significative esperienze nella musica moderna: fu nel cast della Lulu di Berg completata da Cerha con Boulez e in quello del Saint-François d'Assise di Messiaen con Ozawa.

Link to comment
Share on other sites

Riegel non era una gran voce, obiettivamente, anzi mai capito il successo e le collaborazioni prestigiose e oggi storiche a cui prese parte. Tenorino americano che tendeva ad urlare un pò tutto quello che cantava, anche abbastanza sgradevole nel timbro. Come inteprete non lascia traccia. Molto attivo nell'opera del '900 e contemporanea (ricordo Henze), questo lo si deve sottolineare (repertorio però ancora più difficile da maneggiare se non si ha tecnica solida, ma vale pure per Handel e Mozart, variamente "distrutti" da Riegel negli anni). RIP. Il mitico Jando lo facevo più anziano, onestamente; pianista di retroguardia della scuola austroungarica, "tuttofare" della Naxos. Possiedo la sua integrale di Haydn e la trovo buona: classica d'impostazione, con tocco limpido ma "pastoso", tempi rapidi ma mai precipitosi, fraseggio abbastanza vario. A lui sono legati tanti ricordi di primi acquisti Naxos, perchè "costavano poco"...

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Ives dice:

Riegel non era una gran voce, obiettivamente, anzi mai capito il successo e le collaborazioni prestigiose e oggi storiche a cui prese parte. Tenorino americano che tendeva ad urlare un pò tutto quello che cantava, anche abbastanza sgradevole nel timbro. Come inteprete non lascia traccia. Molto attivo nell'opera del '900 e contemporanea (ricordo Henze), questo lo si deve sottolineare (repertorio però ancora più difficile da maneggiare se non si ha tecnica solida, ma vale pure per Handel e Mozart, variamente "distrutti" da Riegel negli anni). RIP. Il mitico Jando lo facevo più anziano, onestamente; pianista di retroguardia della scuola austroungarica, "tuttofare" della Naxos. Possiedo la sua integrale di Haydn e la trovo buona: classica d'impostazione, con tocco limpido ma "pastoso", tempi rapidi ma mai precipitosi, fraseggio abbastanza vario. A lui sono legati tanti ricordi di primi acquisti Naxos, perchè "costavano poco"...

Il buon Riegel lo "odiavo" a causa del famoso Don Giovanni diretto da Maazel nel quale lui riusciva a rendere ancora più detestabile il già insopportabile Don Ottavio. D'altra parte, dopo aver ascoltato l'Ottava di Mahler diretta da Paavo Järvi con un tenore inclassificabile, almeno ho riascoltato con piacere la performance del nostro nell'Ottava diretta da Bernstein con i Wiener in video tutto sommato decente.

Jeno Jando mi piaceva molto e non nego che anni fa avevo in mente di prendere la sua integrale delle sonate di Beethoven. Chissà, forse lo farò prima o poi

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy