Vai al contenuto

Necrologi


giobar
 Condividi

Recommended Posts

13 ore fa, glenngould dice:

Caspita, la mia Cherubino 

Mi spiace tantissimo

Vero! Era lei il Cherubino della storica edizione video con Bohm, Freni e la regia di Ponnelle. Fu anche brava attrice. Negli anni '90 collaborò in alcune produzioni filologiche in UK. Questa Dido ad esempio è scenicamente molto suggestiva, nono stante lei sia un pò in disarmo vocalmente:

Amazon.com: Purcell - Dido & Aeneas / Maria Ewing, Karl Daymond, Collegium  Musicum 90 : Maria Ewing, Karl Daymond, Rebecca Evans, Sally Burgess,  Patricia Rozario, Mary Plazas, Pamela Helen Stephen, Jamie MacDougall,

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Risposte 686
  • Creato
  • Ultima Risposta

Top utenti di questa discussione

Top utenti di questa discussione

Appena giunta la notizia della morte del Maestro Angelo Gilardino, anche iscritto a questo forum, il più grande chitarrista italiano vivente e tra i migliori del mondo. Maestro di tanti allievi, anche di vita, che si sono fatti onore.

Il mondo della musica piange il maestro Angelo Gilardino, morto a 80 anni questa mattina in ospedale - La Stampa

Era malato da tempo.

Gli allievi di Angelo Gilardino in concerto alla Vallotti - TG Vercelli

Link al commento
Condividi su altri siti

Era intervenuto diverse volte nel forum, anche non molto tempo fa. Proprio questo mese, la Brilliant ha pubblicato un doppio cd di omaggio a Gilardino in occasione dei suoi 80 anni, a cura del suo allievo Cristiano Porqueddu (definito siciliano nel sito della Brilliant mentre è nuorese). Ci sono diversi pezzi di Gilardino (di cui Porqueddu ha inciso l'intera opera per chitarra), uno di Castelnuovo Tedesco (autore amato da Gilardino, che su di lui pubblicò una monografia e ne editò gran parte dell'opera per chitarra) e uno dello stesso Porqueddu. Davvero una grandissima perdita, anche per lo spessore musicologico di Gilardino, riconosciuto in tutto il mondo.

81MGjtffAQL._AC_SL1450_.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

E' morto, all'età di 86 anni, il direttore croato Niksa Bareza. Per molti anni fu assai attivo in Italia sia nel campo operistico che in quello concertistico. L'ho sentito più volte dal vivo ed era uno di quei musicisti che si apprezzano per la solidità del mestiere e per la capacità di offrire sempre esecuzioni curate e complessivamente convincenti.

 

E' morto anche, all'età di 76 anni, il tenore americano William Cochran. Lavorò, soprattutto nel repertorio tedesco, sotto la guida di grandi direttori. Appena ventiseienne, incise con Klemperer il primo atto della Walkiria. Si dedicò con impegno anche alla musica contemporanea eseguendo musiche, fra gli altri, di Nono e Berio. La sua carriera ebbe una brusca interruzione proprio durante le prove dell'opera di Berio "Un re in ascolto", quando subì un infortunio che pregiudicò la prosecuzione della sua attività.

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, giobar dice:

E' morto, all'età di 86 anni, il direttore croato Niksa Bareza. Per molti anni fu assai attivo in Italia sia nel campo operistico che in quello concertistico. L'ho sentito più volte dal vivo ed era uno di quei musicisti che si apprezzano per la solidità del mestiere e per la capacità di offrire sempre esecuzioni curate e complessivamente convincenti.

 

E' morto anche, all'età di 76 anni, il tenore americano William Cochran. Lavorò, soprattutto nel repertorio tedesco, sotto la guida di grandi direttori. Appena ventiseienne, incise con Klemperer il primo atto della Walkiria. Si dedicò con impegno anche alla musica contemporanea eseguendo musiche, fra gli altri, di Nono e Berio. La sua carriera ebbe una brusca interruzione proprio durante le prove dell'opera di Berio "Un re in ascolto", quando subì un infortunio che pregiudicò la prosecuzione della sua attività.

In questo video del 1993 si vede il povero Cochran con il bastone e assai zoppicante!

Bareza dirigeva spesso anche musica del XX secolo. La prima volta che ascoltai un pezzo di Frank Martin, la Sinfonia concertante per cembalo e arpa, c'era proprio lui sul podio in una diretta alla radio! Era un bravo musicista.

Link al commento
Condividi su altri siti

Cochran fu molto attivo nelle opere del '900, da ricordare questa di enorme difficoltà esecutiva:

Bernd Alois Zimmermann, Bernhard Kontarsky, Orchestra & Chorus of the  Staatstheater, Nancy Shade (Marie), Milagro Vargas (Charlotte) - Zimmermann:  Die Soldaten, Opera in 4 Acts after Jakob Michael Reinhold Lenz -  Amazon.com Music

Non grande voce, spesso dura e monotona, ma robusto interprete di certo repertorio austro-tedesco, ricordo Busoni, Hindemith, Schoenberg ma anche del decadentismo viennese di Schreker e compagni.

Link al commento
Condividi su altri siti

Non ricordo perchè intervenne qui il Maestro Gilardino, mi pare ci fosse una polemica su qualche autore o sull'uso della chitarra. Fine musicologo e grande didatta, ha formato una generazione di concertisti e non solo. Solido e raffinato direttore il croato Bareza, sentito anche io dal vivo a Trieste nel Tannhauser, fu un grande successo.

Link al commento
Condividi su altri siti

Negli anni successivi ci fu qualche intervento di Gilardino sempre col nick "calatrava", poi sostituito da quello "agiliard", col quale rispose in modo un po' piccato ma assai ironico a un post di @Wittelsbach.

Il suo ultimo intervento, sempre nick "agiliard" fu il 1° luglio 2020, quando nel topic dei necrologi segnalò la morte del soprano Linda Vajna.

Link al commento
Condividi su altri siti

Qualche giorno fa è morto, all'età di 86 anni, il noto tenore inglese Nigel Rogers. Specializzato nella musica del 16° e 17° secolo, fu tra i pionieri delle esecuzioni di impronta filologica. In particolare, negli anni 60 collaborò strettamente con lo  Studio der Frühen Musik, fondato a Monaco da Thomas Binkley, e con questo ensemble realizzò diverse incisioni, poi riprese nella celebre collana Reflexe della EMI. Fu accanto a numerosi esponenti della prima ora della tendenza HIP, con i quali incise molti dischi (Harnoncourt, Leonhardt, Jurgens, Linde, Savall e altri).

Link al commento
Condividi su altri siti

Grandissimo "animatore" del movimento HIP tra gli anni '60 e gli anni '80, quello dei primordi, degli esperimenti, della crudezza strumentale e della fissità timbrica delle voci. Sentito oggi appare un pò cigolante e inespressivo, va calato chiaramente nel suo tempo. Già ricordati i dischi EMI, aggiungo questi, soprattutto il Vespro di Andrew Parrott fu musicologicamente fondamentale, giacchè musicalmente erratico. RIP

612PS0pYyDL._AC_.jpg71R-+1u6ImL._SX425_.jpgs-l400.jpg

Link al commento
Condividi su altri siti

On 19/1/2022 at 17:24, giobar dice:

Negli anni successivi ci fu qualche intervento di Gilardino sempre col nick "calatrava", poi sostituito da quello "agiliard", col quale rispose in modo un po' piccato ma assai ironico a un post di @Wittelsbach.

Beh insomma, io lo ricordo più un tono da "lei non sa chi sono io"... non ricordo la questione ma ricordo che solidarizzai con Wittel; il forum è come il cimitero, chiunque tu sia fuori, dentro sei uguale agli altri, almeno così la penso io.

Link al commento
Condividi su altri siti

E' morto ieri a 92 anni Ezio Frigerio, uno dei più grandi costumisti e scenografi della seconda metà del 900. A lui si devono le scenografie di numerosissime produzioni operistiche alla Scala, al Covent Garden, al Metropolitan, all'Opéra di Parigi e in tanti altri teatri del mondo, in collaborazione con grandi registi. Fra l'altro, aveva una sorta di specializzazione nelle scenografie per balletto, grazie alle amicizie con Roland Petit e Rudolf Nuraiev, con i quali collaborò a lungo. Molto attivo anche in ambito teatrale e cinematografico.

Link al commento
Condividi su altri siti

E' morto oggi, a soli 58 anni, il tenore Gianluca Floris. Non era un protagonista di punta della scena lirica, ma aveva calcato i palcoscenici di tutto il mondo ricoprendo con onore tanti ruoli da comprimario anche in opere difficili e fuori dal repertorio usuale. La sua straordinaria passione per il lavoro, le sue eccezionali capacità comunicative e la sua simpatia contagiosa gli hanno guadagnato il consenso di tantissimi colleghi, per i quali si è battuto come sindacalista tanto da diventare presidente dell'Assolirica. E' stato per diversi anni presidente del conservatorio di Cagliari e di recente aveva sviluppato anche la passione per la scrittura, pubblicando diversi romanzi per editori importanti.  Ma, soprattutto, per me e per la mia famiglia era un amico, conosciuto mentre ancora non pensava alla musica e faceva studi di diritto, interrotti perché la sua voce fu segnalata a Pavarotti e da lì partì la scintilla...

Link al commento
Condividi su altri siti

1 ora fa, giobar dice:

E' morto oggi, a soli 58 anni, il tenore Gianluca Floris. Non era un protagonista di punta della scena lirica, ma aveva calcato i palcoscenici di tutto il mondo ricoprendo con onore tanti ruoli da comprimario anche in opere difficili e fuori dal repertorio usuale. La sua straordinaria passione per il lavoro, le sue eccezionali capacità comunicative e la sua simpatia contagiosa gli hanno guadagnato il consenso di tantissimi colleghi, per i quali si è battuto come sindacalista tanto da diventare presidente dell'Assolirica. E' stato per diversi anni presidente del conservatorio di Cagliari e di recente aveva sviluppato anche la passione per la scrittura, pubblicando diversi romanzi per editori importanti.  Ma, soprattutto, per me e per la mia famiglia era un amico, conosciuto mentre ancora non pensava alla musica e faceva studi di diritto, interrotti perché la sua voce fu segnalata a Pavarotti e da lì partì la scintilla...

Mi dispiace, condoglianze alla famiglia e a voi

Link al commento
Condividi su altri siti

9 ore fa, giobar dice:

E' morto oggi, a soli 58 anni, il tenore Gianluca Floris. Non era un protagonista di punta della scena lirica, ma aveva calcato i palcoscenici di tutto il mondo ricoprendo con onore tanti ruoli da comprimario anche in opere difficili e fuori dal repertorio usuale. La sua straordinaria passione per il lavoro, le sue eccezionali capacità comunicative e la sua simpatia contagiosa gli hanno guadagnato il consenso di tantissimi colleghi, per i quali si è battuto come sindacalista tanto da diventare presidente dell'Assolirica. E' stato per diversi anni presidente del conservatorio di Cagliari e di recente aveva sviluppato anche la passione per la scrittura, pubblicando diversi romanzi per editori importanti.  Ma, soprattutto, per me e per la mia famiglia era un amico, conosciuto mentre ancora non pensava alla musica e faceva studi di diritto, interrotti perché la sua voce fu segnalata a Pavarotti e da lì partì la scintilla...

Porgo le mie condoglianze alla sua famiglia e a voi.

Link al commento
Condividi su altri siti

E' morto all'età di 93 anni il violista inglese Quintin Ballardie. Molti diranno: non pervenuto! Ebbene, era niente meno che il fondatore e il vero e proprio dittatore della English Chamber Orchestra. Nonostante il complesso da lui fondato annoverasse tra le prime parti molti musicisti di grande levatura, era Ballardie ad avere la parola definitiva su tutto ciò che riguardava l'attività dell'orchestra. 

Link al commento
Condividi su altri siti

9 ore fa, glenngould dice:

È morto a 92 anni il compositore George Crumb

grande perdita. sarei bugiardo se dicessi che conosco pezzi suoi che non siano Black Angels, ma direi che già con questo brano possiamo parlare di uno dei massimi compositori contemporanei. Approfitterò del triste evento per approfondire la sua opera.

Link al commento
Condividi su altri siti

Grande autore, non solo americano, RIP. Io ho nelle orecchie di primo acchito Vox Balaenae. Ascoltando la voce del mondo sottomarino, in particolare quella delle balene di Crumb del 1971, trai suoi brani più interessanti. Il collegamento diretto è con il mare e con il percorso evolutivo della specie: ogni variazione del brano, infatti, è ispirata ad un'era geologica. Ma anche la produzione per piano è notevolissima.

Link al commento
Condividi su altri siti

14 ore fa, glenngould dice:

È morto a 92 anni il compositore George Crumb

Uno dei grandi compositore viventi, se non forse il più grande. Uomo modesto e disponibile, ha sempre rifuggito le luci del successo facile e specifici ambienti musicali, così da diventare famoso tardi nonostante la vittoria di un "Pulitzer" appena quarantenne. L'elenco dei suoi capolavori è lunghissimo, ha prodotto grande musica in ogni età: Star-Child, Quest, la serie Echoes, la serie Makrokosmos, Black Angels, Vox Balenae,  la serie dei Madrigals, Lux Aeterna ecc.  Le partiture sono pure bellissime graficamente!

 

GEORGE CRUMB AT 85 - BOWERBIRD ::: MUSIC, DANCE, FILM ::: Philadelphia, PA

Link al commento
Condividi su altri siti

2 ore fa, Madiel dice:

Uno dei grandi compositore viventi, se non forse il più grande. Uomo modesto e disponibile, ha sempre rifuggito le luci del successo facile e specifici ambienti musicali, così da diventare famoso tardi nonostante la vittoria di un "Pulitzer" appena quarantenne. L'elenco dei suoi capolavori è lunghissimo, ha prodotto grande musica in ogni età: Star-Child, Quest, la serie Echoes, la serie Makrokosmos, Black Angels, Vox Balenae,  la serie dei Madrigals, Lux Aeterna ecc.  Le partiture sono pure bellissime graficamente!

 

GEORGE CRUMB AT 85 - BOWERBIRD ::: MUSIC, DANCE, FILM ::: Philadelphia, PA

Guarda, le prime righe che hai scritto potrebbero tranquillamente descrivere un altro compositore, Kurtag.

Come Keikobad anche io conosco pochissimo di Crumb e, come lui, ne approfitterò per approfondire

Link al commento
Condividi su altri siti

Unisciti alla conversazione

Puoi rispondere adesso e registrarti subito dopo. Se hai un account, ACCEDI.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Condividi

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy