Vai al contenuto
Paoletto

Borsa clarinetto

Recommended Posts

Ciao a tutti,

Con il clarinetto (uno Jupiter JCL931S "Parisienne") mi è naturalmente arrivata la custodia. Si tratta di una robusta valigetta di legno con spazio per tutti i pezzi, un secondo barilotto, e un piccolo spazio in cui ospitare al massimo due piccoli panni e un tubetto di grasso. Ad avvolgere l'astuccio c'è una borsa su misura, senza tasche, in cui al massimo si può tenere qualcosa di spessore irrisorio come un altro panno e un po' di carta per la manutenzione.

Niente tasche, dicevo. E dove si dovrebbero tenere eventuali altri accessori? Ad esempio, io uso la tracolla, e mi piace portarmi dietro una seconda legatura (metallo o tessuto), il tubetto della vaselina e la scatola delle ance. Tocca farsi una borsa alternativa? Usare uno zainetto in cui mettere l'astuccio e gli accessori? Far cucire alla borsa in dotazione una tasca? Insomma, voi come fate? Vi hanno dato una borsa meno antipatica?

Paolo

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Se hai i soldi, potresti comprarti una borsa nuova, ovviamente singola, quelle della bam sono le migliori, comode, confortevoli e hanno una tasca per i fogli e per tutto il resto. Ma se proprio non vuoi spendere soldi per delle custodie meglio usare uno zaino tipo da scuola e basta... Io per esempio ho una custodia che non ha ne tasche ne fessure dove mettere le ance e il grasso era un tubicino nero in dotazione. Io tutte le volte che vado a suonare lo metto sempre una borsa, vista l'instabilità della custodia stessa (basta toccarla che si apre da sola. Nella tasca dietro metto il grasso, panni e tutto il resto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eh sì, una soluzione meno sparagnina sembra necessaria. L'idea di uno zainetto imbottito in cui infilare l'astuccio di legno potrebbe essere la più comoda, forse anche la meno costosa.

Resto aperto alle esperienze di chi ci è già passato.

Paolo

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alla fine ho risolto con uno zainetto più capiente. Per la precisione, ho preso un Tucano Lato, apparentemente molto ben fatto (ed elegante). Nella tasca principale ho messo l'astuccio del clarinetto, che la riempie interamente. Nella stessa tasca può entrare un libro di spartiti, ma non troppo spesso (diciamo, non più di un centinaio di pagine). Nella tasca degli accessori ho messo il tubetto della vaselina e un disco rigido per il backup del computer, e ci va ancora qualcosa (purché non troppo grande; potrebbe essere un altro bocchino, o un'altra scatola di ance).

Nella tasca per il tablet ho messo panni puliti per la pulizia e il collarino (e anche qui c'è spazio per altre cose, purché molto sottili). La tasca esterna è riservata ai panni usati e umidi, da tenere separati dal resto. Le taschine del vano accessori sono perfette per una scatola di ance e per varie ance sfuse, magari quelle che non si usano o che si stanno usando a rotazione in quel momento. C'è anche un apposito alloggiamento per un paio di penne o matite.

Il pregio di questa soluzione è che lo zainetto funziona altrettanto bene per il clarinetto, il flauto, e qualsiasi altro strumenti a fiato di dimensioni contenute.

Paolo

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×